Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

L'IMPRESSIONE DI MMJ

Uno dei classici della coppia Bud Spencer/Terence Hill, replicato infinite volte in televisione. La formula ormai consolidata, dove l'ambientazione naturale gioca come ai vecchi tempi un ruolo fondamentale (ed è supportata dalla bella fotografia di Ajace Parolin, che rende giustizia ai colorati paesaggi africani), è rilevata da Italo Zingarelli con correttezza e una buona abilità nello sfruttare una sceneggiatura (scritta con Pagani e Mannino) innegabilmente brillante e capace di fornire le basi per divertire attraverso l'estremizzazione dei loro caratteri: Bud Spencer è ancora più rintronato, rozzo e intellettualmente indifeso del solito (il tormentone è geografico questa volta: “Sai dov’è...?”), al contrario Hill è sempre vivace,...Leggi tutto spigliato e furbo. I due si sopportano più del previsto, come soci, e uniti si scontrano col solito boss del luogo, impersonato questa volta nientemeno che dall’ex campione dei massimi Joe Bugner (Hill gli chiede infatti: "Sei un peso massimo?" e alla risposta positiva lascia la sfida al più adatto Spencer), celebre per aver resistito due volte a Muhammad Ali senza finire al tappeto. Lo ritroveremo in LO CHIAMAVANO BULLDOZER. Inutile cercare delle novità, nel film di Zingarelli, proprio perché rappresenta la quintessenza della formula Hill/Spencer: bei panorami, un tema musicale trascinante (di Walter Rizzati, nella versione cantata interpretato dallo stesso Bud Spencer), qualche rissa (in misura minore del consueto), gag divertenti, l'immancabile capatina al casinò... Nella seconda parte la regia perde un po' il ritmo, purtroppo, ma l'allegria e lo straordinario affidamento della coppia salvano tutti.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 30/04/07 10:22 - 4878 commenti

I gusti di Puppigallo

Divertimento per grandi e piccoli (il sottoscritto è una via di mezzo), con canzone buffonesca che si fatica a scordare. Già Bud inzuppato, vicino all’ippopotamo (gli tira un volante), è divertente (è Terence a farlo finire in acqua). Dopodichè inizia il solito, spassoso botta e risposta, con “leggere” divergenze, ma uno scopo comune: difendere gli animali (specialmente un ghepardo un po’ tonto) dal cattivo di turno e dai turisti cacciatori (gli asiatici a salve). Buon ritmo e belle gag (“Immischiatevi!”; Bud, a tavola, prende un po' di caviale e commenta: "Sembra cacca di pecora nana").
MEMORABILE: Turisti in acqua: "Non ci lascerà mica qui?". Bud: "Sì". Turisti: "Ma noi abbiamo pagato prima!". Bud: "Mai pagare prima".

Galbo 1/01/08 08:21 - 11876 commenti

I gusti di Galbo

Grande classico della coppia Hill-Spencer è il tipico film adatto a tutte le età (e utile per tornare un po' bambino a chi non lo è più da un pezzo). Si tratta della tipica avventura dei due nostri eroi contro i cattivi di turno che presenta come variante quella di essere ambientata in Africa, il che dà al film la possibilità da un lato di mostrare flora e fauna esotici dall'altro di introdurre nel film una facile (ma efficace) morale ecologista. Buono.

Redeyes 16/05/08 11:19 - 2295 commenti

I gusti di Redeyes

È sicuramente uno dei film della coppia che passa più spesso in tv, puntualmente su rete4. Se da una parte le trovate sono le solite di sempre (e sarebbe stato difficile fosse altrimenti, visto il successo), dall'altra si focalizza l'attenzione alla tutela della natura, spostando il mai stucchevole buonismo delle loro pellicole su questo aspetto. Alcune gag sono deliziose (ad esempio quando Bud spezza con una mano un osso di bistecca, operazione che verrà presa ad esempio con esito diverso, ovviamente, dallo sgherro del cattivo di turno!).

