Red e Toby nemiciamici

Media utenti
Titolo originale: The Fox And The Hound
Anno: 1981
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Note: Aka "Red & Toby i nemici amici".
Numero commenti presenti: 12

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/11/07 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 15/11/07 12:43 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Buon lungometraggio di animazione della Disney, con un cast vocale di vecchie glorie (su cui spicca Rooney) ma doppiatori interessanti anche nelle file dei giovani. Racconta della vita in comune di una volpe e di un cane da caccia dall'infanzia alla vecchiaia. La storia è matura e l'animazione ben curata. Da vedere.

B. Legnani 16/11/07 16:38 - 4785 commenti

I gusti di B. Legnani

Interessante produzione disneiana, che punta sull'amicizia fra i diversi e sulla sua capacità di resistenza, a dispetto del passare degli anni e del mutare degli scenarî, chiara metàfora della vita (umana) reale. Retorica in dose sopportabile, ottimi disegni: un buon film. Non è ottimo perché eccede nel far cadere il volpacchiotto cresciuto dall'ingenuo al mezzo fesso e nel presentare una volpacchiotta totalmente inutile ed un poco fastidiosa.

Galbo 1/05/08 18:16 - 11451 commenti

I gusti di Galbo

Bellissimo lungometraggio poco apprezzato da pubblico e critica rispetto al suo reale valore. Prodotto agli inizi degli Anni Ottanta, si segnala per stile grafico e tecniche di animazione molto classiche; la storia è quella dell'amicizia tra esseri diversi (un tema caposaldo della Disney) ed appare portatrice di numerosi messaggi, in primis quello ambientalista e di conservazione della natura (il film prende decisamente posizione contro la caccia). Molto riuscita la commistione tra il genere brillante e la pellicola di buoni sentimenti. Da vedere.

Puppigallo 4/01/09 17:21 - 4525 commenti

I gusti di Puppigallo

Un Disney in un certo senso atipico. Qui si vedono pelli di animali e un cacciatore che spara una cinquantina di fucilate a un cucciolo di volpe (Red); e anche se lo manca, i più piccoli, tra pelli di tasso, di volpe, di coniglio e proiettili, potrebbero mettere un po' in difficoltà i genitori, per un'eventuale spiegazione. Comunque, a parte questo e calcolando che le nuove babygenerazioni sono sicuramente più disincantate, bisogna dire che il tratto è piacevole, alcune situazioni sono spiritose (il primo inseguimento alla babyvolpe) e la pellicola scorre fluidamente. Decisamente buono.
MEMORABILE: Il vecchio cane da caccia, che chiama il cucciolo (Toby) "Mezza pinta". I due uccelli contro il bruco. L'orso nero con occhi iniettati di sangue.

Xamini 4/01/09 17:58 - 1026 commenti

I gusti di Xamini

Favola sui temi della diversità, dei mutamenti della vita, della crescita e, ovviamente, dell'amicizia. Fondali molto piacevoli per tutti gli amanti della natura e uno svolgimento in qualche circostanza più amaro che dolce, a dispetto della tradizione Disney. Per questa ragione e per la delicatezza nella scelta di suoni e disegni, la scena madre risulta ancora più commovente e alcuni momenti saranno rimasti impressi nella memoria di chiunque l'abbia visto da bambino.
MEMORABILE: Il sorriso dei due nel momento clou.

Redeyes 5/01/09 18:35 - 2160 commenti

I gusti di Redeyes

Titolo azzeccato della Disney che, al di là di una immediata critica alla caccia, porta avanti una più ampia riflessione sulle diversità. Considerazioni e valutazioni a parte merita comunque la visione, per le divertenti, per quanto scontate scorribande e per il tratto. Delizioso il cucciolo con le orecchie lunghe nonchè Fiuto, il vecchio cane mentore. Nessuno ci lascia le penne, alla luce del sole almeno, nemmeno il bruco che diverrà farfalla. Finale scontato ma giusto. Godibile.

