Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IN COMPAGNIA DEI LUPI

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 18
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 2/4/07 0:11 - 4414 commenti

Non un capolavoro, ma resta una pellicola piacevole, forse un po' troppo pretenziosa qua e là, ma che sa regalare momenti estremamente suggestivi riuscendo ad evitare di andare in eccesso. Da culto la scena della trasformazione di massa, quando, per davvero, non era proprio facile attendersela.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 17/12/07 19:33 - 3875 commenti

Titolo che consegna meritata riconoscenza artistica a Neil Jordan, regista irlandese di certo spessore artistico. In realtà, pur essendo una banale riproposizione di un tema celebre quale quello di "Cappuccetto Rosso", il regista rifugge tematiche puramente horror -tranne quelle intrinseche alla favola stessa- portando sullo schermo un film onirico e fantastico, imbastito su visioni infantili e simboliche, ben rappresentate dagli effetti speciali piuttosto convincenti. Da vedere, senza però sperare di divertirsi troppo...
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 18/9/07 9:00 - 3011 commenti

La psicanalisi al cinema va maneggiata con cura, di rado avendo prodotto capolavori. Non è certamente il caso di questo film di compiaciuto contorcimento, talmente infarcito di simboli da indurre a sperare che qualche vero lupo azzanni il regista al sedere. Il tutto ammannito in confezione deluxe, aggiungendo calligrafismo a boria, ed elevando la noia al quadrato. Sofferenza
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Cotola 19/8/12 23:44 - 6928 commenti

Prescindendo dalle letture più o meno alte che se ne possano dare, il film colpisce eccome per il suo notevole aspetto visivo e per le sue ambientazioni lugubri e piene di fascino. Tante belle scene, con qualche passaggio a vuoto (specie negli andirivieni tra i vari livelli temporali) e qualche simbolismo di troppo che non vanificano però la piena riuscita di un film che delizia (specie gli occhi) e non delude. Fotografia e scenografie sono di livello, mentre circa gli effetti delle trasformazioni, si è visto di meglio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Durante il banchetto di nozze: un arrivo inaspettato con non poche conseguenze. L'uomo che si spella da solo e che poi si trasforma in lupo.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Rebis 9/9/12 10:32 - 2073 commenti

È come sfogliare un antico libro pieno di simboli, allegorie e leggende arcane, l'inconscio di un'adolescente, lambito com'è dai marosi pulsionali del mondo adulto. Angela Carter e Neil Jordan configurano un'apnea onirica che il piacere del racconto amplifica verso arcipelaghi imprevisti e paurosi. Estremamente ricercato nella costruzione figurativa, originario e terrifico nell'elaborazione fiabesca, rimane uno dei più suggestivi esempi di cinema licantropico. Angela Lansbury dà corpo a tutta l'ambigua bonomia della vecchiaia. Impressionanti e inedite le metamorfosi di Chris Tucker.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Caesars 21/9/07 9:48 - 2453 commenti

Pellicola davvero singolare, che mischia allegramente la favola di Cappuccetto Rosso col mito dell'uomo lupo e con rimandi psicanalitici; il tutto realizzato con cura e con una fotografia davvero affascinante. Il risultato finale non è completamente riuscito ma non è assolutamente da disdegnare. Almeno una visone concedetegliela.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 16/5/09 15:35 - 4721 commenti

Niente male! Un buon horror che crea un'ottima atmosfera: le scenografie della foresta sono davvero ben curate. Ottima l'interpretazione della veterana Angela Lansbury, in alcuni momenti qualche brivido lo regala. I vari racconti licantropeschi funzionano e il film è sicuramente una piacevole visione.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 28/8/12 20:06 - 3091 commenti

Favola nera dal sapore proto-burtoniano, ricca di idee dal punto di vista visivo ma resa poco appassionante da una sceneggiatura che si perde tra flashback e simbolismi trascurando completamente l'intreccio principale (sempre che ce ne sia veramente uno). La componente adulta e romantica, per quanto non originalissima, salva il film, mentre quella più infantile irrita e annoia. Gli effetti speciali, un po' baracconeschi ma decisamente efficaci, si piazzano a metà strada tra queste due componenti. Noiosetto, ma si può vedere.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Daidae 3/5/09 19:25 - 2576 commenti

Gradevole trasposizione della famosa fiaba "Cappuccetto rosso" mischiata con temi di licantropia. Stupendo il fintissimo bosco fatato realizzato negli studi cinematografici, bravissima la giovane Patterson che dopo questo film tornerà tre anni dopo come Biancaneve per poi sparire per oltre vent'anni. Bello.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La testa della nonna di ceramica!
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Fabbiu 7/8/08 21:27 - 1878 commenti

Ha un certo bel fascino dovuto a una cura non indifferente per scenari, colori (ad esempio la scena della tavolata con prevalenza di grigiume panna e avorio) e colonna sonora, ma sebbene una visione la meriti vince la noia; d'altronde se dal fiabesco ci togli l'ingenuità rozza e diretta del racconto per infarcire il tutto di metafore rivolte agli appassionati del sofismo fai un pastrocchio, ancor più evidente quando spazi dal dramma all'horror con fili logici che pochi capiranno. Neil Jordan: ti preferisco con La moglie del soldato.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 30/6/14 1:05 - 5741 commenti

