Cerca per genere
Attori/registi più presenti

SCHEGGE DI FOLLIA

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Un'idea suggestiva, sviluppata anche in modo intelligente: uno studente mezzo pazzo (Christian Slater, assolutamente perfetto per il ruolo) plagia una giovane studentessa poco inserita (Winona Ryder) uccidendo col suo aiuto la più in vista delle Tre “Heather” della scuola e facendo passare l'atto per un malinconico suicidio. Un evento destinato a scuotere l'istituto portando all'emulazione i più infelici (se si è suicidata lei perché non dovrei farlo io?) e realizzando così il folle piano di J.D./Slater. Veronica/Ryder però a questo punto non ci sta più. Il regista Michael Nyman parte bene, sfrutta i punti di forza di una sceneggiatura originale; poi però tende a perdersi per strada con una direzione modesta poco a conoscenza dei ritmi, incapace di coinvolgere come vorrebbe (e dovrebbe) lo spettatore. E’ proprio un difetto di regia, perché il cast è invece centrato (c'è anche una Shannen Doherty pre-BEVERLY HILLS 90210) e i dialoghi non sono affatto male. La critica dichiarata alla superficialità della gioventù americana degli 80 (abbigliamento, musica, fotografia, tutto è inscindibilmente legato al decennio più “easy” della storia recente) colpisce un nervo scoperto divertendosi a enfatizzare sadicamente i difetti della società del tempo. Eppure, nonostante gli indubbi meriti di un film più profondo di quanto appaia, non ci si diverte come si dovrebbe (e come si sarebbe potuto). E’ sufficiente la mezz'ora finale per comprendere quanto ci si dilunghi inutilmente perdendo di vista l'efficacia registica. L'apprezzamento è d'obbligo, ma poi si rischia di storcere la bocca.
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 11/1/09 7:39 - 10924 commenti

Film molto particolare e difficilmente catalogabile (un inizio da commedia e uno svolgimento a metà tra il dramma e il grottesco) e che non mantiene purtroppo tutto quello che promette, quello di essere cioè una spietata satira del mondo giovanile americano degli anni '80. Dopo un inizio davvero incisivo infatti, il film di Lahmann si perde in toni maggiormente convenzionali e il regista si fa prendere la mano dell'effetto facile.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Homesick 8/7/09 9:55 - 5737 commenti

Il lato oscuro dei teen movies degli anni Ottanta ormai al tramonto, che con tocco cinico e grottesco svela le pulsioni (auto)distruttive sottostanti un microcosmo di venialità, perbenismo, conformismo, sciacallaggio mediatico, passività famigliare. Bravissimi la Ryder, che pencola tra innocenza e ribellione, e Slater, psicotico sornione, diabolico e superomista; ma anche gli attori di seconda fila e le comparse sono tutte azzeccate. Un encomiabile esordio.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Schramm 5/5/15 13:16 - 2316 commenti

L’omicidio forma distorta di impegno umano o come una delle belle arti: Slater todesengel suicida la società della perfezione, la monda di quella falsa eccellenza classista che invero la corrompe, così facendo permette agli snodi narrativi di aprire brecce sociologiche sul disagio giovanile di allora, che è poi quello degli over 40 di oggi. Ma quello che ieri era eccentrico, subdolo, anarcoide e ambiguo sottotesto oggi soggiace a quel decorativismo spicciolo che appagherebbe le armate crepetiane, e che sfarina non poco di quello smalto che 20 anni fa abbacinava.
I gusti di Schramm (Drammatico - Fantastico - Horror)

Daniela 11/4/15 11:08 - 8074 commenti

College americano anni '80, con menate annesse. Nel ristretto club delle ragazze più popolari c'è anche Veronica, che però prova disgusto per la loro spocchia proterva. Un un nuovo compagno di scuola saprà mettere in atto i suoi desideri più riposti... Curiosa commedia satirica, con una ottima partenza (il trio delle tre Heather del titolo) ed alcune riuscite sequenze d'humor nero (i funerali dei presunti suicidi). Tuttavia una mano più leggera in certi passaggi avrebbe giovato, evitando le cadute in forzature grottesche. Finale così così. Giovani protagonisti in parte.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Rebis 28/10/11 16:31 - 2075 commenti

Commedia caustica, dall'intelligenza luciferina, a tratti geniale, curatissima nella scrittura e votata stilisticamente a Lynch e Waters, fu penalizzata dai distributori italiani che la sdoganarono (a partire dal titolo) come thriller adolescenziale: è invece un'opera capace di catalizzare umori e reflussi di un trapasso culturale (gli '80 nei '90) facendosi lente focale di una generazione e spioncino sul disadattamento futuro. Irresistibili Ryder e Slater, impegnati in un sadico balletto in cui l'uno interpretando e attuando le pulsioni inconsce dell'altra dà corpo alla sua stessa nemesi.
I gusti di Rebis (Drammatico - Horror - Thriller)

