Discussioni su Palmares interdavinottico - Film (2012) | Pagina 8

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/10/12 DAL BENEMERITO ZENDER
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

DISCUSSIONE GENERALE

379 post
  • Rebis • 11/04/15 20:10
    Compilatore d’emergenza - 4419 interventi
    io c o aniela ebbe a dire:
    Rebis ebbe a dire:
    E quanti anni dura codesto festival?

    al ritmo annunciato di non meno di 8 pellicole al giorno, i nostri festivalieri non ci dovrebbero mettere tanto... in teoria, dato che esiste sempre il pericolo che arrivino degli omini tutti vestiti di bianco e, con modi molto decisi, li portino via, nei loro veicoli muniti di sirene lampeggianti, in direzione del più vicino reparto neuro ;oP


    :D io consiglio anche qualche bobola di ossigeno casomai ci si dimenticasse di respirare...
  • Schramm • 11/04/15 20:23
    Scrivano - 7694 interventi
    Rebis ebbe a dire:
    E quanti anni dura codesto festival?

    temer non devi, mio buon ribes: sostenendo un marziale passo di almeno 3 visioni quotidiane, e scapolati imprevisti di varia natura (che scaramanticamente è bene non accennare nemmeno) il festival avrà grossomodo le medesima durata del precedente, vale a dire che entro fine giugno dovrebbe terminare.
  • Rebis • 11/04/15 20:25
    Compilatore d’emergenza - 4419 interventi
    In bocca al lupo caro, come sempre curioso di conoscere gli esiti :)
  • Schramm • 11/04/15 20:42
    Scrivano - 7694 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    i nostri festivalieri non ci dovrebbero mettere tanto... in teoria, dato che esiste sempre il pericolo che arrivino degli omini tutti vestiti di bianco e, con modi molto decisi, li portino via, nei loro veicoli muniti di sirene lampeggianti, in direzione del più vicino reparto neuro ;oP

    e fortuna vuole che le muse non m'abbiano ispirato un mirroring con la bibbia...!!

    Daniela ebbe a dire:
    Schramm, svelami il sudcoreano, mi si incrocia la vista a rileggere la lista e sono già in ritardo con la cena

    dribblando l'unione sovietica, i 31 jappo/coreani sono:

    A page in madness - Ai no maikoto - As the gods will - Audition - Black coal thin ice - Brutal hopelessness of love - Crazy Thunder road - Gun women - Hachiko - Helldriver - Hell has no boundaries - Henge - Horrors of malformed men - I’m flash - Indagine su una ninfomane - Men behind the sun - Midori la ragazza delle camelie - Monsters club - Moonlight whispers - Muzan-e - Pastoral to die in the country
    Shield of straw - The abnormal family - The butcher - The eternal evil of Asia - The glamorous life of Sachiko Hanai - The midnight after - The weight -
    Urotsukidoji I e II - Why don’t you play in hell?
    Ultima modifica: 11/04/15 20:56 da Schramm
  • Schramm • 11/04/15 20:49
    Scrivano - 7694 interventi
    Mco ebbe a dire:
    Solo un genio come Te caro Schramm poteva concepire un Megafest come questo!!!
    In bocca al lupo dall'affezionato Mco


  • Deepred89 • 11/04/15 23:04
    Comunicazione esterna - 1601 interventi
    Curiosissimo di sapere il tuo parere sul mio amato Class Enemy e su Melancholie der engel, mai affrontato a causa della scarsa qualità video della mia copia ma a quanto ho (intra)visto bello truculento.
  • Schramm • 12/04/15 14:09
    Scrivano - 7694 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    Curiosissimo di sapere il tuo parere sul mio amato Class Enemy e su Melancholie der engel, mai affrontato a causa della scarsa qualità video della mia copia ma a quanto ho (intra)visto bello truculento.

