LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/10/08 DAL BENEMERITO CIAVAZZARO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 10/02/09
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Ciavazzaro 14/10/08 15:49 - 4763 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Inutile come tutti i recenti prodotti di Vanzina e soci (i tempi d'oro se mai ci sono stati sono finiti oramai da tempo). Il cast è formato dai soliti caratteristi (chi più bravo, chi meno) e le starlette (Seredova e company). Orrido Branciamore direttamente da I Cesaroni. Pollice verso.

G.Godardi 18/10/08 16:22 - 950 commenti

I gusti di G.Godardi

I Vanzina hanno biforcato la loro produzione: i prodotti destinati alla sala cinematografica e al piccolo schermo TV. Stupisce il fatto che i prodotti migliori alla fine siano quelli destinati a quest'ultimo. Come questo VIP, che non racconta nulla di nuovo, è vero, ma è dotato di una brillante scrittura registica (stereotipata s'intende) con tre storie che si intrecciano tra loro. Un po' di Dolce vita e molto di Notting Hill. Cast raffazzonato ma tutto sommato dignitoso. E il solito fastidio autocitazionista. Prolissetto ma bevibile. Decadentista?

TomasMilia 20/12/08 04:51 - 157 commenti

I gusti di TomasMilia

Ci son legato perché è stata la mia prima comparsata. È un prodotto ben confezionato, adatto ad un pubblico televisivo. Non volgare. Piacevole da vedere in questo deserto televisivo. Branciamore e la Komesticova non hanno il garbo e la freschezza di Amendola e Welch in Amarsi un po'. Buccirosso è forse il più divertente. Brignano stenta un po', funziona meglio coi suoi monologhi a teatro. La peggiore è la Cucinotta. Le altre se la cavano abbastanza bene. Superiore a tutte la Scattini. Mattioli è meno verace del solito e il film ne risente un po'.

Rambo90 24/03/11 22:39 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Divertente film tv dei Vanzina, che sfruttano la narrazione (classica per loro) a episodi intrecciati: il migliore è quello con Brignano finto arabo che corteggia una bellissima Martina Colombari, poi viene Buccirosso (simpaticissimo quando litiga con la moglie), il bravo Mattioli in coppia con la Cucinotta (che per me però ha sempre recitato male) e infine il terribile ma immancabile episodio giovanile col pessimo Branciamore. Nel complesso è una commedia piacevole, migliore di altri prodotti che i fratelli hanno portato al cinema.

Franz 4/09/11 11:20 - 110 commenti

I gusti di Franz

L'epoca d'oro dei Vanzina è ormai lontana, ma questo VIP è tra i loro prodotti meno sgangherati degli ultimi tempi (e, stranamente, è "solo" un film-tv). Le vicende di persone comuni che per i motivi più vari entrano per un istante nel mondo delle star sono viste e straviste, però qui si è trovato un giusto equilibrio tra "caciara" romanesca-napoletana e un certo gusto nel racconto: Mattioli, in questo senso, è il più bravo a non svaccare e anzi a dimostrarsi attore con più sfumature. Brignano sa recitare e non sfigura. Prodotto sufficiente.

Dusso 20/09/13 11:11 - 1535 commenti

I gusti di Dusso

I Vanzina sfornano un discreto film televisivo che perde colpi nel finale ma che riesce ogni tanto a far sorridere. Bene Brignano nel ruolo del finto sultano, con una voce veramente azzeccata! Mattioli relegato a una vicenda poco divertente regala comunque qualche perla. Per la tv di oggi va più che bene, anche se il precedente Piper era sicuramente più riuscito

Furetto60 7/01/14 09:37 - 1129 commenti

I gusti di Furetto60

Un gruppo di buoni caratteristi nazionali contornati dal consueto stuolo di bellezze più o meno ancora in fiore tiene in piedi una commediola che nella prima parte, cioè finché prevale l’aspetto comico, riesce a essere piacevole, purtroppo nella seconda metà la comicità scema (nel senso che viene meno) lasciando il campo a insulse scenette di amori ritrovati, riscoperti, rinnovati... un guazzabuglio nel quale neanche gli interpreti credono. Si poteva fare meglio.

Nando 25/05/14 20:59 - 3477 commenti

I gusti di Nando

Commediola televisiva che mostra il solito ripetitivo cliché vanziniano con il tipico buonismo che li contraddistingue miscelato con qualche piccolo e innocente inganno. Leggera la narrazione in cui Mattioli e Buccirosso strappano il sorriso e fortunatamente la volgarità latita. Tra gli altri del cast segnalo la simpatia di Triestino.

