Volti del cinema italiano nel cast VOLTI ITALIANI NEL CAST Volti del cinema italiano nel cast

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/05/07 DAL BENEMERITO MAGNETTI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Magnetti 9/05/07 10:24 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Il film parte bene con l'arrivo in California dal Venezuela della cassa da morto con all'interno un corpo devastato e un terribile ragno che, dopo essersi sistemato in un fienile, sgiunzaglia un esercito di ragnetti killer che terrorizzano la comunità fino al buon finale. Un film ottimo e ben curato, in cui gli assoluti protagonisti sono gli aracnidi e che va a toccare con sapienza quella paura ancestrale di noi uomini verso queste "simpatiche" bestiole. Insomma, da vedere e non solo per gli appassionati di film sugli animali assassini.

Caesars 15/05/07 09:10 - 3434 commenti

I gusti di Caesars

Tipico film sugli animali assassini: questa volta a terrorizzare la popolazione è un terribile ragno giunto in California dal sud america. Non siamo di fronte ad una pellicola indimenticabile ma lo spettacolo è creato con professionalità e una visione può anche meritarla. Onesti ma senza eccellere tutti gli interpreti.

Puppigallo 16/05/07 11:23 - 4931 commenti

I gusti di Puppigallo

Film decisamente furbo, con attori in parte, un ritmo più che accettabile e una trama semplice ma efficace. Bella la prima scena della puntura in tenda, ma persino il corvo fulminato in volo, la doccia e l'attacco finale (anche se quasi fantascientifico) non sono male. Il terrore del protagonista per i ragni dà poi ulteriore pepe alla storia. Il disinfestatore, seppur simpatico, è un po' troppo caricaturale, mentre l'esperto di aracnidi, affascinato dalla nuova specie, è piuttosto azzeccato. Nel complesso, buono.
MEMORABILE: La canzoncina delle bambine, mentre il ragno assassino scende lentamente.

Markus 25/11/07 22:50 - 3540 commenti

I gusti di Markus

Un film deludente: quando lo vidi al cinema una certa impressione me la fece, ma i ragni sono pochi e poi negli anni settanta è stato fatto di (molto) meglio con film del tipo Kingdom of the spiders (ahimè inedito in Italia), che questo "aracnofobia" se lo "magna"... Il mettere in farsa alcuni momenti del film (il disinfestatore), non fa altro che peggiorare il tutto.

Undying 14/02/08 08:49 - 3812 commenti

I gusti di Undying

Chi si ricorda di un titolo (genialoide) in grado di far venire la pelle d'oca al solo pensiero? L'Invasione dei Ragni Giganti, girato nel 1975 da Bill Rebane, è un film che definire brutto è poca cosa, ma aveva colto nel segno: la paura (mica poi tanto) infantile dell'aracnide è sempre attuale. Frank Marshall ingaggia attori convincenti ed è sorretto da un buon budget, una sceneggiatura accurata e tanta immaginazione. Aracnofobia resterà, probabilmente, il titolo di punta sui piccoli (ma tutt'ora misteriosi) animaletti fastidiosi...

Hackett 26/08/08 16:00 - 1836 commenti

I gusti di Hackett

Film divertente e ben girato. Chi ha paura dei ragni ben si cala nelle fobie del bravo Jeff Daniels, che tra aracnidi e tele cerca di salvare casa e famiglia. Toni tra l'horror e la commedia, per non prendersi troppo sul serio, pur con qualche brivido. Grande il personaggio di John Goodman.

Galbo 28/08/08 17:39 - 11933 commenti

I gusti di Galbo

Film molto divertente e piuttosto ben fatto prodotto da Steven Spielberg. Gli autori dell'opera hanno ben appreso la lezione dei maestri della suspence che viene costruita adoperando una fobia atavica dell'uomo, la paura dei ragni. Ritmo elevato,effetti speciali ben fatti e realistici, gruppo di bravi attori ben al servizio della sceneggiature, il tutto contribuisce ad uno spettacolo molto divertente e godibile.

Cotola 9/11/08 00:19 - 8446 commenti

I gusti di Cotola

Simpatico filmettino scacciapensieri realizzato con grande professionalità che, pur non brillando per originalità e non essendo nulla di eccezionale, riesce a raggiungere perfettamente il suo obiettivo che è quello di intrattenere e divertire (abbastanza) lo spettatore. Se le aracnidi non vi spaventano può essere l'ideale per una seratina disimpegnata.

