The conjuring - Per ordine del diavolo - Film (2021)

The conjuring - Per ordine del diavolo

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/06/21 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 7/06/21 02:48 - 7058 commenti

I gusti di Herrkinski

Al terzo capitolo della saga, Wan passa il testimone a Chaves; è evidente che il nuovo arrivato abbia cercato di mantenere lo stile visivo e narrativo dei precedenti ma stavolta si porta la coppia protagonista fuori dalle classiche case infestate per un lavoro più vicino al cinema esorcistico e a sfondo satanico. Non mancano i buoni momenti, la confezione è come sempre molto curata e la continuity della saga rispettata ma lo script non ha il mordente dei precedenti e sembra a tratti avere un po' il fiato corto. Formalmente sopra la media ma a conti fatti un po' generico nello stile.

Rambo90 9/06/21 23:10 - 7229 commenti

I gusti di Rambo90

Fiacca entrata nella saga dei coniugi Warren. Il cambio di regia non giova, perché se la storia era abbastanza varia e segnava una piacevole diversificazione dal tema casa infestata, ritmo e tensione sono pari a zero. Chaves abbonda con ralenti e momenti confusi, perdendosi per la strada l'empatia con i personaggi e soprattutto la componente spaventevole. Ci sono buone sequenze ma l'insieme non convince più di tanto. Wilson e Farmiga sempre in parte.

Lupus73 13/06/21 15:58 - 1316 commenti

I gusti di Lupus73

L'occulta e spiritica saga di Wan cambia regia, ma il livello rimane buono e l'intrattenimento alto. Gli Warren alle soglie degli '80 ormai invecchiati nell'aspetto e nel fisico (lui infartato e imbolsito) ancora alle prese con indemoniati, guazzabugli satanici da risolvere e stregoneria. La storia vera risulta ormai pretestuosa e si calca troppo la mano su certi elementi (le premonizioni di lei, ormai praticamente superpoteri), tuttavia il soggetto esorcistico tratta la possessione in maniera particolare, come indotta e con il punto di vista degli indemoniati. Ancora finale romance.

Rebis 17/06/21 19:28 - 2217 commenti

I gusti di Rebis

Cambia la regia ma il franchise resta coerente nell'estetica e nella continuità narrativa: Chaves confeziona un prodotto impersonale, ma coinvolgente e assesta pure qualche spaghetto, pur senza azzardi. Omaggio plateale a L'esorcista in incipit perseguito anche nello spirito laico, indisposto ad abbandonare il senso critico verso l'istituzione cattolica - che infatti non ne esce del tutto pulita. La detection e il retroscena processuale apportano atmosfere thriller e moduli della serialità tv. Qualche perdonabile banalizzazione: tra i coniugi Wareen, Amor omnia vincit.
MEMORABILE: Lesorcismo; Il primo omicidio sulle note dei Blondie; Il materasso ad acqua; Lorraine alle prese con il suo doppio.

Giapo 30/06/21 14:52 - 242 commenti

I gusti di Giapo

Il nuovo capitolo della saga non aggiunge niente di nuovo a quanto già visto: come di consueto il film si distingue per l'eleganza della regia e del comparto visivo, ma il ricorrere al tema del satanismo sembra solo un pretesto per riproporre una storia risulta ormai bollita. A parte qualche momento ben riuscito, la tensione è affidata a una serie di stereotipi scontati e jumpscares rumorosi. Non brutto ma evitabile.

Il ferrini 2/07/21 00:27 - 2017 commenti

I gusti di Il ferrini

Continua la parabola discendente, come accade spesso se non sempre nei terzi capitoli. Stavolta gli Warren hanno a che fare con una maledizione, ma il campionario di bambini che si contorcono, cantine infestate e oggetti volanti è lo stesso. Di interessante ci sarebbe l'aspetto legale: in una nazione in cui nei tribunali si giura sulla Bibbia, si dovrebbe considerare plausibile la possessione demoniaca come attenuante per l'omicidio. Purtroppo però del processo si vede poco e nulla, salvo poi raccontarlo sbrigativamente nei titoli di coda. Buona confezione ma film prescindibile.

