Il mostro dei cieli

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The giant claw
Anno: 1957
Genere: animali assassini (bianco e nero)
Numero commenti presenti: 12
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/07/09 DAL BENEMERITO R.F.E. POI DAVINOTTATO IL GIORNO 22/07/09
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

R.f.e. 19/08/09 18:04 - 817 commenti

I gusti di R.f.e.

Ricordo che, all'epoca (1975-77) delle megarassegne del cinema di fantascienza, soprattutto Anni Cinquanta, questo film era considerato il più brutto film di mostri giganti della cinematografia americana (ciò nonostante, andavano a vedere ANCHE questo, a frotte...) e noi facevamo spesso riferimento alla creatura chiamandola ironicamente Scarpantibus Gigante (riferendoci cioè all'uccellaccio immaginario creato da Arbore e Buoncompagni per il radiofonico "Alto Gradimento". Comunque, nell'ottica del "it so bad that it's good", è certo un capisaldo.

Undying 6/12/09 10:35 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Pilota di una base artica (Jeff Morrow) ha un incontro ravvicinato con una creatura volante, principale responsabile della sparizione di altri velivoli. Alcuni superstiti parlano di un mostro orribile e spietato. Uno dei tanti prodotti americani Anni Cinquanta con minaccia (spesso simbolo di ideologie comuniste) esterna e susseguente dispiegamento di forze e mezzi a contrastarla. Purtroppo in questo caso oltre alla semplicità narrativa, segue una messa in scena insolitamente modesta, anche in relazioni a coeve pellicole del tempo. Solo per nostalgici di sci-fiction elementare.

Puppigallo 22/10/10 13:38 - 4526 commenti

I gusti di Puppigallo

Pazzesca trashata con un mostro improponibile simile a un muppet assemblato male e, per giunta, con materiale di scarto. Si può solo dire che la miglior definizione del mostro la dia proprio il protagonista (lo chiama incubo volante). Eppure, è il classico orrido che andrebbe comunque visto, nonostante i dialoghi fiume, gli effetti pietosi e il ridicolo trasformato quasi in un credo (ci vuole coraggio). Persino l'addetto alle diapositive, quando mostra quella con l'essere, sembra che stia per scoppiare a ridere.
MEMORABILE: I primi piani del mostro (indimenticabili...Ha il riporto!); La descrizione del testimone: "Testa di lupo, corpo di donna e ha le ali! (alcoltest?)".

Ciavazzaro 31/01/12 15:28 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Avrò gusti curiosi ma io vado matto per questo genere e questo film merita attenzione. Non ho trovato neanche troppo osceno il make-up della creatura protagonista, il film risulta divertente e intrattiene. Buona l'idea dei poveretti che quando si paracadutano dagli aerei vengono inghiottiti dal mostro!

Faggi 10/11/15 09:18 - 1509 commenti

I gusti di Faggi

Spassosa boiata. Il mostro dei cieli in questione é una specie di enorme tacchino volante con un'espressione da sbellicarsi. Ciliegina sulla torta: è antimaterico. Ma da dove è sbucato? Si dice da un universo parallelo. Trattasi, alla fine, di pupazzo sterminatore, ovvero materia prima (insieme ai dischi volanti) della celluloide fantascientifica anni '50. Consigliato ai cultori di stramberie e ai collezionisti di mostri in cartapesta.

Maik271 4/07/16 18:24 - 436 commenti

I gusti di Maik271

Una produzione americana Anni Cinquanta che fa della banalità e carenza di mezzi tecnici il suo punto di forza risultando, per assurdo, anche divertente. Il mostro del titolo è una specie di tacchino volante che distrugge ogni cosa gli passi a tiro, per di più protetto da una fantomatica barriera antimateria che lo rende invincibile. Ci vorrà, come al solito, uno scarno gruppetto di eroi per averla vinta. Un brutto film ma simpatico.
MEMORABILE: Il muso del mostro; I trenini elettrici.