Cangaceiro 20/07/08 19:05 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Diretti da Zingarelli, sagace produttore del primo Trinità, i nostri eroi si trovano in Sudafrica alle prese con i cattivoni di turno da prendere giustamente a sganassate. Un classico film per famiglie molto garbato e portatore di un sano spirito animalista decisamente più sincero e positivo dei pistolotti televisivi dei vari Costanzo o Rita Dalla Chiesa. Già solo per questo motivo si può considerare un lavoro andato pienamente in porto.
MEMORABILE: La curiosa scazzottata a suon di tromba tra Bud e Joe Bugner.

Lovejoy 21/01/09 20:02 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Titolo minore della celebre coppia. Prevedibile dall'inizio alla fine, con molte gag telefonate e una certa stanchezza in cabina di regia. Ritmo basso. Sempre divertenti e bravi, comunque, i due protagonisti. Con menzione speciale per Spencer. Anonimo il resto del cast.

Disorder 18/06/09 19:53 - 1414 commenti

I gusti di Disorder

Tra i migliori della coppia. Gli ingredienti ci sono tutti: ambientazioni esotiche, buoni da difendere dai soprusi dei cattivi (presi a sganassoni), canzone-theme da cantare o fischiettare dopo la visione; c'è perfino un pranzo pantagruelico con cui i nostri possono scatenarsi. Bene i protagonisti (Bud Spencer è addirittura più simpatico del solito). Notevole, non c'è che dire!
MEMORABILE: Bud che guida il pulmino con i bambini, lanciato nella savana e cantando a squarciagola!

Stubby 10/07/09 11:41 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

È il film della coppia Spencer-Hill che con una singola sequenza riesci bene a identificare per via della location, bellissima e inconsueta. La morale è sempre quella: cazzottoni a go go ai cattivi e tante risate, sia per grandi che per piccoli. Splendido l'ippopotamo meccanico del safari.
MEMORABILE: Hill in spalla a Spencer riflesso nell'acqua.

Rambo90 14/10/11 15:57 - 7109 commenti

I gusti di Rambo90

Uno dei miei preferiti con la coppia: ci sono humor, ritmo e il tema animalista si addice ai due elevando anche di livello il film. Un sacco le scene cult, dalla mangiata faraonica su invito del boss di turno alla scena del casinò col gioco delle tre carte. Azzeccato Joe Bugner nel ruolo del cattivo, spassose le scazzottate, bellissime le location e memorabile la canzone in colonna sonora (Grau Grau Grau). Imperdibile.

.luke. 21/03/12 19:22 - 89 commenti

I gusti di .luke.

Uno dei più riusciti film della coppia Bud Spencer - Terence Hill che non si basa solo sulle gag (presenti comunque in grandi quantità) e sulle scazzottate (minori rispetto al solito), ma è forse quello che presenta la trama più sviluppata, per quanto semplice e lineare. Oltre a questo c'è anche l'annesso messaggio ambientalista. Colonna sonora degli Oliver Onions come sempre memorabile.
MEMORABILE: Ora la tua legge è nel fiume!

Rigoletto 2/04/12 13:45 - 1727 commenti

I gusti di Rigoletto

Sa il cielo quanto io adori Bud Spencer e Terence Hill - i miei idoli dell'infanzia - ma questo film più lo guardo e meno mi piace. Non che sia così malvagio ma, tolta la bellezza della location (splendidamente fotografata), si avverte una certa fase di stanca con personaggi che re-interpretano il loro ruolo standard, peraltro estremizzato, senza rinnovarsi. Lo interpretano bene, s'intende, ma alla lunga diventa un clichè, una griglia da cui sarebbe anche bello uscire o apportare variazioni. **
MEMORABILE: Il pranzo dei protagonisti con il cattivo Ormond e i suoi uomini.

Terence Hill HA RECITATO ANCHE IN...

Rogerone 21/12/12 23:56 - 55 commenti

I gusti di Rogerone

Divertimento, scazzottate e una morale ecologista da 10 e lode con Bud e Terence sempre in gran forma. Io sto con gli ippopotami ha tutte le caratteristiche per essere un cult (nel vero senso del termine = icona sociale). Come solo Lo chiamavano Trinità e Altrimenti ci arrabbiamo, tra le loro opere. Ma nonostante questo, paradossalmente, lo posiziono solo al settimo posto, in una ideale classifica dei migliori film del duo. Ed è un gran bel film. Il più adatto a tutte le età. E' stato l'ultimo grande successo della coppia.
MEMORABILE: Il pranzo da Ormond, una sequenza da antologia.