Renato 7/01/09 17:52 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Un buon prodotto di intrattenimento, anche se non aggiunge nulla di particolare al sottofilone dei ragni assassini. Bella storia, il giusto ritmo e parecchi spaventi garantiti, anche grazie ad un reparto sonoro notevole. Gustosa la caratterizzazione del personaggio di John Goodman, per il resto il cast si difende comunque con onore. E dopo la visione, onestamente, si dorme un po' a fatica, sobbalzando nel letto al minimo fruscio sospetto...

Daniela 9/01/09 00:29 - 11777 commenti

I gusti di Daniela

Un film senza troppe pretese, ma realizzato con professionità e pulizia, avvalendosi di un cast di bravi attori che raggiunge lo scopo di intrattenere provocando qualche piacevole brivido, soprattutto a chi prova una certa avversione per i ragnetti (specie se grassi e pelosi). Nonostante il numero crescente di morti, prevale il tono ironico, come dimostra anche la scena finale. Forse troppo caricaturale, ma molto divertente, il disinfestatore John Goodman.
MEMORABILE: Jeff Daniels rivolge un ringraziamento a Dio e John Goodman pensa sia riferito a lui.

Mark L. Taylor HA RECITATO ANCHE IN...

Supercruel 1/05/09 13:09 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

Piuttosto deludente. Il film è ben realizzato, questo è vero e in particolar modo il cast a disposizione di Marshall è di buon livello e garantisce una serie di personaggi simpatici. Purtroppo si sente la mancanza di spettacolarità: a parte nella curata scena finale non si avverte più di tanto la presenza del pericolo ragnesco. Qualche spruzzata da commedia demenziale (vedasi il personaggio di Googman) tiene, ad ogni modo, viva l'attenzione. Niente di che ma guardabile.

Patrick78 10/05/09 12:33 - 357 commenti

I gusti di Patrick78

Film per l'intera famigliola e per tutte le età diretto da Frank Marshall con la supervisione dell'onnipresente Spielberg in cui gli spaventi e le emozioni vengono dosate in un contesto prettamente infantile. Storiella da B-movie Anni 50 senza però quella qualità che pervade pellicole come Tarantola o Assalto alla terra che invece si possono definire autentici cult. Cast non da buttare tra cui John Goodman in versione Ghostbuster alle prese con la disinfestazione dei ragnetti. Vale poco più che una visione ma il risultato è abbastanza scarso.

Pinhead80 25/09/09 00:24 - 4338 commenti

I gusti di Pinhead80

Sicuramente un film difficile da dover recitare e questo non per la difficoltà della sceneggiatura, ma per l'incredibile mole di ragni che è stata adoperata per le varie scene, che lo rendono realistico e davvero impressionante. Il film scorre abbastanza velocemente senza troppi intoppi nella trama.

Herrkinski 19/05/10 18:59 - 6947 commenti

I gusti di Herrkinski

All'epoca fece una certa impressione per la mole di ragni utilizzata, che ha reso molte scene davvero realistiche, schifando gli spettatori per l'appunto "aracnofobici". Pur includendomi nella categoria, ho apprezzato il film (anche se con un sorriso divertito misto a smorfia di ribrezzo per le bestiole) e devo dire che scorre gradevolmente, grazie sopratutto agli SPFX e ai personaggi simpatici (seppur caricaturali), su tutti il sempre bravo Goodman. L'atmosfera un po' "spielberghiana" lo rende adatto a tutta la famiglia.

Greymouser 11/07/10 01:36 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Film interessante e ben diretto sul tema dei ragni assassini, molto frequentato dal cinema di genere. La sceneggiatura ben articolata e qualche personaggio discretamente riuscito (il disinfestatore ad esempio) rendono piacevole la visione, pur senza aspettarsi magnifiche cose. Un prodotto solido e professionale, insomma, che si consuma con un certo gusto e senza rimpiangere il tempo impiegato, Discreti anche gli effetti e le scene con gli zampettanti aracnidi.

