Una notte al museo

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Night at the museum
Anno: 2006
Genere: fantastico (colore)
Regia: Shawn Levy
Numero commenti presenti: 31
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/03/07 DAL BENEMERITO FABBIU POI DAVINOTTATO IL GIORNO 30/07/07
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Fabbiu 12/03/07 12:34 - 1950 commenti

I gusti di Fabbiu

Vedere tanti animali come rinoceronti e leoni (fatti in 3d) correre travolgendo tutto mi ha ricordato molto Jumanjii con Robin Williams (tra l'altro qui presente). Accettando che sia un film fantastico (quindi il realismo è l'ultima cosa da tenere in considerazione), il film nel complesso diverte molto ed è anche piacevole. Ben Stiller è un po' sempre uguale a se stesso e quindi la sua recitazione è analoga ad altri auoi film, ma gli effetti speciali sono bellissimi. Film molto ingenuo ma in grado di intrattenere chiunque.

G.Godardi 12/03/07 21:11 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

Curioso ibrido tra Jumanji e Waxwork, è l'ennesimo film di Ben Stiller, qui papà che cerca di riconquistare l'affetto e la fiducia del figlio. Grandi star del cinema passato, Robin Williams e il solito cameo di Owen Wilson. La sceneggiatura è piuttosto scarsa(vedi il personaggio femminile che poco dice o fa per la storia). Contano gli effetti speciali, è un cinema delle attrazioni versione 2000. I ragazzini ci andranno comunque a nozze. Piccolo ruolo per il nostro Pierfrancesco Favino.

Galbo 29/04/07 08:58 - 11416 commenti

I gusti di Galbo

A differenza di Jumanji, che poteva contare su un protagonista carismatico e divertente, Una notte al museo (che di Jumanji è chiaramente il non ufficiale e molto meno riuscito remake) vede un poco ispirato Ben Stiller nei panni del guardiano notturno del museo di storia naturale che improvvisamente prende vita. Tutto sa di già visto e per tutto il film aleggia la noia. Un po' di divertimento con Williams (ancora lui!) e con il simpatico trio degli ex custodi.

Caesars 4/06/07 09:27 - 2719 commenti

I gusti di Caesars

Solita commedia che dovrebbe divertire ma che non riesce a raggiungere il suo scopo. Ben Stiller è uguale a se stesso, Robin Williams appare del tutto sprecato ma quello che spiace di più è vedere due glorie del passato del calibro di Dick Van Dycke e Mickey Rooney invischiati in questa operazione. Non che sia un film inguardabile, ma tutto sa di già visto e non bastano gli effetti speciali a risollevare il livello della pellicola.

Magnetti 9/07/07 11:36 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Film innocuo e ben realizzato, ad eccezione della trama ottima come spunto ma sceneggiata con poca originalità. Ciò che colpisce di questa produzione sono i bellissimi effetti speciali quali, ad esempio, quelli impiegati per la realizzazione del tirannosauro "scheletrato" e dei mini soldatini. Molto adatto ai bimbi e ai ragazzini, un po' meno agli altri. Ben Stiller risulta simpatico come al solito: in questi ruoli ci va a nozze. Owen Wilson invece non lascia traccia.

Lovejoy 10/12/07 14:34 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Noiosa commediola fantastica che niente aggiunge al genere. Se l'idea di partenza poteva essere interessante, non cosi è lo svolgimento. Colpa sopratutto di un copione a dir poco banale e poi anche di una regia piatta, incolore. E infine il cast. Ben Stiller è davvero deludente e non riesce a strappare neanche un sorriso, nemmeno una volta. La Cugino è una simpatica figurina in movimento. Williams si salva con il mestiere. Cosi come i grandi vecchi Van Dyke, Rooney e Cobbs. Deludente.

Puppigallo 24/03/08 16:50 - 4515 commenti

I gusti di Puppigallo

Trattasi di sciocchezza non adatta agli adulti, ma neanche ai bambini cresciuti e forse nemmeno ai bambini veri. La storia è piuttosto pietosa (gli sceneggiatori dovevano essere in vacanza) e gli effetti speciali, seppur di buon livello, non aiutano più di tanto a risollevare un prodotto senz’anima, che si segnala giusto per qualche scena di massa dei personaggi del museo e per una scimmietta dispettosa, che funziona per i primi cinque minuti. Stiller si barcamena, ma non può certo fare miracoli con un simile copione. Evitabile.
MEMORABILE: Attila con la testa incastrata nella porta dell’ascensore; L’eterno Mickey Rooney…ma quanti anni ha?

