20.000 dollari sul 7

Media utenti
Anno: 1968
Genere: spaghetti western (colore)
Note: Aka "Ventimila dollari sul sette".
Numero commenti presenti: 4

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 18/02/11 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 18/02/11 11:34 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Ancora dollari per Cardone, benché stavolta abbandoni l'odio fratricida di Mille dollari sul nero e la tragicità edipica di 7 dollari sul rosso per una più classica storia di vendetta, scritta dal primattore Roberto Miali e dallo specialista Gino Santini. Sempre sul punto di carambolare sugli abusati clichés del genere, se la cava ricorrendo a trucchi e bizzarri gadgets pre-Sartana, una certa vena comicizzante che si inturgidisce in presenza del duo Corrà-Conversi e qualche sequenza ad effetto (l'agguato nella caverna e tutto il finale). Piuttosto raro, vale un recupero. **½...abbondante.
MEMORABILE: I gadgets inventati dal fabbro Teodoro Corrà; la fine ingloriosa di Johnny La Muerte; il gioco dell'orologio.

B. Legnani 12/03/13 23:54 - 4722 commenti

I gusti di B. Legnani

Western dalla trama che proprio non si può definire lineare e con trascuratezze assai vistose: si gioca a poker con carte della Masenghini, osservati da uno spione che se ne va nel modo più rumoroso possibile... Gli abitanti del paesetto sono fra i meno verosimili visti sullo schermo, tutti lindi di bucato, con facce che rimandano alla coda alla vaccinara. Ambientazioni talora azzeccate (mi pare che ci sia il Canalone di Tolfa), bruscamente alternate a verdissimi prati laziali. Il protagonista ha la voce di Pino Locchi, il vecchietto quella di Lauro Gazzolo...

Vitgar 9/10/14 17:41 - 586 commenti

I gusti di Vitgar

Film di una lentezza esasperante, sostenuto da una trama trita e ritrita. Credo uno dei peggiori spaghetti-western che abbia visto. Per qualche scena accettabile ci si devono sorbire scazzottate inverosimili e inteminabili duelli tra le dune. Attori scarsamente credibili come cow-boy. Unica cosa splendida, la mitica voce del vecchietto del West.

Jdelarge 1/10/15 12:12 - 874 commenti

I gusti di Jdelarge

Pessimo spaghetti western diretto da Cardone, che riesce nell'impresa di non far accadere praticamente nulla per circa un'ora e mezza. Il film, infatti, si esaurisce nel soggetto: un uomo si deve vendicare. Il resto è "il nulla", proprio perché il film vive (per così dire) di episodi quasi slegati tra di loro, consistenti in ridicole scazzottate e sparatorie al limite dell'assurdo. Di infimo livello, poi, la prova di tutti gli attori.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.