Albstef90 6/03/13 10:22 - 78 commenti

I gusti di Albstef90

Sicuramente tra i migliori della coppia. La storia del film è notevole e l'accoppiata regala tante risate e intrattenimento. Gli scenari dell'Africa sono splendidi ed è impossibile rimanere indifferenti quando si vedono posti simili. Italo Zingarelli, produttore di fiducia dei film della coppia, qui passa alla regia e lo fa dignitosamente. Peccato non ne abbia realizzati altri. Le zuffe, anche se minori rispetto alla media dei due, sono divertenti. Spunta fuori anche una bella morale sugli animali. Mitico Joe Bugner "Ormond".
MEMORABILE: Il pranzo da Ormond; La liberazione degli animali.

B. Legnani 9/04/14 16:06 - 5195 commenti

I gusti di B. Legnani

Stanca realizzazione dei "tòpoi" della coppia Spencer-Hill. Troppe volte si prevede la battuta successiva, il che da un lato conferma che si rispetta il contratto di fiducia con lo spettatore, ma dall'altro che manca la fantasia. Complicano il tutto un cast secondario di bassissimo rango e una lentezza talora insopportabile (si pensi al gioco delle tre carte al casinò). Bello il titolo, bella l'ambientazione africana, sotto la sufficienza il film.
MEMORABILE: "Stella ha studiato in Europa" "E lo parla?"

Brik94 3/08/15 08:11 - 68 commenti

I gusti di Brik94

Uno dei più divertenti film della coppia, che per lo spirito ricordano i due Trinità. I loro elementi classici non mancano mai: scazzottate, "abbuffate", battute e doppi sensi senza mai essere volgari e una buona colonna sonora, "Grau Grau" cantata da Bud è piacevolissima. Ciò che manca è un buon reparto cattivi perché, se si esclude Joe Bugner, il resto sono facce che non rivedremo più nei loro film.
MEMORABILE: Il cinese che tenta di impressionare Bud con le arti marziali finisce steso a terra con un solo schiaffo; Bud che canta con i bambini.

Graf 21/08/15 13:06 - 708 commenti

I gusti di Graf

Un film en plein air, con un messaggio ecologista e dall'ambientazione africana tra foreste, savane, leoni, giraffe, ippopotami e autoctoni. C’è tutto quanto atteso dagli spettatori da un film di Bud Spencer e Terence Hill: avventura, buoni sentimenti, scazzottate, risse, giochi di prestigio con le carte, mangiate pantagrueliche, gag visive, battute umoristiche e i soliti cattivi da fumetto; però la storia è poco interessante, il ritmo ristagna, la regia di Zingarelli è asmatica e ci sono dei momenti di stanca. Merita, comunque, una visione.
MEMORABILE: Simpatica e orecchiabile la canzoncina in colonna sonora dal titolo "Grau Grau Grau".

Ultimo 1/02/16 16:48 - 1539 commenti

I gusti di Ultimo

Una delle commedie più famose e riuscite della coppia. Il film è talvolta ripetitivo ma azzeccato in quanto costruito su misura per i due protagonisti: Bud burbero ma dal cuore buono; Terence più furbo ed espansivo. L'obiettivo comune è la difesa degli animali dal prepotente di turno, a suon di scambi di battute e consuete scazzottate. Film di culto del duo, semplice e ben realizzato.
MEMORABILE: L'abbuffata a tavola; La padellata in testa con frittata annessa; I fucili caricati a salve.

Alex75 4/02/16 09:29 - 778 commenti

I gusti di Alex75

Malgrado l’ambientazione inconsueta e suggestiva e la morale ecologista, il film di Zingarelli non si discosta di molto dagli altri lavori della coppia Spencer-Hill e appare un po’ troppo ripetitivo e prevedibile, nonostante la buona forma dei due e varie situazioni divertenti. Inoltre, a parte l’impomatato Bugner, mancano dei cattivi veramente memorabili. Simpatica la colonna sonora di Rizzati (che sostituisce degnamente i De Angelis), con esibizione canora di Spencer (“Grau Grau Grau”).
MEMORABILE: Bud in acqua con l’ippopotamo; La padellata con frittata annessa; Spencer e Hill a tavola con Ormond/Bugner; La scazzottata tra Bud e Bugner.

