LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

La storia in sé è questa volta a dir poco elementare e facilmente riassumibile: Thanos (Brolin) s'è messo in testa di scovare tutte le cosiddette Sette Gemme dell'Infinito così da infilarle in un guanto speciale e attraverso il loro potere far sparire automaticamente metà della popolazione universale (roba da niente insomma...). Una selezione casuale delle vittime che causerebbe il più grande sterminio mai sperimentato dal genere umano. Per evitare l'antipatico massacro si muovono gli Avengers, dopo che il Tesseract con la prima Gemma lo consegna a Thanos il dio dell'inganno, Loki, per salvare la vita al fratello Thor (Hemsworth). Attorno a questo canovaccio facile facile, il terzo capitolo della saga mette in moto l'abituale stuolo di...Leggi tutto supereroi riuniti (ci son pure i Guardiani della Galassia). Decine e decine di personaggi che entrano ed escono di scena con il solito Tony Stark/Iron man (Downey jr.) a guidare le operazioni. Come sempre è lui quello col carisma maggiore, ma questa volta deve abdicare all'ironia che lo contraddistingueva per lasciar spazio all'usuale mole di effetti speciali, meno fantasiosi del previsto, a dire il vero, per un capitolo piuttosto insignificante che conduce a una vera, insopportabile infinity war (seguita al rendez-vous con Thanos) alla quale il continuo scambio di pugni, calci, raggi respingenti, scudi e scuri non è sufficiente a renderla interessante. Con Iron man a elargire corazze speciali simili alla sua come difesa ulteriore per Spider-man (Holland) o Hulk (Ruffalo), il doctor Strange (Cumberbatch) a fare un po' di luce muovendo le mani e creando particolari effetti, Capitan America "in borghese", il procione dei Guardiani a fare il simpaticone assieme al solito alberello che dice solo "io sono Grut", questo terzo capitolo ci guadagna in semplicità (e quindi in godibilità) rispetto all'astruso numero due senza tuttavia offrire granché. Ci si può sollazzare con le montagne di ricostruzioni digitali, ma alla fine si tratta soprattutto di peregrinazioni spaziali con lunghe esplorazioni nell'astronave di Thanos e scontri apocalittici a colpi di super-armi, il tutto animato dalle tante facce note di attori importanti che si prestano a comparire conciati nei modi più bizzarri. La sensazione è che il target continui a essere preferibilmente assai giovanile e che il prodotto tenda a compiacere - com'è naturale che sia - i fan dei fumetti Marvel mostrando loro il numero più alto possibile di beniamini in un unico film. Di geniale c'è solo l'apocalittico finale post-belico, che offre le uniche vere sorprese destinate ovviamente a lasciare il segno nel capitolo successivo.
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO INSERITO IL GIORNO 26/04/18 DAL BENEMERITO JOSEPHTURA POI DAVINOTTATO IL GIORNO 15/05/19
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Tarabas 3/05/19 09:57 - 1805 commenti

I gusti di Tarabas

Questi film degli Avengers sembrano tutti uguali e ugualmente inutili. Due ore e mezza di cui il 90% usato per interminabili e noiosissime battaglie spaziali di qualche tipo, senza epica, senza scopo, senza cuore. Duecento personaggi a malapena presentati per nome e cognome, che se non si conoscono già è tempo perso cercare di capire chi sono e perchè sono lì. Dice: tecnicamente è fatto bene. Con quello che è costato, ci mancherebbe pure.

Josephtura 26/04/18 16:23 - 183 commenti

I gusti di Josephtura

Per il nuovo capitolo degli Avengers gli sceneggiatori si sono un po' rifatti al Melkor del silmarillion, alle Chronicles of Riddick coi Necromonger e a Dragon Ball. Il cattivo (Thanos) vuole avere le gemme dell'Infinito (i silmaril) e piegare a sé l'universo (i necromonger). Per riuscirci gli servono due ore abbondanti di scontri degni di Dragon ball. Eppure il film nel suo genere funziona benissimo. Pochi momenti di relax e poca logica. Quattro pallini strameritate.
MEMORABILE: Visione fa veramente scena muta.