Vstringer 13/11/09 23:36 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Molto liberamente ispirato al racconto di Mannix, il film è una parabola sul tema della crescita e del rapporto col diverso, che introduce elementi di riflessione non banali (da cui discende anche un epilogo più agrodolce e complesso). I "nine old men" disneyani mollarono il progetto in corso d'opera, lasciando mano libera ai giovani per un prodotto che però venne fuori molto classico nel tratto e nelle tecniche. Se ne andò in corso d'opera anche Don Bluth, che prima di debuttare coi suoi lungometraggi realizzò una sequenza animata per Xanadu.

Magnetti 30/11/10 17:30 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

Cartone animato che si potrebbe definire "minore" nella produzione disneyana. Ben disegnato e originale, colpisce per la ambientazione "country" americana e per la perfetta caratterizzazione dei personaggi, umani e non. E' stato inoltre ben rappresentato un concetto tutt'altro che infantile ovvero quello dei "nemici-amici" con il contrasto fra amicizia dettata dai buoni sentimenti e istinto animale.

Belfagor 28/03/13 10:13 - 2627 commenti

I gusti di Belfagor

Uno dei cartoni più adulti realizzati dalla Disney. Alla prima metà, incentrata sull'infanzia dei due protagonisti, fa infatti seguito una seconda decisamente più malinconica e disincantata che riesce a rendere agrodolce anche l'obbligatorio lieto fine. Grafica non innovativa ma ben curata, con un'ampia gamma di colori caldi che valorizza le ambientazioni e i personaggi animali. Nota personale: altro che Il re leone, questo è stato l'unico film a farmi piangere da bambino!
MEMORABILE: La signora Tweed costretta ad abbandonare Red nella riserva di caccia.

Rambo90 12/10/16 02:48 - 6432 commenti

I gusti di Rambo90

Bell'apologo sull'amicizia e sulle differenze che dividono i protagonisti per natura ma che si scelgono sulla base dell'affetto. Nonostante una partenza in sordina questo classico conquista poco a poco, grazie a una bella animazione e a emozioni piuttosto profonde e non scontate. Meno divertenti del solito i siparietti comici (affidati a due uccelli che cacciano un verme), ma le espressioni dei personaggi spesso fanno sorridere. Bellissima l'ultima mezz'ora.

Nicola81 3/12/18 18:20 - 2007 commenti

I gusti di Nicola81

Non tra i più celebrati film di animazione della Disney, ma comunque abbastanza godibile. Al di là del dichiarato intento ambientalista/ecologista e di contrarietà alla caccia, il messaggio che trasmette è quello di un invito alla fratellanza anche a dispetto delle diversità, simboleggiato dall'amicizia "impossibile" tra un volpacchiotto e un cagnolino (raffigurati davvero benissimo e non solo loro). Non mancano i momenti divertenti, ma funzionano meglio quelli commoventi, preludio a un finale che possiamo considerare il più giusto possibile.
MEMORABILE: L'inizio; L'incontro fra Red e Toby; Il primo inseguimento ai danni di Red; L'abbandono nella foresta; Il finale.

Giùan 26/10/20 09:55 - 3050 commenti

I gusti di Giùan

Opus 24 nel canone dei classici Disney, sicuramente (come per certi versi il precedente Bianca e Bernie) tra i più impegnativi e adulti lungometraggi della factory fino a quel momento. Gli intenti pedagogici sono sviluppati infatti, sia sul piano della narrazione che da quello più prettamente tecnico dell'animazione e dei fondali, con un respiro lungo il cui registro è la profondità piuttosto che la ricerca anche facile dell'effetto comico o immediatamente empatico. In tal senso risulta talora pesante e irrisolto lasciando però una discreta scia emotiva. Score e canzoni melensi.
MEMORABILE: Fiuto e Amos; Amos si fa medicare il piede ferito dalla vedova Tweed.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità 124c • 2/01/09 11:40
    Risorse umane - 5156 interventi
    Da ciò che so, su "Red & Toby" ci ha lavorato anche il giovane Tim Burton.
  • Homevideo Xtron • 23/02/12 21:38
    Servizio caffè - 1834 interventi
    Io ho il dvd Walt Disney "Edizione speciale"

    Audio e sottotitoli italiano, spagnolo, inglese
    Formato video fullscreen
    Durata 1h19m17s

    Un'immagine dal dvd (si trova al min. 17:12)

    Ultima modifica: 12/03/15 07:25 da Zender