Il ferrini 21/03/16 23:38 - 1952 commenti

I gusti di Il ferrini

Zingarelli (fin lì solo produttore della coppia) subentra a Colizzi e realizza uno dei loro migliori titoli. I cavalli di battaglia ci son tutti: le carte (con le mani di Binarelli), l'abbuffata e le immancabili scazzottate, il tutto condito da una cornice africana (ottimamente fotografata) e una colonna sonora memorabile. Menzione speciale per il "cattivo" Joe Bugner, ex pugile già apprezzato in Bulldozer. Il messaggio animalista che fa da sfondo alla pellicola è un valore aggiunto. Quanta nostalgia!

Taxius 27/03/18 11:38 - 1652 commenti

I gusti di Taxius

Simpatica commedia in puro stile Bud Spencer e Terence Hill zeppa di botte e buonismo di fondo. Rispetto a molti altri film della coppia colpiscono l'inusuale location africana e il chiaro messaggio animalista contro il bracconaggio. Non tra le opere migliori del duo e neanche tra le più famose ma, nonostante questo, è impossibile non divertirsi e tornare bambini ogni volta che lo si guarda.

Domila1 31/07/19 10:04 - 63 commenti

I gusti di Domila1

In assoluto il film più infantile della coppia. L’efficace insegnamento del rispetto degli animali è la cosa migliore di tutta la pellicola e la scena della loro liberazione una delle più commoventi in tutta la loro carriera. Purtroppo, però, il film è penalizzato da alcune gag riciclate da altri film e le scazzottate, pur molto divertenti, sarebbero ancora meglio se vedessero impegnato qualche volto più noto. Bravo, invece, Joe Bugner nel ruolo del cattivo di turno.
MEMORABILE: Il pranzo a casa di Ormond; La liberazione degli animali.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Nicola81 4/11/19 23:08 - 2414 commenti

I gusti di Nicola81

Sorretta da un forte e piacevole spirito animalista, è una pellicola adorabile per chi è stato bambino negli anni '80, ma che vista con occhi più adulti risulta gravata da un certo infantilismo. Certo Bud Spencer e Terence Hill sono sempre in gran spolvero, l'ambientazione africana tanto insolita quanto suggestiva, ma la scelta di Zingarelli di limitare le scazzottate si rivela più coraggiosa che funzionale e rispetto ai grandi classici della coppia abbiamo anche un cast di contorno più debole. Simpatiche le musiche di Walter Rizzati.
MEMORABILE: Bud Spencer alle prese con i turisti; Il pranzo; La liberazione degli animali.

Nando 6/11/19 21:29 - 3641 commenti

I gusti di Nando

In questa pellicola, che denuncia in maniera edulcorata il bracconaggio, sparisce Sergio Corbucci e al suo posto subentra Italo Zingarelli; il risultato ottenuto dal celebre duo è il solito, notevole e riempitivo campionario di scazzottate fasulle che oramai non divertono più. Potevano farlo all'epoca, ma riviste oggi generano più che altro indifferenza.

Il Dandi 28/03/20 12:16 - 1917 commenti

I gusti di Il Dandi

Classico Spencer/Hill memorabile per l'ambientazione africana, quasi da mondo-movie, grazie alla cartolinesca partecipazione di flora e fauna locale. Tolto questo però, struttura ed episodi sembrano non presentare altri punti di originalità, con troppe trovate riciclate da film precedenti della coppia, in particolare da ...Continuavano a chiamarlo Trinità (la cena, il casinò). Piacevole anche se, a dirla tutta, il ritmo non è sempre ben condotto e li metraggio poteva essere accorciato.
MEMORABILE: La canzone cantata (e scritta) dallo stesso Bud Spencer con la sua vera voce è di quelle che basta ascoltare mezza volta per non scordare più.

