LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 24/09/20 DAL BENEMERITO DIGITAL
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Digital 24/09/20 22:16 - 1121 commenti

I gusti di Digital

Quando Rachel suona il clacson per avvertire una macchina di riprendere la marcia, mai si sarebbe immaginata che tal gesto l’avrebbe proiettata in un incubo fatto di inaudita violenza. Il maggior pregio è sicuramente la performance di Russell Crowe, davvero bravo come folle psicopatico. Le note liete si espandono a una regia capace di imprimere un considerevole ritmo al girato. Certo, non stiamo parlando di un film memorabile, ma l’intento di intrattenere lo centra pienamente. Molto brava la Pistorius (anche se risulta un po’ troppo giovane per interpretare una madre).

Rambo90 25/09/20 00:47 - 6394 commenti

I gusti di Rambo90

Thriller molto basic in cui un Crowe panciuto come poche altre volte deraglia e comincia a rendere infernale la vita di una povera madre single. Bisogna dire che Borte sa come costruire lo spettacolo, con un ritmo veloce e una discreta tensione, tra inseguimenti, scontri d'auto e botte varie. Crowe da par suo offre una performance schizzata credibile, mentre la protagonista è poca cosa. Sceneggiatura prevedibilissima ma può andar bene per passare una serata.

Herrkinski 20/10/20 14:58 - 5208 commenti

I gusti di Herrkinski

Prendete Duel, Un giorno di ordinaria follia e The hitcher, mischiateli in un frullatore e avrete questo thriller ad alta tensione che - per quanto poco credibile - intrattiene senza problemi grazie a una regia scattante nelle scene d'inseguimento, veramente spettacolari, nonché in quelle più violente. Ottima la prova di un imbolsito Crowe, appena discreto il resto del cast; un lavoro chiaramente non originale ma scritto e diretto con un certo gusto e che assesta colpi nei punti giusti, tenendo alta l'attenzione dello spettatore. Bello il montaggio sui titoli di testa.
MEMORABILE: Nel diner.

Daniela 23/10/20 03:12 - 9522 commenti

I gusti di Daniela

Mentre sta accompagnando il figlio a scuola, una donna ha uno scatto di nervi nei confronti dell'automobilista che la precede. Un gesto scortese frutto di una giornata storta, ma il problema è che a quel tizio sta andando storta molto di più... Fa una certa impressione vedere imbufalito l'ex gladiatore Crowe in formato armadio quattro stagioni, per cui il film, pur debitore di altre pellicole, cattura l'attenzione. Al termine della visione le troppe incongruenze sparse arrivano però al pettine e pesano sul giudizio finale. Vedibile se non si hanno troppe pretese.
MEMORABILE: In negativo l'epilogo con ogni verosimiglianza gettata alle ortiche: dopo averne prese così tante come minimo ti portano al pronto soccorso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.