Cerca per genere
Attori/registi più presenti

DOVE VAI SE IL VIZIETTO NON CE L'HAI?

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 20
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Assunti dalla conturbante Paola Senatore per scoprire se il marito Mario Carotenuto la tradisce, gli investigatori Renzo Montagnani e Alvaro Vitali - detti il gatto e la volpe - sono costretti a travestirsi rispettivamente da Diogene, maggiordomo checca, e Carlotta, cuoca formosa. Arrivati nella villa, i due ne combineranno ovviamente di tutti i colori: Diogene faticherà a controllare i suoi istinti primordiali tra le grazie generosamente esibite dalle donne di casa (tra cui una giovane Lory Del Santo), Carlotta dovrà subire i continui assedi sessuali del giardiniere Anselmo (Vittorio De Bisogno). Sull'onda del successo del VIZIETTO con Tognazzi e Serrault, il regista Franco Martinelli (alias Marino Girolami) riprende il personaggio interpretato da Montagnani nel VIZIO DI FAMIGLIA e gli affianca un Alvaro Vitali come sempre destinato a finire schiaffeggiato, insultato e "sputato" dal suo principale. La coppia è collaudata e funziona, ma il livello delle gag non è poi così superiore alla media come si potrebbe credere sentendo parlare del film come di un vero cult; Montagnani si arrangia come può, Vitali strepita e grida nel suo inconfondibile falsetto, Carotenuto è piuttosto in ombra mentre una sorpresa è De Bisogno come giardiniere: arrrapato davanti a qualsiasi posteriore (maschile o femminile ha poca importanza), finirà in una vasca piena di camomilla col nuovo cuoco di colore. La sceneggiatura è forse leggermente più curata del consueto, ma Montagnani spesso esagera con le sue "turbe" che proseguono per minuti e minuti. Divertente la canzone che dà il titolo al film (o viceversa, chissà...) e simpaticissimi Montagnani e Vitali vestiti da idraulici, però siamo nel pecoreccio più becero...
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 13/4/07 0:16 - 4414 commenti

Non è, obiettivamente, cosa degna. C'è sicuramente di peggio, perché qualcosa di buono esiste: esiste una vera regìa, la povera Paola Senatore è assai conturbante, Montagnani è bravo come di consueto, non si può non ridere di fronte ad alcune battute. Ma restano le cadute di gusto e di ritmo; in più spiace non vedere sfruttato al meglio il grande talento di Mario Carotenuto. Tollerabile, insomma, e nulla di più.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 25/8/07 18:26 - 3875 commenti

Il successo riscontrato dal "gaio" Renato (Ugo Tognazzi) nel film girato l'anno precedente (1978) con titolo pertinente (Il vizietto) non poteva non essere cavalcato dalla commedia sexy italiana: seppur sull'ultima ondata di titoli (ci si infila anche Lenzi con Scusi, lei è normale?) la parodia di una parodia riesce a generare puro divertimento grazie all'interessante gruppo d'attori e alla buona mano di Girolami, regista che ha attraversato svariati "generi". La presenza della Del Santo, di Sabrina Siani e della Senatore è un plusvalore.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 9/4/12 17:05 - 5737 commenti

Dal successo internazionale de Il vizietto, uno degli migliori esempi di commedia sexy all’italiana. Si ride di gusto, trascinati dalla foga degli sgangherati detectives Montagnani-Vitali alle prese con equivoci, travestimenti, gag scollacciate e le avances di uno splendido harem con una Senatore al top e le neofite Siani, Del Santo e Vibecker; Carotenuto sempre spalla insostituibile. Cult la canzone “Tic nervoso” di Pisano eseguita dai Fratelli Balestra (aka Brothers Group, aka Condors), noti per le sigle di molti cartoni animati.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La disastrosa cena d’affari; Carotenuto che parla nel sonno; Montagnani e la Senatore in piscina; «Hai capito?!?!?!?!».
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Tarabas 22/5/09 17:12 - 1597 commenti

Strampalata coppia di detective si infiltra, en travesti, in una villa per scoprire le infedeltà del padrone di casa su mandato della bella moglie. Trattandosi di Montagnani & Vitali, si sa già grosso modo come andrà a finire. Farsaccia costruita sui doppi sensi del Montagnani finto gay e del Vitali vestito da donna, con parecchie donnine. Carotenuto è sempre bravo. Si ride, ma diciamo che Feydeau può continuare a riposare tranquillo, il suo primato nel genere della pochade non pare a rischio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Io spingio!".
I gusti di Tarabas (Commedia - Gangster - Western)

Ciavazzaro 19/6/08 12:26 - 4721 commenti

Commediaccia erotica diretta con brio da Girolami. Il poliedrico Montagnani propone la macchietta del finto gay (anche se resistere alle grazie della Senatore o della Del Santo non è facile) mentre Alvaro si veste da cameriera ed è insidiato dal giardiniere! Cast femminile di un certo livello e c'è pure Carotenuto (con sorpresa). Buon ritmo, da vedere.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Deepred89 27/12/07 19:33 - 3091 commenti