Rigoletto 2/07/21 09:58 - 1739 commenti

I gusti di Rigoletto

Forse inferiore ad altri film della serie, ma preserva una compattezza ancora invidiabile, soprattutto grazie alla ennesima prova convincente della coppia Wilson-Farmiga. Il cambio di regia non porta a stravolgimenti particolari, anche se Chaves avrebbe dovuto curare di più tutta la parte finale, risolta non all'altezza dei minuti precedenti e chiusa in maniera non del tutto soddisfacente. Nel suo complesso un terzo capitolo dignitoso, ma non all'altezza delle aspettative.

Pumpkh75 22/11/21 15:05 - 1559 commenti

I gusti di Pumpkh75

Diretto con verve e attenzione (non era affatto scontato, per chi ha visto La llorona...) e con una storia, per quanto possibile e con risultati non certo straordinari, che un po' di incosuetudine la cerca e la trova pure. Il dubbio più grosso, vista la svagata noncuranza con la quale si spegne la tv, è se e quanto può ancora durare la coppia dei coniugi Warren: una saga per sopravvivere ha bisogno di personaggi forti che suppliscano alla naturale e progressivo sfiorimento, ma Wilson e la Farmiga hanno già ora un'aria stanca e incerta. Salottiero, ma il divano è più bello che comodo.

Giùan 19/03/22 14:19 - 3898 commenti

I gusti di Giùan

Per ordine del botteghino e per conto di Wan, Chaves gira il terzo capitolo della saga horror cavandone un film scorrevole, un dignitoso balocco che vellica la visione senza però mai turbare lo stomaco o attentare alla pancia dello spettatore. Più "spinto" sul versante esorcistico, come l'omaggio iniziale a lcapolavoro di Friedkin esplicita con non proprio sottile ammiccamento, è per i fan occasione di rivedere all'opera gli innamoratissimi Warren (l'evocazione del cui primo incontro ci si poteva tuttavia risparmiare). Anodino ma di encomiabile, scoperta serialità.

Jena 8/05/22 15:14 - 1408 commenti

I gusti di Jena

Terzo capitolo per la coppia di sensitivi esorcisti Wilson/Farmiga che magari non saranno grandissimi attori ma sono empatici e hanno una loro schiera di aficionados. Wan passa in produzione e allestisce il solito prodotto di alta professionalità. Poderosa la scena dell'esorcismo iniziale non indegna dell'Esorcista, affettuosamente citato nella scena dell'arrivo del prete. Poi si prosegue bene, ma senza troppe sorprese, tra sette sataniche, altari demoniaci, streghe e preti spretati cultori dell'occulto (l'ottimo Noble). Capitolo degno dei precedenti con un paio di bei jumpscare.
MEMORABILE: Tutto l'esorcismo iniziale; La pugnalata nel ginocchio; Le contorsioni del bambino; Le visioni nel canile; L'altare della strega.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Teddy 15/05/22 04:15 - 388 commenti

I gusti di Teddy

James Wan passa la staffetta a Michael Chaves che rielabora la tradizionale parata demoniaca - motore e fulcro di tutto il fortunato merchandising - in una sequela di scene madri tra il retorico e il sensazionale. La sceneggiatura scricchiola in più punti, ma l’accurata  costruzione scenica e la bravura di tutti gli interpreti riescono a conferire imperturbabilità e tensione. Diabolica Eugenie Bondurant.

Pinhead80 5/10/22 10:33 - 4370 commenti

I gusti di Pinhead80

La saga di "The conjuring" si arricchisce dell'ennesimo capitolo orrorifico. I coniugi Warren questa volta si troveranno a dover fare i conti con un caso di possessione che metterà fortemente a rischio le loro vite. Gli sceneggiatori cavalcano la storia vera su cui è basato il film e infarciscono l'opera di tutta una serie di scene esorcistiche di buon impatto visivo che nascondono di fatto alcune lungaggini e alcune ripetizioni a livello narrativo. L'indagine che viene svolta per capire l'origine del male è la cosa più interessante del film assieme agli inquietanti titoli di coda.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.