LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 15/03/07 02:17 - 4691 commenti

I gusti di B. Legnani

Gradevole e disuguale. Divertente la prima parte, nella quale Franco spara multe a raffica e fa sorridere continuamente per le sue trovate (la multa che rifila alla Pagnani è un vero capolavoro). Come spesso càpita con i Franco e Ciccio, la trama perde mordente a metà del secondo tempo, quando si ricorre a una situazione forzata per arrivare alla fine. In ogni caso, un film simpatico, con un gustosissimo Umberto D’Orsi.

Renato 8/08/08 14:43 - 1533 commenti

I gusti di Renato

Mediocre film della coppia, piuttosto ripetitivo nella struttura ed ovviamente povero nella realizzazione. Secondo me i personaggi avrebbero dovuto essere invertiti, cioè Ciccio nella parte del vigile inflessibile e Franco in quella del ragionevole... ma forse anche così sarebbe cambiato poco, in mancanza di una sceneggiatura ben oliata. Inoltre, mancano quasi del tutto le gag verbali che erano uno dei punti forti del duo e si sente. Apparizione per Luciano Bonanni (è uno dei primi multati da Franco).

Lovejoy 25/12/08 15:05 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Simpatica commediola dal ritmo brioso e con qualche gag decisamente gustosa. E non priva per giunta di un momento drammatico, quando il vigile Franchi si ritrova in una casa abitata da una famiglia (apparentemente) senza soldi. La regia di Orlandini non lascia tracce, ma i due divi sono in gran forma, efficacemente spalleggiati dal cast di contorno su cui spicca il solito, meraviglioso D'Orsi.

Galbo 5/11/09 14:36 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Prodotto nel periodo di massima attività cinematografica di Franchi & Ingrassia, questo film non è certo il migliore della storica coppia. L'inizio non è male, ma poi la sceneggiatura annaspa su terreni prevedibili e scontati, così da fare prevalere la noia sullo spettacolo.

Cotola 31/10/09 12:47 - 7458 commenti

I gusti di Cotola

Brutto film di Franchi e Ingrassia che parte bene ma si va poi perdendo col passare dei minuti. Colpa di una sceneggiatura che non riesce a tenere bene fino alla fine. Ciò spiega i risultati altalenanti di questa pellicola che di certo non è da annoverare tra le migliori della coppia.

Graf 19/07/11 16:00 - 685 commenti

I gusti di Graf

È uno dei migliori film della coppia comica. Girato nel loro periodo d'oro, è un film sempre ricco di spunti e di ottime soluzioni comiche. Franchi si immedesima con notevole credibilità nel vigile integerrimo e incorruttibile, Ingrassia è bravo in quello che ne deve sopportare con pazienza fisime e capricci. Il film funziona a pieno regime perché gode di una sceneggiatura compatta e coerente, mentre la regia sicura di Orlandini assicura ritmo e vivacità alla storia. Ottima la prova di Umberto D’Orsi nel ruolo del Capitano dei vigili urbani.

Panza 19/09/12 18:31 - 1488 commenti

I gusti di Panza

Commediola di poco conto che si perde nella maggior parte della sua durata in inutili e sfiancanti battibecchi. La trama ha molte analogie con Il vigile sordiano. Questo intreccio è però mal sfruttato da Orlandini, che in parole povere spara molte pallottole mettendo a segno pochi colpi. Nemmeno la coppia (nel pieno periodo di attività, nel 1967) riesce a migliorare (come in molti casi accadeva) aun film che si ricorda solo per la performance di Umberto D'Orsi. Musiche di Carlo Rustichelli. Si poteva fare di più!

Gabrius79 28/11/13 21:05 - 1186 commenti

I gusti di Gabrius79

Commedia che tenta seppur vagamente di riprendere il celebre Il vigile di Alberto Sordi ma con esiti non altrettanto ficcanti. Franchi è bravo e Ingrassia gli fa un po' da spalla, ma a parte lo scoppiettante inizio il film si affloscia presto risultando a tratti indigesto.

