Sbirri oltre la vita - Film (1988)

Sbirri oltre la vita

Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Curioso mix di horror, commedia e poliziesco d'azione, DEAD HEAT ha dalla sua una regia (di Mark Goldblatt) svelta e soprattutto stupefacenti effetti speciali sui quali vale la pena soffermarsi; è difficile trovare make up e f/x altrettanto ben realizzati: Steve Johnson ha fatto davvero un ottimo lavoro (considerato anche che il film non era certo un blockbuster) e la scena in macelleria dove i “raggi resuscitanti” riportano in vita anatre, polli scuoiati, cosce di tacchino e addirittura un quarto di bue entra di diritto tra le migliori e più esilaranti scene di zombi mai girate (pur se debitrice di quella simile in IL RITORNO DEI MORTI VIVENTI...Leggi tutto). Ma anche in altre occasioni lo splendido lavoro di Johnson ha modo di brillare, dando al film una patina di professionalità che Goldblatt fa di tutto per mantenere anche nelle sequenze di azione semplice. Purtroppo la sceneggiatura di Terry Black è modesta e soprattutto nei dialoghi e nelle gag di pessima fattura messe in bocca a Joe Piscopo fa scendere il livello qualitativo. La coppia Treat Williams/Joe Piscopo, assortita come lo furono Starsky & Hutch o i Chips (il biondo serioso e il bruno allegro compagnone) funziona relativamente, ma la regia di Goldblatt, che dimostra competenza nel mantenere sempre un buon ritmo, salva spesso la situazione. Non ci si aspetti il capolavoro, ma un prodotto tecnicamente sopra la media sì. Purtroppo il doppiaggio italiano è avvilente (il film è uscito solo per il mercato home-video, va un po' meglio con il ridoppiaggio approntato per i passaggi sulle reti Fininvest) e danneggia non poco l’insieme. La “guest star” Vincent Price occhieggia qua e là ma solo per dire quattro frasi inutili. Finale in crescendo (anche dal punto di vista comico) e qualche momento da puro film “cult”: visto da pochi ma che l'hanno apprezzato.

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 25/10/07 08:31 - 3807 commenti

I gusti di Undying

Mark Goldblatt, più che regista, ha curato in veste di editore le post produzioni di celebri classici (Piranha, The Howling, Esseri Ignoti dai Profondi Abissi, Halloween 2, Terminator) sino a dirigere questo insolito horror, mascherato (con efficacia) da commedia, che accarezza il tema del grottesco senza però rifuggere da effetti speciali (ben fatti) spesso disgustosi. La presenza di Vincent Price nel cast dona al tutto un tono prettamente in tema con il clima onirico -sospeso tra sogno e realtà- delle più celebri trasposizioni di Corman.

Puppigallo 22/01/08 09:51 - 5299 commenti

I gusti di Puppigallo

Ecco cosa succede quando una discreta idea viene sfruttata bene. Anche un’allegra cavolatella come questa risulta piacevole, con un buon ritmo, due simpatici protagonisti (sbirri: uno serio e l’altro che rasenta il demente) e un colpo a sorpresa che cambierà decisamente la “vita” di uno dei due, che dovrà stare molto meno attento ai proiettili ma molto di più al suo aspetto. Azione, zombi (bello il panzone con doppia faccia e i due killer) e umorismo decretano la riuscita di questa pellicola, con però un doppiaggio appena potabile. P.S.: E poi c'è il mitico Vincent Price!
MEMORABILE: La prima sparatoria, con frittata umana finale; Il bue zombi! (scuoiato e macellato)

Lovejoy 24/12/08 20:51 - 1823 commenti

I gusti di Lovejoy

Divertente horror/comedy ben scritta e diretta in maniera spigliata dal bravo Mark Goldblatt. Con almeno una scena da mandare a memoria: quella della macelleria e i tacchini zombi. Affiatata e simpatica la coppia di protagonisti. Sempre grande, seppur in una piccola parte, il grande Vincent Price. Ottimo anche McGavin. Da riscoprire.