Commedia erotica povera e rozzissima che i fan tendono a sopravvalutare. A tratti si ride, ma la sceneggiatura è davvero poca cosa e a tratti si sconfina nel ridicolo involontario. L'ottimo cast riesce a salvare il salvabile, ma si vola comunque basso. Colonna sonora (che in seguito verrà riutilizzata) rozza ma simpatica, proprio come il film stesso.
I gusti di Deepred89 (Commedia - Drammatico - Thriller)

Markus 24/5/09 11:52 - 2854 commenti

Commedia “scorreggiona” di fine epoca e per giunta parodisticamente non convincente. Si ridacchia e a tratti può essere godibile, ma forse per la povertà di mezzi, forse per la collocazione inefficace, non mi entusiasma. Manca in alcuni punti di ritmo. Il fatto che sia la parodia de Il Vizietto non cambia le cose, semmai mortifica ancor di più la pellicola di Girolami. Alvaro Vitali lo preferisco mentre prende schiaffoni dal preside Banfi in un liceo di Trani...
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

G.Godardi 26/11/07 18:02 - 950 commenti

Filmetto povero povero quando ormai la commedia sexy stava esaurendosi. Trama praticamente inesistente e quasi tutto girati in interni, ha di buono due grandi protagonisti lasciati a briglia sciolta che danno il meglio di loro in gustosissime improvvisazioni. Nonostante l'esiguità del budget, Girolami confeziona il tutto dignitosamente. Buoni anche i comprimari, specie il grande Carotenuto e ovviamente le presenze femminili, capitanate dalla Senatore e da una giovane Del Santo. Divertimento ignorante ma gustoso.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daidae 19/2/09 13:33 - 2576 commenti

Prima di vederlo pensai: ecco, sarà la solita commediaccia. Invece, pur lontano anni luce dal Vizietto e da altri titoli sulla commedia "omosex", è davvero un bel film, con un Montagnani in forma che si finge checca (e viste le presenze femminili sarà difficile resistere). Ottimi anche i restanti del cast: 3 pallini.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La faccia di Montagnani quando vede la Senatore nuda.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Redeyes 2/2/08 15:16 - 2017 commenti

Penso sia questo il fiore all'occhiello della commedia sexy italiana. La trama strizza l'occhio al travestimento, più becero possibile, ma senza svilirne il film. È la summa maxima del genere. La bella (Paola Senatore, strepitosa!), le svampite mezze nude (Del Santo & co.), il mitico Carotenuto e su tutti un Montagnani che si sposa a meraviglia con Vitali. La scena di Diogene a bagno nella piscina con relativo vapore, per quanto idiota, è storia. StraCult!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: hà capiiiiito!?
I gusti di Redeyes (Drammatico - Fantascienza - Thriller)

Lovejoy 24/12/07 17:54 - 1825 commenti

Girato praticamente sul finire della commedia sexy, è l'ultimo grande prodotto del genere. Ben diretto dal bravo Girolami e attraversato da tre grandi nomi del nostro cinema. Renzo Montagnani rimane insuperabile in ruoli di questo genere e qui è davvero in splendida forma, Vitali si produce in quella che rimane la sua migliore performance, Carotenuto è magistrale come sempre. Alcune scene sono eccellenti, cosi come l'urlo rivolto da Montagnani a Vitali "Hai capitooo?"

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Gli irresistibili scontri tra Montagnani e Vitali; la rocambolesca cena.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Fabbiu 4/2/08 11:38 - 1878 commenti

Tra le varie commedie sexy all'italiana c'è di molto peggio; qui tutto sommato c'è sia da ridere di gusto che da ridere per pena di certa battute al limite dello squallido. Mi riferisco ad esempio alla cena con bolle di sapone. Le scene sexy però rimangono piuttosto impresse, in particolare la scena in cui Montagnani passa la notte con le due cameriere (tra cui una sensualissima Lory Del Santo). Contando che Montagnani si impegna sempre a prescindere dalla qualità del prodotto e che Vitali più volte regala qualche momento comico.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Montagnani serve un vassoio di cibi a forme falliche; un ospite dove aver estratto dal vassoio un assaggino, lo guarda e dice: "Ma coschì l'è un pirla!".
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 11/1/10 3:33 - 5741 commenti

Una dei migliori esempi di commedia sexy anni '70 che, partendo da una storia prevedibile e personaggi appena abbozzati, riesce a dare ampio spazio ai grandi mattatori comici di quel periodo: Renzo Montagnani, Alvaro Vitali e Mario Carotenuto. Certo alcune gag sono degne del trash più terribile (la dentiera che salta per tutta la tavola!) e il personaggio di Montagnani sembra una copia carbone del suo precedente film Vizio di famiglia ma il divertimento, seppur volgare, c'è...
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Giùan 25/9/11 15:59 - 2603 commenti

