Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/09/21 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 8/09/21 01:07 - 11837 commenti

I gusti di Daniela

Due criminali di mezza tacca vengono assoldati per un lavoro facile ma le cose non vanno come previsto... Ambientato a Detroit negli anni 50, un noir che parte da una situazione classica per poi mescolare le carte con l'affacciarsi di altri personaggi mentre cresce la posta in campo. Nella parte centrale la trama si complica fino a sembrare confusa ma questo rispecchia la situazione incerta in cui si trovano i protagonisti prima che l'epilogo beffardo chiarisca chi detiene veramente il controllo della situazione. Cast ben assortito con Damon (nc) in quello che è ben più di un cameo.

Ira72 2/11/21 13:38 - 1222 commenti

I gusti di Ira72

Come in ogni film di Soderbegh ciò che inizialmente parrebbe fin troppo semplice è poi destinato a trasformarsi e a complicarsi, generando situazioni macchinose e imprevedibili, tra diversi colpi di scena. Nulla, mai, è come sembra per cui la trama, impegnativa per gli intrecci e i vari personaggi coinvolti, non permette distrazioni. La confezione è ottima, le ambientazioni perfettamente ricostruite, il cast stellare. Forse il mondo dei gangster è una scusa per toccare temi quali il razzismo, l’ambientalismo, la corruzione. O forse è il contrario. Poco importa, merita la visione.

Rambo90 6/06/22 00:16 - 7234 commenti

I gusti di Rambo90

Soderbergh dirige con la classe delle sue opere migliori un gangster movie dalla sceneggiatura intricata e movimentata che da subito attrae l'attenzione, nonostante qualche pausa di troppo e qualche personaggio infilato forzatamente. C'è ironia nei dialoghi e nel destino delle vicende, e la piacevole colonna sonora unita ad una riuscita ambientazione retrò fanno da corollario a un film imperfetto ma godibile. Molto bene il ricco cast, con varie star fuori forma perfettamente calate in personaggi altrettanto fuori forma.

Giùan 30/07/22 16:55 - 3901 commenti

I gusti di Giùan

Il lavoro di Soderbergh continua a muoversi con consapevolezza tecnica e teorica (senza tema di sporcarsi le mani con serializzazione, piattaforme, strumenti) che ha pochi paragoni nell'autorato contemporaneo. Qui, scegliendo un altro luogo e tempo esemplari (la Detroit anni '50), sviscera tra scorciatoie (il cameo di Damon) e incisività (il "rivestimento" tra gangster ed heist movie) un discorso al contempo sul cinema e capitale, in cui il rischio pantografo (troppo grande, troppo piccolo) è dietro l'angolo ma esperito con generosità. Gran Cheadle, gigione Benicio, magnifico Liotta.
MEMORABILE: La visita di Cheadle a casa della moglie e del suocero; Il boss nero di Bill Duke.

Don Cheadle HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.