Deepred89 27/3/09 23:42 - 3107 commenti

Un thiller pieno di spunti interessanti ma piuttosto faticoso ed indigesto. Siamo perennemente in bilico tra il thriller adolescenziale e la commedia nera e la regia dimostra qualche indecisione sul registro da adottare. Il livello comunque è sicuramente più che discreto, grazie ad una confezione di tutto rispetto, con un utilizzo sapiente della macchina da presa, una fotografia ben curata e un cast molto in parte, tra cui uno spiritatissimo Chistian Slater. Ottima la scena finale (che riprende Massacro al Central College). Niente male.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Capannelle 15/5/10 17:02 - 3569 commenti

Buona l'idea di parodiare senza troppe remore i miti (pupi e club studenteschi) e le istituzioni (famiglie e poliziotti compresi) legate al college americano. Non è di ugual spessore la messa in scena che ha il merito di non prendersi sul serio ma è abbastanza elementare quanto a situazioni e dialoghi e che, procedendo, diventa un po' stucchevole. Ok gli attori, noti e meno noti.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

Herrkinski 7/10/08 16:36 - 4394 commenti

Un film che avrebbe potuto essere davvero valido, ma che invece si gioca le sue carte male e finisce per perdere in ritmo e capacità di intrattenimento. Ed è un peccato, perché la feroce critica sociale ai giovani americani degli anni '80 e lo humour nero erano centrati in pieno, ma purtroppo dopo la prima mezz'ora il film comincia progressivamente ad afflosciarsi a causa di inutili lungaggini. Non basta la vitalità di Slater e della Ryder a risollevare il film dalla caduta libera e quindi questo "Heathers" rimane solo un discreto thriller.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Cangaceiro 9/1/09 16:15 - 982 commenti

È sconcertante come un oggetto così particolare sia sparito da anni dai palinsesti tv. Niente a che vedere con i college-movie da sempre sinonimo di fancazzismo. Qui troviamo una lucida follia (ben azzeccato il titolo italiano) che squarcia il mondo di plastica dei vacui teen-agers americani per mezzo di una scìa di violenza attuata dal neo-arrivato psicopatico Slater (bravissimo, la faccia del pazzo ce l'ha) non prima di aver lavato il cervello alla "fragile" Ryder. Consigliatissimo.
I gusti di Cangaceiro (Commedia - Gangster - Western)

Hackett 24/5/10 7:39 - 1599 commenti

Con "Schegge di follia" prende vita autonoma una sottotrama classica di tanti slasher e horror: l'annientamento della gioventù americana cresciuta da genitori inconsistenti e vacua di ideali. La pellicola è una commedia nera promettente e graffiante, che spiazza lo spettatore per almeno un'ora. Poi il finale tende ad essere più rassicurante e non ha la forza dissacrante e la cattiveria che ci si poteva aspettare. Comunque un film memorabile, almeno per certi aspetti.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Lovejoy 21/5/08 13:59 - 1825 commenti

Inizia come la solita commedia adolescenziale per poi tramutarsi, quando compare in scena il personaggio di Christian Slater, in un imprevedibile dramma dalle conseguenze disastrose. Ben scritto e diretto con mano ferma dall'ottimo Lehman, poi persosi per strada, il film si pregia sopratutto di due ottimi e misurati interpreti quali uno Slater in splendida forma e una Ryder che gli dà man forte. Un paio, anche tre le scene memorabili, compreso il finale. Un film sicuramente da riscoprire.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Patrick78 3/6/09 13:04 - 357 commenti

Film esaltato dalla critica, diretto dall'allora esordiente Michael Lehmann che mai più riuscì ad esprimersi su livelli perlomeno dignitosi, visto ai giorni nostri risulta una black-comedy con qualche buono spunto ma senza nulla di più. Brave le giovani e future star (Slater e Ryder su tutti), interessante l'incipit ma pesante tutto il resto, che si trascina tra momenti di stanca e dialoghi soporiferi (si salvano giusto i duetti tra Slater e suo padre). Troppo poco per gridare al miracolo, già tanto per uscire dall'anonimato di un semplice teen-movie.
I gusti di Patrick78 (Animali assassini - Azione - Horror)

Belfagor 31/1/11 12:06 - 2593 commenti

Uno sguardo obliquo sui teen movies, rinfrescato da una notevole dose di ironia nera, in cui la final girl e l'assassino vanno a braccetto per la maggior parte del tempo. Al contrario di molti altri slasher, gli omicidi sono un riferimento per mostrare la vacuità, il conformismo e l'elitismo tipici degli anni '80 e riflessi in una generazione di irritanti teenagers. Qualche incertezza su che registro adottare in certi momenti, ma nel complesso una buona decostruzione. Slater ha proprio la faccia da psicopatico.
I gusti di Belfagor (Commedia - Giallo - Thriller)