124c 30/04/18 01:09 - 2815 commenti

I gusti di 124c

Thanos, il pazzo Titano, è alla ricerca delle sei gemme dell'Infinito e per contrastarlo si ergono gli Avengers della Terra e i Guardiani della Galassia, ma l'alleanza potrebbe non bastare. Thanos, nato dalla fantasia del fumettista Jim Starlin, in due ore e mezza di film riesce a essere il super-criminale più bello dei cinecomics Marvel grazie all'interpretazione di Josh Brolin, che ne fa un personaggio duro, fragile e sfaccettato. Il miglior film Marvel dei fratelli Russo; anzi, mezzo film, perché come troppi franchise è diviso in due.
MEMORABILE: Gli scontri fra il cattivo e gli eroi; Thor che forgia un nuovo martello; L'incontro fra Thanos e Gamora; L'incredibile e drammatico finale.

Fabbiu 30/04/18 20:10 - 2021 commenti

I gusti di Fabbiu

Un cast imponente e completo, per iniziare a chiudere il ciclo della terza fase degli eroi Marvel. E' stato compiuto un sorprendente lavoro ritagliando per ogni componente la giusta collocazione (anche in relazione agli eventi) riuscendo persino ad amalgamare bene stili narrativi molto diversi tra loro (la fantascienza di Guardiani della Galassia con i toni più fantasy di Thor) e nel rendere tutto il contesto (un po' caotico) avverso a un nemico, davvero degno (il maestoso Thanos). Giusta dose per le battute divertenti.

Rambo90 12/05/18 23:38 - 6858 commenti

I gusti di Rambo90

Ammucchiata di supereroi riuscita e divertente, ma anche insolitamente drammatica e riflessiva in un capitolo tra i migliori dell'universo Marvel. Buona l'azione, ma i personaggi e le loro storie la fanno da padroni, tra sviluppi inaspettati e svolte incredibili che potrebbero fare infuriare i fan più accaniti. Cast tutto in parte e ben amalgamato, con qualcuno inevitabilmente poco utilizzato (Capitan America soprattutto) e altri che acquistano spessore (uno Strange molto più interessante che nel film solista). Notevole.

Belfagor 17/05/18 20:59 - 2643 commenti

I gusti di Belfagor

Tempo di Götterdämmerung per l'universo Marvel, con le trame che convergono finalmente in un grande scontro e un cattivo finalmente di spessore dopo una serie di macchiette. Se la combinazione di contesti molto diversi fra loro funziona bene, non c'è abbastanza spazio per tutti i personaggi che si sono accumulati e alcuni rimangono sullo sfondo. I Guardiani si confermano la squadra migliore anche in un contesto più drammatico e il dottor Strange di Cumberbatch è un'ottima aggiunta, mentre gli Avengers vivono perlopiù di rendita.
MEMORABILE: Il pianeta Vormir; I Guardiani battibeccano intorno a Thor svenuto.

Daniela 3/06/18 21:06 - 10751 commenti

I gusti di Daniela

A dieci anni dall'inizio dell'universo parallelo Marvel, arriva la resa dei conti (parziale) con la partecipazione di quasi tutti i supereroi e, a sorpresa, quella che poteva essere un'accozzaglia fracassona si rivela il miglior capitolo della saga: integrazione riuscita fra i vari filoni narrativi in cui ogni personaggio ha il proprio spazio, nuove alleanze e nuove rivalità gestite al meglio, un antagonista di grande spessore, effetti speciali al top funzionali alla storia, il tutto narrato in miracoloso equilibrio fra toni comici e scanzonati, parti epiche, risvolti drammatici. Godurioso.
MEMORABILE: La saga degli Avengers impatta (letteralmente) con quella dei Guardiani della Galassia; Tutta la parte finale "evanescente"