Hackett 5/04/08 22:24 - 1727 commenti

I gusti di Hackett

Mediocre commediola che non offre nessuno spunto particolarmente rilevante. Il faccione di Ben Stiller riesce sempre a strappare qualche sorriso ma in questo caotico puzzle fatto di situazioni divertenti rubate da altri film (Jumanji per primo) la presenza degli attori non può bastare da sola. Va da sè che anche Robin Williams è abbastanza sprecato e fuori posto. Il divertimento si esaurisce nella prima parte del film, la morale è dietro l'angolo... alla fine, solo noia.

Supercruel 14/07/08 21:52 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Se la storia sapeva di già assaporato (il celebre Jumanji), c'era sempre il simpatico muso di Stiller ad attrarre i fanatici della commedia divertente. Il risultato è un pessimo film, oltretutto macchiato da un Ben in una parte scritta coi piedi. Qualche esile gag non rialza le redini di un film comico che fallisce l'obbiettivo precipuo: non fa ridere. Pessimo. Tra i peggiori Stiller assieme ad Envy (L'invida del mio miglior amico).

Scarlett 17/07/08 00:04 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Indubbiamente una pellicola all'antitesi dell'impegnato, ma che si lascia guardare divertendo senza troppi pensieri. Carinissima in alcune sequenze, storia scialbetta e banale, ma l'idea del museo animato di notte sicuramente piacerà ai più piccoli ed intrattiene i grandi per quell'oretta che serve. Niente di speciale.

Redeyes 21/08/08 14:04 - 2145 commenti

I gusti di Redeyes

Che fatica! Sfinito giungo alla fine di questi interminabili 104 minuti di nulla o poco più. Si scimmiotta Jumanji, si ricicla un mito dei tempi come Rooney, che si fa il verso quasi da solo e si imbastisce un nonsense che né fa ridere né allieta. Difficilmente comprendo cosa se ne possa salvare, Williams incluso, perché è talmente effimera ed insulsa che disturba quasi. Assolutamente evitabile. Stiller pressochè inguardabile!

MAOraNza 27/10/08 13:21 - 190 commenti

I gusti di MAOraNza

Appena appena potabile, questo "Una notte al museo". Stiller non sembra particolarmente a proprio agio e, chiedo perdono, Robin Williams inizia a innervosirmi con queste caratterizzazioni dei suoi personaggi (vedere La musica del cuore, per esempio). Non è una porcheria, ma poco ci manca e nemmeno gli effetti speciali lo risollevano dalla mediocrità assoluta. Evitabile.

Bruce 17/02/09 16:07 - 1005 commenti

I gusti di Bruce

Una stupidata, sostanzialmente. Anche Ben Stiller, non certo un fenomeno di attore, sembra crederci proprio poco. Ho l'impressione che anche i bambini/ragazzi siano ormai saturi di questo genere di pellicole tra il demenziale e il finto avventuroso, di fatto del tutto inutili e assolutamente prive di idee. Quanti soldi sprecati!

Daniela 9/04/09 15:07 - 9501 commenti

I gusti di Daniela

Chiaramente indirizzato ad un target di giovanissimi, è un film abbastanza carino, per i graziosi effetti speciali e qualche simpatica trovata (come il temibile t-rex che vuol giocare come un cagnolino), anche se i pregi - cui si può aggiungere anche il solito Stiller, anche se meno convincente che in altre occasioni - sono superati dai difetti: poche idee, sceneggiatura fiacca e ripetitiva, personaggi sprecati o superflui (Williams in versione sentimentaloide è uggioso assai). Tutte cose che lasciano aperto uno spiraglio alla noia.

Ciavazzaro 10/04/09 12:20 - 4765 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Isolando le scene col trio Van Dyke-Rooney-Cobbs può risultare divertente, il resto... Tra effetti speciali in computer grafica non sempre riusciti il film parte da un'idea curiosa ma non riesce ad andare oltre le premesse. Non orrido, ma certo neanche buono. Cito il t-rex.

Stubby 10/04/09 16:30 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Film adatto soprattutto ad un pubblico molto giovane; trattasi infatti di una favolona infarcita di tanti effetti visivi spettacolari e da una schiera di buoni attori. Ricorda molto Jumanjii (tra l'altro è presente pure qui il buon Robin Williams). Insomma alla fine nulla di che, ma se avete un fratellino o un bimbo in famiglia si passa una serata in allegria.