Paulaster 18/12/15 10:34 - 2300 commenti

Nel solito ambiente scolastico americano di difficile convivenza per gli studenti vengono instillati frammenti noir che sorprendono per la loro efferatezza. Prima parte più leggera che anticipa le singole rese dei conti e grazie a Slater si discende in vendette da psicotico killer. Finale smorzato dove si ci poteva aspettare anche la violenza di massa, ma la piega col messaggio positivo può accontentare.
I gusti di Paulaster (Commedia - Documentario - Drammatico)

Luchi78 5/1/12 15:26 - 1521 commenti

Un'interessante commedia dai risvolti psicotici, protagonista la gioventù americana di fine anni '80. Peccato per il finale piuttosto deludente, ma il film nel complesso cattura l'attenzione, viaggiando su onde piuttosto deliranti ben cavalcate dal duo protagonista. La rappresentazione dei rapporti familiari, come quelli tra coetanei, assume spesso aspetti grotteschi tracciando un ritratto dissacrante della società americana di quegli anni. Per questo mi ricorda American Psycho...
I gusti di Luchi78 (Comico - Fantastico - Guerra)

Pumpkh75 4/9/19 14:06 - 1194 commenti

Il tempo l’ha consunto. La potenza bombarola ed eversiva è ormai sabbia al vento (forse perché la realtà generazionale odierna lo fa sembrare un balocco per pupi?), l’indecisione tra i generi da adolescenti gasava a mille mentre ora sembra quasi un solletico. Eppure rimane storicamente importante: sembra un ponte verso i 90’s che crolla al passaggio, lasciando cadere nel precipizio una spensieratezza 80’s che non tornerà più. Se la Ryder sembra acerba e troppo raffinata e si preferisce la versione mature è colpa di Stranger things. Impolverato.
I gusti di Pumpkh75 (Fantastico - Horror - Thriller)

Anthonyvm 18/5/18 23:12 - 971 commenti

Buona black comedy che riesce a far ridere e a far riflettere avanzando un parallelismo audace fra la società dell'apparire degli anni '80 e il mondo scolastico, che ricorda qualcosa di analogo visto in Massacro al Central College. Le ipocrisie, le incomprensioni fra giovani e adulti, la scuola che col suo finto orientamento democratico maschera un classismo feroce, tutto virato verso il grottesco e con pizzichi di surrealismo. Il finale è un po' troppo didascalico, ma il resto funziona. Gran bel cast con uno Slater diabolico e una brava Ryder.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il sogno della Ryder; I due ragazzi uccisi fatti passare per omosessuali; Il confronto finale.
I gusti di Anthonyvm (Animazione - Horror - Thriller)

Darkknight 4/5/10 20:59 - 339 commenti

Il capostipite (mai eguagliato) d’un nuovo filone: la commedia noir a sfondo liceale, con annessa critica alla superficialità dei giovani e alla loro ossessione per la popolarità (cloni evidenti, Amiche Cattive e Mean Girls, ma anche Election e Jennifer’s Body rientrano un po’nel genere). Gli attori sono perfetti e lo sceneggiatore Daniel Waters (Batman Returns) graffia più a fondo di quanto ci si aspetta, senza esagerazioni pulp o surreali, ma anche senza moralismi alla American Beauty. Regia senza sorprese ma efficace dell’esordiente Lehmann.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Due bulli uccisi con accanto una bottiglietta d’acqua minerale, anziché birra, per far credere che fossero gay.
I gusti di Darkknight (Animazione - Horror - Western)

Bizzu 18/2/15 11:30 - 210 commenti

Teen-comedy che ha il suo punto di forza nel buon uso del registro grottesco. Il film parte molto bene e inizialmente ha il pregio di non afflosciarsi su plot convenzionali, però col passare del tempo perde decisamente di mordentte, soprattuto a causa del pessimo Slater, incredibile bamboccio come mai avevo visto prima. Rimane comunque godibile grazie all'humour nero e a un buon assortimento di personaggi tipici degli anni '80.
I gusti di Bizzu (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Vawe 19/6/10 18:12 - 61 commenti

Schegge di Follia è una commedia nera con un sottotesto che ha dato spunto ad altri film pseudo adolescenziali. La pellicola, interpretata dall'ottima accoppiata Ryder-Slater, fa riflettere sulla differenza abissale tra alcune categorie di persone e sulla generazione a confronto, quella dei liceali e quella degli adulti. Ci sono i "cattivi" (belli, narcisisti, popolari) e i "buoni" (brutti, sfigati, emarginati); ma ci sono anche i ribelli, coloro che stanno nel mezzo e che vogliono cambiare le cose. Non è possibile raggiungere un equilibrio?
I gusti di Vawe (Horror - Teatro - Thriller)