Cerca per genere
Attori/registi più presenti

AVENGERS: ENDGAME

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 19
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/4/19 DAL BENEMERITO RAMBO90 POI DAVINOTTATO IL GIORNO 17/5/19
E si chiudono infine le porte sulla saga degli Avengers, che così bene aveva iniziato quando Joss Whedon aveva per la prima volta riunito i più importanti eroi Marvel sotto l'insegna dei Vendicatori. Poi due sequel caotici e poco entusiasmanti hanno aperto la strada a questo gran finale che di grande ha in realtà ben poco. Soprattutto sotto l'aspetto dell'inventiva: dopo la battaglia apocalittica tra le strade di New York del numero uno non si è più riusciti a replicare nulla di simile, nonostante con gli anni il settore effetti speciali abbia fatto passi da gigante. E anche qui l'ultima battaglia, in campo aperto sotto un cielo scuro, è solo un rincorrersi di volti noti e anonimi soldati che si azzuffano scintillando tra tuoni e lampi. Ci si aspetterebbe allora che qualcosa di nuovo venisse dalla storia, che è invece - come in INFINITY WAR - di base del tutto elementare: dopo che Thanos (Brolin) aveva nel finale del film precedente annientato metà umanità (e super-umanità) con uno schiocco di dita indossando il guanto delle Sei Gemme del'Infinito, gli Avengers si ritrovano dimezzati e depressi: chi si è dedicato alla figlia (Iron Man), chi s'è visto scomparire d'emblee la famiglia e se ne va in giro ad accoppare criminali un tanto al chilo (Occhio di Falco), chi s'è lasciato andare ingrassando a dismisura (Thor)... Devon passare cinque anni prima che Ant-man torni dall'universo quantico in cui era intrappolato e spieghi a tutti come il viaggio nel tempo sia cosa fattibilissima. Perché allora non scegliere momenti precisi del passato e tuffarcisi dentro per recuperare le Gemme dell'Infinito sottraendole a Thanos? La trama sta tutta qui, ma viene sovrastrutturata ammassando personaggi su personaggi così da attingere alle relative saghe di ognuno e rendere di fatto difficoltosa la comprensione di molte sottigliezze ai non appassionati Marvel. Tutta la prima parte è fitta di dialoghi di rara pedanteria, mentre nella seconda - pur con puerile superficialità - si comincia a giocare coi paradossi temporali seguendo formule già ampiamente sperimentate che mostrano quanto le idee nuove per questo capitolo finale stiano a zero o quasi. E pure quanto a ironia siamo molto sotto gli standard: Downey jr. non si concede battute di sorta, Ruffalo/Hulk nemmeno e gli unici che ancora (ma molto di rado) dimostrano di aver qualcosa da dire sotto questo aspetto sono i Guardiani della Galassia e Thor (che non a caso nell'epilogo faran comunella). Per il resto interminabili dialoghi, azione deludente e supereroi che entrano ed escono dal set in una parata continua che dovrebbe forse mandare in sollucchero i fans, vista anche la quantità di star impiegate. Ma l'ultima mezz'ora di saluti e baci, a film ormai abbondantemente concluso, indispone non poco, emblematica di un'usanza deleteria da cui il cinema degli ultimi anni sembra non potersi sottrarre. E così, a ben vedere, delle tre ore di film ciò che poi alla fine resta è poco o niente, così come della pirotecnia digitale che dovrebbe fare da sostegno al tutto. Un deludente addio - per quanto confezionato ultraprofessionalmente - che rilancia dopo i titoli di coda col trailer del nuovo Spider-man (niente scene nascoste, per una volta).
il DAVINOTTI

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

Galbo 2/9/19 11:01 - 11095 commenti

La “fine dei giochi” degli Avengers è un film malinconico, meno action di come si potrebbe credere e più teso alla caratterizzazione dei personaggi che ne mette in luce i lati molto umani. La svolta dei fratelli Russo evita il “copia e incolla” che poteva essere e ci consegna un film godibile, forse un po’ troppo lungo, con parti bilanciate, buoni effetti e convincenti interpretazioni. È positivo che non ci sia un’eccessiva dispersione dei personaggi e che si dia a tutti il giusto spazio. Un buon film.
I gusti di Galbo (commedia - drammatico)