Lupus73 30/01/21 23:44 - 1212 commenti

I gusti di Lupus73

Il modello Trinità non si batte e anche questo film mantiene lo stereotipo di quei personaggi e i rapporti tra loro più o meno invariati (non due fratelli, ma due cugini). Stavolta l'ambientazione è l'Africa e antagonista l'arricchito filibustiere di turno coi suoi scagnozzi. Un altro classico del duo che forse soffre di qualche momento di stanca (anche per la durata). Pur se non siamo ai livelli di Altrimenti ci arrabbiamo o di Trinità, la coppia brilla ancora sia nelle gag che nelle scazzottate, con diversi momenti antologici (il pranzo da Ormond). Sempre un piacere rivederlo.
MEMORABILE: Le gag col cibo nel pranzo da Ormond; Bud col caviale:"Sembra cacca di pecora nana"; La canzoncina in OST; Bud contro Ormond alla fine.

Pessoa 20/03/22 21:13 - 2176 commenti

I gusti di Pessoa

Zingarelli decide di andare sul sicuro riproponendo le solite gag del duo Spencer/Hill condite dalle immancabili scazzottate. Come di consueto la trama è piuttosto esile ed è solo un collante per collegare fra loro i momenti (molti) in cui si menano le mani e qualche sparuta gag portata spesso per le lunghe. Si apprezzano l'ambientazione africana e la morale ecologista, ma il punto forte è naturalmente l'innata simpatia dei protagonisti, che riescono sempre a strappare un sorriso anche quando giocano solo con gli sguardi. Non indimenticabile, ma il prezzo del biglietto lo vale tutto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Fabiodm102 • 1/11/10 11:21
    Disoccupato - 346 interventi
    Doppiatori:

    *Pino Locchi: Terence Hill
    *Glauco Onorato: Bud Spencer
    *Aldo Barberito: Ben Masinga
    *Anna Miserocchi: May Dlamini
    *Sergio Rossi: Joe Bugner
    *Simona Izzo: Dawn Jurgens
    *Elio Zamuto: Sandy Ngkomo
    *Piero Tiberi: Les Marcowitz
    *Ferruccio Amendola: Malcom Kirk
    *Mario Mastria: (Allenatore di Ormond)
    *Mario Lombardini: (Venditore)
    *Manlio De Angelis: (Capo scagnozzi)
    *Franco Odoardi: (Giocatore di carte)
    *Luciano De Ambrosis: (1° scagnozzo)
    *Paolo Poiret: (2° scagnozzo)
    *Bruno Scipioni: (Portiere indiano)
    *Paolo Poiret: (Croupier)
    *Gianni Marzocchi: (Capo delle guardie)
    *Romano Ghini: (Avvocato difensore)
    *Daniele Tedeschi: (Comandante nave)
  • Curiosità Zender • 7/08/11 17:24
    Pianificazione e progetti - 45835 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film:

  • Homevideo Xtron • 27/07/12 18:17
    Servizio caffè - 1992 interventi
    Il dvd Medusa ha una durata di 1h44m26s

    Ultima modifica: 27/07/12 18:32 da Zender
  • Discussione B. Legnani • 9/04/14 16:20
    Consigliere - 14575 interventi
    L'aiuto regista è Enzo Marignano. Sovente, quando è in questo ruolo, fa un cameo, ma stavolta non mi è parso di vederlo. Qualcuno può smentirmi?
  • Musiche Alex75 • 26/07/16 17:40
    Call center Davinotti - 670 interventi
    La canzone "Grau Grau Grau", di cui esiste anche una versione cantata da Bud Spencer:
    https://www.youtube.com/watch?v=u4uDXEffP1g

    https://www.youtube.com/watch?v=smbStOMDp0o

    Lo strumentale "Freedom"
    https://www.youtube.com/watch?v=cL1hZf5DI9s

    Il brano "Shosholoza"
    https://www.youtube.com/watch?v=V2ZrP36TRTo

    "Shosholoza" è un brano popolare nato nello Zimbabwe, ma diffusissimo anche in Sudafrica. Nato come canto di lavoro dei minatori ndebele emigrati in Sudafrica, è diventato un simbolo della lotta contro l'apartheid. Ecco un articolo che ne racconta la storia, citando anche "Io sto con gli ippopotami".

    http://www.antiwarsongs.org/canzone.php?id=46400&lang=it