LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/02/07 DAL BENEMERITO MAGNETTI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 9/08/13
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 15/02/07 10:18 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Carl e Molly, sposini novelli, decidono di ospitare nella loro nuova casa Randy Dupree, miglior amico e testimone di nozze di Carl, rimasto senza lavoro e senza tetto. Ben presto si rivelerà un ospite disordinato e destabilizzante per il quieto vivere familiare. Tu, io e Dupree è una commedia stiracchiata nella prima parte, divertente nella seconda. Il tutto è tenuto in piedi da Owen Wilson, sempre simpatico. Michael Douglas è sprecato nel ruolo, secondario, del suocero di Carl.

HollywoodL 11/04/07 11:08 - 9 commenti

I gusti di HollywoodL

Owen Wilson scatenato per una commedia forse non molto elegante ma comunque sobria e ispirata. Personaggi e situazioni non sono il massimo dell'originalità, ma siamo di fronte ad un prodotto che non pretende di essere memorabile. Del filone Stilleriano, la comicità di Owen è fanciullesca, ma onesta e di buon gusto e la sceneggiatura si adatta perfettamente alle parti dei co-protagonisti Dillon e Hudson, entrambi più che bravi (la Hudson poi è pure meravigliosa) a reggere il gioco. Non indimenticabile ma leggero e spassoso.

Galbo 28/04/07 17:34 - 11694 commenti

I gusti di Galbo

Commedia abbastanza insulsa con una prima parte che riesce a strappare qualche risata e la seconda assolutamente noiosa e prevedibile. Sceneggiatura piatta e priva di qualsiasi "guizzo"; Matt Dillon appare fuori parte; Owen Wilson fa sempre la parte dell'imbecille e la Hudson non è male; ma su tutti spicca Michael Douglas nella parte del suocero rompiballe, l'unica interpreetazione davvero degna di nota.

Mancho 19/05/07 11:11 - 28 commenti

I gusti di Mancho

Si possono mettere insieme “Old School” e Casomai? Si possono mettere insieme la comicità greve, demenziale e incosciente con la commediola romantica più stitica del secolo? A questa assurda domanda sembra rispondere questo filmino (non filmetto né filmaccio) ampiamente dimenticabile. Se lo spunto poteva essere simpatico, la più totale assenza di una qualsivoglia trovata comica provoca una noia soporifera e ci si accorge presto che i due elementi si annullano a vicenda. Perfetto per quelle arene estive deserte dove si va per digerire l’anguria.

Redeyes 17/03/08 20:38 - 2268 commenti

I gusti di Redeyes

Commediola che non fa schifo ma nemmeno diverte. Owen Wilson stufa discretamente, sopratutto perché è l'ennesima interpretazione dello stesso personaggio e lui non è di certo un genio della risata. Dillon non buca lo schermo come in altre occasioni, la Hudson è tanto carina quanto insulsa. Detto ciò nel dolce far niente possiamo anche provare a guardarlo.

Ammiraglio 28/01/09 09:58 - 150 commenti

I gusti di Ammiraglio

Non si può certo dire che sia un film che non si lascia guardare. Piacevole e sicuramente di intrattenimento. Però se si vanno ad analizzare meglio i vari aspetti risulta evidente la scarsa qualità di tutta la produzione (che, chiaramente, ha puntato sul nome di Wilson per attirare spettatori). La sceneggiatura è appena decente (in troppi aspetti noiosa, spesso insensata e a tratti scontata) e di certo la regia non lascia nessuna traccia apprezzabile. La recitazione di Wilson (che avrebbe dovuto essere il punto forte) appena sufficiente.

Daniela 22/02/09 15:40 - 10751 commenti

I gusti di Daniela

Commedia che strappa qualche sorriso nella parte iniziale per i guai casalinghi provocati dall'ospite molesto che poi perde ritmo, diventando trita e persino stucchevole. Wilson è simpatico, ma gli riesce meglio fare la spalla comica piuttosto che il protagonista. Michael Douglas nel ruolo del suocero carogna parte bene ma poi si affloscia anche lui. Senza infamia e senza lode Dillon (che però pare recitare in un altro film), carina ma noiosa la Hudson. Peccato, perché la storia avrebbe potuto offrire molte più occasioni di divertimento.

Ciavazzaro 4/03/09 16:26 - 4771 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Poco divertente. Il cast è abbastanza ricco, anche se Douglas è abbastanza sprecato, Dillon è poco convincente, Wilson cerca di fare l'istrione ma non dà molto. La convivenza forzata di Dillon e sua moglie e dell'invadente Wilson (che dorme nudo sul divano, intasa il bagno) non riesce a provocare la giusta ilarità e la pellicola si dimentica molto facilmente.

