LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/06/09 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 17/06/09 12:16 - 4754 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Pessimo. Due sorelle vengono invitate da una donna, importante editrice nel settore della moda la quale in realtà è una strega lesbica, che vuole inziare le due al suo gruppo; ma le cose non andranno come previsto. Noiosissimo, attori espressivi come pietre, le varie scene di sesso (rito iniziatorio compreso) sono ridicole. Sconsigliato. Titolo italiano assurdo.

Herrkinski 18/04/12 03:10 - 4958 commenti

I gusti di Herrkinski

Noiosissimo horror inglese che segue il filone para-satanico del periodo. Numerosi nudi come di consueto, qualche discreta sequenza di sabba e molti dialoghi (aggravati del temibile accento britannico, se visto in lingua originale) a cui risulta difficile prestare attenzione a causa della vacuità dell'intera sceneggiatura. Ritmo, atmosfera ed eventuale splatter non pervenuti. Musiche, fotografia e location anonime. Accettabile se non altro la recitazione dei protagonisti, ma il giudizio è sicuramente insufficiente. NB: Di svedesi non ce n'è.

Mco 19/05/16 15:32 - 2126 commenti

I gusti di Mco

Due sorelle raccolgono l'invito di un'agenzia di modelle e si trasferiscono in un villino fuori città. Qui dovranno posare per un bizzarro fotografo e soddisfare le voglie dei padroni di casa. L'esperimento di Austin affonda le radici nel bigotto mondo britannico, stravolgendolo con nudità a profusione e tentazioni à la Bathory. Ann Michelle mostra un seno marmoreo che toglie il fiato, Patricia Haines si cala bene nella parte della nobile lesbica annoiata e i sabba sono talmente balzani da affascinare. Sleazy al punto giusto.
MEMORABILE: Gli scatti di nudo sulla macchina.

Rufus68 17/03/18 00:07 - 3010 commenti

I gusti di Rufus68

Tirate le somme il risultato è zero (poiché gli addendi quello sono: zero) anche se, lo ammetto, occorre un certo talento per tirare avanti un'ora e mezzo senza far accadere nulla. Le cose migliori sono l'immaginifico titolo italiano e le svestite protagoniste. I sabba, invece, sembrano accolite di radical chic che al Club Med cercano di sfangare la serata.

Daidae 6/11/18 02:02 - 2718 commenti

I gusti di Daidae

Come tanti, troppi film dell'orrore girati in Inghilterra a cavallo tra il 70 e l'80, non brilla certo per il ritmo. Pesante e sonnolento, ha come unica freccia al suo arco i discreti nudi delle due giovani protagoniste. Simile a tanti prodotti di quel periodo quando andava di moda mettere al cinema messe nere, satanismo, nudi e scene di lesbismo. Più valido come erotico che come film dell'orrore.

Ronax 5/03/19 01:22 - 893 commenti

I gusti di Ronax

Dietro il titolo acchiappagonzi partorito dalla distribuzione italiana si nasconde un horrorino seriale girato con sbrigativa superficialità e lontano anni luce dalla gloriosa tradizione britannica in materia. Vedibile solo per la bella fotografia e i numerosi e pregevoli nudi delle due protagoniste, soprattutto di Ann Michelle, la storiella è il consueto frullato di sciocchezze pseudo-sataniche, con contorno di ridicoli sabba e di rituali erotici decisamente goffi.
MEMORABILE: Gli accappatoi indossati dal gran sacerdote e dalla sua assistente.

Fauno 11/03/19 00:37 - 1898 commenti

I gusti di Fauno

A parte la bellezza e le nudità delle due sorelle e qualche pittoresco costume per una stregoneria campestre e bucolica, è un film da smantellare e forse da dimenticare. Come si fa a partire da una giusta ambizione di vita autonoma e senza condizionamenti, per poi passare da un'agenzia di moda (con immancabili palpatine) alla magia bianca, salvo accorgersi di avere toppato il film e topparlo ancora di più col cattivismo della parapsicologia? Siamo al ridicolo totale ed è un peccato, perché il titolo incuriosiva parecchio, ma il fiasco è completo.
MEMORABILE: "Tua sorella è all'inferno e io non l'ho fatto... Non avrei potuto davanti a tutti!"

Nicola81 24/05/19 11:00 - 1904 commenti

I gusti di Nicola81

Se lo si valuta come film erotico, il giudizio è positivo perché abbiamo attrici esteticamente all'altezza che si spogliano (e non solo) con apprezzabile disinvoltura. Purtroppo però pretenderebbe di essere un horror e da quel punto di vista siamo messi decisamente peggio, perché paura e tensione latitano e anche le famigerate messe nere sembrano più delle carnevalate. Recitazione dignitosa, confezione senza infamia e senza lode, ma su due pallini mezzo è forse già regalato. Naturalmente di vergini svedesi nemmeno l'ombra…

Caesars 27/05/20 09:41 - 2654 commenti

I gusti di Caesars

Lento e noioso, sono questi i due attributi principali del film. La trama praticamente non esiste ed è pure abbastanza confusa, quindi per avvicinarsi ai canonici 90' il regista deve ricorrere a parecchie pose fotografiche da parte dell'aspirante modella Ann Michelle, a un numero musicale in un night club e a dialoghi con poco significato. Fortunatamente ci sono le grazie, davvero interessanti, delle due sorelle Michelle e una prova dignitosa di tutto il cast attoriale. Horror? Forse solo nelle intenzioni.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Buiomega71 • 1/12/18 13:38
    Pianificazione e progetti - 21647 interventi
    Digital ebbe a dire: Lo dicono le statistiche e il buon senso: o leggi o vedi, c'è poco da fare. E si perde qualcosa, c'è poco da fare, inutile nascondersi dietro un dito. Detto questo resta della tua convinzione, non voglio certo farti cambiare idea. Quanto all'edizione Sinister, effettivamente dovrebbe essere sottotitolata, ma allora, per essere onesti, dovrebbero ben scriverlo nella cover del dvd, altrimenti sa tanto di furbata per accalappiare lo sventurato acquirente (la A&R lo scrive, non vedo perchè non debba farlo la Sinister). Saprò io come vedo i film sottotitolati (meglio, magari, delle statistiche) A serbian film, per citare uno dei molti titoli mai usciti da noi ma che circolano subbati, mi pare un film visto da parecchi, e non mi risulta che sia mai stato doppiato nel nostro idioma, quindi? Di cosa stiamo parlando? Il buon senso per quanto riguarda il TUO punto di vista, che vale tanto quanto il mio e quello degli altri. Ripeto, il mondo, ahimè, non gira intorno a noi Nessuno si nasconde dietro un dito, se la stragrande maggioranza dei film inediti in italia girano con i sub e (quasi) tutti se li vedono e un dato di fatto inconfutabile che dovrebbe far riflettere. Cheppoi mettere una dicitura sul retro cover del dvd che indichi che il film è solo sottotitolato posso essere d'accordo (ma la Golem già lo ha fatto, vedi David & Lisa, per dire) E se una buona fetta ama vedere i film in inglese con i sub ita (Italiauno dedicò pure un ciclo ai film in lingua originale con sottotitoli, senza parlare di Raitre con Fuori orario), mi sa tanto che queste statistiche lasciano un pò il tempo che trovano. Il fulcro del discorso è semplice, non ami i film con i sub? Non comprarli, non siamo obbligati grazie a dio. Invece di lamentarti continuamente di questo fattore (che ormai, credo, si sia capito) che non serve poi a molto, scrivi una lettera (o email) di protesta alla Sinister a questo punto. Chissà mai che ti rispondano
    Ultima modifica: 1/12/18 13:52 da Buiomega71
  • Homevideo Zender • 1/12/18 17:11
    Consigliere - 43797 interventi
    Dunque, inutile continuare per l'ennesima volta sulla questione sottotitoli. C'è chi non li sopporta e chi pretende di vedere i film in lingua straniera così, ormai l'abbiamo capito. Inutile lamentarsi della cosa in sé o si riparono diatribe che semmai van su davibook. Che poi la Sinister lo debba scrivere se un determinato film è in italiano o in lingua straniera mi pare evidente ma credo lo faccia. Sul farlo in copertina è una scelta e fintantoché sul retro è scritto chiaro gli si può solo duire che forse sì, è una furbata ma legittima. Lamentarsi sempre del fatto che non ci siano è superfluo, scrivere che la traccia italiana per un determinato film esiste e nel dvd non c'è è invece ovviamente legittimo.
  • Homevideo Digital • 2/12/18 12:53
    Segretario - 3009 interventi
    Allora, onde evitare di passare per cretino, io ho detto due, semplici, sacrosante cose : A Se leggi i sottotitoli non puoi seguire un film al 100% qualcosa ti perdi, è statistico (poi si può dire quel che si vuole, ma così è, viene detto pure dai doppiatori italiani, che sono comunque abituati, per professione, a dover leggere le battute e a guardare lo sguardo di chi doppiano). B Se una label propone un film sottotitolato è bene che venga specificato a chiari lettere nella cover e, inoltre, faccia notare la cosa ai vari distributori (terminalvideo, dvd-store - a quest'ultima sono stato io a fargli cambiare le varie schede evidentemente errate). Non voglio impedire a chicchessia di vedersi un film sottotitolato, ci mancherebbe altro, ognuno lo fruisca come meglio creda. Scusate se posso sembrare in vena di far polemica ma è una questione che mi tocca particolarmente. Per me finisce qui. ;)
    Ultima modifica: 2/12/18 12:54 da Digital
  • Homevideo Buiomega71 • 2/12/18 13:59
    Pianificazione e progetti - 21647 interventi
    Per cretino non vorrei passarci io, visto che SO IO come vedo i film sottotitolati (e non mi servono statistiche o altro, sinceramente), addirittura in altre lingue (vedi dvd spagnoli o francesi, indi per cui non ho affatto bisogno dei pareri o delle statistiche altrui) E se la maggior parte si vede i film mai arrivati in italia subbati sul web, un caspita di motivo ci sarà Credo che lamentarsi continuamente di questo fattore non giovi affatto (e non serve a nulla innanzitutto), se non quello di rivolgersi alla label in questione, ma continuare a ribadirlo ogni volta diventa sterile e fastidioso (credo lo si sia capito, non acquistarli, non credo che se non acquisti i loro prodotti la label vada in rovina) A dire il vero nessun vuol far polemica, hai chiamato sul post, ho espresso il mio parere e si tirano il ballo (non richiesti) i misteri di Voyager...Mi faccio due calcoli.
    Ultima modifica: 2/12/18 14:58 da Buiomega71
  • Homevideo Mirrrko • 16/02/19 10:09
    Galoppino - 143 interventi
    Uscito con il bellissimo doppiaggio italiano!
  • Homevideo Digital • 16/02/19 10:43
    Segretario - 3009 interventi
    Mirrrko ebbe a dire: Uscito con il bellissimo doppiaggio italiano! Caduto dalla sedia, colpo gobbo della Sinister! :D
  • Homevideo Xtron • 22/02/19 13:36
    Servizio caffè - 1829 interventi
    Il dvd SINISTER Audio italiano e inglese Sottotitoli in italiano Formato video 1.66:1 anamorfico Durata 1h25m00s Extra: Galleria fotografica immagine a 18:55
    Ultima modifica: 22/02/19 15:31 da Zender
  • Homevideo Ciavazzaro • 22/02/19 17:04
    Vice capo scrivano - 5595 interventi
    Fantastico ! Anche se il film però non mi è piaciuto per niente (un pallino e mezzo nel mio vecchio commento), è molto importante avere il doppiaggio d'epoca !
  • Discussione Fauno • 11/03/19 00:43
    Compilatore d’emergenza - 2527 interventi
    Ragazzi, ditemi un film dell'orrore che mi possa piacere...Ho dovuto stroncare Emanuelle e Francoise che erano già sorelline. Queste son solo sorelle e per di più esteticamente niente male, ma il film è indifendibile...Quasi una barzelletta! Tutti i film li vedo 2 volte, ma per questo non ne ho proprio bisogno, anche perché se lo vedo un'altra volta non mi accettano il commento dal gran che lo riempio d'improperi...
  • Curiosità Caesars • 13/05/19 16:42
    Scrivano - 10218 interventi
    Le sorelle Michelle (Vicki e Ann), protagoniste di questa pellicola, sono state cresciute da una ragazza alla pari tedesca, poi diventata nota attrice: Elke Sommer. Fonte: Imdb