Trivex 1/10/10 14:39 - 1645 commenti

I gusti di Trivex

Tipico esempio di sfruttamento di una paura comune, quasi sempre ingiustificata. Sapientemente, l'evento che origina il terrore è eccezionale, quasi a giustificare lo straordinario risultato (in termini negativi, s'intende). Curato nella realizzazione dei laboriosi insetti, si dimentica di drammatizzare oltremisura quanto accade, riportando la storia in modo un po'piatto, seppur divertente. Ad abbassare ulteriormente i toni, ci pensa la presenza del personaggio allegro, a mio avviso decisamente evitabile. Può impressionare quelli che soffrono di aracnofobia!

Mdmaster 3/10/10 01:17 - 802 commenti

I gusti di Mdmaster

Capisco che chiedere qualcosa di coinvolgente od originale da un film dove il main feature sono i ragni è troppo però... Vabbè, comunque Aracnofobia fa quel che dice la box art: se vi lasciate catturare e magari vi spaventano gli esserini a otto zampe, vi divertirete. Un cast discreto e una trama servizievole fanno il loro dovere, più la buona regia di Marshall porta il compitino a termine senza scossoni o molti tempi morti. Personalmente i ragnetti li trovo simpatici, ergo mi son discretamente annoiato.

Rigoletto 23/10/11 13:57 - 1737 commenti

I gusti di Rigoletto

Finalmente un buon film sui ragni senza che vengano dipinti come esseri mostruosi e giganteschi. Ottima la suspence per una pellicola girata con mano sicura da Frank Marshall, grazie anche all'ausilio di buoni attori. Camei per il pantagruelico John Goodman e Julian Sands. Da vedere, a meno che non si soffra troppo di aracnofobia...

Viccrowley 7/07/13 12:50 - 811 commenti

I gusti di Viccrowley

Sottovalutato ma assai godibile eco-vengeance per famiglie con protagonisti centinaia di mostriciattoli a otto zampe, capitanati dalla Madre di tutti i ragni appena arrivata dal Venezuela. Il medico di una cittadina, aracnofobo sin da bambino, affronterà l'invasione coadiuvato da uno strambo sterminatore e da uno studioso fighetto. Produzione della cricca Amblin e la mano di Spielberg si vede nelle atmosfere adatte a tutti e negli arac-attack privi di qualsivoglia dimensione horror. Gigionesco e simpatico lo sterminatore di Goodman. Piacevole.
MEMORABILE: John Goodman agghindato stile Ghostbusters; L'incipit in Venezuela.

Rambo90 26/01/15 17:56 - 7177 commenti

I gusti di Rambo90

Divertente film (forse il migliore nel suo campo) che ha per protagonista una nuova razza di ragni letali, che fa macelli in una cittadina di campagna americana. La confezione è ottima, con una strizzata d'occhio ai prodotti diretti da Spielberg (qui produttore). Daniels è protagonista simpatica e adatto alle circostanze, ma i momenti migliori li regala Goodman nei panni del disinfestatore. Tensione e humor sono ben mixati e la regia sa come tenere desta l'attenzione. Notevole.

Frank Marshall HA DIRETTO ANCHE...

Jurgen77 27/10/15 08:08 - 630 commenti

I gusti di Jurgen77

Ottimo film del genere "insetti invasori". Ben costruita la trama, efficaci gli effetti speciali e le ambientazioni. Il film ti lascia con quel terrore per gli aracnidi che si ripercuote con una stanza sensazione pruriginosa sulla pelle. Marshall centra in pieno l'obiettivo di andare a scavare sulle fobie più ancestrali dell'uomo.

Anthonyvm 15/06/18 22:44 - 4169 commenti

I gusti di Anthonyvm

Simpatico e curato horror per famiglie a base di ragnetti velenosissimi (e per una volta non in formato maxi), che sa far rabbrividire e ridacchiare nelle giuste dosi. Il contesto è quello edulcorato di un film à la Spielberg, i personaggi sono simpatici e i dialoghi ben piazzati. La suspense non manca, specialmente se si è sensibili allo zampettare dei ragni, così come qualche scena di paura niente male. Come prodotto di mero intrattenimento è più che accettabile. Buono il cast, con Goodman che ruba (cosa non rara) la scena a tutti. Da vedere.
MEMORABILE: La lotta finale fra Jeff Daniels e i ragni-boss nella cantina.