Stefania 5/04/11 03:27 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Non male, direi, sulle prime mi è sembrato una versione comico-demenziale di Uno sconosciuto alla porta, spunto tutto sommato promettente. Non che le aspettative restino completamente deluse: la commedia è sicuramente divertente, ma si sente la mancanza di una sceneggiatura coerente, le scene sembrano assemblate senza un filo conduttore robusto, il ritmo è discontinuo e alcune gag non vanno a segno. Owen Wilson come bamboccione non è comunque male, e Douglas, con le sue cattiverie, le sue giacche e il suo "office space" è ottimo. Si ridacchia...

Didda23 19/10/11 13:23 - 2324 commenti

I gusti di Didda23

Il detto popolare recita "L'ospite, come il pesce, dopo tre giorni puzza", e sembra trovare conferma in questa mediocre commedia made in USA. La sceneggiatura funziona solo a tratti, per merito esclusivamente di siparietti comici che si vengono a creare a causa del "povero" Dupree. Il ruolo da affetto dalla sindrome di Peter Pan calza a meraviglia per Wilson che si sente a proprio agio. La regia routinaria non aggiunge niente ad un prodotto che, nonostante i molti limiti, svolge discretamente il proprio dovere.

Joe Russo HA DIRETTO ANCHE...

Rambo90 30/12/11 14:45 - 6858 commenti

I gusti di Rambo90

È troppo volgare per essere una commedia romantica e troppo poco divertente per essere un comico; il risultato infatti è mediocre. Il ritmo non decolla mai, per una buona ora si gira a vuoto con gag prevedibili e se ogni tanto si sorride è per merito di Wilson e della curiosa partecipazione di Douglas. Matt Dillon è inespressivo al massimo qui, la Hudson se la cava con la simpatia. Vedibile, ma si dimentica subito.

Mco 16/09/12 23:40 - 2215 commenti

I gusti di Mco

Quando Carl scopre che l'amico Dupree è rimasto senza lavoro né luogo dove stare, si sente in dovere di offrirgli sistemazione presso casa sua, senza avvisare la neomoglie. Un filmetto che va bene quando si è stanchi e la mente desidera solo non essere sollecitata oltre il livello minimo. Si ride, questo sì, talvolta anche amaro e ci si lascia coinvolgere persino dal moralismo che affiora col volgere all'epilogo del plot. Certamente non indimenticabile ma riesce a mettere di buonumore.

Pinhead80 28/09/16 18:21 - 4155 commenti

I gusti di Pinhead80

Una coppia di neo sposini si deve sorbire l'ingombrante presenza di un amico pasticcione che sembra non voler crescere mai. Lo sguardo svanito e provocatorio di Wilson rende alla perfezione il personaggio costruito su di lui, tanto che più di una volta verrebbe voglia di prenderlo a schiaffi, per quanto è inopportuno. Merito della sceneggiatura se arriviamo a questi insani propositi. La commedia quindi raggiunge la sufficienza piena ed è in grado di garantirci un decoroso passatempo.

Zoltan 11/07/20 13:57 - 201 commenti

I gusti di Zoltan

Film meno fracassone di quanto si possa pensare a dallo svolgimento del tutto prevedibile. Nonostante tutto però riesce a intrattenere e a divertire, le situazioni sono ben costruite (per quanto non tutte originali) e Owen Wilson è spassoso per energia e simpatia. Molto azzeccati anche i personaggi secondari, con Michael Douglas ossessivo e arrogante nei confronti del genero e Seth Rogen che appare poco ma che trova il modo di incidere. A Dillon tocca più subire che altro, mentre Kate Hudson ha una parte molto usuale. Non un film da consegnare alla storia, ma ci si può divertire.
MEMORABILE: I subdoli consigli di Michael Douglas al genero; L'ossessione di Seth Rogen per la collezione di porno buttata da Matt Dillon.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Gestarsh99 • 25/09/11 19:16
    Scrivano - 18034 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc per Universal:



    DATI TECNICI

    * Formato video 1,85:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 DTS: Italiano Francese Spagnolo Tedesco Giapponese Portoghese Russo
    5.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Inglese NU Italiano Francese Tedesco Spagnolo Giapponese Portoghese Danese Olandese Finlandese Greco Coreano Norvegese Polacco Svedese Tailandese Turco Cinese