LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/03/12 DAL BENEMERITO COTOLA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Cotola 1/03/12 00:34 - 7406 commenti

I gusti di Cotola

Soderbergh continua a sfornare film a gran velocità e la qualità non può non risentirne. Qui siamo dinanzi alla solita storiellina action-thriller, con snodi narrativi che definire triti e ritriti non è poco ma pochissimo. Tutto scritto, tutto previsto, compreso un finale tra i più affrettati degli ultimi anni (meno male: dura poco). Unica mezza nota positiva è la protagonista (vera lottatrice), che picchia a destra e a manca. E basta con quegli inutili filtri fotografici messi lì per fare il fighetto da cinema d'autore. Inutile la parata di star...

Supercruel 4/04/12 02:17 - 498 commenti

I gusti di Supercruel

La trama è una robetta da nulla, ok. Certo che Soderbergh ci mette del suo a farla apparire per forza noiosa e pesante. Avesse puntato tutto sulla fisicità della brava Gina Carano (gran menatrice, altrochè) ne avrebbe giovato il film. Invece no, Soderberg vuole rendere tutto fighetto, anche calci e pugni, e finisce per conferire alla pellicola una patina di boria e spocchia insopportabile. Il film si trascina con freddezza verso lo sbrigativo finale e si accendono le luci. E iniziano i 5 minuti in cui ci si dimentica del film.

Cloack 77 26/04/12 20:14 - 547 commenti

I gusti di Cloack 77

Soderbergh si schianta sulla sua protagonista, centra l'attenzione solo sulla Carano, sulla sua bellezza, la sua fisicità, il suo furore, dimenticando di costruire un film o almeno raccontare una storia e non mettere in sequenza tutte le acrobazie che la protagonista può fornirgli. Poi, come segno distintivo, poteva mancare la fotografia che muta con gli ambienti? Dal blu freddo degli ufffici al giallo caldo del Messico? Knockout è semplicemente un film alimentare, la premessa di carriera per una ex lottatrice.

Galbo 13/06/12 15:43 - 11314 commenti

I gusti di Galbo

Steven Soderbergh alle prese con un thriller patinato, operazione già tentata con maggiore fortuna con Out of sight. Questo Knockout è un film tutto sommato ben realizzato, ma non porta nulla di nuovo al genere, anzi alla lunga sembra quasi più un esercizio di stile piuttosto sterile. Brava e fascinosa la protagonista. Altri attori del cast (vedi Michael Douglas) sono francamente sprecati.

124c 10/09/12 14:13 - 2756 commenti

I gusti di 124c

Se Quentin Tarantino avesse girato questa spy story con Gina Carano come interprete, l'avrebbe farcita dei suoi dialoghi nerd. Purtroppo il regista non è lui, ma Steven Soderbergh, che, se non fosse per il ricco cast che gira attorno a Gina Carano (campionessa di arti marziali) sembrerebbe uno tanti altri registi di b-movie. Non il miglior lavoro di Soderbergh, ma se c'è qualcosa che resta di questa spy story, un po' alla Alias ed un po' alla Nikita, è lo scontro fra Gina Carano e Michael Fassbender in camera d'albergo. Non disprezzabile.

Daniela 9/02/13 07:23 - 9106 commenti

I gusti di Daniela

Ex marine, Mallory Kane lavora in una agenzia di contractors noleggiati per lavori sporchi e/o troppo delicati per essersi svolti dai servizi segreti. Incastrata dal suo capo, nonché ex, dovrà vendere cara la pelle... Storia confusa ed assai poco originale, personaggi senza sostanza, affidati alla solita parata di volti noti come sempre avviene nei film del regista, stile piatto, scene d'azione di routine. Gina Carano è una gran menatrice, corre che è una bellezza ed ha anche un bel volto dai tratti decisi, ma è davvero difficile provare empatia nei suoi confronti col mestiere che fa. Mediocre
MEMORABILE: Fassbender che esce dalla doccia: un bel vedere

Piero68 6/03/13 08:31 - 2752 commenti

I gusti di Piero68

Nemmeno il ricchissimo cast messo insieme riesce a tenere a galla questo spy-movie dozzinale che si fatica credere sia diretto da Soderbergh. Dialoghi ridotti al lumicino e sceneggiatura ultra banale sono le uniche cose che saltano agli occhi durante la visione. Incomprensibile in alcune parti e irritante in altre; manca persino l'impronta del regista, che fatica ad utilizzare a dovere il nutrito parterre. Banderas e Douglas sembrano partecipare alla sagra del dilettante e le coreografie dei combattimenti sono troppo posticce. Pessimo.

