Cerca per genere
Attori/registi più presenti

FIORINA LA VACCA

MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/8/07 DAL BENEMERITO UNDYING

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 7/6/08 17:31 - 4415 commenti

Come noto, uno dei migliori esempi del decamerotico (pur ribadendo che fonte ne è il Ruzante). Siamo a livelli di sufficienza, anche perché le volgarità del testo sono fatte passare tranquillamente da un’ambientazione gradevole, da una regìa sicura (di De Sisti ho un bel ricordo del parimenti agreste Quando l’amore è sensualità) e da interpretazioni di buon livello. Gineceo splendido, con la Covello su tutte. Pure la Agren e la Tamburi riescono a recitare (la Muti, ahimè, assai meno).
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Undying 5/8/07 23:44 - 3875 commenti

Vagamente tratto da uno scritto dall'autore cinquecentesco Angelo Beolco, narra la vicenda di Fiorina, la vacca del titolo, che viene ceduta dal soldato di ventura Ruzante (Gastone Moschin), passando da padrone a padrone per una serie di curiose vicende. Il nome di Fiorina è però anche quello che porta (ironia della sorte?) la bella moglie del soldato (Angela Covello), destinata a finire tra le braccia di un riccastro (un esilarante Mario Carotenuto). Al di là del colorito titolo, già il notevole cast esplica la buona qualità di un decamerotico néttamente sopra alla media.
I gusti di Undying (Horror - Poliziesco - Thriller)

Homesick 10/10/11 17:42 - 5737 commenti

La vacca Fiorina passa di padrone in padrone e scopre tutto il corredo decamerotico di mogli gaudenti e mariti becchi, reso particolarmente pecoreccio da eccessi scatologici che contagiano persino il ricco comparto femminile. Eppure, rispetto a tante altre pellicole consorelle si compie un salto di qualità, evidenziato da una certa aderenza alla fonte ispiratrice del Ruzante – la genuina ambientazione rustico-popolaresca e qualche amara riflessione sulla guerra e le ingiustizie sociali – e dall’agile regia. Solidissimo il cast: telamoni Moschin, Andreasi, Montagnani e Carotenuto.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La Muti che si chiede da dove esca il suo «onore»; il sarto finto gay che prende le misure alla Covello.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Ciavazzaro 12/9/08 12:35 - 4721 commenti

Decamerotico con un cast femminile di tutto rispetto, che si eleva rispetto alla media. Abbiamo la bellissima Agren ma non vanno dimenticate Aulin, Covello, Muti, Tamburi. Buono anche il cast maschile con l'ottimo Moschin, Andreasi e i nostri caratteristi. Molto meglio di tanti altri decamerotici che sarebbero stati fatti tempo dopo.
I gusti di Ciavazzaro (Giallo - Horror - Thriller)

Lovejoy 9/5/08 15:32 - 1825 commenti

Divertente commediola ben scritta e diretta con mano felice da De Sisti. Il meglio è comunque l'esilarante quanto affiatato cast, tutti in grande spolvero. Menzion d'onore per un Montagnani sui generis, un Carotenuto come sempre esplosivo e un Moschin su livelli eccellenti. Splendide le varie protagoniste femminili. Da riscoprire.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Trivex 5/12/11 11:10 - 1406 commenti

Fiori di ragazze, un po' troppe parolacce, location abbastanza ben fatte ed una storia tutto sommato simpatica. Alla fine qualche sorriso lo strappa, ma in particolare emerge lo spessore di molti partecipanti (Moschin e Carotenuto in primis), comunque coinvolti nelle vicende. Ci sono la mitica Aulin (bellissima) e una strana Agren (che ho visto meglio altrove), mentre la Muti sembra spaesata (ma è anche il personaggio, così sprovveduto); gli altri funzionano comunque. Mi sono piaciute in particolare la parte col barone e quella della "famiglia in quattro".
I gusti di Trivex (Horror - Poliziesco - Thriller)

Rambo90 1/7/10 16:03 - 5742 commenti

Divertente decamerotico diviso in episodi grazie al passaggio della vacca Fiorina di padrone in padrone. Il cast è in gran forma, da un Montagnani contadino stupido e ignorante a un Carotenuto signore potente e ricco, fino a Moschin (nei panni di Ruzante) che apre e chiude il film con una performance esilarante. Cast femminile superbo con la Covello, la Agren, la Tamburi e tante altre.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Giacomovie 7/4/15 19:27 - 1318 commenti

Basta leggere sui titoli di testa che le musiche sono curate da Morricone per avere il sospetto di stare per assistere a un “decamerotico” fuori dall’ordinario. La visione conferma tale sospetto, con la notazione che una valutazione sufficiente, per tale genere di film, è già un successo. L’ispirazione del soggetto è teatrale (dal Primo Dialogo de Ruzante del 1529) e ne viene mantenuta una buona ambientazione rurale, cornice delle divertenti peripezie comico-erotiche di un affiatato cast, nel quale spicca la bellezza della svedese Janet Agren.
I gusti di Giacomovie (Drammatico - Erotico - Sentimentale)

R.f.e. 5/5/09 13:19 - 819 commenti

Indubbiamente uno dei Decamerotici meglio riusciti (o, se preferite dei "meno peggio") insieme al Boccaccio di Bruno Corbucci, a Quel gran pezzo della Ubalda, tutta nuda e tutta calda e a Fratello homo, sorella bona. Belle le attrici, simpatici e bravi gli attori (Moschin e Montagnani in testa).
I gusti di R.f.e. (Avventura - Azione - Erotico)

Jurgen77 7/12/12 11:30 - 589 commenti

Un'allegra commedia sexy in costume di come non se ne fanno più. Direi che, pur rimandendo nel grottesco, la rappresentazione è ben costruita con momenti "intelletuali" e scene erotiche che comunque non scadono mai nel volgare. Fantastiche tutte le starlette di questo film e superbi, come al solito, Montagnani, Moschin e Carotenuto. Erotismo d'altri tempi...
I gusti di Jurgen77 (Fantascienza - Guerra - Horror)