Daniela 2/10/10 13:45 - 12699 commenti

I gusti di Daniela

Variante orrifica simpaticamente demenziale delle avventure fuori di testa di una coppia di sbirri allergica alla disciplina che si trova ad indagare su una strana rapina in banca... strana in quanto compiuta da due ex cadaveri, riportati in vita ad hoc da un'organizzazione criminale potente e dai progetti ambiziosi. Anche se le battute che si scambiano non sono eccelse, Treat Williams e Joe Piscopo sono belli tosti e stanno bene insieme, mentre la presenza del vecchio Price dona sempre un tocco di classe.
MEMORABILE: La scena nella macelleria, che trovo disgustosissima (sarà perchè le carcasse di animali morti mi fanno effetto anche senza zombaggine?)

Kekkomereq 27/11/11 22:00 - 358 commenti

I gusti di Kekkomereq

Commedia horror che mescola un po' di poliziesco con il "genere" morti viventi. Probabilmente uno dei pochi film (insieme alla serie di Maniac Cop) a creare questo misto di zombie-cop. Il budget è limitato e si vede, ma la sceneggiatura è geniale e molto ben scritta. Anche la regia fa del suo meglio (la scena inizale della sparatoria insieme a quella finale sono quelle girate molto bene). Un film che difficilmente si dimentica, se si amano i polizieschi fuori dai soliti schemi.

Rambo90 27/04/15 17:45 - 7707 commenti

I gusti di Rambo90

Divertente mix tra azione e horror, con molta ironia e spacconate varie tipiche dei prodotti di serie B. Goldblatt ha un bel senso del ritmo e costruisce alcune scene in maniera discretamente spettacolare (soprattutto in relazione al budget). Buoni anche gli effetti speciali e la composizione del cast, con Williams adatto al ruolo e la partecipazione di classe di Vincent Price. Buono.

Anthonyvm 3/11/18 23:59 - 5756 commenti

I gusti di Anthonyvm

Simpatica horror comedy dal ritmo sempre acceso e con una storia semplice ma piuttosto originale alla base. Il cast azzeccato, con una bella accoppiata Williams/Piscopo e un breve ma significativo ruolo per Vincent Price, gli efficaci effetti speciali discretamente gore, le scene d'azione ben calibrate garantiscono l'intrattenimento dello spettatore. Lo script non eccelle, specialmente nella seconda parte dove troppi elementi sono trascurati o trattati superficialmente, ma le scene che gridano "cult" non mancano. Una chicca per fan del genere.
MEMORABILE: Il ristorante cinese dove le carcasse animali prendono vita; Il disfacimento della ragazza non-morta; Treat Williams redivivo e ustionato.

Jena 11/11/18 10:14 - 1563 commenti

I gusti di Jena

La fusione di horror e comedy per funzionare richiede un felice dosaggio degli elementi... Qui non convince del tutto: troppo grezza la regia, troppe assurdità in sceneggiatura e dialoghi. Funzionano alcuni singoli momenti: il trippone zombi con doppio cranio (simile al Wayne Doba del Tunnel dell'orrore), l'ottima scena nella macelleria con maiali, polli e quarti di bue zombi (vedi Re-animator) e lo scioglimento di una tipa (Il ritorno dei morti viventi?). Treat Williams insignificante, un po' meglio Piscopo. Troppo grezzo.
MEMORABILE: Il porcellino zombi inferocito; Il quarto di bue zombi.

Caveman 14/11/20 22:36 - 523 commenti

I gusti di Caveman

Unire horror e poliziesco, due dei generi di maggior successo degli anni '80, era un'idea tanto semplice quanto geniale e questo film ne è la prova. Una coppia di poliziotti alla Arma letale, ironia a profusione e scene da cult assoluto. Cosa chiedere di più? Un B-movie di gran pregio che meriterebbe una riscoperta. Praticamente solo punti a favore e, ciliegina su una torta succulenta, la presenza di Vincent Price che riesce a nobilitare un progetto volutamente caciarone e spaccone. La parte in macelleria è da manuale del cinema di genere. Gioiellino.
MEMORABILE: Polli, maiale e un quarto di manzo parecchio irrequieti.