    su class enemy covo un hype di molti chilometri sopra il livello del mare, da quel poco che mi è parso di intuire si direbbe un entre le murs survoltato alle più estreme conseguenze... su dora sei stato telepate, potresti avere notizie già domani, secondo alcune indiscrezioni è in lizza proprio per la prima giornata!! quindi ocio al davibook! ma dopo quell'empia inverecondia di cannibal dirotti appunto dantescamente che lasciata è ogni speranza già prima di entrare... we'll see.
    Ultima modifica: 12/04/15 14:11 da Schramm
  • Kanon • 13/04/15 19:58
    Fotocopista - 835 interventi
    Complimenti per l'audacia e per l'epicità del festival. Verrano distribuite fiale di collirio all'ingresso della sala di proiezione ?

    Segnalo che all'elenco dei film manca il link di collegamento a Last summer at ozone hotel; esso è schedato sul Davinotti come "Fine Agosto all'hotel Ozon" (https://www.davinotti.com/film/fine-agosto-all-hotel-ozon/26063)

    Ignoravo l'esistenza di un'altra versione di "Hard to be a God"; conoscevo solo quella di Peter Fleischmann del 1989.

    "As the gods will" di Miike...la versione gore di "1,2,3, stella". Devo recuperarlo assolutamente !
    Ultima modifica: 13/04/15 20:37 da Kanon
  • Schramm • 13/04/15 20:57
    Scrivano - 7694 interventi
    Kanon ebbe a dire:
    Complimenti per l'audacia e per l'epicità del festival. Verrano distribuite fiale di collirio all'ingresso della sala di proiezione ?

    grazie anche a te, caro. no, anche se è un'idea. so che da casa si stanno portando ogni genere di cardiotonico, c'è un mercato nero di guaranà all'ingresso... il collirio ha un posto d'onore, in compenso, nel programma di sala...

    Kanon ebbe a dire:
    Segnalo che all'elenco dei film manca il link di collegamento a Last summer at ozone hotel; esso è schedato sul Davinotti come "Fine Agosto all'hotel Ozon" (https://www.davinotti.com/film/fine-agosto-all-hotel-ozon/26063)

    usti mi è nuova che abbia beneficiato di una distribuzione/edizione italiana! puoi dirmi di più? comunque grazie per la segnalazione, correggo immantinente!!

    Kanon ebbe a dire:
    Ignoravo l'esistenza di un'altra versione di "Hard to be a God"; conoscevo solo quella di Peter Fleischmann del 1989.

    è proprio perciò che ho ritenuto opportuno linkare tutti i titoli, il pacchetto era gremito di doppioni (in alcuni casi anche triplici o quadruplici omonimie)

    Kanon ebbe a dire:
    "As the gods will" di Miike...la versione gore di "1,2,3, stella". Devo recuperarlo assolutamente !

    ...e non solo! purtroppo il recupero non sembra essere di quelli facili. in redazione lo stiamo ancora aspettando. torno in sala, ché la pausa sigaretta è finita e mi reclamano! ci si interseca sul davibook!!
  • Kanon • 14/04/15 11:00
    Fotocopista - 835 interventi
    Schramm ebbe a dire:

    Kanon ebbe a dire:
    Segnalo che all'elenco dei film manca il link di collegamento a Last summer at ozone hotel; esso è schedato sul Davinotti come "Fine Agosto all'hotel Ozon" (https://www.davinotti.com/film/fine-agosto-all-hotel-ozon/26063)

    usti mi è nuova che abbia beneficiato di una distribuzione/edizione italiana! puoi dirmi di più?


    Purtroppo no, poiché non l'ho mai visionato. Dovresti chiedere a chi lo ha visto.
    Ultima modifica: 14/04/15 11:01 da Kanon
  • Panza • 16/07/15 18:50
    Contratto a progetto - 5197 interventi
    Alle ore 18.50 è uscito un maggiordomo che ha annunciato i risultati del festival.

