Dove è stato girato Strana la vita - Film (1988)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Monte Romano (Viterbo) • Rocca Respampani

La piazzetta di San Clemente dove Abatantuono parla con la Sandrelli vestita da majorette

M Canino (Viterbo) • Castello dell'Abbadia di Vulci (e ponte del diavolo)

Il castello a San Clemente dove si incontrano spesso Abatantuono e la Sandrelli

M Tarquinia (Viterbo) • Chiesa di Santa Maria di Castello

La chiesa di San Clemente davanti alla quale Abatantuono incontra per la prima volta la Sandrelli

Roma

La fermata della metro dove il falso invalido ferma Mario per chiedergli di sparargli in testa

Roma

Il centro d'igiene mentale dove ha lo studio psichiatrico Dario (Abatantuono)

Roma

La casa di Anna (Monica Guerritore)

Roma

Lo spiazzo dove Silvia (Giordano) porta Dario sotto la minaccia di una pistola

Roma

Il parco giochi dove Abatantuono cerca di far portare una rosa alla Sastri

Roma

La casa dove abita Dario (Abatantuono)

Roma

La casa dove abita Nora (Sastri) con suo padre (Andreasi) e sua madre (Laurenzi)

LOCATION VERIFICATE

10 post
  • Dove è stato girato Strana la vita?
    Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Andygx • 15/08/12 16:40
    Disoccupato - 2384 interventi
    La fermata della metro (nel film fermata John Ford!) dove l'uomo della candid camera (Petrocelli, in sedia a rotelle) ferma tra gli altri anche Mario (Massimo Venturiello), l'amico di Dario (Abatantuono) è in realtà la fermata Lepanto della metro A in Viale Giulio Cesare a Roma. Dal viale sono state eliminate le pensiline...




    Ecco Mario a colloquio con il falso invalido che chiede di sparargli due colpi in testa:


  • Allan • 15/08/12 17:12
    Disoccupato - 1343 interventi
    La chiesa di San Clemente (così dicono nel film) davanti alla quale Dario (Abatantuono) incontrerà per la prima volta Ester (Amanda Sandrelli), che si aspettava invece di incontrare Mario (Venturiello) è in realtà quella di Santa Maria in Castello, a Tarquinia (VT), già incontrata in Mondo Candido. Qui la vediamo nella fotografia che Mario aveva mostrato a Dario prima di morire:



    Ma eccola inquadrata meglio, quando Dario ci va per la prima volta:




    Questo invece il controcampo, con Dario che si appresta a seguire la processione di majorettes:


  • Mauro • 15/08/12 18:19
    Disoccupato - 12050 interventi
    Il castello (nel film sempre a San Clemente) dove si incontrano spesso Dario (Abatantuono) ed Ester (Sandrelli) è il Castello della Badia di Vulci a Canino (Viterbo), nota multilocation. Il ponte di fronte è il Ponte del diavolo.


  • Allan • 15/08/12 18:56
    Disoccupato - 1343 interventi
    Il centro d'igiene mentale dove ha lo studio psichiatrico Dario (Abatantuono) è lungo via Fabiola a Roma (zona Monteverde). Cominciamo col ritrovare il primo palazzo visibile nel film:




    Per ritrovare lo studio affidiamoci alla spiegazione di Roger: si deve partire dal fotogramma della festa:



    Guardando dall'alto al basso la "gradinata" di terrazzi, si può stabilire che siamo su uno dei terrazzi di sinistra dell'edificio qui sotto, visto che la visuale oltre il parapetto è libera. In più, oltre il parapetto si vede l'angolo di un terrazzo più basso (estraneo alla "gradinata"), che segniamo con A. Tale angolo lo si può vedere solo dal terrazzo dove abbiamo messo il punto rosso. Non può essere quello sopra perchè non coinciderebbero più le porte/finestre né quello sotto, che è più lungo e con il parapetto in diagonale:



    Per quanto riguarda lo studio visto dall'interno, siamo sul lato destro dello stesso piano: nel fotogramma qui sotto e in altre scene si vede il muro triangolare che separa i due terrazzi dello stesso piano. Inoltre la prospettiva con il palazzo di fronte cambia rispetto al terrazzo della festa:

  • Allan • 16/08/12 09:35
    Disoccupato - 1343 interventi
    La casa di Anna (Monica Guerritore) è all'inizio di Viale Giulio Cesare a Roma. Anche in questo caso (vedi curiosità) il nome della via era stato coperto da un cartello farlocco che diceva "Via del faro" (o qualcosa di simile, si legge da molto lontano). Qui vediamo Anna entrare in casa spiata da Dario (Abatantuono)...




    Qui, nel controcampo, Silvia (Giordano) aspetta che Dario esca da casa di Anna per "sequestrarlo" sotto la minaccia di una pistola:


  • Roger • 16/08/12 18:24
    Fotocopista - 2918 interventi
    Lo spiazzo dove Silvia (Giordano) porta Dario sotto la minaccia di una pistola è lungo via Walter Procaccini a Roma:




    Ecco un altro edificio che delimita la zona:




    Ed ecco quindi in mappa il percorso e la direzione dei due:

  • Key man • 16/08/12 18:48
    Galoppino - 852 interventi
    Il parco giochi dove Dario (Abatantuono) raggiunge Nora (Lina Sastri) tentanto una difficile riconciliazione e facendole portare una rosa da una bambina è dove oggi c'è il Mercato di Cinecittà Est in via Oberto a Roma. Si riconoscono ancora le recinzione rosse, che hanno resistito:


  • Allan • 9/10/12 19:27
    Disoccupato - 1343 interventi
    La piazzetta (a San Clemente, nel film) dove Dario (Abatantuono) parla a lungo con Ester (Sandrelli) la prima volta che si vedono, con lei vestita da majorette è la Rocca Respampani a Monte Romano (VT), all'esterno della quale si combattè il duello finale del conte Tacchia.


  • Herbie • 11/01/21 17:09
    Disoccupato - 2043 interventi
    IL COMPLESSO DI CASE DI DARIO E NORA
    Gli appartamenti di Dario (Abatantuono) e Nora (Sastri) sono vicini  e all'interno dello stesso complesso che ha l'ingresso insi trova in via dei Monti di Pietralata 16 a Roma

    CASA DI DARIO
    La casa dove abita Dario (Abatantuono) l'ho trovato grazie al palazzo sullo sfondo (A). Anche se il sovrappasso all'interno del cortile (B) è stato negli anni modificato...




    ...la forma delle finestre sulla sinistra del secondo fotogramma è ancora la stessa:



    CASA DI NORA
    La casa (C) dove abita Nora (Sastri) con suo padre (Andreasi) e sua madre (Laurenzi) è a pochi metri e dove è indicata in mappa (con B è sempre segnata la casa di Dario). Se ne riconosce anche la scaletta per salirvi:


  • Zender • 11/01/21 18:05
    Capo scrivano - 47907 interventi
    Bravissimo Herbie, dopo otto anni va a  posto anche questa (doppia)!