Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/09 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

124c 4/01/11 12:30 - 2855 commenti

I gusti di 124c

Pensate a Matrix, Guerre Stellari, Batman Begins ed il primo Tron frullati assieme e avrete questa pellicola, visivamente spettacolare, ma noiosa nel complesso. Non bastano un doppio Jeff Bridges (sia giovane e cattivo che vecchio e buono) e un 3D che va e che viene a farne una pellicola di culto. Olivia Wilde, la co-protagonista femminile, è l'unica cosa veramente che funzioni qui. Garrett Hudland che fa il figlio di Bridges mi ha detto poco, mentre Jeff Bridges, però, si salva col mestiere, assieme a Bruce Boxleitner (il Tron doc). Due.
MEMORABILE: Micheal Sheen che interpreta un personaggio non dissimile dall'Enigmista di Jim Carrey.

Ghostship 8/01/11 19:16 - 394 commenti

I gusti di Ghostship

Se il film dell'82 è diventato giustamente un cult perché effettivamente "avanti" (pur con il vistoso neo di una sceneggiatura non all'altezza), questo remake camuffato da sequel non vanta effetti speciali superiori alla media di questa nostra epoca digitale, nella quale gli addetti ai lavori spesso credono che basti il 3D per gonfiare di nulla un guscio vuoto. Pessimo ed inutile.

Rambo90 5/01/11 03:21 - 7294 commenti

I gusti di Rambo90

Spettacolare sequel di un cult del cinema di fantascienza. Se il primo aveva sconvolto l'era degli effetti speciali, questo ha un 3D zoppicante ma in compenso molto più ritmo e tanta azione. Anche i dialoghi sono più curati e interessanti: il risultato è un film dell'originale. Bridges è bravissimo e il finale commuoverà gli spettatori meno duri di cuore; il resto del cast se la cava, con qualche sorpresa fra le piccole parti (Sheen su tutti). Da vedere.

Puppigallo 8/01/11 00:52 - 5009 commenti

I gusti di Puppigallo

Bella colonna sonora, nulla da dire sulla computer grafica (puro Tron) e un plauso ai giochi iniziali (moto e dischi per un piacevole amarcord). Ma ciò non è sufficiente a giustificare quest'operazione filmica qua e là arrancante. Come nel capostipite, che aveva comunque i suoi difetti, anche qui ci sarebbe voluta un'idea, un qualcosa che andava al di là dello stesso concetto di mondo nella rete. E Invece, ci si ritrova col cattivo voglioso di conquista; e l'unica novità è rappresentata dalle ISO. Con più coraggio, invece di rubacchiare da altre pellicole, poteva nascere qualcosa di particolare.
MEMORABILE: Gli scontri visivamente stimolanti; Il nuovo Tron, un po' troppo capriolòn...

Manowar79 9/01/11 03:11 - 309 commenti

I gusti di Manowar79

Cos'è la fantascienza, se non il gusto di spingere l'immaginazione oltre ogni limite e sconfinare nell'irreale? Questo, pur sostenuto da una solida base quale il primo Tron, è un film che riproduce alla perfezione i nostri sogni di una volta, quegli scenari con cui gli anni 80 ci avevano stregati, fatti di raggi di luce, laser, neon e mastodontiche strutture poligonali. Un'esperienza visiva che guarda agli adulti di oggi con gli occhi dei bambini di ieri: nel suo genere, il miglior titolo del decennio appena concluso. Da vedere tassativamente al cinema.
MEMORABILE: "Separate Ways" dei Journey che rompe il silenzio nella vecchia sala giochi...

Harrys 11/01/11 15:42 - 686 commenti

I gusti di Harrys

Il restyling salta subito all'occhio, così come l'indole definitivamente svuotata da un presupposto ingenuo ed impreziosita da una maturazione votata al citazionismo. L'impatto visivo, in epoca di mirabolianti fx, riesce comunque a risultare interessante, grazie all'insolito tavolo da gioco e ad una psichedelia che ricorda il prototipo. Considerando la strabiliante colonna dei Daft Punk, potrebbe giocarsi delle carte che non tutti posseggono, ma il continuo ammiccare (registico, non solo contenutistico) ai Matrix suscita più di qualche perplessità. **1/2

Cotola 20/02/11 22:19 - 8578 commenti

I gusti di Cotola

Sequel abbastanza inutile, basato su una storiella banale, infarcita di elementi e situazioni visti mille volte. Si prosegue così tra baracconate varie e senza mai empatizzare con le vicende dei protagonisti. Anche l'aspetto visivo, pur irrobustito dal 3d (per l'ennesima volta pleonastico), non è certo mirabolante come ci si poteva attendere da una pellicola del genere. Certo, c'è Jeff Bridges (per obbligo di marchetta) e quantomeno il ritmo è accettabile. I nostalgici potrebbero considerarlo un affronto al prototipo.