Jdelarge 19/08/20 19:00 - 1000 commenti

I gusti di Jdelarge

Piacevole e ben girato, anche se eccessivamente lungo, il film riesce nell'intento di spaventare e inorridire, lasciando, però, ampio spazio alla comicità. La stessa aracnofobia viene, in effetti, esorcizzata dal riso e dall'autoironia del protagonista. Sapienti alcune scene che fanno leva sulle paure più elementari come, per esempio, il ragno sotto le coperte. Esilarante il personaggio del disinfestatore.

Noodles 16/08/22 19:25 - 1617 commenti

I gusti di Noodles

Divertente misto di horror e comicità in cui quest'ultima stavolta non stona poiché accompagna il plot sin dall'inizio. Film che, nonostante la presenza dello humour, non lesina comunque scene di tensione ben congegnate, che possono anche diventare orripilanti se osservate da qualcuno che soffre davvero di aracnofobia. I due generi sono dunque ben miscelati, nessuno rovina l'altro, e il film scorre che è una bellezza, peraltro con discreti effetti speciali. Ovviamente siamo ben lontani dal gran film, ma se non si hanno grosse pretese una serata te la salva.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Maxspur • 6/02/12 21:26
    Galoppino - 207 interventi
    "...Aracnofobia, accanto ai due protagonisti, offre un elemento d'alleggerimento comico (Goodman) che è un po' il marchio di fabbrica della Disney che, per l'occasione, ha creato un nuovo marchio. E che abbina inoltre al film un cartoon di Pluto, ugualmente alle prese con un fastidioso (e piu bonario) insetto."

    Fonte: Stefano Lusardi (Ciak, Febbraio 1991).
  • Discussione Ruber • 18/07/15 23:54
    Contratto a progetto - 9158 interventi
    Per me rimane saldamente al primo posto nel comparto ragni assassini, ho il film e ogni tanto lo rivedo con piacere, la tensione dosata per tutta la durata del film che si amalgama perfettamente con il lato divertente dei ragnacci e delle situazioni (vedasi Goodman nella parte dell'imbranato tecnico della derattizzazione) inoltre l'ambientazione del piccolo paese di provincia americano con i vari abitanti completano bene il quadro.
    Ultima modifica: 18/07/15 23:55 da Ruber
  • Discussione Buiomega71 • 19/07/15 11:16
    Pianificazione e progetti - 24251 interventi
    Sì, questa volta sono d'accordo. E forse il miglior "spider movie" mai girato: divertente, schifosetto e a tratti geniale (bellissimi gli SFX di Chris Walas)

    Marshall aveva i numeri e NON proprio un horror per famiglie come molti sostengono...

    Delizioso
  • Discussione Ruber • 19/07/15 16:27
    Contratto a progetto - 9158 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Sì, questa volta sono d'accordo. E forse il miglior "spider movie" mai girato: divertente, schifosetto e a tratti geniale (bellissimi gli SFX di Chris Walas)

    Marshall aveva i numeri e NON proprio un horror per famiglie come molti sostengono...

    Delizioso


    Ahah stavolta Buio le nostre strade convergono, è concordo in pieno che è sempre stato presentato come un horror per famiglie. Marshall ha diretto fin ora solo quattro pellicole nella sua carriera, mentre è stato un prolifico produttore in società con Spielberg. In questo film come scrivevo e come tu hai sottolineato hai unito la tensione data dai ragni con la commedia divertente, cosa non semplice visto il tema, inolttr gli SFX sono veramente geniali, oltretutto già avanti se parliamo di un film del '90.
  • Curiosità Noncha17 • 28/07/16 03:00
    Magazziniere - 1072 interventi
    Ad un certo punto, mentre il resto della famiglia del protagonista sta guardando la tv, un ragno passa sopra il faccione di Michael J. Fox: è un episodio di Casa Keaton (il telefilm è doppiato in Italiano). Grazie a Ruber per il fotogramma.

  • Curiosità Fauno • 24/03/20 16:11
    Compilatore d’emergenza - 2656 interventi
    Dalla collezione cartacea Fauno, il flano del film:



    E un altro flano con paragoni, direttamente dalle sorprese d'ecpoca Zender:

    [img size=350]https://www.davinotti.com/images/fbfiles/images57/aracno350.jpg[/img]