Cerca per genere
Attori/registi più presenti

IL FIORE DAI PETALI D'ACCIAIO

M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 25
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 20/4/09 22:31 - 4378 commenti

Giallo lenziano (non solo perché c'è la Baker, anche qui signorilmente splendida) con tracce argentiane. Girato non male, con momenti interessanti, purtroppo rovinato da una "sostituzione" che (ahimé) si capisce da sùbito per le ricercate inquadrature atte a celare e per un'assurdità narrativa (come faceva a prevedere e ad essere giusto lì?) che rovinano una discreta sorpresa finale, appunto in stile lenziano. Gran ruolo per la Maiolini senior (la portinaia), spesso non più che comparsa. Guardabile, ma sotto la sufficienza. Da primato per la pubblicità generica del tabacco.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Alba Maiolini, solitamente generica, presente con svariate battute!
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 31/7/07 18:09 - 3875 commenti

Interessante sotto il profilo puramente filologico e di completezza per chi ama il genere giallo "all'italiana" e non solo, in quanto sceneggiato da quel Gianni Martucci che successivamente dirigerà un paio di commedie (più) erotiche (che) comiche, l'altrettanto confusionario Trhauma ed il controverso (per via del nome di Fulci in locandina) I Frati Rossi. Per il resto, tolto l'interesse generato da un cast di un certo spessore, quello che tradisce il risultato finale è l'incredibile e paradossale "scambio" di cadavere che fa crollare l'intero plot.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Il Gobbo 14/7/07 12:50 - 3011 commenti

Troppa carne al fuoco nella trama di questo altrimenti non disprezzabile giallo, che unisce stilemi argentiani, lenziani (la presenza della Baker è un marchio di fabbrica) e dei thriller spagnoli. Ma l'impegno profuso (purtroppo con successo) a incasinare la trama nuoce pesantemente al ritmo. Cast discreto, bravo il grande Garko che però (pur non essendo evidentemente controfigurato almeno in parte della sequenza) incredibilmente m'ha confessato di non ricordarsi la scena erotica con Pilar Velasquez!!!! Ah, l'abbondanza...
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Homesick 11/1/09 9:19 - 5737 commenti

Argentiano nel titolo, ma lenziano nell'ingarbugliato plot. Nella sceneggiatura non si aprono solo buchi, ma vere e proprie voragini che la rendono astrusa; la compensano qualche lugubre atmosfera tra cadaveri fatti a pezzi e bambole ghignanti e la scena di sesso subacqueo finale. Piccioli non sa valorizzare i tre bravi attori che ha con sé: spenta la Baker, mogio Garko, vagante Staccioli. Ben più eloquenti i nudi delle venuste Velazquez e Senatore.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Cotola 12/12/07 23:27 - 6888 commenti

Thriller assolutamente soporifero in cui non succede quasi nulla dall'inizio alla fine. Sembra incredibile a dirsi ma a parte l'assassinio colposo dell'inizio, tutto il resto non è altro che noia. Sbadigli a più non posso nonostante il solito finale a sorpresa che vorrebbe essere beffardo e amorale ma che in realtà altro non è che l'ennesima truffa ai danni dello spettatore per cui i registi di questo tipo mostrano di non avere alcun rispetto.
I gusti di Cotola (Drammatico - Gangster - Giallo)

Caesars 20/10/09 9:08 - 2442 commenti

Pur avendo un titolo tipocamente simil-Argento, si tratta di un giallo più vicino a quelli di Lenzi che non a qualli del maestro. Cosa colpisce negativamente è il ritmo, che definire soporifero è poco, visto che praticamente, ad esclusione della prima morte, non succede nulla fino alla fine della pellicola; meno male che dura poco. Non che sia proprio orribile, perché si lascia pur vedere, ma non si eleva certo dal livello, non propriamente eccelso, di altri prodotti simili. Il colpo di scena finale non è brutto ma è totamente incredibile.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Ciavazzaro 24/1/09 14:31 - 4717 commenti