Nando 26/04/13 23:28 - 3454 commenti

I gusti di Nando

Action prevedibile girato con mestiere ma totalmente patinato. Cast di altissimo livello ma a parer mio utilizzato non al meglio (anzi, in certi casi sprecato). La storia appare abbastanza elementare con la sexy virago di turno che deve difendersi dai suoi ex amici. Nulla di trascendentale e scene d'azione poco veritiere.

Elnatio 28/04/13 23:00 - 38 commenti

I gusti di Elnatio

Action movie che non coinvolge. La trama, che in conclusione risulta banale, viene spiegata in modo contorto e confuso. Super cast inutilizzato; solo la Carano, ex lottatrice di arti marziali, viene sfruttata in modo adeguato. In conclusione niente di nuovo e le scene di azione non sono poi un granché; da Soderbergh ci si poteva aspettare sicuramente di meglio.

Belfagor 4/08/13 11:28 - 2620 commenti

I gusti di Belfagor

Soderbergh promette spesso, se non un grande film, almeno una buona quantità di chiassoso intrattenimento. Spesso non mantiene le promesse, ma questa volta ha toppato in modo imbarazzante. Fra una sceneggiatura telefonatissima e l'ennesima storia di mercenari e servizi segreti, ci si annoia così tanto che neanche le botte da orbi riescono a risollevare un po' la pellicola. La Carano ha il physique du role ma il suo personaggio è interessante quanto la vernice che si asciuga. Le andrà meglio con Fast & furious 6.

Beffardo57 5/08/13 18:23 - 262 commenti

I gusti di Beffardo57

La fighter Gina Carano (fascinosa maschiaccia, niente da dire), dopo averne prese abbastanza sul ring dalla prima avversaria seria che non fosse un semplice punching ball, si è convertita alla meno pericolosa professione di attrice. Peccato che il film di Soderbergh sia totalmente insignificante, nel senso di non veicolare alcun elemento che ne giustifichi la visione. Non funziona nemmeno come modesto action movie. Letalmente noioso, ci si chiede perché mai sia stato girato, al di là  delle esigenze meramente "alimentari" di chi ci ha messo mano.

Tarabas 1/01/14 23:04 - 1681 commenti

I gusti di Tarabas

Storia di una GI Jane privatizzata, che fa a cazzotti col mondo nei modi più inverosimili, come in un qualunque bmovie di Van Damme. Peccato che, per regista, cast e presumibile budget, questo dovrebbe essere un film di altro livello. Invece è proprio un modestissimo bmovie senza trama e senza plausibilità. Solo la fattura è superiore alla media, ma non incide minimamente sul gramissimo risultato finale. Se avessi tempo da perdere, investigherei sulle ragioni per cui McGregor e Fassbender hanno accettato questo filmaccio.

Rambo90 30/01/14 02:51 - 6276 commenti

I gusti di Rambo90

Un action particolarmente freddo, dalla confezione buona ma poco coinvolgente. La storia viene spiegata in maniera contorta ma nello spiegone finale affiora la banalità della trama. La Carano mena bene le mani e i combattimenti sono gustosi (per quanto quello sulla spiaggia è troppo artificioso), il cast di contorno all star gioca a fare la staffetta ma rende la pellicola almeno interessante. Soderbergh poteva fare di più.