Lucius 17/03/11 23:13 - 2990 commenti

I gusti di Lucius

Il confronto con un mito, l'originale, il primo film realizzato in computer grafica, riesce in pieno soprattutto per il tridimensionale che la più alta tecnologia digitale ha asservito alla pellicola. Non tutto è originale nello script, c'è molto di La fuga di Logan e alcuni riferimenti a Blade Runner e al Jocker di Batman mentre la colonna sonora è in simbiosi con quella del primo film e Bridges e perfetto nella sua doppia interpretazione. Finale semplice ma riuscito.

Daniela 20/03/11 06:33 - 11954 commenti

I gusti di Daniela

Il primo non mi aveva incantato - brutta sceneggiatura, dialoghi insulsi - ma almeno aveva dalla sua effetti speciali all'epoca innovativi. Il sequel, non potendo contare sulla sorpresa, avrebbe dovuto poggiare su una trama convincente, su personaggi meglio caratterizzati, ed invece fallisce su tutta la linea, a partire dallo spunto, di sconfortante banalità. Se Bridges si presta ad una marchetta digitale, il protagonista ispira una simpatia tale che vien da tifargli CONTRO. Si salvano un paio di scontri e la colonna sonora, sprecata.

Galbo 27/03/11 08:49 - 12066 commenti

I gusti di Galbo

Un sequel molto atteso e decisamente rischioso questo di Tron, a circa un trentennio dall'opera originale. Si può dire che la scommessa sia stata vinta sul versante tecnico, con un opera visivamente appagante e gradevole da seguire, oltre che (ma questo era piuttosto scontato) di alto livello riguardo ad ambientazione ed effetti speciali. Narrativamente invece, il film non ha molto da aggiungere rispetto al capostipite e anche il personaggio di Bridges sembra avere esaurito il suo potenziale. Nota positiva sulla colonna sonora.

Joseph Kosinski HA DIRETTO ANCHE...

Saintgifts 28/03/11 09:56 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Non ho visto il primo, l'"originale", per cui il mio giudizio o è monco, o è meno influenzato da un prodotto di quasi trent'anni fa. Mi è sembrato un gran lavoro di tecnologia avanzata e questo è innegabile, ma anche che finalmente questa fantastica tecnologia sia stata usata con profitto per farne un film molto interessante e non poi così fantascientifico come sembrerebbe (vista l'evoluzione dei computer, si potrebbe dire partita da uno strafamoso HAL9000). Ritmo coinvolgente, aiutato da una colonna sonora degna, interpreti all'altezza.
MEMORABILE: Al di la di tutte le tecnologie, un buon cazzotto in testa funziona sempre. Olivia Wilde, che doveva ancora nascere all'epoca di Tron, la più brava.

Brainiac 1/05/11 13:46 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

RLS, ovvero sindrome da gambe senza riposo: crampi, prurito, impossibiltà di tenere le leve ancorate, ecco il malessere che ho sperimentato (in un crescendo wagneriano) durante la visione di Tron-legacy, polpettone inservibile (chi riesce a carpire le dinamiche delle moto al galoppo e delle scie-algoritmiche, dotato evidentemente di vista-grandangolare 10/ decimi si arruoli urgentemente presso la U.S.Army, prego) infarcito di spiegoni-riempitivo per lenire il contraccolpo degli fx sullo sfacciato budget. Nonostante i Daft punk goduriosamente camuffati da automi-kraftwekiani: un film rinTRONato.

