Perché te lo dice mamma

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 20/05/08 DAL BENEMERITO FLAZICH
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Flazich 20/05/08 12:31 - 658 commenti

I gusti di Flazich

Intendiamoci sin da subito: il film non fa schifo ma non è neppure un capolavoro. La commediola scorre lungo i suoi binari senza mai deragliare. Tutto è definito a priori e appena viene inquadrato un personaggio già si capisce che ruolo avrà nella storia. Diana Keaton ormai è intrappolata nel ruolo della madre che ha come unico scopo nella vita quello di proteggere i figli o farsi perdonare qualcosa da loro (sarà il terzo film che la vedo sempre far le stesse cose).
MEMORABILE: Non sei un elicottero, mamma. Smettila di svolazzare!

Ciavazzaro 30/12/09 11:32 - 4763 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Mi dispiace ma a me non piace proprio. La Keaton è più che discreta (anche se ultimamente fa un ruolo meno convincente dell'altro), del resto del cast, invece, meglio non parlarne.. Il film risulta inconsistente, si spreca a mio avviso il tempo della visione.

Ale56 10/09/09 09:32 - 225 commenti

I gusti di Ale56

Discreta commedia che non può certo farsi passare per capolavoro, ma il suo discreto lavoro di intrattenimento lo fa. La Diane Keaton (ricordando che è premio Oscar) è rimasta nello stesso di personaggio interpretato ormai in quasi tutti gli ultimi film; c'è Stephen Collins del Settimo cielo e c'è anche Lauren Graham di "Una mamma per amica" in piccoli ruoli. Lo svolgimento del film assume toni comici, seri e drammatici. Nonostante l'intrattenimento serale televisivo, non trovo altri motivi per la realizzazione di questi tipi di film. Discreto.

Stefania 15/07/10 18:17 - 1600 commenti

I gusti di Stefania

Il titolo era irritante, volevo vedere se il film fosse all'altezza del titolo... Lo è! Il personaggio della Keaton si presterebbe ad una "parodia in nero", ne risulterebbe qualcosa di simile alla Crawford di Mammina Cara. E' inquietante: una madre frustrata che manipola la vita sentimentale della figlia ventenne! La quale, tra l'altro, è un caso preoccupante di dabbenaggine, idem i due corteggiatori! Niente di divertente in un film dove tutti i personaggi hanno un quoziente intellettivo talmente basso. Fallito anche come puro intrattenimento.

Galbo 10/06/16 05:52 - 11387 commenti

I gusti di Galbo

Relegata piuttosto spesso negli ultimi anni al ruolo di mamma/chioccia, affettuosa ma dalla personalità pericolosamente borderline, Diane Keaton è interprete di una commedia quasi inconsistente per leggerezza che potrà piacere ai patiti del genere. Si tratta del festival del buonismo e delle famiglie che per loro fortuna non hanno problemi più seri che non quelli di accasare le figlie come tenta di fare la protagonista. Prevedibile sin dalle prime inquadrature, con una sceneggiatura di carta velina e attori "vaporosi". Colonna sonora tediosa.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Ciavazzaro • 28/12/09 11:23
    Vice capo scrivano - 5600 interventi
    Nella versione originale Milly e Jason stanno imparando la lingua italiana.

    Nella nostra versione invece stanno imparando il francese.

    Fonte:Imdb