La famiglia Addams

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The Addams family
Anno: 1991
Genere: commedia (colore)
Note: ispirato ai fumetti e la telefilm omonimo
Numero commenti presenti: 19
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 13/07/07 16:26 - 4583 commenti

I gusti di Puppigallo

Film sulla famiglia più strampalata del mondo, piena di pseudo-mostri, ma spesso dal cuore più tenero dei normali. Lo spunto (la sparizione di Fester), non è forse tra i più originali ma, quando ricompare il perduto parente (ottimamente interpretato), ci si inizia a divertire. Bella la parte con Fester smemorato e terrorizzato nella villa degli Addams. Nota di merito anche per la recita, i trabocchetti e Mano, realizzata veramente bene (quando corre ad aprire a Fester). Qualche pausa e alcune cretinate (i libri) ma, nel complesso, buono.
MEMORABILE: Quando Fester, su ordine della "madre", ribalta sul muro quello che si occupa dei conti degli Addams.

B. Legnani 23/07/07 00:14 - 4893 commenti

I gusti di B. Legnani

Il limite dell’operazione sta nel fatto che, un po’ per abitudine televisiva, un po’ per il respiro dei personaggi, essa pare troppo dilatata nello spazio di un lungometraggio, facendo perdere un po’ di mordente. Bravo Julia. Guardabile, ma certo non indimenticabile.

Undying 5/01/08 17:56 - 3834 commenti

I gusti di Undying

Grazioso lungometraggio, fedele all'iconografia partorita dal celebre serial televisivo e portato sullo schermo mediante una buona messa in scena, garantita da una fotografia notevole e da effetti speciali ottimamente risolti sul piano visivo. Indovinate, inoltre, le presenze di Anjelica Huston e Christina Ricci. Divertente e conforme al modello d'ispirazione, il film incontra i favori del pubblico, tanto da permettere un seguito - sempre diretto da Barry Sonnenfeld - purtroppo inferiore rispetto a questo...

Lovejoy 25/02/08 15:47 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Divertente rivisitazione cinematografica di un serial televisivo entrato di prepotenza nell'immaginario collettivo. Ben scritto e ottimamente diretto dall'esordiente Barry Sonnenfeld, con una cupa atmosfera assai pregevole, ottime scenografie e un cast di primo ordine. Julia, la Huston e Llyod sono indimenticabili. Ma non sono da meno gli attori di contorno, su cui si segnalano gli ottimi Hedaya e la piccola (all'epoca) Ricci. Con un seguito altrettanto divertente.
MEMORABILE: "Mamma e Papà Addams! Come vorrei che i bambini li avessero conosciuti meglio. Ma vallo a spiegare a quella folla inferocita!"

Galbo 26/02/08 19:49 - 11574 commenti

I gusti di Galbo

Evoluzione cinematografica di una famosa serie televisiva risalente agli Anni Sessanta, il film segna il debutto come regista di Barry Sonnenfeld. Gran parte della riuscita della pellicola, che si rivela una piacevole commedia, è dovuta all'ottima ricostruzione scenica dell'ambiente in cui si muove la famosa famiglia, davvero impeccabile. Particolarmente assortito il cast, con i bravissimi Anjelica Huston e Raul Julia nella parte dei capifamiglia. Ottimi gli effetti speciali.

Pigro 14/07/08 09:28 - 8318 commenti

I gusti di Pigro

Trasposizione cinematografica della celebre saga della stramba famiglia di mostri e personaggi dell’orrore in chiave comica. Nel film zio Fester torna a casa: è un imbroglione? Il film è gradevole, simpatico, con qualche gag azzeccata e il solito campionario di strampalate bizzarrie alla Addams. Manca però quel briciolo di sana follia, non solo nella storia ma anche nelle riprese e nell’atmosfera, che avrebbe reso il film davvero giusto. Da segnalare nel cast la curiosa partecipazione di Judith Malina, fondatrice del mitico Living Theatre.

Ciavazzaro 17/10/08 16:58 - 4768 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Certo, riuscire a portare al cinema la mitica famiglia non è cosa da poco (vedi la brutta serie tv sfornata negli stessi anni, remake a colori di quella storica in bianco e nero), ma invece il film riesce ad essere più che discreto. Bella la Houston, inadatto Julia come Gomez Addams.