Belfagor 13/11/09 14:21 - 2624 commenti

I gusti di Belfagor

La baraonda di effetti speciali di qualità fa da copertura ad una storia piuttosto esile, ma il risultato è tutto sommato gradevole. Stiller è portato per il ruolo e i comprimari (tra cui Van Dyke, Williams e Wilson) hanno i loro momenti, sebbene non vengano valorizzati abbastanza. Peccato solo per la morale a tutti i costi, che appesantisce le vicende al di fuori del museo. Ideale per una serata all'insegna del divertimento senza troppo impegno.
MEMORABILE: Il T-Rex che riporta l'osso, il sabotaggio della ruota.

Pigro 15/12/09 09:14 - 7816 commenti

I gusti di Pigro

Statue di cera, animali impagliati e soldatini si rianimano ogni notte mettendo a soqquadro il museo al cospetto del custode. Divertente sarabanda di situazioni al limite del demenziale in un curioso film rigorosamente per ragazzi. Il museo diventa infatti un grande luna park in cui va in scena l'appagamento familiare del bambino e il trionfo della bontà. Dà quel che promette: risate per aspettative semplici. Indimenticabile il tirannosauro che scodinzola in attesa del lancio dell'osso.

Siregon 5/11/10 21:55 - 353 commenti

I gusti di Siregon

Un'americanata come tante, con moralismo a pacchi e caratterizzazioni unidimensionali. I personaggi storici che prendono vita nel museo sono filtrati e digeriti per un pubblico di bambini al quale il film è destinato e fin li niente di male ma manca totalmente il ritmo. Gli spunti in un museo deserto potevano essere tanti ed invece qui tutto è prevedibile. Stiller fuori forma. Ha il merito di non essere volgare.

Pinhead80 28/11/10 23:32 - 3966 commenti

I gusti di Pinhead80

Film molto divertente che vede Ben Stiller, guardiano di un museo, alle prese con statue, quadri e dinosauri che prendono vita. Molti gli effetti speciali in quello che si può considerare un film per ragazzi. Il ritmo rimane buono per tutta la durata della pellicola che risulta avere una sceneggiatura semplice ma efficace.

Didda23 17/10/11 15:15 - 2288 commenti

I gusti di Didda23

La pietosa ed inefficace sceneggiatura penalizza le qualità artistiche di Stiller e di tutto il cast, raffigurando una trama dagli esiti scontati e superficiali. Qualche discreto effetto speciale e qualche gag riuscita non riescono ad innalzare la pellicola dalla mediocrità. Sicuramente adatto più ai bambini che agli adulti. Leggerino.

Rambo90 11/02/12 01:58 - 6384 commenti

I gusti di Rambo90

Non male; l'idea di partenza è simpatica (pur se rubacchiata da Jumanji), ma il film comunque non va oltre sviluppandone altre. Nonostante ciò diverte, soprattutto i più piccoli; ma forse anche i grandi, grazie ad un ritmo veloce e a effetti speciali di spessore. Ben Stiller funziona in queste parti, ma Robin Williams è sempre una spanna sopra tutti gli altri. Simpatico il terzetto Van Dyke-Rooney-Cobbs. Godibile.

Almicione 2/08/15 17:59 - 765 commenti

I gusti di Almicione

Fa quasi male assistere al modo in cui viene sprecata una delle più geniali idee della comicità moderna. Anzitutto ci si chiede se non sarebbe stato meglio ambientare il film in un'unica lunga notte, con i personaggi che si svegliano lentamente e a cui viene data maggior attenzione; l'emozione della scoperta viene invece rovinata e lo stesso Stiller non sembra essere molto emozionato. La drammaticità del rapporto padre-figlio è totalmente inappropriata, così come non mancano sciocchezze e banalità nella sceneggiatura. Ho odiato la scimmia.
MEMORABILE: I soldati della guerra di secessione americana, a cui fuoriesce della stoffa dalle zone ferite; Gli uomini di Neanderthal che lanciano la schiuma.

Mutaforme 25/08/15 18:27 - 392 commenti

I gusti di Mutaforme

Film piuttosto banale e scontato, che tuttavia può risultare gradevole per un pubblico di ragazzi. Ben Stiller se la cava, riuscendo a far dimenticare i buchi di una sceneggiatura appena accettabile. Gli dà una buona mano anche il compianto Robin Williams. Inspiegabile comunque il successo che lo ha reso capostipite di una serie.

Ultimo 27/08/15 10:29 - 1367 commenti

I gusti di Ultimo

Ben Stiller è protagonista di un film particolare, ove i protagonisti risultano essere le statue e i vari personaggi di un museo di New York, pronti ad animarsi al calare delle tenebre. Sia chiaro, è una pellicola che piacerà sopratutto ai più piccoli, ma non è affatto male se guardata in famiglia o in una serata da cinema leggero leggero. Nel cast anche Pierfrancesco Favino (ma sarà difficile riconoscerlo...).