Azione70 16/12/14 16:58 - 140 commenti

I gusti di Azione70

Storiella simpatica ma nulla di più, vagamente ispirata al Vigile di Sordi. Ritmo altalenante che ha i suoi migliori momenti nella prima e nell’ultima parte: l’inseguimento finale in particolare, ancorché dall’esito scontato, è ben sostenuto dalla caratteristica mimica di Franco e Ciccio. Si segnalano (piacevoli) presenze femminili in abiti insolitamente succinti per l’epoca. In generale comunque gli attori di contorno recitano con buon mestiere (simpatico il figlio di Ciccio). Commento musicale (di Rustichelli) in linea con i gusti anni 60.

Saintgifts 15/10/14 00:43 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Per gli estimatori della coppia di comici, cioè quelli che amano il loro repertorio più classico, fatto di conosciute smorfie (di Franco) e di un Ciccio, spalla, che porge sempre le battute, questa commedia può risultare deludente per la diversa comicità che i due artisti esprimono. Questa diversa comicità, che è poi sempre la loro (ma più stemperata e in un certo senso più evoluta), a me è piaciuta. Il precedente film di Sordi da cui si è preso spunto non è buttato in parodia, ma piuttosto rivisitato in chiave doppia dai due bravi comici.

Undying 3/01/16 12:19 - 3841 commenti

I gusti di Undying

La sceneggiatura (opera del fulciano Roberto Gianviti) appare curata e, una volta tanto per la coppia comica, azzarda anche temi interessanti sulla "morale", l'etica e sulla reazionaria applicazione della legge. Pure la presenza del "Capitano" Umberto D'Orsi è un bel valore aggiunto. Ma dopo un incipit riuscito e promettente I due vigili si attesta sulla mediocrità caratterizzata da espressioni e battute demenziali proprie del repertorio franchiano. Il più "pacato" Ingrassia è costretto a subire la preponderanza del partner, qui poco efficace.
MEMORABILE: La multa di Lo Cascio al Ministro, seguita da promozione per presenza di un religioso americano, sulla falsariga di quanto avvenuto negli States.

Maxx g 9/10/16 19:32 - 492 commenti

I gusti di Maxx g

Gli anni '60 (leggermente più dei '70) sono stati il periodo d'oro della coppia Franchi-Ingrassia. Questo prodotto, leggerino per una serata spensierata, è però fin troppo debole nella sceneggiatura e annovera pochi spunti divertenti, scaturiti dalla ripetitività di alcuni cliché (il figlio di Ingrassia che guarda insistentemente la fidanzata di Franco, le reiterate punizioni del capitano, ecc.). I fans del duo avranno pane per i loro denti, ma una migliore cura non avrebbe di certo guastato.

Giacomovie 9/10/18 23:01 - 1341 commenti

I gusti di Giacomovie

Due "vigili scelti" lavorano con un eccesso di zelo che non sempre li aiuta. Pellicola mediocre che però trova il suo perché in una comicità con elementi di satira politica che si concentra nella più riuscita prima parte. Nella seconda, come spesso succede al duo comico (la cui bravura comunque evita al film un esito più scadente), la parodia lascia posto a momenti più banali.

Il Dandi 12/06/19 10:10 - 1747 commenti

I gusti di Il Dandi

Insolito per tante ragioni: la parodia del Vigile sordiano stavolta è tardiva (anziché a bruciapelo come avveniva di solito) e non solo nominale (riprendendone di peso due o tre situazioni). Ma soprattutto colpisce Franco nel ruolo "serio" del multatore intransigente blandito da un Ciccio più ragionevole, che porta quasi a un'inversione dei ruoli tradizionali. In finale nella media ma decisamente godibile, fosse anche solo (come spesso accade per le commedie low budget dell'epoca) per riammirare la bellezza di una Roma anni '60 scomparsa.
MEMORABILE: La festa psichedelica, dove si cuociono spaghetti e Ciccio teme si tratti (secondo una leggenda metropolitana di allora) di bucce di banana da fumare.

Noodles 1/08/19 16:03 - 808 commenti

I gusti di Noodles

Non il miglior film della coppia Franco & Ciccio; non tanto per una questione di trama e di ritmo quanto per la preponderanza di Franchi, che sommerge Ingrassia con la sua verve e per la mancanza di particolari momenti comici. La trama è estremamente semplice e non particolarmente originale, complice una critica nei confronti dell'Italietta dei '60 vista e stravista. Ma tutto sommato il film si lascia guardare sino alla fine e non ci sono particolari cali di ritmo.