Cotola 5/11/08 22:05 - 7807 commenti

I gusti di Cotola

Simpatica trasposizione cinematografica di una serie televisiva molto divertente: il risultato non è eccezionale ma la storia è abbastanza godibile, i personaggi sono azzeccati (grazie ad un ottimo cast) e la confezione impeccabile. Un po' di cattiveria in più non avrebbe guastato e lo avrebbe reso un vero e proprio gioiellino. Gli amanti della serie potrebbero rimanere delusi ma alla fin fine non è un prodotto malvagio.

Scarlett 14/12/08 19:20 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Come trasposizione cinematografica della celebre serie chiaramente non regge il confronto; dopo quasi trent'anni il target è stato notevolmente rimodernato ed adattato agli Anni Novanta. Nonostante ciò, il film è tranquillamente godibile. Splendida la Houston, praticamente perfetta per il ruolo, come la piccola Ricci e Christopher Lloyd. Inquietante e divertente.
MEMORABILE: Morticia-Il nostro motto:"Sic gorgiamus allos subjectos nunc",con delizia banchettiamo di coloro che vorrebbero assoggettarci (e non è tanto per dire)

124c 23/11/09 18:11 - 2799 commenti

I gusti di 124c

Commedia nera basata sulla famosa serie tv anni 60 che, a sua volta, era basata su di un fumetto di tale Charles Addams (e che aveva un macabro senso dell'umorismo, visto che i suoi "familiari" erano molto strani ed unici). Il cast del film è ottimo, da Anjelica Huston a Christina Ricci, ma la trama ha qualcosa in meno rispetto al telefilm. La stessa Huston, ad esempio, risulta molto meno affascinante di Caroline Jones con la parrucca nera. Inoltre, Roul Julia non è e non sarà mai John Astin.
MEMORABILE: I libri magici degoli Addams.

Barry Sonnenfeld HA DIRETTO ANCHE...

Funesto 25/12/09 10:53 - 525 commenti

I gusti di Funesto

Un film che ai nostri tempi è un vero e proprio cult. L'eliminazione del b/n e l'aggiunta del colore si rivela un'ottima idea che valorizza al meglio le splendide e lugubri scenografie di Casa Addams, rese quasi "magiche" dall'azzeccata fotografia che usa con classe i colori più tetri. Cast superbo: la pallida Huston e Julia (Dio lo glorifichi) hanno carisma da vendere e i bimbi, Fester e mammina sono semplicemente perfetti... Bravi proprio tutti! Non un film perfetto (soggetto inconcludente, sceneggiatura mal scritta), ma interessante. ***1/2.
MEMORABILE: La recita ultrasplatter e Gomez che gioca col trenino.

Belfagor 17/01/10 10:54 - 2634 commenti

I gusti di Belfagor

Come accade in molti film tratti da serie TV, il punto debole è la trama: il filone centrale è più che altro un pretesto per inserire una serie di piccoli episodi grotteschi. Ciò non toglie che il film sia godibile, certo, ma non aggiunge nulla alla vecchia (e bellissima) serie. Molto bravi gli attori, con Julia, Lloyd e la Huston perfettamente in parte. La piccola Ricci nella parte di Mercoledì mette i brividi. Nel complesso ***.
MEMORABILE: La recita dei bambini con finale grandguignolesco; Morticia che mostra a Fester gli antenati della famiglia.

Kekkomereq 20/12/11 20:45 - 359 commenti

I gusti di Kekkomereq

Dopo le varie serie televisive in bianco e nero arriva finalmente il live action degli Addams. Il film funziona come prequel delle precedenti serie, perché dopo anni ritorna a casa Fester che misteriosamente ha perso la memoria. Il cast (tra cui Anjelica Huston e Raul Julia) è il meglio del meglio e poi il personaggio di Mercoledì è il mio preferito, probabilmente il più espressivo di tutti. La sceneggiatura diverte e la battute fanno davvero scompisciare.