Rufus68 3/01/21 23:03 - 3851 commenti

I gusti di Rufus68

Di grana non certo raffinata, il poliziottesco-zombi regge bene l'urto del tempo e delle mode per merito di un alone di simpatia generato dalla coppia Williams-Piscopo. Alcune battute muovono il sorriso, altre sono terribili, ma non importa. Il regista imbrocca alcune scene gustose (gli animali macellati che risorgono, la bellona in putrefazione rapida) e l'aria di disimpegno ottantiana (con deboli frecciate antiplutocratiche) bendispone alla visione. Cult quanto inessenziale la presenza di Price.

Lindsay Frost HA RECITATO ANCHE IN...

Spazio vuotoLocandina The ringSpazio vuotoLocandina Donne di successoSpazio vuotoLocandina Monolith - Impatto mortaleSpazio vuotoLocandina Il fuoco e la passione

Herrkinski 26/01/22 14:40 - 8157 commenti

I gusti di Herrkinski

Mix tra poliziesco/buddy-movie anni '80 e fantahorror che si rivela un cult minore del periodo; intrigante l'idea di base, supportata da SPFX davvero eccellenti, tra l'altro invecchiati benissimo, che regalano anche alcune sequenze a dir poco memorabili. Azzeccati i protagonisti, gustosa l'apparizione di Price; l'equilibrio tra azione e momenti macabri è ben gestito, le battute strappano la risata e il ritmo è alto, con una parte finale quasi alla Terminator che chiude in maniera egregia un film deliziosamente 80s, imperdibile per gli estimatori e forse fin troppo sottovalutato.
MEMORABILE: Alla rosticceria cinese; Lo scontro finale.

Rigoletto 2/03/23 10:56 - 1788 commenti

I gusti di Rigoletto

Prima di farne un cult ce ne passa, però l'impronta che gli ha dato Goldblatt gli conferisce una certa personalità la cui poliedricità gli permette di ammiccare all'action, all'horror, alla commedia, in un mix che regge fino alla fine anche se non funziona in ogni situazione. La coppia Williams-Piscopo supera a stento la prova, dando sempre la sensazione di non riuscire mai a catturare veramente l'attenzione dello spettatore. Bravo e odioso Darren McGavin, mentre invece risulta del tutto inutile l'apporto di un gigante come Vincent Price.

Pumpkh75 22/04/24 16:50 - 1758 commenti

I gusti di Pumpkh75

Due baldi poliziotti alla Tango & Cash (che gli è successivo ma rende bene l’idea), un po' di Maniac cop e un pizzico di Chinatown: al di là delle continue freddure sul trapasso, il frullato ha un sapore piacevolissimo sia per la regia action di Goldblatt che per il lavoro di Steve Johnson, miracoloso nel far rendere il piccolo budget dieci volte tanto e pazienza se gli snodi della storia sono attaccati tra loro con le graffette. Vincent Price è come un vino pregiato servito in trattoria. Trent'anni fa avrebbe preso la sola sufficienza, oggi con i tempi che corrono pare meraviglioso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Discussione Caveman • 14/11/20 22:44
    Servizio caffè - 403 interventi
    Ma che bel film. Rivisto proprio oggi, non ha perso un minimo di fascino ai miei occhi. 
  • Homevideo Buiomega71 • 17/12/22 16:28
    Consigliere - 26085 interventi
    In dvd per Quadrifoglio, disponibile dal 12/01/2023
    Ultima modifica: 29/12/22 16:59 da Buiomega71
  • Homevideo Mortician • 18/12/22 10:07
    Galoppino - 165 interventi
    Buona notizia, speriamo solo abbiano inserito il doppiaggio originale.
  • Homevideo Kop • 21/12/22 21:44
    Disoccupato - 77 interventi
    L'edizione da noleggio della 01 riporta solo il titolo originale, Dead Heat, e viene trattato come un inedito cinematografico. Forse anche per questo era un po' difficile da scovare... Se lo si cercava col titolo italiano non risultava nulla.
    Il ridoppiaggio molto probabilmente è stato realizzato appositamente solo per questa uscita.