Ira72 4/08/20 23:45 - 944 commenti

I gusti di Ira72

Il connubio leggerezza/Vanzina raramente sbaglia. Per chi apprezza i due fratelli, si intende. Vero che, bene o male, le macchiette sono pur sempre le stesse. Eppure. Qui il romanesco Principe “de” Dubai Brignano è davvero spassoso e anche talentuoso - nel miscelare le parole - a strappare non poche risate. Simpatici anche gli altri. Certo, non sarà candidato al Festival di Cannes, ma è una discreta boccata di aria fresca in un’afosa serata estiva. Apprezzabile il fritto misto del cast, improbabile eppure accettabile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Gugly • 13/10/08 20:31
    Segretario - 4677 interventi
    il fatto è che negli ultimi tempi Mediaset ha puntato su alcuni prodotti che si sono rivelati dei flop (es.Crimini Bianchi e, a livello televisivo, Il Ballo delle debuttanti), pertanto sta cambiando in corsa il palinsesto inseguendo affannosamente le reti rivali.
  • Discussione G.Godardi • 18/10/08 16:33
    Call center Davinotti - 667 interventi
    Il filmaccio non è nient'affatto malaccio....per un prodotto tv s'intende.A dirla tutta i primi 10 minuti sembravano un clone pingitoresco....ma poi,perfortuna,tutto cambia.Certo non vi è nulla di originale,tutto è scopiazzato altrove e prevedibilissimo,il cast è da seconda mano(la Cucinotta sembra il simbolo della decadenza del suo stesso ruolo d'attrice),però la confezione è dignitosa e curata.Un film piacevolmente distensivo diciamo.La Colombari è brava,Brignano simpatico,come Mattioli,ma la risate sono tutto merito di Buccirosso.Branciamore è da linciaggio...e si pernmette pure di autocitarsi("lo so sembriamo un po' la famiglia Cesaroni...").Però ilfilm un'occhiatina la merita,e ,a mio parere,con un cast più succoso,non avrebbe nemmeno sfigurato in sala.E perlomeno qui è assente tutta quella pubbicità legalizzata presente in tutti i loro ultimi film cinematografici.

    Da notare la soundtrack tarocca....segno di un film tutto al risparmio.(C' è crisi dappertutto...)
  • Discussione Gugly • 18/10/08 17:39
    Segretario - 4677 interventi
    Ma la questione è: era proprio necessario un film del genere?

    Era imprescindibile che fosse girato? A volte le logiche di certe fiction mi sfuggono, e inizio a pensar male...
  • Discussione G.Godardi • 18/10/08 17:46
    Call center Davinotti - 667 interventi
    Mah i film necessari sono davvero pochi..credo che forse rispondesse di più ad un'esigenza produttiva televisiva:invece che investire in una miniserie(quattro puntate minimo),hanno capito che è meglio fare un solo film tv e saggiarne il successo,se funziona magari ne trarranno anche una serie(come è successo con Piper).

    resta cmq da capire la non-logica del palinsesto selvaggio che dà in pasto film del genere senza logica di audience

    mah...lo useranno come prodotto di magazzino per un afoso pomeriggio estivo o per coprire un apio d'ore nel palinsesto notturno...
    Ultima modifica: 19/10/08 01:47 da G.Godardi
  • Discussione Zender • 19/10/08 12:09
    Consigliere - 43528 interventi
    Sì, in effetti concordo con Godardi: imprescindibile una fiction non potrà mai essere, necessaria tantomeno (salvo rarissimi casi, s'intende). Il fatto che sia una puntata unica (per ora) mi spenge a cercarla e guardarla...
  • Discussione Cangaceiro • 19/10/08 12:17
    Call center Davinotti - 742 interventi
    Ne ho visto solo un pezzo(ma quel poco nemmeno mi è piaciuto)quindi non mi sbilancio sul film in generale.Non capisco molto l'accanimento contro Branciamore che,per carità,a me non dice assolutamente nulla,ma secondo me come attore è niente di più e niente di meno di un Vaporidis o Silvio Muccino...
  • Curiosità Zender • 4/02/09 17:22
    Consigliere - 43528 interventi
    Inserisco qui un fotogramma tratto dal film in questione e che mostra un nostro caro amico che sta studiando scienze delle comunicazioni alla Sapienza, Roma (e che nel frattempo si è divertito a fare la comparsa per Vanzina in questo VIP).
    Stiamo parlando di Stefano Bucci alias TomasMilia (prima vittima del restringimento a 10 lettere per i nickname davinottiani), uno dei primi iscritti al Davinotti e che ancora di tanto in tanto si fa sentire (sempre per film italiani, il suo ultimo inserimento è non a caso ITALIANS).

    Ho voluto io inserire la foto (lui la considera una semplice comparsata con poco senso) per ricordare in questo modo uno che si è sempre dimostrato gentile e disponibile nei nostri confronti, uno dei pochi con cui potevo parlare del sito quando il sito partì.

  • Discussione Nando • 25/05/14 21:00
    Controllo di gestione - 1418 interventi
    Qualcuno può dirmi il nome dell'attrice che interpreta la moglie di Buccirosso ????
  • Discussione Dusso • 26/05/14 12:29
    Segretario - 1621 interventi
    Rosalia Porcaro(anche io mi ero informato all'epoca sul nome :), cmq manca su imdb questo credito ora lo segnalo
  • Discussione Nando • 26/05/14 12:46
    Controllo di gestione - 1418 interventi
    Grazie......