Enzus79 15/01/15 16:31 - 1736 commenti

I gusti di Enzus79

Mediocre action movie, forse fra i peggiori di Steven Soderbergh. Storia tutt'altro che originale (Hitchcock, Tarantino e soci sono altra cosa!) e che ha fra gli unici pregi la colonna sonora e le scene di combattimento, dove la debuttante Gina Carano si fa davvero apprezzare. Il resto del cast non mi ha convinto.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Cotola • 1/03/12 00:45
    Consigliere avanzato - 3606 interventi
    Per ora l'ultimo Soderbergh non se l'è filato nessuno. Almeno qui sul Davinotti (che è quel che più conta). Che dire? Per me la conferma che il buon Steven è uno dei registi più ruffiani e sopravvalutati di sempre. Ormai sforna anche più di un film all'anno con ovvie conseguenze sulla qualità degli stessi. E' il perfetto regista uomo-industria, integrato in un sistema che mira solo alla velocità ed ai risulati. Per la qualità, troppo spesso, bisogna passare più tardi. Per il resto è molto difficile trovare tra le sue oltre trenta pellicole girate (ha cominciato appena nel 1985) dei veri pezzi da novanta. Qualche bel film (i due capitoli del Che) e poi oltre a qualche discreto (anzi appena discreto) intrattenimento un nugulo di ca**ate senza capo nè coda e dalle basse qualità. E non basta per credersi autore fare film come Full Frontal, Sesso bugie e..., Delitti e segreti, Bubble poichè i risultati sono poi sotto gli occhi di tutti. E non basta nemmeno fare il fighetto usando i filtri fotografici colorati. Le prime volte passi ma poi anche quelli diventano stucchevoli. Molto meglio come produttore, nella cui veste ha fatto anche scelte molto coraggiose come l'ultimo ...E ora parliamo di Kevin. Che ne dite? So probabilmente di essere in minoranza, ma non importa. E' il bello del Davinotti: il confronto tra tante opinioni spesso anche profondamente dissonandi tra loro. Il dibattito è aperto ;-)
    Ultima modifica: 1/03/12 00:48 da Cotola
  • Discussione Zender • 1/03/12 08:23
    Consigliere - 43820 interventi
    Beh, per fortuna che che ci pensa Cotola intanto! Che dire? A me Sesso bugie & videotape era piaciuto, poi sono d'accordo sulla sopravvalutazione del regista, anche se non sarei così drastico nei giudizi delle altre sue cose che ho visto (tranne forse per il veramente inutile remake di Solaris).
  • Discussione Buiomega71 • 1/03/12 11:56
    Pianificazione e progetti - 21657 interventi
    Anche Eastwood e Allen sfornano film a ritmo da catena di montaggio (il secondo poi...). Non ho visto molto di Steven in verità, ma ho adorato Traffic e mi è piaciuto molto il suo esordio con Sesso, bugie e videotape e trovo Torbide ossessioni un gran bel thriller. Comunque Coty, ho una bella notizia per te, il buon Steven ha annunciato, in un intervista a Ciak di questo mese, che abbandonerà il cinema, precisamente il 14 Gennaio 2013, quando compirà i fatidici cinquant'anni. C'è da crederle?
    Ultima modifica: 1/03/12 11:57 da Buiomega71
  • Discussione Didda23 • 1/03/12 12:34
    Comunicazione esterna - 5713 interventi
    Magari Sodebergh seguirà il consiglio di Schramm e andrà ad arare i campi. Io non lo trovo così male, ha alternato buoni prodotti ad altri meno riusciti.
    Ultima modifica: 1/03/12 12:36 da Didda23
  • Discussione Galbo • 1/03/12 14:37
    Gran Burattinaio - 3745 interventi
    Didda23 ebbe a dire: Magari Sodebergh seguirà il consiglio di Schramm e andrà ad arare i campi. Io non lo trovo così male, ha alternato buoni prodotti ad altri meno riusciti. concordo, Traffic a mio avviso è un gran bel film....
  • Discussione 124c • 1/03/12 16:34
    Risorse umane - 5141 interventi
    Anche se non nascondo d'essere curioso circa questo film, Soderbergh vanta tre film su "OCEAN'S 11", un pò troppi, nonostante il cast immenso.
  • Discussione Daniela • 30/07/13 15:04
    Consigliere massimo - 5020 interventi
    Fanno parte del cast anche Bill Paxton, che ricopre un ruolo importante (è il babbo della menatrice), e il regista/attore Mathieu Kassovitz.