  • Homevideo Zender • 22/12/22 08:44
    Capo scrivano - 47891 interventi
    Che sia un inedito cinematografico in Italia è vero, ma l'han dato molte volte in tv ed era uscito sia in vhs che in dvd (a noleggio). Se lo si cercava dove non si trovava? Non certo qui... Lo si conosceva da sempre in Italia col titolo "Sbirri oltre la vita", il titolo "Dead heat" da noi non l'ha mai usato nessuno e non ho capito perché sul nuovo dvd è stato annullato quello italiano di sempre.
    Il ridoppiaggio esiste da quando uscì in tv, ha sempre avuto due doppiaggi questo film.
    Ultima modifica: 22/12/22 08:47 da Zender
  • Homevideo Buiomega71 • 22/12/22 09:03
    Consigliere - 26085 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Che sia un inedito cinematografico in Italia è vero, ma l'han dato molte volte in tv ed era uscito sia in vhs che in dvd (a noleggio). Se lo si cercava dove non si trovava? Non certo qui... Lo si conosceva da sempre in Italia col titolo "Sbirri oltre la vita", il titolo "Dead heat" da noi non l'ha mai usato nessuno e non ho capito perché sul nuovo dvd è stato annullato quello italiano di sempre.
    Il ridoppiaggio esiste da quando uscì in tv, ha sempre avuto due doppiaggi questo film.
    Però attenzione, nella VHS della Penta è riportato il visto censura, quindi, all'epoca, in qualche sala cinematografica è uscito 

  • Homevideo Zender • 22/12/22 09:57
    Capo scrivano - 47891 interventi
    Che fosse stato pianificato di farlo uscire è sicuro, dal momento che anche il primo doppiaggio è da cinema, però non sono così certo che poi sia uscito. O magari sì, è uscito solo in qualche saletta, chissà. Sulla Stampa non ne trovo traccia, magari è uscito solo a Roma, se è uscito.
    Ultima modifica: 22/12/22 10:06 da Zender
  • Homevideo Mortician • 28/01/23 21:11
    Galoppino - 165 interventi
    Ho una buona notizia: il dvd che uscirà prossimamente per la Quadrifoglio,  avrà il doppiaggio originale, oltre al ridoppiaggio. Informazione disponibile nella scheda tecnica di dvd-store.
  • Homevideo Max dembo • 15/07/23 23:13
    Servizio caffè - 425 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Che sia un inedito cinematografico in Italia è vero, ma l'han dato molte volte in tv ed era uscito sia in vhs che in dvd (a noleggio). Se lo si cercava dove non si trovava? Non certo qui... Lo si conosceva da sempre in Italia col titolo "Sbirri oltre la vita", il titolo "Dead heat" da noi non l'ha mai usato nessuno e non ho capito perché sul nuovo dvd è stato annullato quello italiano di sempre.
    Il ridoppiaggio esiste da quando uscì in tv, ha sempre avuto due doppiaggi questo film.
    Uscì al cinema nel 1989, visto personalmente al Politeama di Viareggio. Questa la locandina di allora:

    [img size=200]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images65/sbirol.jpg[/img]
    Ultima modifica: 16/07/23 08:04 da Zender
  • Homevideo Zender • 16/07/23 08:25
    Capo scrivano - 47891 interventi
    Sì, in qualche sala quindi è uscito, buono a sapersi grazie.