Daniela 19/01/17 22:57 - 9651 commenti

I gusti di Daniela

Per quanto poco originale, la prima parte è più che dignitosa: il "coso" ignoto si vede solo da lontano e per giunta molto sfuocato. Poi purtroppo l'uccellaccio venuto dallo spazio e reso indistruttibile da uno schermo di antimateria si palesa, con tanto di occhi alla Marty Feldman e ciuffo ritto sul capo: troppo ridicolo non solo per suscitare spavento ma anche per essere preso sul serio. A parte le sequenze in cui appare il coso, il film è molto basato su dialoghi e spiegazioni para-scientifiche che solo il volto onesto di Jeff Morrow, già cittadino dello spazio, riesce a rendere sopportabili
MEMORABILE: Comunque la si metta, sparare ad un pulcino ancora dentro l'uovo non è una bella cosa

Cotola 18/02/17 00:27 - 7630 commenti

I gusti di Cotola

La prima mezz'ora è persino interessante: riesce a creare un riuscito e fitto clima di intrigo sul misterioso oggetto volante (un ufo o cos'altro?) e sulle relative sparizioni. Poi purtroppo si arriva all'incredibile disvelamento del mistero (su cui qui si tace per non rovinare la "sorpresa" che è davvero tale poiché inimmaginabile) che farebbe cadere la mascella di chiunque in stile cartone animato. Da quel momento il film cambia e regala momenti comici in puro stile trash.

Rufus68 14/11/17 22:48 - 3153 commenti

I gusti di Rufus68

Quando, dopo 26'45", un gallinaccio spennacchiato e dagli occhi spiritati addenta un modellino d'aeroplano il film, di fatto, finisce. Dopo sessantadue minuti e cinque secondi esatti esso vanta il suo apice cult: il gallinaccio summenzionato plana su un trenino elettrico e se lo porta nei cieli come una catena di salsicce (in seguito il Nostro smangiucchierà pure un grattacielo: poco prima di finire a mollo). Fantascienza datatissima, irrecuperabile anche per il dileggio.

Myvincent 12/06/18 11:15 - 2605 commenti

I gusti di Myvincent

Una specie di tacchino volante sembra terrorizzare il mondo, anche perché inattaccabile in quanto protetto da un guscio di antimateria. Il canovaccio è quello di sempre, oramai stereotipato: il prode eroe inascoltato, la bella scienziata dai costumi castigati, la forza muscolare dell'armata USA. Peccato che il generale sembri un postino e che il mostro faccia solo ridere. Insomma, ingenuo e comico, involontariamente comico.
MEMORABILE: L'uomo gigantesco spappolato da proiettili perforanti.

Pessoa 17/12/18 22:16 - 1236 commenti

I gusti di Pessoa

A volerlo stroncare, la strada sarebbe tutta in discesa. Il mostro (una specie di avvoltoio) probabilmente risultava poco credibile anche quando il film uscì nelle sale e il budget povero si vede tutto. In realtà si tratta di un film destinato a un pubblico giovane e ingenuo, che si faceva impressionare più dai paroloni pseudotecnici che dalle fattezze del mostro. Recitazione onesta, script non eccelso e fx da baraccone potevano forse bastare in quegli anni, ora divertono cultori del genere e cacciatori di trash. Gli altri passino oltre.
MEMORABILE: I ragazzi nella cabrio che sopravvivono agli artigli del mostro, all'esplosione dell'auto e a un volo da diverse centinaia di metri...

Anthonyvm 14/11/19 23:09 - 2140 commenti

I gusti di Anthonyvm

Forse la summa del trash anni '50: il mostro-muppet tacchinomorfo che svolazza con sguardo torvo e coi fili ben visibili, addentando modellini di aerei e pupazzetti sproporzionati, è quanto di più ridicolo si possa concepire. Parlando di film a basso budget con SFX baracconeschi, questo è uno dei titoli più esemplificativi. Persino il Plan 9 edwoodiano ne esce dignitoso al confronto. Per lo meno la regia di Sears è corretta, i dialoghi accettabili e gli attori lavorano con più impegno di quanto la pellicola necessiti. Brutto, ma irresistibile.
MEMORABILE: Il narratore esterno sintetizza certi passaggi del plot (è più economico che mostrarli); I primi piani dell'adorabile mostro; Stock footage a iosa.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Caesars • 22/07/09 16:03
    Scrivano - 11327 interventi
    Spinto dalla curiosità sono andato in cerca di immagini del film.