Visivamente affascinante, con splendide ambientazioni fiabesche ed effetti speciali abbastanza riusciti, ma sfilacciato nella trama, costituita da tanti micro episodi all'interno di una cornice nella cornice; alcuni funzionano, ma presi complessivamente non convincono. La Lansbury offre una buona performance, così come la giovane protagonista, mentre gli altri interpreti sono sul mediocre. Troppo lento, con un finale onirico che lascia piuttosto insoddisfatti.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Belfagor 11/12/16 22:42 - 2589 commenti

La favola di Cappuccetto Rosso si frammenta in quattro riletture diverse unite dal filo conduttore (non esplicito ma nemmeno troppo celato) della sessualità nascente della protagonista. L'onirismo a volte sa di pretesto per introdurre scene poco giustificabili, ma lo stile fiabesco e il gusto artistico si mantengono sempre su livelli notevoli. Ottime le interpretazioni della giovane Patterson, così come quelle di due garanzie quali Warner e della Lansbury. Al netto di qualche goffaggine, gli effetti speciali convincono.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'uomo che si scortica da solo; Gli invitati trasformati in lupi; La testa di porcellana; Il diavolo in Rolls Royce.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Didda23 7/11/16 14:18 - 2092 commenti

Indigeribile guazzabuglio fra il fantasy (la costruzione narrativa e l'ambientazione) e l'horror (senza tensione e momenti di terrore), appesantito da una sceneggiatura che vorrebbe elevarsi - puntando su simbolismi e riflessioni profonde - ma che tirando le somme produce unicamente una noia midiciale. Qua e là si apprezza qualche trovata registica del dotato Jordan (aiutato da una soddisfacente fotografia) e gli effetti speciali (soprattutto nelle trasformazioni) reggono anche dopo trent'anni. Una cocente delusione.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La prima trasformazione, che ha un bell'impatto visivo.
I gusti di Didda23 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Buiomega71 4/1/11 22:02 - 1979 commenti

Assoluto e fiammeggiante capolavoro unico nel suo genere, una densissima fiaba per adulti che resta nell'anima e ancor oggi il capolavoro di Neil Jordan. La trasformazione dei comensali in lupi nel tendone, Terence Stamp diavolo tentatore in Rolls Royce (e qui mi viene alla mente Il delitto del diavolo), la testa della Lansbury che si spacca come porcellana, il bosco fittizio che rimanda a Legend, le trasformazioni meccaniche di Chris Tucker, il ragazzo trasformato in un erbusto. Un sogno/incubo ad occhi aperti. Assolutamente da non mancare.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Angela Lansbury a Sarah Patterson: "Un giorno incontrerai il diavolo nel bosco"; i lupi che invadono la stanza di Rosleen nel finale.
I gusti di Buiomega71 (Animali assassini - Horror - Thriller)

Tomastich 11/10/12 10:49 - 1194 commenti

Premettendo che la favola di Cappuccetto Rosso non l'ho mai digerita, il film di Jordan si avvale sì di una buona fotografia, ma è tutto il resto che fa acqua. Pochi spunti notevoli, tanti sbadigli; a metà tra un film per l'infanzia e una rilettura colta...
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Von Leppe 27/6/11 19:13 - 919 commenti

L'intento è più che altro quello di mettere in guardia dai lupi, animali spesso presi a modello nelle fiabe per raffigurare il birbaccione come in Cappuccetto rosso, favola base per quest'opera. Ottima l'idea della bambina che sogna (la nonna e le storie sui lupi in un vecchio villaggio nel bosco). Il pezzo forte sono l'atmosfera e le scenografie interamente "finte" inquadrate da una fotografia fosca, che portano il racconto fuori dal tempo. Ci sono anche effetti speciali molto orrorifici. Forse alcune scelte potevano essere risolte meglio

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Le lacrime dell'addormentata mentre sogna.
I gusti di Von Leppe (Giallo - Horror - Thriller)

R.f.e. 12/5/09 13:54 - 819 commenti

Fra le favole & racconti fantasy che preferisco (oltre a Alice nel paese delle meraviglie, La bella addormentata nel bosco, Hansel e Gretel e Il barone di Munchausen), il top dei top è per me Cappuccetto rosso (versione di Perrault, quella che "finisce male", per intenderci, perché un "racconto morale" DEVE finire "male"). Questo straordinario film di Jordan è "ovviamente" uno dei miei cult-movie assoluti. Purtroppo non ci sono molte versioni cinematografiche della favola (non è male neppure la rilettura "femminista" di Randal Kleiser).
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Werebadger 13/12/09 0:12 - 270 commenti

Un'ottima rilettura in chiave horror-psicanalitica della favola di Cappuccetto Rosso. A tutt'oggi l'unico film horror in grado di impressionarmi sul serio. Parlo della prima trasformazione del marito della contadina in lupo: dopo aver visto quella scena ho avuto gli incubi per almeno tre anni. Ciononostante non mi sento di bocciare completamente il film, ma di sicuro lo sconsiglio alle persone facilmente impressionabili.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'orripilante trasformazione dello straniero che si scortica da solo e muta in un enorme lupo nero.
I gusti di Werebadger (Animazione - Fantastico - Horror)