Personalmente, Il vizietto di Girolami sta al filone commediaccia sexy come Totò baby sta al "genere" Totoesco: apice ed al contempo epigono d'un modo di fare cinema popolare. Volgare (quasi triviale), inconsistente nella trama, dozzinalmente diretto, eppure così totalmente libero, incontrollato, anarchico da risultar verace, ruspante e sublimare, esasperandolo, qualsiasi buon e cattivo gusto. Montagnani incontenibile, Vitali prende sberlone, la Senatore da metter le mani in acqua fredda, Lory per fortuna quasi muta. Tutti en travesti come nelle peggio farsacce...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: “Odddio miooooo”; La festa in piscina stile Carnevale di Rio; Alvaro che si fa le cameriere e Lory che esclama “Eh la peppa!”.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Stefania 28/5/12 20:54 - 1600 commenti

Farsa sigillata negli angusti confini di una villa con piscina: trama avara di sorprese, dunque, il tutto si riduce ad una serie di scenette sboccate ad argomento... culocentrico: non si contano le pacche sul sedere, le battute coprolaliche, le sodomizzazioni temute o vagheggiate, i doppi sensi sui gay. Le uniche sequenze sorprendenti sono quelle della disastrosa cena allestita da Vitali, che fa ridere più come finta cuoca che come finta donna. Montagnani è bravo, ma Carotenuto è il migliore: guardatelo nella scena del tango, ha classe!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Ho vinto un concorso pippico"; Vitali impallinato dalle fucilate di Carotenuto; in negativo: l'inutile personaggio del cuoco gay di colore.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Gabrius79 29/9/14 0:22 - 1098 commenti

Una carrellata di gag scollacciate e pecorecce con l'aggiunta di qualche volgarità. Una commedia diretta da Marino Girolami che nonostante la strana coppia Montagnani-Vitali non riesce a decollare quasi mai, eccezion fatta nei momenti "en travesti", vagamente azzeccati. Reparto femminile degno di nota in quanto a procacità.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Dengus 9/1/12 14:37 - 349 commenti

Simpatico film in cui Montagnani si finge omosessuale per lavoro facendo fatica a resistere ad una sexyssima Senatore, sposata al fedifrago gay represso Carotenuto (spassosissimo in mise femminile). Le grazie della Senatore sono da 10, ma anche l'interpretazione dei due protagonisti è fortissima; soprattutto Vitali quando si traveste da donna e deve tenere a bada il giardiniere napoletano, che spesso allupato allunga le mani su di lei (in realtà lui!). C'è pure spazio per una giovanissima e bellissima Lory Del Santo. Divertente!
I gusti di Dengus (Comico - Commedia - Sentimentale)

Onion1973 2/1/09 17:07 - 154 commenti

Tra tutte le commedie sexy all'italiana degli Anni Settanta questa è forse la migliore. Montagnani e Vitali, affiatati e gigioni come non mai, in un amalgama ben oliatoa, tanto da far apparire i soliti nudi e le improbabili scene erotiche (appena più piccanti della media) quasi verosimili. La trama basata sulla doppia identità degli agenti investigativi/camerieri è pretesto puerile per raccontare un'orgia di demenzialità. A mio parere, il punto più alto del genere scollacciato italiano; poi basta intendersi su quanto alto. Simpatico e realmente sexy.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "Hai capiiito???".
I gusti di Onion1973 (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Pstarvaggi 11/4/08 10:20 - 80 commenti

Nel filone della commedia sexy, un prodotto dignitoso, ma esagerato. Esagerato in tutto: nella volgarità di dialoghi e situazioni, nella recitazione sopra le righe da parte di tutti, nell’audacia delle scene sexy, che vedono sempre protagonista il simpatico Montagnani, alle prese con le disinibite Senatore e Del Santo. Anche Vitali se la cava (d’altronde il ruolo di spalla è quello più congeniale per lui), mentre Carotenuto è un po’ sacrificato. Curata la regia di un navigato esperto come Girolami.
I gusti di Pstarvaggi (Comico - Commedia)

Tonios 31/5/17 19:45 - 11 commenti

Commedia sexy identica a quelle del periodo per via del medesimo cast (nel triennio '79/'80/'81 avranno fatto un film dopo l'altro) e delle medesime gag, ma comunque molto divertente. Sono presenti elementi surreali come il sedere crivellato di proiettili e la dentiera saltellante, tuttavia non ci si annoia affatto, per quell'ora e mezzo circa. Notevole il cast femminile, un po' meno il custode innamorato di Alvaro Vitali.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "È una cavalletta!"; La dentiera che saltella da un commensale all'altro; "Ma ches chi l'è un pirla!".
I gusti di Tonios (Comico - Commedia - Poliziesco)