    NdZender: di foto del film se ne trovano un bel po' nelle curiosità. Ho fatto un'eccezione (cerco sempre di mettere poche foto ma qui non si poteva proprio..)
    Ultima modifica: 22/07/09 18:44 da Zender
  • Curiosità Zender • 22/07/09 18:26
    Consigliere - 43739 interventi
    Un piccolo esempio di ciò che sui può vedere in questo gioiellino:

    Ragazzi, cominciamo senza mostrare troppo, che è meglio. Lo facciamo passare un po' così, di sfuggita...



    ...Ok, adesso però qualcosa bisogna pur mostrare. Veloce veloce, ma che si veda stavolta...



    Ora però via, non si può far finta di niente: cacciamo fuori sto mostro e speriamo che la gente capisca che i soldi eran pochi e...

  • Curiosità Zender • 22/07/09 18:30
    Consigliere - 43739 interventi
    Vai! Attacca piccolo! Divorati quel bel paracadutista indifeso!!!



    Ora qualche bel primo piano che ce lo mostri in tutta la sua forza, mentre s'incazza! Prima calmo, poi furente, ma proprio furente, quasi impazzito



    Una linea aerodinamica che neanche il Giugiaro dei giorni migliori. Filante...

  • Curiosità Zender • 22/07/09 18:35
    Consigliere - 43739 interventi
    Le dimensioni contano. Non dico che sia grande come un'intera città ma certo il buon Rodan un po' d'invidia...



    Uno dei famosi grattacieli di cioccolato citati dal Davinotti. Yummm...



    L'attacco aereo. Inutile: la reazione del mostro è divertita.

  • Curiosità Zender • 22/07/09 18:41
    Consigliere - 43739 interventi
    Non esattamente un belvedere...



    "O cazzo, l'età... questo proprio non l'avevo visto..."



    "Vai John, dacci sotto con quei mortaretti che lo facciamo fuori una volta per tutte, dannatissimo pennuto!"



    Ehi Brian, guarda qui: bel finale no? So che volevi fare quel film da Stephen King su quella ragazzina complessata...

  • Discussione Zender • 22/07/09 18:45
    Consigliere - 43739 interventi
    Ti ho modificato il messaggio Caesar visto che di foto ne trovi qui un bel po'...
  • Discussione Caesars • 27/07/09 09:15
    Scrivano - 11327 interventi
    Hai fatto benissimo a levare il miom link visto le "spettacolari" immagini da te postate. A questo punto non rimane che cercare questo misconosciuto capolavoro del grandissimo Fred F. Sears (che in soli 9 anni di attività, morì a soli 44 anni, girò come regista 54 film.)
  • Discussione Zender • 14/08/09 11:34
    Consigliere - 43739 interventi
    Non mi è difficile immaginare che fosse considerato il più brutto film americano di mostri giganti (anche se per esempio il furgoncino Volkswagen truccato da tarantola in L'INVASIONE DEI RAGNI GIGANTI potrebbe fargli seria concorrenza); d'altra parte è una nomea che s'è fatto in più ambiti, questo capolavoro trash di Sears. Lessi su internet da qualche parte che il protagonista aveva girato tutte le scene senza mai vedere il superpollo, e quando invitò i parenti al cinema per la prima si premurò in realtà di non farli nemmeno entrare in sala (avendo lui appena visto l'orrenda resa del mostro).
  • Homevideo Homesick • 23/08/10 18:13
    Capo scrivano - 1377 interventi
    Dal 20 ottobre in dvd per Sinister Film.
  • Homevideo Zender • 23/08/10 20:37
    Consigliere - 43739 interventi
    Noooo, non ci posso credere!!! Questa è una notizia bomba per i trashofili nostrani! Inviti eventualmente a dare un'occhio ad alcune indimenticabili sequenze:
    https://www.davinotti.com/forum/curiosita/il-mostro-dei-cieli/40016558