Puppigallo 14/10/19 11:05 - 4402 commenti

Meno riuscita della prima, questa seconda parte risulta appesantita da troppe pause verbose e drammi personali, vissuti più o meno bene (Thor caricatura, "leggermente" sovrappeso, se non altro è la conseguenza più simpatica della catastrofe). Anche l'ammucchiata finale, nell'epico scontro, finisce più che altro per ridimensionare i protagonisti (non male la staffetta tra super eroi, con passaggio del "testimone"; fastidiosa Captain Marvel, troppo superiore). Comunque, la maestosa impalcatura filmica, seppur a fatica e con parecchi scricchiolii, regge; e il risultato non è poi così male.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quando Stark parla (il migliore); Il nastro di Mobius; L'ibridHulk (da prendere a calci); La madre a Thor "Mangia più insalata"; "Io sono Iron Man".
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Daniela 31/7/19 10:53 - 8603 commenti

Considerando la gita europea di Spider-man una postilla, questa è la fine del primo ciclo MCU: è valsa la pena di vedere tutti i precedenti 21 capitoli, buoni e meno buoni? Si, perché al netto di tutte le incongruenze e facilonerie, al momento dell'ensemble prima della battaglia finale mi sono sentita come una ragazzina di 12 anni ed è una bella sensazione. Oltre tre ore di ottovolante fra momenti comici ed altri commoventi, fra ammicchi ai fan e link a nuovi sviluppi, e quando alla fine una manciata di firme appare sullo schermo, ecco un groppo di nostalgia, assurda e preziosa.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Capannelle 30/4/19 23:11 - 3623 commenti

Una parata finale girata con ambizione, impegno e sentimento, ma Infinity war era superiore e c'è la sensazione che troppi salti temporali e riavvolgimenti del nastro vadano a scapito di scorrevolezza e credibilità dell'insieme. Dialoghi, sonoro ed effetti sono comunque di alto livello, come pure le prestazioni degli attori. La prima parte è riflessiva e pare seminare bene ma alla fine delle tre ore non hai avvertito quel tocco di magia che aveva caratterizzato altri lavori Marvel. Il migliore della banda? Rocket. Quasi patetico invece Hulk.
I gusti di Capannelle (Commedia - Sentimentale - Thriller)

124c 29/4/19 1:43 - 2738 commenti

Più che un sequel di Infinity war, Endgame è un mosaico che in tre ore prova a riassumere ben undici anni di film Marvel Studios/Disney, fra assurdi viaggi nel tempo, il solito umorismo caciarone e qualche doloroso, ma necessario addio. Qualche lungaggine di troppo, ma è bello che i Russo si siano focalizzati sui sei Avemgers principali. Se tutto fosse epico come nell'ultima parte parleremmo di capolavoro, invece è "solo" un bel film che chiude una fase per aprirne un'altra. Indimenticabili Iron man, Capitan America e Vedova Nera.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Fabbiu 28/4/19 18:38 - 1903 commenti

La conclusione della saga degli Avengers avviene in modo epico, soprattutto a livello di inventiva e di soluzioni di sceneggiatura (l'equilibrio tra le forze indebolendo o impegnando alcuni personaggi). Si evincono gli sforzi fatti da parte degli autori per riuscire a infilare in tre ore di film una storia completa e nemmeno troppo pedante, con i momenti tradizionali e anche i dovuti innesti temporali tra i vari film delle saghe interconnesse. Questa volta sarebbe stato davvero complesso dare il giusto peso a tutti.
I gusti di Fabbiu (Commedia - Fantascienza - Fantastico)

Rambo90 24/4/19 20:54 - 6082 commenti

Il capitolo migliore della lunga saga a oggi, in qualche modo anche conclusivo, almeno per la vecchia linea temporale. I Russo si prendono la briga di approfondire al massimo personaggi ed emozioni, tralasciando sullo sfondo l'azione in favore dei sentimenti e così facendo avvincono e a più riprese commuovono. Il film coinvolge e non pesa, nonostante le tre ore di durata, con un mega cast dove quasi tutti hanno qualcosa da fare mentre altri compaiono giusto per chiudere il cerchio. Tanti effetti ma anche tanta anima. Epico.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Piero68 8/7/19 8:55 - 2724 commenti

Dopo Infinity war ci si aspettava qualcosa di ancora più spettacolare e profondo, e non solo in riferimento a scontri o mazzate cosmiche. Invece tutto sembra scorrere tranquillo, senza grossi colpi di scena se non quelli attesi e/o legati alla distorsione temporale. Grande cast e grande confezione, ma il tutto sembra improntato alla commozione ad ogni costo. Compreso l'inserto dopo i titoli di coda riservato alla memoria di Stan Lee. Insomma un giocattolone che non ha saputo trovare rinnovamento nell'ultimo e più importante episodio.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Thanos v/s Stark: "Io sono l'ineluttabilità", "Io sono Iron Man".
I gusti di Piero68 (Azione - Fantascienza - Poliziesco)

Giùan 31/12/19 17:32 - 2723 commenti

Gioco partita incontro per I Vendicatori. I fratelli Russo chiudono la saga con un film imperfetto, scricchiolante, talora perfino "infedele" alla pur eterodossa semiotica marveliana, riuscendo però a risarcire l'avventore, lo spettatore, il fan e l'appassionato di tutto il salvifico spirito epico delle strisce fondate da Lee & Kirby. Così alcune eccedenze ironiche, tali da sfociare nel parodico (il Thor etilico/bucolico, l'Hulk mezzo e mezzo o il rugoso ultra Cap del finale) si sciolgono nello show(down) rigenerante di Stark (superbo Downey Jr), Romanoff & co.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Ryo 4/6/19 23:43 - 1988 commenti

Magnifico e spettacolare finale di una saga intrecciata durata dieci anni. Kolossal grandioso che comprende praticamente tutti i personaggi dell'universo Marvel riuniti per un'unica grandiosa ed epica battaglia. Adrenalinico, ritmo sempre altissimo (tre ore e non sentirle), effetti speciali magnifici, momenti di giubilo durante la battaglia finale. Delude solo un po' il fatto che tutto venga scatenato da un evento troppo casuale e che Capitan Marvel compaia così poco.
I gusti di Ryo (Comico - Fantastico - Horror)

Taxius 16/5/19 15:41 - 1507 commenti

La fine è giunta e con Endgame si chiude una delle più grandi saghe della storia del cinema. I fratelli Russo cambiano registro rispetto a Infinity war e tutti gli altri Marvel lasciando in secondo piano l'azione e lo spettacolo in luogo di un ritmo più lento atto a raccontare i drammi e le fragilità di ogni singolo protagonista. Purtroppo non tutto funziona in quanto certi personaggi, una su tutti Captain Marvel, sembrano buttati dentro solo per fa numero. Resta il fatto che è impossibile non emozionarsi al destino finale dei nostri eroi.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Thor ciccione.
I gusti di Taxius (Commedia - Horror - Thriller)

Greymouser 7/1/20 11:57 - 1459 commenti

Monumentale nel suo genere, costituisce in qualche modo un giusto epitaffio al grande e compianto Stan Lee. Pienamente organico al primo episodio (andrebbe visto in continuità) ne riproduce i molti pregi e qualche difetto. Ma non serve sottilizzare sull'eccessivo affollamento di personaggi o sulle soluzioni finali un po' confusionarie. C'è pathos, c'è spettacolo, c'è ironia, c'è grande azione, c'è perfino commozione. Sarebbe ingiusto fare troppo le pulci a un prodotto che segna di certo, per ora, un "omega" della filmografia supereroistica.
I gusti di Greymouser (Fantastico - Horror - Thriller)

Tomastich 24/8/19 16:53 - 1214 commenti

Quasi 180 minuti per la chiusura dell'epopea degli Avenger. Una costruzione narrativa che ovviamente mette a dura prova lo spettatore per la quantità tale di personaggi portati in scena (e addirittura c'è anche spazio per i loro doppi). La tenuta drammatica del film è portata a livelli alti tali da riuscire a smuovere anche il più duro degli spettatori. Tutto è abbastanza telefonato, ma coi tempi giusti.
I gusti di Tomastich (Animali assassini - Horror - Thriller)

Jena 4/5/19 17:22 - 1096 commenti

Nonostante la solita mole pachidermica, sia come durata che come supereroi coinvolti (quasi tutto l'universo Marvel) che come tonitruanti effetti speciali, il film risulta più "agile" dei precedenti (vedi Age of Ultron) e sicuramente più divertente. Merito delle varie vicende di cui si tirano i fili (anche se non sempre ci si raccapezza) e di alcune ideuzze umoristiche piuttosto buone (il Thor panzuto amante della birra, l'Hulk intellettuale). Spiccano al solito Iron man e la sorpresa Ant Man, come il Thanos filosofo di Brolin.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La nuova Asgard con Thor ubriacone; Il primo tentativo di viaggio nel tempo di Ant man.
I gusti di Jena (Fantascienza - Fantastico - Horror)

Bruce 23/5/19 10:58 - 953 commenti

Ennesimo e si spera conclusivo episodio della saga dei Supereroi, tutti riuniti, della Marvel. Pur essendo uno dei migliori e il degno seguito di Infinity war la formula proprio non convince. C'è qualità nelle riprese, il ritmo è sostenuto, un certo divertimento è assicurato in un action movie che è comunque di buon livello, ma ll termine delle quasi tre ore di visione ci si domanda cosa rimanga, oltre ai ripetuti combattimenti. Spettacolare, ma fine a se stesso.
I gusti di Bruce (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Xamini   28/4/19 22:17 - 939 commenti

L'endgame che ci si attendeva? Forse no, proprio perché la fase di scontro vera e propria ha epica, sì (come molte altre fasi e come era lecito attendersi) ma è circoscritta e concentrata in particolare sul suo epicentro. Il film in sé non manca di debolezze: il principio che dà il via allo snodo principale del racconto è costruito sulla sabbia, il duetto Romanoff/Occhio di falco in quel momento pare eccessivo, Captain Marvel quasi completamente inutile. Eppure soddisfa, lo si segue senza cedimenti dall'inizio alla fine e l'epilogo del progetto funziona.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Quella battuta lì.
I gusti di Xamini (Commedia - Drammatico - Fantastico)

Ira72 5/5/19 20:33 - 841 commenti

Un degno commiato, che nella seconda parte riscatta alla grande un ritmo non proprio elettrizzante della prima. Tornano più o meno tutti i protagonisti delle pregresse avventure (bello rivedere anche Loki) e tra personaggi più riusciti (come il brillante Iron Man o l’imbolsito Thor) e altri meno (Hulk è quasi patetico) le tre ore scorrono davvero piacevolmente. Impresa non facile: merito di una sceneggiatura che non propina solo combattimenti sfiancanti (seguendo il filone vincente di Infinity war) e ovviamente, di effetti speciali epici.
I gusti di Ira72 (Documentario - Horror - Thriller)

Josephtura 26/4/19 14:50 - 137 commenti

E alla fine arrivò il momento in cui gli Avengers diventarono Dragon Ball: lo scontro è immenso e un po' caotico ma va bene tutto. Vengono umiliati, con simpatia, i presupposti della fantascienza temporale e dopo un inizio perfetto con Dear mr Fantasy dei traffic si passa a una fase di calma prima della battaglia. Effetti speciali magnifici. Grande cinema carnevalesco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Thor con la pancia da birraio.
I gusti di Josephtura (Documentario - Fantastico - Guerra)

Salma 28/4/19 18:46 - 12 commenti

Degna conclusione di un ciclo che dura ormai da parecchi anni. Film più profondo e che dà più spazio ai vari protagonisti, essendo all'incirca la metà, dopo lo schiocco. Infinity war era più caotico, sebbene con una dose d'azione maggiore, ma questo film riesce a mantenere incollato lo spettatore per tre ore e le varie sorprese e colpi di scena riescono a emozionare più di una volta.
I gusti di Salma (Fantascienza - Horror - Thriller)