Cerca per genere
Attori/registi più presenti

OSSESSIONE FATALE

All'interno del forum, per questo film:
Ossessione fatale
Dati:Anno: 1991Genere: erotico (colore)
Regia:Joe D'Amato (Aristide Massaccesi)
Cast:Carmen Di Pietro, Jonathan Bertuccelli, David Dahlgren, Richard Douvillier, Jennifer Loeb, Anthony Lacan, Jean Taylor
Visite:10556
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 8
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 16/7/08 DAL BENEMERITO CAESARS

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 22/11/08 1:28 - 4451 commenti

Solo per dipietristi. Carmen (vesti e gesti da puttana) è l'unica ragione per vedere il film, un soft piuttosto spinto, ma che lascia sempre l'impressione del "vorrei ma non posso". La storiella è misera misera, mentre le interpretazioni sono catatoniche. Massaccesi cura, ovviamente, anche la fotografia, la cosa migliore del film, che da sola non può certo riscattare la miseria del tutto.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Caesars 16/7/08 9:46 - 2462 commenti

Sconcertante ed inutile. Avrei capito se Massaccesi avesse diretto un hard, ma un soft core del genere a chi può interessare? Il soggetto si potrebbe scrivere su di un francobollo e la sceneggiatura è imbarazzante, piena di dialoghi assurdi; lasciamo perdere le prove attoriali (se tali possono definirsi). Rimane da "ammirare" la prorompenza fisica di Carmen Di Pietro e sicuramente non mancano le occasioni per poterlo fare. Sostanzialmente noioso.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Matalo! 25/11/08 15:46 - 1358 commenti

Se mi stesse sulle palle qualcuno in maniera profonda lo legherei e lo sottoporrei alla visione iterata di questo ignobile filmetto, visto solo per provare brividi Anni Ottanta italiani. Carmen di Pietro, allora al naturale, ha un certo spessore corporeo, dopo di che non c'è una cosa salvabile in un film recitato, diretto, fotografato e musicato da cani. Uno dei tantissimi orrori del chissà perché Amato Massaccesi.
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Herrkinski 5/3/15 3:04 - 4394 commenti

Softcore abbastanza spinto, che sembra prendere in parte ispirazione da La gabbia e da Il miele del diavolo, situandosi in quella zona vagamente morbosa del cinema erotico italiano. In realtà, a parte una Di Pietro in buona forma, c'è poco o nulla da salvare; le scene hot sono numerose ma molto ripetitive e Bertuccelli sembra perennemente imbarazzato dalle avances di Carmen, mentre la sottotrama noir è davvero poca cosa e porta a un finale molto fiacco. La professionalità di Massaccesi permette però di arrivare alla fine in modo quasi indolore.
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Daidae 1/7/10 0:32 - 2588 commenti

Film davvero brutto quanto inutile. Attori demenziali (compresa la Di Pietro che almeno ci offre il fisico, gli altri neppure quello), scene demenziali, sceneggiatura demente per un'ora e 30 di squallore. Ogni 10 minuti circa c'è una scena di sesso, il resto è una storiella da niente. Un solo pallino.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

Mco 8/5/09 15:56 - 2076 commenti

Spesso definito "thrilleraccio erotico simile a un porno amatoriale". Si specifichi che di thriller ben poco c'è mentre con l'erotico si va sin sopra la media con una Di Pietro in grande spolvero, praticamente sempre nuda a mostrare fronte e retro del suo corpo, al tempo ancora molto eccitante. Spesso si sfiora la commedia scollacciata "alla Pierino", come ad esempio quando l'amico del "prigioniero" abusa di lui (o tenta di farlo contra voluntate). Solo un geniaccio come il compianto Massaccesi poteva dirigere un film così.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il grassone sempre immortalato con almeno dieci bottiglie di birra sul tavolino.
I gusti di Mco (Animali assassini - Giallo - Horror)

Lucius  1/5/17 10:48 - 2747 commenti

Il film riesce a erotizzare lo spettatore, pertanto qualche merito lo ha. La Di Pietro, calata nella parte grazie alle sue affinità col personaggio, si muove come Madonna su un palco davanti a un pubblico in delirio. La trama presenta talune forzature, in primis quella dell'uomo oggetto, incapace di liberarsi dalla sua mantide, ma è il gioco filmico. Un tentativo di furto che costerà caro a Mark, letteralmente spolpato dalla sua mistress. Regia e montaggio sufficienti.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Ryo 23/10/12 22:14 - 1894 commenti

Un accozzaglia di situazioni forzate, insensate, improbabili e imbarazzanti fanno di questo film un'opera vicina alla pornografia, ma senza la pornografia. Erotismo molto spinto, si perde il conto del numero degli amplessi (tutti uguali peraltro), senza mostrare un'idea, una guizzo che distragga dalla noia. Anzi uno c'è: nel finale il co-protagonista avrà un'amara visita...

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: L'ultima visita che riceve Tony ammanettato al letto.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)