Lythops 27/01/16 12:31 - 975 commenti

I gusti di Lythops

Favola raccontata fiaccamente, solo per bambini (o adulti che tra una sequenza e l'altra devono però pensare ad altro), con buoni sentimenti e trovatine varie scopiazzate qua e là. L'accostamento con Jumanji è spontaneo, forse perché lì si faceva molto più sul serio e gli effetti erano di qualità. Ben Stiller fa il suo "sporco lavoro" ma resta con poche espressioni, nonostante l'impegno. Ma il film avrà un suo perché? Forse in Williams.

Il ferrini 29/03/16 00:31 - 1696 commenti

I gusti di Il ferrini

Decisamente evitabile questa diabetica commediola evidentemente indirizzata a un pubblico di bambini. Peccato perché il cast a disposizione è quello delle grandi occasioni; c'è perfino lo spazzacamino di Mary Poppins Van Dyke, per non parlare di Mickey Rooney e Robin Williams (entrambi reciteranno per l'ultima volta nel sequel Il segreto del faraone). Gli effetti speciali sono ben realizzati così come la colonna sonora del sempre puntuale Alan Silvestri, ma non bastano a salvare il film dalla mediocrità.

Parsifal68 26/09/16 13:12 - 607 commenti

I gusti di Parsifal68

Durante la notte, le statue di un museo di storia naturale prendono miracolosamente vita, mettendo in difficoltà il nuovo custode. Film scacciapensieri che si basa su una gran quantità di effetti speciali e sulla simpatia del protagonista (Stiller). Il problema però è che quest'ultimo ricalca sempre più se stesso, ottenendo lo scopo di non far più ridere. Indirizzato a un pubblico giovanile, gli adulti sono liberi di annoiarsi.
MEMORABILE: L'ostilità tra il romano Ottavio e il cowboy Jedediah.

Piero68 4/09/17 09:11 - 2767 commenti

I gusti di Piero68

Se si esclude la parte fantastica con le varie animazioni con caratteristiche peculiari, dietro c'è quasi il nulla vista la pochezza della sceneggiatura e le cattive performance di quasi tutto il cast. Il solito gruppo di giro questa volta convince poco. Salvato in parte dalla fotografia e dalla sua ricercata profondità, resta un giocattolone sfruttato nel tempo e rimasto un po' nell'immaginario collettivo per alcune gag dei personaggi che si animano grazie alla tavoletta. Lascia il segno più per essere uno degli ultimi film dell'eterno Rooney.

Rigoletto 27/01/18 20:27 - 1597 commenti

I gusti di Rigoletto

Complice l'accattivante colonna sonora di Alan Silvestri e l'atmosfera magica e sognante, il film raccoglie più di quanto non abbia effettivamente seminato. Levy si ritrova una mano servita lasciandosi il compito di rilanciare la posta. Perfetto Stiller, Robin Williams un valore aggiunto, Wilson un po' noioso, ma è il trio Van Dyke/Rooney/Cobbs a garantire quella sorta di umorismo vetusto ma efficace. Una pellicola ideale per una serata all'insegna del relax.

Minitina80 29/01/19 20:21 - 2364 commenti

I gusti di Minitina80

Una commedia abbastanza riuscita che non cela altre ambizioni se non quella di intrattenere una volta. Il digitale ha un ruolo chiave perché permette di creare le animazioni che reggono in piedi di film e da cui scaturiscono situazioni divertenti e simpatiche. Non mancano i buoni sentimenti e un epilogo ovviamente “happy” che aggiusta tutto quello che era rimasto in sospeso. Certo, il fiato è corto, ma molto dipende dal modo in cui si affronta la visione che deve essere necessariamente libera da pensieri.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Ciavazzaro • 21/07/09 11:51
    Scrivano - 5605 interventi
    Inzialmente il regista doveva essere Stephen Sommers.
  • Curiosità Ciavazzaro • 8/10/09 16:08
    Scrivano - 5605 interventi
    In questo film appare la madre del protagonista la grandissima Anne Meara,nel ruolo della donna nell'ufficio.

    Fonte:Imdb
  • Homevideo Gestarsh99 • 12/09/11 00:43
    Scrivano - 14720 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc per 20th Century Fox:



    DATI TECNICI

    * Formato video 1,85:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 DTS: Italiano Spagnolo
    5.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese Spagnolo
    * Extra Commento audio del regista
    Trailers