Piero68 24/06/11 11:30 - 2907 commenti

I gusti di Piero68

Non ho visto il primo ma ho trovato questo veramente ben fatto. Almeno dal punto di vista degli effetti uniti ad una fotografia sapiente. Certo, la sceneggiatura non è che brilli. Semplice ma coinvolgente. Qui vale un po' lo stesso discorso fatto per Avatar. Non c'è da cercare sofismi in Tron, bisogna soltanto godere in pieno ed apprezzare l'enorme impatto visivo generato. Il cast è ben struturato e Hedlund è un giovane capace (ma poco sfruttato) che ho già apprezzato in Four brothers. Bridges è la solita garanzia, anche per la sua trentennale esperienza.

Jena 16/07/11 10:50 - 1424 commenti

I gusti di Jena

Fantascienza allo stato puro e tutto sommato ben fatta. Chissà perché in alcuni momenti mi sembrava di vedere un film di John Carpenter, forse per le belle musiche psicotroniche. Se la trama ogni tanto ha delle forzature il film è una gioia per gli occhi con un impianto scenografico da Oscar, a metà strada tra Brazil e Blade runner. Eccellenti gli effetti speciali. Legnoso il protagonista (Hedlund?), ottimo come sempre Bridges, godibilissimo il personaggio di Michael Sheen. Nettamente superiore all'originale!
MEMORABILE: I duelli tra motociclisti (inizio) e aerei (fine), tutta la parte con Michael Sheen; Geniale il riutilizzo della faccia di Bridges giovane.

Belfagor 31/08/11 18:26 - 2663 commenti

I gusti di Belfagor

Senza dubbio godibilissimo per gli occhi, con le scenografie asettiche, i colori freddi dominanti e gli svariati richiami alla miglior tradizione fantascientifica. Purtroppo la storia non si svincola dall'insostenibile predicozzo moralista ed individualista marchiato Disney, inficiando qualsiasi potenziale epico della trama. Il protagonista, belloccio ribelle, è talmente antipatico che dopo mezz'ora vien da tifare per Clu, il programma ossessionato dalla perfezione dalla storia quasi luciferina.
MEMORABILE: Clu nell'appartamento di Kevin, mentre ricorda la propria creazione.

Didda23 18/10/11 13:18 - 2384 commenti

I gusti di Didda23

Il sequel soffre esattamente dello stesso difetto del capostipite: la sceneggiatura è scandalosamente abbozzata ed effimera, mentre le immagini hanno una certa potenza anche se non hanno lo stesso impatto spiazzante del precedente capitolo. Per la prima ora tutto sembra funzionare abbastanza bene, purtroppo verso il finale la noia affiora inesorabilmente e l'epilogo arriva come se fosse una manna dal cielo. Non male Bridges in versione Zen e la notevole colonna sonora. Mediocre.

Ford 19/01/12 00:25 - 582 commenti

I gusti di Ford

Rimarrà per qualche anno un caposaldo della programmazione degli schermi dei centri commerciali. Opera visivamente accattivante che sembra studiata per finire in blu-ray; per il resto però non ci siamo: non bastano degli effetti speciali incredibili per fare un film; la storia fa acqua da tutte le parti e il protagonista è un personaggio sciapo da morire. Inguardabile, ma da guardare se si ha un bell'home theatre.

Yamagong 30/01/13 23:01 - 274 commenti

I gusti di Yamagong

Decisamente migliore del primo capitolo, Tron Legacy è un'esplosione di immagini e di colori che si rincorrono perpetuamente in linee spigolose e luminiscenti evoluzioni psichedeliche, quasi ipnotiche. Ma se visivamente siamo vicini alla perfezione, la storia invece è tipica della peggiore tradizione Disney in fatto di cinema: dialoghi naive e privi di profonodità, tanti buoni spunti buttati alle ortiche e la presenza di elementi del tutto ininfluenti allo svolgersi della storia (su tutti l'eccentrico Zuse). L'intrattenimento, comunque, è garantito.

Fabbiu 18/06/16 21:21 - 2088 commenti

I gusti di Fabbiu

Rivisto oggi, pur a sei anni di distanza, questo film riesce ancora a gasarmi per il comparto grafico superlativo. Non mi riferisco solo agli effetti speciali, incredibili e originalissimi, quanto a tutto lo studio di visual design con particolari minuziosi e fotografia annessa (città notturna e anche il finale), da vero orgasmo oculare. E' un vero peccato, d'altra parte, che la trama sia così caotica e lo sviluppo tanto pesante e confusionario, e anche che i personaggi risultino così poco empatici. Bellissime le musiche dei Daft Punk.
MEMORABILE: La porta della Encom e la sala giochi di Flynn sono le stesse dei primi film; I Daft Punk.