    Il Panzerotto d'oro per il miglior film è stato assegnato a La notte dell’ultimo giorno. Intensa storia di un regista e dei suoi dubbi nel proporre la sua arte al pubblico, tutto ciò in un frullato di immagini suggestive. Tanto rispetto per Tony Kendall: che classe quell'attore!

    Il panzerotto d'oro per il film più noioso va a Il doppio sogno dei signori X. Siamo vicini al nulla, una serie di scene messe insieme con lo sputo senza una qualche continuità o un minimo senso di logica. Un'ora e un quarto che corrispondono alle torture di Torquemada!

    Il panzerotto d'oro per il film più fuori di testa va a Massimamente folle. Con un titolo del genere il premio andava assegnato di ufficio. Una fucilata di scenette che fanno scendere la mascella diversi chilometri sottoterra. Divertente e soprattutto ha il merito di sbattersene di tutto e di tutti.

    Il panzerotto d'oro per la miglior fotografia va a Juan Gelpí e Franco Villa per Ah sì? E io lo dico a Zzzzorro! Alla riuscita del film dal punto di vista comico ha contribuito anche la brillante fotografia che rende quasi da cartone animato le scazzottate e le botte di cui è pieno il film.

    Il panzerotto d'oro per la peggiore fotografia va a Raffaele Mertes per L'assassino ha le scarpe gialle. Colori impastati tipici di una fotografia di chiaro stampo televisivo in tono minore come un po' il resto del film.

    Il panzerotto d'oro per il peggior film va a L'illazione. Una grossa delusione quella che poteva essere un modo per fare uno j'accuse nei confronti della giustizia che tanto male ha fatto a Luttazzi, invece nada. Obbiettivo non centrato per dirla in breve.

    Il panzerotto d'oro per il film più insipido va a Guarda il cielo: Stella, Sonia, Silvia. E quindi? Che cosa serve questo film, raccolta di storie di donne nel corso della storia italiana. Non se ne ricava niente e quindi si tratta del classico film insipido senza alcun gusto.

    Il panzerotto d'oro per il miglior attore va a Tony Kendall per La notte dell’ultimo giorno. Perfetto nella sua interpretazione del regista frustrato che sbrocca a metà pellicola. Da incorniciare gli occhialoni che porta per tutto il film.

    Il panzerotto d'oro per la migliore attrice va a Virna Lisi per Meglio vedova. Nel film non è che abbia molte battute ma ha una classe e una bellezza impagabili anche in una commedia di cassetta come questa. Grandissima attrice purtroppo scomparsa recentemente.

    Il panzerotto d'oro per il peggior attore non va a nessuno. Troppo buoni?

    Il panzerotto d'oro per la peggiore attrice non va a nessuno. Troppo buoni?

    Il panzerotto d'oro per la migliore regia va ad Adimaro Sala per La notte dell'ultimo giorno. Sala gioca molto con i primi piani, con le espressioni rendendo intensa una storia che in altre mani sarebbe venuta fuori un disastro epocale.

    Il panzerotto d'oro per la peggiore regia va a Mario Bianchi per Chiamate 6969: taxi per signora. Incredibile uso della camera a mano con una scena al parco giochi indecente. Quel film dovrebbe essere visto per imparare come non dirigere. Bianchi al suo peggio, nemmeno nel porno.

    Il panzerotto d'oro per la migliore colonna sonora va a Umberto Smaila e Gilberto Zilioli per Italian boys (liberate la scimmia). In un film sulla radio sarebbe stato un peccato realizzare una colonna sonora brutta e invece ci troviamo davanti ad una raccolta di bei brani anni '80. La canzone "Italian boys" è il top.

    Il panzerotto d'oro per la peggiore colonna sonora non va a nessuno. Troppo buoni?