Quasi riuscito. Cast variegato: la Baker regina del thriller italiano che chiude qui la sua carriera gialla, un convincente Garko; stupende la Senatore e la Velazquez. Ogni tanto vi sono anche degli accennati effettacci splatter, c'e una bella scena in mezzo alle bambole e complotti e controcomplotti di stile lenziano. Il finale però delude un po', rendendo il film sufficiente ma non buono come poteva essere con una fine diversa. Peccato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena lesbica sott'acqua.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Markus 16/5/08 13:08 - 2811 commenti

Buon giallo, noto ai più per l’inverosimile racconto, ma dotato di un buon ritmo e dell’ottima interpretazione di Gianni Garko nei panni di un serio chirurgo e uomo d’altri tempi dal fascino indiscusso, oltre che di un maschile cinismo che, letteralmente, mi fa sbellicare dal ridere. Ottimo il cast, come pure le belle musiche. Al cinema fu un flop e la distribuzione regionale.
I gusti di Markus (Commedia - Erotico - Giallo)

Herrkinski 24/4/11 17:58 - 4295 commenti

Piccioli gira un giallo che si situa a metà strada tra quelli lenziani (non a caso presenzia Carroll Baker e s'intravedono suggestioni saffiche) e quelli argentiani (da cui prende il killer e la ferocia di alcune uccisioni). Dopo una prima mezz'ora folgorante, in cui assistiamo anche ad una scena d'autopsia assolutamente cult, il film comincia a farsi confusionario; le numerose scene buie e i "ribaltoni" nel finale peggiorano la sensazione di occasione sprecata. Buona comunque la prova del cast. Imperfetto, tuttavia quasi buono. Ricercato.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena dell'autopsia, con la voce effettata fuori campo che declama operazioni chirurgiche, trucissima!
I gusti di Herrkinski (Azione - Drammatico - Horror)

Hackett 9/4/10 13:51 - 1593 commenti

Tipico thriller del complotto venato di erotismo. La bellezza della Senatore e la bravura di Garko tengono in piedi una trama intrigante ma non ben strutturata. Fin dal momento dell’omicidio, per una discutibile scelta registica appare chiaro lo stratagemma che sarà poi la chiave del mistero. Tutto il resto si svolge in maniera abbastanza prevedibile e lenta, sfociando in un finale scontato. Del resto il numero esiguo dei personaggi non permetteva sbagli sull’identità dei congiurati. Trascurabile.
I gusti di Hackett (Giallo - Horror - Thriller)

Trivex 22/4/13 16:39 - 1400 commenti

Molta carne al fuoco, direi. Cottura in parte difettosa ed è un peccato, perchè riconosco uno stile apprezzabile nella regia e qualche momento originale nella sceneggiatura. Il problema, purtroppo, si evidenzia durante il delitto principale, sviluppato in maniera elegante ma ingenua, quasi sottovalutando la consapevolezza dello spettatore. Devo aggiungere il noioso garbuglio sensuale e sentimentale che si instaura tra i protagonisti, oltre alla scena finale: sarà anche un po' cult, ma sa troppo di "gratuitissimo"!
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Lucius  8/7/10 1:03 - 2715 commenti

Interessante, libertino e all'avanguardia (visti i tempi) giallo caratterizzato da un buon cast e da una trama paragonabile ad una partita a scacchi. Non del tutto riuscite certe situazioni e certe trovate, ma quache motivo di interesse per vederlo c'è.
I gusti di Lucius (Erotico - Giallo - Thriller)