Von Leppe 18/02/14 13:48 - 1082 commenti

I gusti di Von Leppe

Aggiornati ma efficaci i personaggi di casa Addams in questo film rispetto al fumetto di Charles Addams e alla vecchia serie televisiva. Molto adeguati anche gli attori, da Cristina Ricci che impersona Mercoledì a Raul Julia che interpreta Gomez fino a Angelica Huston/Morticia e tutti gli altri... Riuscita anche l'atmosfera nelle scenografie della vetusta magione degli Addams, un po' meno la trama e alcune situazioni.
MEMORABILE: La recita Grand Guignol di Mercoledì e Pugsley.

Daniela 29/12/16 16:37 - 10118 commenti

I gusti di Daniela

Chi non è più giovanissimo non può non ricordare la famiglia Addams, strampalata ma a suo modo molto unita, le cui avventure sul piccolo schermo erano annunciate da una marcetta contrappuntata dallo schioccare delle dita dei protagonisti. Questa è una riproposizione cinematografica piuttosto riuscita, non tanto per la regia anonimo quanto per l'azzeccatissimo cast: Anjelica Huston in particolare è perfetta nel ruolo di Morticia già ricoperto da Carolyn Jones. Per una serata scacciapensieri all'insegna della nostalgia del tempo passato (più o meno invano), senza troppo pretendere.
MEMORABILE: Il duello con le spade fra Gomez e zio Fester

Mutaforme 14/03/17 15:08 - 398 commenti

I gusti di Mutaforme

La celebre famiglia del telefilm (e del fumetto) sbarca sul grande schermo. Il risultato a mio avviso è appena discreto; già solo il colore toglie tantissima atmosfera e più in generale i personaggi sono meno "affascinanti" rispetto agli originali (tanne Mercoledì, che se la cava egregiamente). Sceneggiatura appena passabile, con un Christopher Lloyd che comunque riesce a dare un senso alle due versioni di Fester. Promosso, ma non a pieni voti.

Il ferrini 16/08/18 00:32 - 1793 commenti

I gusti di Il ferrini

Decisione rischiosa quella di andare a toccare la serie culto degli anni '60, eppure non si può dire che il risultato sia del tutto fallimentare. La Huston è perfetta per il ruolo e "Doc" Lloyd è un mirabile zio Fester, ma a centrare il bersaglio sono soprattutto le scenografie e gli effetti speciali ("mano" è perfetta) che trent'anni prima erano ovviamente impensabili. La storia invece ha il respiro piuttosto corto, è più un pretesto per inanellare gag, operazione ancora più evidente nel sequel. Senza pretese.
MEMORABILE: Mano che trascina i propri "bagagli".

Ryo 15/01/19 01:50 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

La fortunata serie televisiva in bianco e nero portata sul grande schermo non fa una figuraccia come spesso capita in operazioni di questo genere, ma riesce a tenere alto il nome del prodotto con un adattamento che racconta una trama semplice e lineare, tenendo fede all’effetto nostalgia con gag e ironia sul macabro talvolta esilaranti. Ottimo lavoro sui trucchi e sugli effetti speciali di “Mano” che a quel tempo furono di grande impatto visivo.

Fabbiu 25/02/21 11:17 - 2003 commenti

I gusti di Fabbiu

Il miglior lungometraggio sugli Addams ad oggi prodotto, è il risultato di una notevole produzione che ha coinvolto alcuni autori degli script di Tim Burton, la regia rocambolesca e dinamica di Sonnenfeld, un cast decisamente all'altezza e una grande cura  per la fotografia e i costumi. Il merito dell'intera produzione, in particolare, è quello di pescare dalle strisce di Addams e approfondirne l'humor tetro e gotico che nella serie anni 60 era stato ridimensionato. Il risultato è una verve decisamente satirica e cinica che lascia il segno.
MEMORABILE: Mercoledi Addams propone un nuovo gioco al fratello. Dopo averlo fatto sedere sulla sedia elettrica gli spiega: "Si chiama 'Esiste un Dio?' ".
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Gugly • 19/10/08 18:34
    Segretario - 4668 interventi
    Le unghie scarlatte della Huston sono state realizzate in porcellana, con mille precauzioni per ogni utilizzo (e immagino molte scomodità).