Influencer - L'isola delle illusioni - Film (2022)

Influencer - L'isola delle illusioni
Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Influencer
Anno: 2022
Genere: thriller (colore)
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

Commenti L'IMPRESSIONE DI MMJImpressione Davinotti

Influencer triste in Thailandia. Passa il tempo a ripetere quanto bello sia il suo lavoro e quanto fantastico viaggiare e conoscere nuovi posti, la biondissima Madison (Tennat), ma la verità è che si ritrova in una villona sul mare da sola in un luogo che pare quasi disabitato. Ryan (Saper), il suo ragazzo, non ha voluto seguirla e ora l’unica che pare interessata a lei è una giovane del posto, CW (Naud), attratta dal suo lavoro di influencer e buona conoscitrice dei paradisi locali (le splendide baie che si vedono sono a Krabi, in Thailandia). Insieme trascorrono finalmente giorni felici, nonostante qualche scambio di pareri online un po’ teso tra Madison e Ryan.
...Leggi tutto
Quando però le due ragazze decidono di raggiungere insieme in barca un isolotto sperduto che CW dice essere stupendo (e lo è davvero), la povera Madison avrà una brutta sorpresa. Partono qui i titoli di testa (a venticinque minuti dall’inizio!), come se la vera storia cominciasse solo da questo momento. E infatti è un twist importante, quello che cambia tutto e porta la bella CW (facilmente identificabile per una voglia in faccia, autentica e caratteristica dell’attrice) al centro della vicenda, nella quale a sorpresa subentrerà anche il buon Ryan, giunto da casa per rimettere le cose a posto con Madison.

Un thriller dalle buone atmosfere (segnalate anche da oculate scelte in colonna sonora, si veda “Bullitt” degli Elephanz nella scena sulla spiaggia dell’isolotto), impostato come uno dei tanti thriller televisivi ma impreziosito da notevolissime location esotiche, una protagonista ambigua quanto ideale per la parte e un uso meno scriteriato del consueto dell’unico personaggio maschile di peso. In fondo nella storia entrano in modo significativo unicamente in quattro: ai tre già citati si può aggiungere solo Jessica (Canning), una seconda bionda influencer giunta sul posto e alla quale CW si attaccherà come una cozza.

Senza dialoghi inutili e una buona tensione nelle scene più significative, il film di Kurtis David Harder (anche cosceneggiatore con Tesh Guttikonda) si fa seguire con un certo interesse, piazzando flashback non invasivi nei punti giusti e accennando pure a qualche timida scena di sesso (con un nudo in doccia di spalle della Naud). Il fenomeno degli influencer rientra solo lateralmente e si privilegia la componente thriller, anche se poi CW mostra grande dimestichezza nel gestire le diavolerie tecnologiche utili a sottrarre identità altrui passando per i social. Niente di memorabile, ma nel complesso un film che il suo dovere lo fa, intrattenendo il necessario; e con un finale comunque non smaccatamente “happy”, cosa mai facile da trovare…

Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
1
1!
2
2!
3
3!
4
4!
5

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione ( vale mezzo pallino)
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 2/09/23 14:45 - 8202 commenti

I gusti di Herrkinski

Influencer a Bangkok viene drogata e abbandonata su un'isola deserta da una conoscente, che ne assume l'identità. Curioso thriller da generazione Z che parte da uno spunto interessante ma che si sviluppa in una serie di twist sempre più improbabili; la sospensione dell'incredulità è d'obbligo e la morale lascia il tempo che trova. Stando al gioco l'entertainment funziona - al netto di qualche lungaggine - specialmente grazie ai personaggi odiosi (su tutti la Naud, veramente insopportabile) e a qualche trovata ben congegnata; ben fotografate anche le esotiche location thailandesi.

Daniela 28/11/23 02:49 - 12731 commenti

I gusti di Daniela

La trama non sarebbe neppure male: una ragazza prende di mira influencers in gita in Thailandia, ne diventa amica e poi le molla su un'isoletta deserta senza cibo né acqua e ne assume l'identità digitale perché nessuno si preoccupi della loro scomparsa. E infatti all'inizio sembra di assistere a un thrillerino senza lode ma anche senza infamia, a parte l'antipatia che suscitano tutti i personaggi, nessuno escluso e qualche svarione sparso. L'epilogo però è talmente privo di spiegazioni da far declassare tutto quanto visto in precedenza come una deplorevole perdita di tempo.

Lupus73 19/12/23 08:44 - 1513 commenti

I gusti di Lupus73

Una giovane influencer in Thailandia incontra una tipa che si comporta praticamente come l'amica del cuore o l'angelo custode, ma dietro c'è il piano di rubarle profilo, villa e vita. Thriller dai presupposti interessanti, ed effettivamente il compitino è svolto a dovere, ma manca quel qualcosa in più che esca dagli schemi della prevedibilità del soggetto e dei dialoghi troppo standard. L'ambientazione è elegante e ben curata, la sceneggiatura spesso piena di forzature, ma la stalker psicopatica in compenso riesce a risultare abbastanza odiosa.

Anthonyvm 9/05/24 01:01 - 5825 commenti

I gusti di Anthonyvm

Popolare vlogger si reca da sola in Thailandia e fa amicizia con una bella e misteriosa ragazza: non sarà un incontro fortunato. Uno di quei film da guardare sapendone il meno possibile: anche senza ostentare eclatanti colpi di scena, lo script segue un tracciato godibilmente twisty che rivisita in salsa "social" espedienti narrativi non inediti del genere thriller. Dopo una prima parte tesa e allettante, il plot dà l'impressione di girare un po' a vuoto; un finale spiazzante avrebbe risollevato il giudizio, ma non è questo il caso. Resta un prodotto più che dignitoso e ben diretto.
MEMORABILE: L'inquietante prova di Cassandra Naud; I titoli di testa che partono dopo quasi mezz'ora di film; A bordo piscina; Il ritorno sull'isola nel finale.

Capannelle 28/05/24 23:43 - 4438 commenti

I gusti di Capannelle

Thriller che si nutre delle solite personalità disturbate o in cerca di autorealizzazione e che in fondo non sarebbe male come direzione degli attori e come gestione della tensione e delle musiche. Peccato che alcuni twist si rivelino altamente improbabili (lui che non si accorge della voce contraffatta è da record) e che al momento di tirare le fila non si riesca a indovinare colpi più azzeccati. Meritevole aver tenuto fuori fattori esterni (parenti, polizie) concentrando tutto sui protagonisti, però si sarebbe dovuto osare di più.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina I 4 dell'oca selvaggiaSpazio vuotoLocandina Max HeadroomSpazio vuotoLocandina Big driverSpazio vuotoLocandina L'uomo dai due volti
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICHE:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.