Siska80 2/04/20 10:32 - 516 commenti

I gusti di Siska80

Buon film che fa il verso palesemente a Il vigile con Alberto Sordi (forse proprio per questo ha una trama abbastanza consistente, rispetto a quelle di numerose altre pellicole con protagonista la celebre coppia sicula). Franco e Ciccio si mettono nei guai con l'odiosissimo capitano Merli (il bravo D'Orsi) coinvolgendo anche i rispettivi cari (un cast di simpatici comprimari). Il ritmo è scorrevole e, tra gag divertenti ed equivoci continui, si giunge a un finale appetibile per i protagonisti.
MEMORABILE: Franco truffato da una famiglia indigente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Zender • 8/11/12 08:24
    Consigliere - 43516 interventi
    Fedemelis ebbe a dire:
    Per la serie "PUBBLICITA' (POCO) OCCULTE" volevo segnalare come in questo film appaia più volte la classicissima (per il nostro cinema) acqua Pejo. A casa di Ciccio...



    ...o al ristorante dove Franco festeggierà la promozione dopo la multa al Sindaco.



    Sì, in realtà nella stragrande maggioranza dei film italiani non di "primissima fascia" diciamo, le pubblicità a Pejo, J&B, Stock 84, Fernet Branca sono diffusissime e a voler mettere i fotogrammi ogni volta non si finirebbe più. Diciamo che di ampliabile c'è QUESTO speciale, ma devono essere veramente pubblicità esagerate, non bottiglie o loghi sparsi qua e là... Non ho capito in tutto questo come mai lo hai postato in location però, che chiaramente nulla c'entrano con l'acqua Pejo :)
    Ultima modifica: 8/11/12 08:27 da Zender
  • Discussione Fedemelis • 8/11/12 08:33
    Fotocopista - 1709 interventi
    non sapevo dove metterle come segnalazioni, la prossima volta inserirò sia pubblicità più palesi e di film più importanti.
  • Discussione Zender • 8/11/12 09:09
    Consigliere - 43516 interventi
    No beh, non è l'importanza del film l'importante (questo come film andava benissimo), quanto la smaccatezza dell'operazione.
  • Homevideo Mco • 22/04/13 18:38
    Scrivano - 9659 interventi
    Disponibile in DVD (anche) per Mustang Entertainment, a partire dal 24 Aprile 2013.
  • Discussione Fedemelis • 25/08/13 15:08
    Fotocopista - 1709 interventi
    Nel cast anche una piccola apparizione di Mario Del Vago nel ruolo dell'ambasciatore del Giappone.

    Ultima modifica: 25/08/13 18:03 da Zender
  • Musiche Geppo • 24/04/14 00:35
    Addetto riparazione hardware - 3999 interventi
    Ecco a voi il CD contenente le colonne sonore originali dei film: I due vigili e Ma chi t'ha dato la patente? (Musiche di Carlo Rustichelli). Direttamente dalla Geppo collection!



    Ultima modifica: 24/04/14 07:33 da Zender
  • Discussione Squash • 5/09/14 03:02
    Galoppino - 202 interventi
    Mario del Vago era il factotum ed autista di Ciccio ed era adatto ai film comici perché era piuttosto basso con occhiali spessi e tratti vagamente cinesi.
  • Discussione Squash • 5/09/14 03:05
    Galoppino - 202 interventi
    Frase famosa del film : Sentite che inferno? Uno alle tre del mattino ha il diritto di dormire !- A chi lo dice !
  • Discussione Samuel1979 • 2/04/16 00:54
    Call center Davinotti - 2925 interventi
    In una sequenza il figlio di Ciccio Merendino, legge il 17° Canto del Paradiso di Dante


    ....sì come sa di sale lo pane altrui, e come è duro calle lo scendere...
    Ultima modifica: 29/05/20 08:16 da Zender
  • Curiosità Samuel1979 • 4/04/16 23:57
    Call center Davinotti - 2925 interventi
    Come mi ha riferito l'utente Fusion (che è soprattutto un mio carissimo amico di Palermo), il fumetto che legge il figlio di Ciccio Merendino è sicuramente Satanik Special. Più precisamente, come ha scoperto Fedemelis, il fumetto è Satanik Special n.5 - La mano del destino uscito nel dicembre del 1966: