The horrible house on the hill - Film (1974)

The horrible house on the hill

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/03/12 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 28/03/12 23:52 - 7076 commenti

I gusti di Herrkinski

Oscuro oggetto di culto per molti negli Usa, questo filmetto dalla regia e dal montaggio poco più che amatoriali (anche a causa di traversie produttive) mette in scena 5 ragazzini scappati da un ospedale psichiatrico che massacrano ignari campeggiatori. L'idea dei bambini-killer è cara al cinema horror ed è stata affrontata meglio in altre pellicole, tuttavia si registra una discreta dose di crudeltà e di situazioni grottesche; peccato per i molti riempitivi messi per allungare il film e per una soundtrack invadente e spesso fuori luogo.
MEMORABILE: La donna a cui viene dato fuoco.

Pumpkh75 1/09/12 19:55 - 1561 commenti

I gusti di Pumpkh75

Una casa sulle innevate montagne ospita un gruppo eterogeneo di vacanzieri. Quando ospitano un gruppo di bambini svitati e assassini, si scatena l’inferno. Il soggetto, visto soprattutto ora, è decisamente abusato ma, dopo una prima parte lenta e francamente trascurabile, il film decolla nel segmento finale, dove straborda la crudeltà e la cattiveria dei ragazzini viene descritta con un cinismo per nulla confortante e con efferata astuzia. Parte importante per il Boss Hogg di Hazzard. Passabile.

Anthonyvm 29/01/21 15:36 - 4345 commenti

I gusti di Anthonyvm

Fra i vari horror settantiani che sondano i contrasti generazionali e le incertezze sociali dell'epoca, questo esaspera la formula contrapponendo a una disarmonica famiglia borghese un gruppo di carnefici estremamente giovani (con pure una suora nel branco a denotare la sconfitta della morale religiosa). Dopo una prima parte soporifera dove lo sleazy sfocia nel trash (la seduzione del servo ritardato, la catfight), il film divampa in un massacro grottesco e dagli accenni splatter, in cui la sporcizia delle immagini e il pressapochismo della regia si traducono in un malsano decoro.
MEMORABILE: Il bambino travestito in stile Perkins; I piranha nella vasca da bagno; Il cadavere coperto di neve; I cadaveri a tavola à la Compleanno di sangue.

Rebis 31/05/21 10:32 - 2219 commenti

I gusti di Rebis

Antesignano degli home invasion con pargoli assassini (Them, The strangers, Eden Lake...), un film rozzo, indipendente, penalizzato da una produzione disastrosa, ma con diverse ragioni d'interesse - non ultima l'accurata caratterizzazione dei personaggi che riserva qualche dialogo acuminato. Implacabile verso un mondo adulto materialista e autoritario, incapace di empatia, è saturo di un'atmosfera malata e schizofrenica che conduce, malgrado qualche lungaggine, a un feroce bodycount che lascia il segno.
MEMORABILE: La mattanza del prete in slow motion: quattro minuti di catene, forca e martello; La donna incendiata; L'impiccagione; In mezzo alle tagliole.

Fedeerra 8/06/21 02:20 - 790 commenti

I gusti di Fedeerra

Probabilmente avrebbe voluto essere qualcos’altro, ma la disastrosa produzione che ha gravato durante le riprese ha fatto sì che questo film si trasformasse inconsapevolmente in un gioiellino camp, con situazioni al limite del kitsch e personaggi coloriti quanto bizzarri. Nulla da ridire quindi, alla resa dei conti è uscito fuori un horror originale, coi suoi momenti splatter, sferzate necrofore e con un personaggio sinistro particolarmente riuscito: sister Hannah. Da vedere.

Hackett 26/09/22 08:17 - 1842 commenti

I gusti di Hackett

Discreto thriller con venature horror made in Usa da noi poco conosciuto. Nonostante la storia sia a tratti abbozzata e tutto sommato semplice, con gli adulti ridotti a personaggi bidimensionali, l'inquietudine striscia tra la crudeltà dei bambini protagonisti e il loro approccio al mondo, allucinato e fanciullesco. Tra Il villaggio dei dannati e Ma come si può uccidere un bambino (pellicole nettamente superiori) si disegna un nuovo aspetto di infanzia cannibale che merita un posto nella storia del cinema nero.

Gene Evans HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Schramm • 3/09/12 15:08
    Scrivano - 7364 interventi
    ce l'ho da tempo pronto per la visione, bloccata però dall'irreperibilità di sottotitoli ita o inglesi. che versione hai visto? dove l'hai stanato?
  • Discussione Zender • 3/09/12 16:41
    Pianificazione e progetti - 46431 interventi
    Grazie a Buio che segnala il doppione. Mi raccomando, se digitate il titolo e vi appare un film con un titolo diverso, guardate che quello che cercate non sia tra gli aka, prima di fare un nuovo inserimento.
  • Discussione Herrkinski • 7/09/12 02:16
    Consigliere - 2524 interventi
    L'ho visto in inglese tramite un cofanetto di horror americano..
  • Discussione Pumpkh75 • 9/09/12 17:08
    Addetto riparazione hardware - 421 interventi
    Chiedo scusa per aver inserito il doppione, probabilmente ho inserito male il titolo nel search e quando ho compilato la scheda, non inserendo il titolo con il quale era già registrato, non ho notato nessun messaggio di alert!!!!!
  • Homevideo Buiomega71 • 17/09/20 18:08
    Pianificazione e progetti - 24418 interventi
    In dvd per Serendipity Srls (collana "Horrible tapes")disponibile dal 07/10/2020. Versione originale con sottotitoli in italiano.
    Ultima modifica: 17/09/20 20:30 da Buiomega71
  • Homevideo Kop • 17/09/20 20:09
    Disoccupato - 67 interventi
    Buio, Serendipity non c'entra niente. Verrà prodotto e distribuito esclusivamente da Spaghetti Pictures.
    Sarà disponibile anche una limited con incluso il fim in videocassetta.
  • Discussione Rebis • 31/05/21 22:01
    Compilatore d’emergenza - 4350 interventi
    Il film è stato editato da noi in in dvd con sub ita dalla Spaghetti Horror con il titolo The Horrible House on the Hill.
    Ultima modifica: 1/06/21 08:25 da Zender