Giùan 19/6/12 22:04 - 2586 commenti

Aspira certamente alla non onorevole palma di più antipatico thriller italiano degli anni '70. Trasuda infatti velleità argentiane, ma dei masterpiece di Dario, Piccioli riesce ad emulare solo la sostanziale inverosimiglianza dell'intreccio, per nulla riscattata dalla visionarietà tecnica e anzi ulcerata da un ignavia che confina con la disonestà intelletuale. Restano la buona sequenza "onirica" dell'omicidio della ninfomane e le grazie del reparto muliebre col duo lesbo, Senatore/Velazquez a dar la paga alla Baker mal(ac)concia(ta). Che broncio Garko!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I baffi di Garko e le musiche di Giombini uniti in un tedioso contrappunto; La scena dell'omicidio e occultamento della moglie; La "subacquea" saffica.
I gusti di Giùan (Commedia - Horror - Thriller)

Rufus68 25/9/18 21:43 - 2488 commenti

Stinto gialletto dall'aria dimessa cui nemmeno un cast "di genere" riesce a infondere la minima vitalità. Intrighi e trovate accadono, semplicemente, senza una vera causalità drammatica; manca, inoltre, la corale ambiguità di tante pellicole ricche del complottone familiare. Restano sul campo, a pepare il tutto, allusioni e suggestioni erotiche, merce talmente usuale per il tempo da non rilevare nemmeno. Figurativamente ammirevole la Baker.
I gusti di Rufus68 (Drammatico - Fantascienza - Horror)

Myvincent 23/9/14 7:44 - 2256 commenti

In bilico tra Argento e Lenzi, si consuma questo buon thriller anni '70 dalla trama ingarbugliata, in cui i punti nodali appaiono tanto assurdi quanto affabulanti. In un delitto spesso ciò che sembra evidente in realtà non lo è per niente e viceversa. Niente male per un giallo all'italiana che andrebbe rivalutato e soprattutto restaurato per evidenziarne meglio i dettagli scenografici.
I gusti di Myvincent (Drammatico - Giallo - Horror)

Fauno 5/8/11 20:44 - 1799 commenti

Davvero un peccato capitale! Come trama, cast e suspence poteva ottenere ottimi risultati e addirittura eccellere. Forse il regista ha voluto strafare nel creare una soluzione alla quale nessun giallista, per quanto esperto, sarebbe mai potuto arrivare. E paradossalmente questa originalità è il punto debole del film, proprio perché a quel punto si capisce bene come la casualità giochi un ruolo preponderante... Le nudità della Senatore sono ormai un must, ma tutti gli attori recitano bene.
I gusti di Fauno (Drammatico - Poliziesco - Thriller)

Stefania 14/3/12 3:39 - 1600 commenti

Dove sono i frizzanti veleni, gli sballi variopinti, il ritmo ora languido ora frastornante dei gialli lenziani? Se la trama è friabile come pasta frolla, almeno aggiungiamo dei bei canditi! Imperano, invece, lentezza e grigiore, non riscattati da un paio di trovate intriganti (l'arma del delitto e la scena delle bambole). Il commissario indaga come il tenente Colombo, ma è meno furbo. Logora la formula, tardivo il film.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I petali d'acciaio; la scena subacquea.
I gusti di Stefania (Commedia - Drammatico - Giallo)

Dusso 26/3/08 16:31 - 1533 commenti

Modestissimo gialletto privo di alcun interesse, piatto, con un plot iniziale molto abusato. Peccato perché ci sono un bel trio di attrici e Garko che si impegna; ma, a parte l'inizio, nel film non succede praticamente nulla fino al confuso finale. Decisamente da evitare.
I gusti di Dusso (Commedia - Giallo - Poliziesco)

Motorship 9/3/14 17:38 - 567 commenti

Thriller piuttosto deludente, nonostante l'ottima interpretazione di Gianni Garko e un trio di belle donne da urlo (Baker, Senatore, Velasquez). Se vogliamo la suspence c'è anche, però non è associata a un ritmo incalzante e difatti a tratti il film è soporifero, così come mediocri sono lo svolgimento della trama e il finale, che francamente mi ha lasciato molto perplesso. Qualche scena cruenta c'è, qualche altra girata bene anche (quella subacquea), ma è poco per poter dare un buon giudizio. Trascurabile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena lesbo sott'acqua.
I gusti di Motorship (Comico - Drammatico - Western)

