Lo trovi su

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/09/19 DAL BENEMERITO HERRKINSKI
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Herrkinski 24/09/19 03:35 - 7058 commenti

I gusti di Herrkinski

Gli sceneggiatori di A quiet place scrivono e dirigono questo slasher/survival che prende a piene mani dalla cinematografia del genere recente e non; dalla location (una casa degli orrori/escape room con trabocchetti) fino ai killer mascherati, tutto ricorda cose recenti come Hell fest e 31 ma anche The strangers: Prey at night e affini. L'originalità è quindi nulla e i protagonisti (buoni e cattivi) senza personalità, tuttavia la regia è corretta e nel secondo tempo c'è qualche buon momento e un po' di splatter, ma è teen-horror usa e getta.

Lupus73 2/11/20 12:20 - 1316 commenti

I gusti di Lupus73

Sera di Halloween: differentemente da Hell fest e Blood fest, i teenager non visitano un enorme parco horror ma vanno alla ricerca della casa più spaventosa allestita per l'occasione (come nel mockumentary Halloween night); ne trovano una un po' troppo... reale. La confezione è impeccabile, la sceneggiatura si barcamena tra i trabocchetti della casa e i figuranti mascherati (che sono davvero malintenzionati) e, a differenza di film affini, dietro la maschera non si nasconde un'apparente quotidianità ma qualcosa di più inquietante. Intrattenimento da birra e junk food ma efficace.
MEMORABILE: Il finale esageratamente smargiasso.

Pinhead80 4/02/21 18:46 - 4370 commenti

I gusti di Pinhead80

Per festeggiare Halloween un gruppo di ragazzi decide prima di andare a una festa e in seguito di partecipare a una sorta di escape room in una casa del terrore. Discreto teen horror a tinte rosso sangue che ha il pregio di non lesinare momenti di suspense, nonostante a un certo punto si decida di virare verso il più classico dei torture porn. I cattivi hanno la faccia/maschera giusta e la loro presenza non è mai superflua o banale. La sceneggiatura, come spesso accade, è invece da prendere alla leggera e tende a mettere troppo in risalto la stupidità dei personaggi.

Pumpkh75 5/03/21 14:56 - 1559 commenti

I gusti di Pumpkh75

E’ il centesimo ticket per il baraccone a tema Halloween, ma fortunatamente siamo più dalle parti di Escape room (e seminalmente di Saw) che da quelle pseudo ludiche dell’accoppiata Hell/Blood feast: splatter a piene mani, torture perfide, buon ritmo e qualche tentativo di svecchiamento registico. Se il finale la spara grossa e induce un forte effetto lassativo tipo confetto Falqui della notte, almeno tra i vari villains c’è qualcuno che ricorda il Captain Howdy del dimenticato Strangeland: nostalgico, ma è un merito. L’originalità si dà alla macchia, lo spasso per fortuna resta.

Jena 27/03/21 21:05 - 1408 commenti

I gusti di Jena

Ennesimo prodotto che affronta case e parchi a tema horror, ormai un vero nuovo sottogenere del cinema horror USA (vedi Halloween Night, che è appena superiore). Prima parte preparatoria efficace nel mostrare le "attrazioni" della casa, seconda terrificante con splatter a profusione. Inquietanti i mostri umani, più spaventosi quando si tolgono la maschera (in particolare quello con la maschera da diavolo e con enormi piercing). Debitore di Rob Zombie e anche dello zio Tobe (Hooper), ma con parecchie trovate e una buona atmosfera. Peccato per lo sciocco finale.
MEMORABILE: L'insegna luminosa; L'inquietante clown all'ingresso; La strega e il ferro rovente; Il tipo sotto la maschera da fantasma; La cameretta e il fucile.

Rambo90 9/09/21 01:37 - 7229 commenti

I gusti di Rambo90

Teen horror che sa di già visto ma che può contare su una gustosa escalation della violenza: tra stanze, trabocchetti e trappole, la seconda parte è infatti ghiotta per gli appassionati dello splatter. Al netto di personaggi poco simpatici e di una prima parte un po' lenta infatti, dalla metà in poi ci si comincia a divertire, sorvolando sulle tante situazioni già viste ed entrando finalmente nel vivo. Non male la fotografia e le location, così come la strana fissazione dei cattivi nel deturparsi il viso.

Cotola 26/11/21 23:33 - 8497 commenti

I gusti di Cotola

Ancora Halloween, ancora una casa del terrore, ancora un gruppo di ragazzini pronti a farsi massacrare dal solito gruppo di folli sanguinari. Perché? Sembra la solita solfa, vero? Ma qualche innesto alla Saw e un occhio alla moda delle escape room lo rende un po' più potabile della media. La sceneggiatura sa mantenere viva una tensione accettabile e la fiammella di interesse per ciò che accade sullo schermo: se non altro per il movente del tutto. Discreta anche la confezione. Nulla di che, ovviamente, ma il risultato finale è quanto meno accettabile.

Jaspers 23/09/22 20:41 - 53 commenti

I gusti di Jaspers

La messa in scena è curata e il cast di giovani attori mostra di impegnarsi; per il resto Beck e Woods ricorrono a una sequela interminabile di jumpscares che vengono a noia dopo pochi minuti, intramezzati da qualche spruzzata di gore, senza offrire un attimo di suspense. Quanto alla trama, nulla di nuovo sotto il sole, dato che di attrazioni gestite da psicopatici (deformi e non) se ne sono viste a bizzeffe; improponibile poi il finale, più plausibile forse in un film sulla giustizia privata...
MEMORABILE: Cellulari nel microonde; Il meccanismo che aziona il fucile con annesso motivetto musicale; Il finale.

Andrew Caldwell HA RECITATO ANCHE IN...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Anthonyvm • 10/09/20 21:50
    Scrivano - 701 interventi
    Disponibile sulla piattaforma Chili col titolo "La casa del terrore".
  • Homevideo Pumpkh75 • 28/12/20 15:12
    Addetto riparazione hardware - 420 interventi
    In arrivo in BR e DVD a Gennaio:

    https://www.amazon.it/gp/product/B08NXBX549/ref=ox_sc_saved_title_4?smid=A11IL2PNWYJU7H&psc=1