Il ferrini 23/12/17 23:31 - 2060 commenti

I gusti di Il ferrini

Rispettoso del capostipite nello spirito, lo è anche nelle ingenuità della sceneggiatura (perché mangiare una porchetta in un mondo digitale? Ma soprattutto: come te la procuri?), questo sequel offre comunque un onesto intrattenimento a patto di non farsi troppe domande. I fan della prima ora vi ritroveranno gli stessi giochi e le stesse moto (omaggiate da Caparezza nel video "Abiura di me") e soprattutto un ottimo Jeff Bridges (anzi, due). Notevole la colonna sonora dei Daft Punk, presenti anche come comparse.
MEMORABILE: "Stai interferendo col mio stato zen. "

Olivia Wilde HA RECITATO ANCHE IN...

Minitina80 26/05/18 09:43 - 2768 commenti

I gusti di Minitina80

Forse sarebbe stato più facile girare un remake, ma si è scelto con un pizzico di audacia di scrivere un sequel che è che una piccola meraviglia di fantascienza d’intrattenimento. Questa volta la storia funziona e regge bene dall’inizio alla fine, pur non avendo alcuna pretesa d’autore. Formidabile quanto gli effetti digitali siano parte integrante dell’insieme senza dare l’idea di sovrabbondanza fastidiosa per gli occhi. Buona la colonna sonora dei Daft Punk nel mantenere alto il coinvolgimento emotivo, qualunque sia la circostanza.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Cotola • 12/12/09 19:52
    Consigliere avanzato - 3777 interventi
    Ebbene sì...è proprio lui, il seguito del primo film in realtà virtuale. Ci sarà anche Jeff Bridges. Era il caso di girare un seguito a quasi trent'anni di distanza? Basterà il 3D a stregare le masse? Staremo a vedere.

    Uscita prevista: gennaio...2011...sob!
  • Discussione Lucius • 21/12/10 18:02
    Scrivano - 9092 interventi
    Uscita al cinema anticipata al 29.12.
  • Discussione Harrys • 10/01/11 14:41
    Fotocopista - 650 interventi
    Mi sarebbe piaciuto, ma nel cast non c'è John Hurt!
  • Discussione Zender • 10/01/11 15:55
    Pianificazione e progetti - 46719 interventi
    Probabilmente perché la scheda era stata inserita troppo presto. Ora il cast è corretto.
  • Curiosità Lucius • 17/03/11 23:14
    Scrivano - 9092 interventi
    Nella cameretta del piccolo "Bridges" la locandina originale del primo mitico Tron.
  • Curiosità Lucius • 21/03/11 12:42
    Scrivano - 9092 interventi
    I Daft Punk, compositori della musica del film, fanno un cameo nella pellicola: sono i dj del locale di Castor.
  • Homevideo Gestarsh99 • 20/09/11 01:05
    Vice capo scrivano - 21549 interventi
    Disponibile in edizione Blu-Ray Disc (+ E-Copy) per Walt Disney Studios Home Entertainment:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,21:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Hindi Portoghese Russo Ucraino
    5.1 DTS: Italiano
    7.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese Inglese NU Portoghese Greco Russo Ucraino Lettone Lituano Estone
    * Extra Il giorno dopo: la vita di Flynn rivelata
    Guarda il film con il secondo schermo Disney
    Cos’è il secondo schermo Disney
    Una prima occhiata a TRON: UPRISING, la serie animata di Disney XD
    Avvio di Legacy
    Visualizzazione di TRON
    Installazione degli attori
    Video musicale "DEREZZED" scritto, prodotto ed eseguito dai Daft Punk
  • Discussione Rambo90 • 20/10/12 02:14
    Capo scrivano - 391 interventi
    Non è da considerarsi un sequel a tutti gli effetti questo ?
  • Discussione Zender • 20/10/12 08:37
    Pianificazione e progetti - 46719 interventi
    Di sicuro è un film collegato al precedente, quindi in ogni caso il quadrato arancio ci va. Grazie.
  • Discussione Lucius • 3/01/14 13:40
    Scrivano - 9092 interventi
    Interessante questo regista, è da tenere sott'occhio...