Funesto 24/12/09 20:26 - 524 commenti

Fiacco giallo lenziano senza guizzi e senza mordente. Piccioli, alla regia, ha qualche idea interessante che però si perde fra le scene di noia catalettica che ci fa perdere il filo. La fotografia spesso troppo scura non valorizza a dovere le belle scenografie, rendendo l'azione ancor più soporifera. Dispiace, perché la storia regge, il cast s'impegna (ottimi Garko e la Baker) e certe scene sono ben girate (quelle subacquee). Qualche accenno di sangue (lo smembramento della Senatore, l'omicidio della Baker), ma è poca cosa. Mediocre.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena con le bambole, l'uccisione di Carrol Baker, la lite iniziale.
I gusti di Funesto (Animazione - Horror - Thriller)

Metuant 24/9/16 10:14 - 451 commenti

Più noir alla Lenzi che italian giallo e la formula poteva anche funzionare; peccato che, a parte uno o due momenti appena decenti, il tutto si stemperi in una sequela di scene alquanto noiose e, peggio ancora, del tutto prive di qualsivoglia tensione. Non c'è praticamente sangue, non c'è suspense, non c'è nemmeno uno storia un minimo solida, gli attori non sono nulla di che (salvo forse Garko) e anche il finale beffardo non aggiunge nulla. Poteva essere un buon prodotto alternativo.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena di sesso lesbico sott'acqua.
I gusti di Metuant (Commedia - Giallo - Horror)

Maik271 23/10/14 21:14 - 436 commenti

Piccioli gira un thriller senza strafare, in cui troviamo un intrigo familiare con sospetti, ricatti e ovviamente uccisioni. Il cast è indubbiamente di buon livello: bravi Garko e Raho, bella la Baker, icona del genere, ma bellissima a mio parere la Velazquez. Lo sviluppo lento e i dialoghi sono le pecche della pellicola; i primi venti minuti e il finale, anche se un po' cervellotico, sono la parte più interessante.
I gusti di Maik271 (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Manfrin   11/3/14 17:40 - 298 commenti

Un intreccio giallo di discreta fattura, anche se intuibile da alcune frasi messe in bocca al protagonista durante il primo omicidio. Il ritmo però latita, così come la suspence e il finale a sorpresa soddisfa solo in parte. Buone comunque le prove d'attore di Garko e di Staccioli, quest'ultimo meno antipatico del solito.
I gusti di Manfrin (Giallo - Poliziesco - Thriller)

Saintjust 18/6/13 20:17 - 111 commenti

Per me uno dei tre peggiori thrilling del periodo d'oro. Trama inutilmente complessa e particolarmente confusa (colpa d'una sceneggiatura molto claudicante), realizzazione alquanto sciatta, soluzione dell'enigma assolutamente non plausibile e fastidiosa. Svolgimento piattissimo e soporifero che non viene aiutato nemmeno dalla gratuita esibizione delle grazie del cast femminile (ove la Velazquez svetta). Giallino pretenzioso e sbiaditissimo, condito da un erotismo da quattro soldi. Invecchiato malissimo!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La scena al manicomio.
I gusti di Saintjust (Fantascienza - Gangster - Horror)

Moro 17/2/12 23:20 - 36 commenti

Un prodotto intelligente perché evita i soliti, noiosi luoghi comuni tipici del genere thriller-horror, cioè: la mattanza (in questo caso solo due i morti ammazzati, cioè quelli strettamente necessari), colpi di scena esasperati all'interno dell'intreccio (qui affidati, invece, solo alla trama, con una soluzione finale molto originale), commenti musicali invasivi (qui, invece, solo di accompagnamento)... Insomma, quello che potrebbe sembrare il limite di questo film, cioè l'eccesso di sobrietà, si rivela il suo elemento di maggior pregio.
I gusti di Moro (Drammatico - Giallo - Thriller)