Ryo 16/06/18 02:12 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Il film dell'universo condiviso Marvel migliore sino a ora. Un connubio perfetto per tutti gli amanti dei personaggi che popolano questo mondo fittizio da 10 anni. Una regia che va subito al sodo, che sa gestire bene varie storyline separate per intrecciarle in un modo che le incastra alla perfezione. C'è poca comicità rispetto alle precedenti pellicole, ed è un bene, perché il cambio di registro si sposa con il tipo di storia raccontata. Finale da bocca aperta.
MEMORABILE: Il sacrificio di Thanos dopo la comparsa di teschio rosso; Lo schiocco di dita.

Galbo 27/08/18 08:12 - 11694 commenti

I gusti di Galbo

Un film che compie il piccolo miracolo di “assemblare” i vari componenti dell’universo Marvel attraverso un buon lavoro della sceneggiatura che armonizza le storie di una moltitudine di personaggi in modo credibile, benché alcuni abbiano inevitabilmente meno spazio di altri. Nel complesso, un film gradevole che alterna azione ad una (necessaria) piccola dose di ironia. Effetti speciali ovviamente di prim’ordine ed interpretazioni convincenti del cast. Buono.

Capannelle 29/10/18 20:51 - 3927 commenti

I gusti di Capannelle

Diamo il giusto tributo a questo elaborato mix di supereroi che inevitabilmente ne sacrifica qualcuno ma che riesce ad attraversare brillantemente la sua durata, a gestire bene le contaminazioni fantasy, a offrire emozioni di vario genere e a proporre un finale molto intenso. Altri punti a suo favore una discreta credibilità dell'insieme e non aver indirizzato l'epilogo verso facili lidi.

Josh Brolin HA RECITATO ANCHE IN...

Piero68 7/01/19 08:11 - 2848 commenti

I gusti di Piero68

Finalmente un film Marvel che al magnifico impatto visivo unisce questa volta anche una storia assolutamente avvincente e soprattutto nuova. Narrazione sublime che riesce a unire, con saggezza e ottimo ritmo, tutti i personaggi fin a ora visti dell'Universo Marvel in precedenti film. Cast all star con un finale che supera di gran lunga anche le migliori aspettative. Insomma, anche senza volerlo, la Marvel omaggia Stan Lee nel miglior modo che possibile.
MEMORABILE: Il finale struggente e inaspettato; La battaglia di Wakanda; T'Challa mentre si dissolve "Alzati, questo non è un buon posto per morire!".

Puppigallo 10/03/19 10:55 - 4677 commenti

I gusti di Puppigallo

Non era facile incastrare, come in un puzzle, i vari gruppi e non di super eroi, dando un senso al tutto, senza forzature. Ebbene, la missione è riuscita. Se si escludono, un Groot in piena "pubertà", più risibile, che simpatico e un Hulk in crisi, a tratti esageratamente pagliaccesco, il resto funziona piuttosto bene; e alcuni risvolti cupi, per non dire decisamente drammatici, tra scelte dolorose e dipartite, danno alla pellicola il carburante sufficiente ad arrivare all'epilogo, che fa pensare "Sì, è quello che si dice un buon film". Nota di merito per Thor, che chiama coniglio Rocket
MEMORABILE: "Questa volta niente resurrezione"; La soluzione "Alien scontro finale"; Si crede invisibile grazie ai movimenti rallentati; Il "nano gigante".

Ira72 19/03/19 14:37 - 1101 commenti

I gusti di Ira72

Toltosi un po' di buonismo di troppo al quale eravamo abituati negli ultimi anni, il film decolla e avvince. Finalmente una trama più succulenta (parliamo comunque di genere fantastico) che non sia solo una sequela infinita di scene d'azione e di combattimenti che, alla lunga, rimbambiscono. Gli attori sono in parte e l'interazione funziona bene. Senz'altro il punto forte, oltre agli effetti speciali, è un mix calibrato di tutto che soddisfa le aspettative. Finale aperto che invoglia alla scoperta di un possibile "Endgame".

Giùan 23/04/19 07:20 - 3453 commenti

I gusti di Giùan

La cosmogonia dei Vendicatori trova nuova incongetturabile linfa con una rischiosa operazione di scrittura che tuttavia, in piena sintonia con i fruitori del prodotto Marvel, si risolve in suadente e stordente potenza visiva. Il canone antonomasico dell'epica d Stan Lee, la coniugazione primaria di spettacolarità e introspezione dei personaggi, viene declinata qui con astuzia spiazzante, non sugli Eroi ma su un villain "oltreumano" nelle fattezze e dagli elisabettiani alambiccamenti. Thanos trascina la Compagnia nella cenere: nuova Fenice risorgerà?

Taxius 18/05/19 15:08 - 1651 commenti

I gusti di Taxius

Che la fine abbia inizio! Dopo i deludenti Avengers age of Ultron e Civil war la Marvel sforna uno dei migliori cinecomic visti fino a ora. Quello che differenzia il film dei fratelli Russo da tutti gli altri Marvel è semplicemente la figura di un cattivo carismatico, cosa alquanto rara in casa Disney. Tecnicamente il film è impeccabile e lo spettacolo visivo assicurato. Bravi i registi a bilanciare perfettamente humor, dramma e action senza che uno di questi prevalga sull'altro. Nel suo genere è grande cinema.

Salma 19/05/19 18:57 - 12 commenti

I gusti di Salma

Grandioso, ironico e cosmico: tutti gli eroi sono più o meno presenti e importanti, con un solo grande protagonista (Thanos). Questi, dopo brevissime apparizioni nei film precedenti non aveva ancora lo spessore e forse l'anima che gli ha dato Brolin ed è proprio questo il gran punto di forza del film: un villain con la v maiuscola, anche se fatto in parte al computer, che può competere con i cattivi storici della storia del cinema.

Thedude94 30/07/19 17:59 - 729 commenti

I gusti di Thedude94

Quando si riuniscono tutti i vendicatori è sempre un grande spettacolo per gli occhi e un sicuro intrattenimento, ma per quanto riguarda trama e senso logico delle azioni si scende a livelli di grave banalità. Nonostante Thanos non sia così male come cattivo, è la facilità con cui arriva all'obiettivo che fa storcere un po' il naso. Ridurre tutto a una lunga serie tv in questo caso non aiuta molto la trama, che ci viene spiegata velocemente con troppe cose buttate lì come se tutti fossero appassionati. Solo per fan "veri".

Tomastich 24/08/19 16:51 - 1225 commenti

I gusti di Tomastich

La saga "infinita" del MCU arriva a un punto di svolta tale da riuscire (?) ad affastellare una sequela di personaggi mai visti in un action-fantastico. Quantità e qualità spesso non vanno di pari passo, tuttavia alcuni spunti - come il finale in sospeso sfumato - racchiudono tutto quel "quid" che il pubblico di settore si aspetta. MCU = Thanos, in quanto fagocitatore di immaginari.

Viccrowley 19/09/19 22:33 - 804 commenti

I gusti di Viccrowley

Va dato atto a Marvel/Disney di aver creato in un decennio una fitta rete di tasselli interconnessi che avevano come scopo l'arrivare al dittico finale dedicato agli Avengers. In questa prima parte gli eroi, dopo mille peripezie, si scontrano per la prima volta col potente Thanos, riunendosi in una mega battaglia per la gioia dei fans. Lodevole il voler apparecchiare una trama un minimo articolata e cercare, con risultati alterni, un'epicità di fondo spesso messa da parte da un'esagerata ironia. Da giudicare in modo inscindibile col successivo Endgame.
MEMORABILE: Thanos compie un sacrificio estremo per impossessarsi della Gemma.

Greymouser 7/01/20 11:49 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

La sarabanda definitiva dell'universo Marvel non delude sostanzialmente le attese, prende spunto da vecchi cicli fumettistici incentrati sulla figura del titano folle Thanos, ben interpretato da Brolin. Effetti speciali sontuosi, azione ben congegnata, buona varietà di registro - insomma, un giusto equilibrio tra il serio e il faceto. Il finale è spiazzante per chi non conosce già la storia e fa attendere con trepidazione il seguito. Il numero enorme di personaggi non giova alla compattezza della trama ma resta una pietra miliare del genere.

Joe Russo HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Raremirko • 17/05/18 00:37
    Addetto riparazione hardware - 3742 interventi
    Mi è piaciuto molto, di sicuro è il miglior Avengers fatto sinora.

    Mega cast (ma manca Renner!), effetti digitali notevoli, più riflessione e giusto spazio a tutti i personaggi fan in modo che 160 minuti volino letteralmente.

    Di sicuro è un gran passo avanti rispetto a Age of Ultron, che a me non piacque.

    Quasi ottimo.
  • Discussione Taxius • 16/05/19 18:22
    Archivista in seconda - 178 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Scusa Taxius, ma che film hai visto?
    Scrivi:

    Che la fine abbia inizio! Dopo i deludenti Avengers 2 e Infinity war la Marvel sforna uno dei migliori cinecomic visti fino a ora, Infinity War appunto. Quello che differenzia il film dei fratelli Russo da tutti gli altri Marvel è semplicemente la figura di un cattivo carismatico, cosa alquanto rara in casa Disney. Tecnicamente il film è impeccabile e lo spettacolo visivo è assicurato. Bravi i registi a bilanciare perfettamente humor, dramma e action senza che uno di questi prevalesse sull'altro. Nel suo genere è grande cinema. (536

    Prima dici che Infinity war è deludente e poi che è uno dei migliori? Ti ho copiato qui il commento. Sistemalo e rinvialo, grazie (anche perché Avengers 2 penso sia Age of Ultron).


    Per non dire che al commento di Endgame hai scritto:

    La fine è giunta e con Endgame si chiude una delle più grandi saghe della storia del cinema. I fratelli Russo cambiano registro rispetto End Game...

    Mi sai che hai fatto un po' di confusione coi titoli. Immagino volessi dire che cambian registro rispetto a Infinity war...



    ...dopo i Deludenti Avengers 2 e Civil War...
    ...registro rispetto a Infinity War...

    Effettivamente ho fatto un po di confusione coi titoli...Prima di pubblicarla l'ho anche riletta un paio di volte ma non mi sono propri accorto degli errori. Appena riesco correggo tutto.
    Ultima modifica: 16/05/19 18:33 da Taxius
  • Discussione Zender • 16/05/19 18:34
    Consigliere - 44898 interventi
    Quello l'ho cancellato e puoi copiarlo, correggerlo e ripostarlo, ma non mi hai detto se ho corretto giusto quello che invece ho lasciato, e cioè quello di endgame:

    La fine è giunta e con Endgame si chiude una delle più grandi saghe della storia del cinema. I fratelli Russo cambiano registro rispetto End Game...

    Giusto correggere con Infinity war l'ultimo endgame?
  • Discussione Taxius • 16/05/19 18:41
    Archivista in seconda - 178 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Quello l'ho cancellato e puoi copiarlo, correggerlo e ripostarlo, ma non mi hai detto se ho corretto giusto quello che invece ho lasciato, e cioè quello di endgame:

    La fine è giunta e con Endgame si chiude una delle più grandi saghe della storia del cinema. I fratelli Russo cambiano registro rispetto End Game...

    Giusto correggere con Infinity war l'ultimo endgame?


    Quello di End Game è corretto
  • Discussione Zender • 16/05/19 19:13
    Consigliere - 44898 interventi
    Ok, quindi intendi che è corretto ora che l'ho corretto io scrivendo Infinity War, immagino. Lascio qual il vecchio a questo Infinity war se ti serve per ripostarlo.