    Il panzerotto d'oro della critica va a Siamo fatti così: aiuto!. Nonostante molte imperfezioni il film riesce a proporre sketch di assoluta genialità tipo le interviste ridoppiate o la pubblicità delle sigarette. Bel tentativo di Proia che meritava una maggiore cura in alcune parti.
  • Zender • 17/07/15 08:18
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Ottima rassegna e eccellenti giustificazioni ai premi, bravo! Il film premiato col panzerotto d'oro come minimo adesso andrà cercato ovunque!
  • Schramm • 17/07/15 10:25
    Scrivano - 7694 interventi
    Panza ebbe a dire:
    Il panzerotto d'oro della critica va a Siamo fatti così: aiuto!. Nonostante molte imperfezioni il film riesce a proporre sketch di assoluta genialità tipo le interviste ridoppiate o la pubblicità delle sigarette. Bel tentativo di Proia che meritava una maggiore cura in alcune parti.

    queste son soddisfazioni. fossi stato tra i giurati avrei spintonato per dargli quello come miglior film. a mio avviso è proprio la parziale trascuratezza a farne un prodotto senza appigli. un festival di tutto rispetto. attendiamo trepidanti il prossimo col santino di tretti nel taschino pettorale.
  • Graf • 17/07/15 12:59
    Fotocopista - 908 interventi
    Adimaro Sala...Neanche sapevo che esistesse....
    E' proprio vero: c'è sempre qualcosa da imparare....

    Ma dove si è svolta la rassegna?
    Ultima modifica: 17/07/15 13:01 da Graf
  • Zender • 17/07/15 15:19
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Come scritto in curiosità del palmares, dove ci sono anche tutti i riultati dell'altr'anno:

    è una prestigiosa manifestazione che si svolge ogni anno in una lussuosa cornice settecentesca. Attualmente in pochi sanno dove si svolga esattamente la rassegna di film visto che la giuria e gli spettatori vengono narcotizzati, spediti lì rigorosamente con bendaggio e nutriti a pane ed acqua.
  • Graf • 17/07/15 18:05
    Fotocopista - 908 interventi
    Ma, allora, non è vero niente!
    E' il parto della fantasia di qualche buontempone.
    E io che credevo che fosse tutto vero...

    E le proiezioni torinesi del Cotola's?
    Ultima modifica: 17/07/15 18:10 da Graf
  • Schramm • 17/07/15 18:18
    Scrivano - 7694 interventi
    Graf ebbe a dire:
    Ma, allora, non è vero niente!
    E' il parto della fantasia di qualche buontempone.
    E io che credevo che fosse tutto vero...

    E le proiezioni torinesi del Cotola's?


  • Graf • 17/07/15 18:47
    Fotocopista - 908 interventi
    'Tacci...
    Ho fatto la figura dell' ingenuo...dello sprovveduto...alla mia età....
    Ultima modifica: 17/07/15 20:04 da Graf
  • Zender • 18/07/15 08:05
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Non mi pare, Graf. Sono manifestazioni di primo piano di cui è lecito chiedere. Il mondo parallelo del Davinotti (detto davimatrix) è molto più vero di quanto non appaia, popolatissimo di manifestazioni tese a dimostrare quanto non sia il numero di partecipanti visibili in questa dimensione a fare l'importanza di una rassegna. Pillola rossa, Graf, pillola rossa. Assumila in fretta.
  • Schramm • 18/07/15 11:11
    Scrivano - 7694 interventi
    è vero graf anch'io un tempo mi sentivo estromesso dai piani del reale e ho creduto vere le feste a fondazione e massonica la loggia davinottica, per poi scoprire deluso che erano false, e questa falsità altro non era che un ulteriore strato, un doppio fondo oltre il quale vigeva il maelstrom carrolliano del super-reale, del piùrealedelvero, ove tutto quel che si pensa c'è. basta un poco di zucchero (rigorosamente di canna) e la pillola va giù. il reale è morto, w il reale! F.I.P. (fest in pics)