L'era glaciale

Media utenti
Titolo originale: Ice age
Anno: 2002
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)

LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/06/07 DAL BENEMERITO CAESARS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 7/06/07 09:36 - 3392 commenti

I gusti di Caesars

Bel film di animazione che riesce a regalare momenti di autentico divertimento anche agli adulti. La grafica è molto buona, solo gli umani hanno un aspetto un po' dimesso mentre gli animali sono resi benissimo. Oltre ai protagonisti della vicenda (un Mammuth, un bradipo e una tigre dai denti a sciabola) trova il suo spazio il divertente personaggio di Scrat, uno scoiattolo che col resto della storia non c'entra nulla, che genera i momenti più esilaranti della pellicola. Da vedere.

Puppigallo 17/07/07 14:25 - 4911 commenti

I gusti di Puppigallo

Notevole sotto tutti i punti di vista. Innanzitutto i personaggi sono molto simpatici, ben disegnati e la computer grafica non li ha resi più freddi (cosa rara). Ognuno ha il suo carattere e assieme sono spesso divertenti, soprattutto quando scoppiano discussioni e il bradipo tenta di fare da paciere. Spassoso il cambio del "pannolino", come anche le botte in testa che la tigre dà al bradipo con la scusa di far ridere il pupo. Ritmo costante, molte trovate spiritose e la ciliegina sulla torta dello scoiattolo ghiandadipendente. Da vedere!
MEMORABILE: La marcia dei dodo; La tigre al bradipo: "Quando "Jumbo" abbasserà la guardia, ti consiglio di guardarti le spalle, perchè te le starò masticando".

Galbo 19/07/07 05:45 - 11906 commenti

I gusti di Galbo

Un film d'animazione veramente godibile dove tutto funziona: l'idea di partenza è molto originale, le battute sono divertenti ma soprattutto quello che funziona è la caratterizzazione dei personaggi, davvero ben concepiti e realizzati, uno complementare all'altro con una menzione speciale per lo scoiattolo sfigato che fa da geniale contrappunto al film. Tecnicamente ottimo. Peccato che il sequel sia da dimenticare.

Capannelle 19/11/07 17:08 - 4073 commenti

I gusti di Capannelle

Bel cartone che ha lasciato il segno grazie ai personaggi usciti dalla mente di Chris Wedge e dei suoi collaboratori. Le sequenze con protagonista Scrat, lo scoiattolo alle prese con la sua ghianda, entrano di diritto nella storia del cinema. Il bradipo e il mammut formano una coppia esilarante, il cui rapporto di amore-odio ricorda Stanlio e Olio, a cui si aggiunge presto la tigre. La trama è originale e sostenuta all'inizio, con la migrazione e l'incontro dei nostri protagonisti; diventa più scontata e mielosa nel finale.
MEMORABILE: La scena iniziale.

Fabbiu 21/11/07 12:01 - 2052 commenti

I gusti di Fabbiu

Un prodotto davvero niente male; buonissima l'animazione piuttosto tondeggiante e con colori enfatizzati. Sceneggiato piuttosto bene, si avvale di personaggi caratterizzati degnamente; in particolare il bradipo sfigatissimo. Per una volta un film (indirizzato ad un pubblico giovane, ma che non guasta se visto dai più grandi) che evita le solite misure convenzionali come scene cantate e sdolcinamenti di vario tipo (certo c'è un finale extra commovente...). Certe trovate sono geniali, basta pensare all'estinzione dei Dodo. Non male il doppiaggio.
MEMORABILE: Ogni scena in cui lo scoiattolino cerca di prendere una ghianda.

Redeyes 29/04/08 09:26 - 2301 commenti

I gusti di Redeyes

Piccolo gioiellino che regala autentiche perle di comicità. Devastante in primis l'acontestuale, ma centrale comunque, roditore con la sua ghianda. Ottima la scelta dei personaggi dove su tutti, ovviamente, la spunta, per divertimento, il bradipo. Non eccezionale la scelta del cucciolo d'uomo ed a margine le rimembranze del Mammut, ma il cartoon non prende mai una piega estremamente sdolcinata. Assolutamente da vedere!

Pigro 3/08/08 09:36 - 8874 commenti

I gusti di Pigro

Mammut, bradipo e tigre alle prese con l’avanzata della glaciazione e con un piccolo umano. Gustosissimo film d’animazione, che ha il suo punto di forza nella caratterizzazione dei personaggi, ben assortiti. La trama ha una discreta complessità basata su varie questioni etiche, dalla responsabilità al tradimento, dalla fedeltà alla riconoscenza (e forse la morale rischia di essere un po’ troppo stucchevole). Adorabili i dodo, autoestintisi per troppa idiozia. Galattico lo scoiattolo!

Deepred89 19/09/08 13:46 - 3519 commenti

I gusti di Deepred89

Film d'animazione in digitale. Qualche idea azzeccata, ritmo svelto, durata breve (e ciò non è un difetto) ma le (numerose) battute sono generalmente troppo infantili, così come la moraletta finale. Animazione con effetti e dettagli stupefacenti ma di fascino prossimo allo zero (sembra di essere di fronte ad un videogioco ben fatto). Simpatiche le scene con lo scoiattolo che aprono e chiudono il film. Doppiaggio per una volta notevolissimo. I maggiori di 14 anni potrebbero non apprezzare.

Stubby 24/11/08 15:34 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Straordinario film d'animazione che offre momenti veramente ilari ed altri da lacrima facile (per i più sensibili). Fantastica la caratterizzazione del bradipo. Tecnicamente è una vera gioia per gli occhi. Non è poi eccessivamente lungo, quindi non si corre affatto il rischio di annoiarsi.

Ciavazzaro 27/10/09 09:34 - 4774 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Più che discreto. L'animazione non è male e anche se il film non presenta una sceneggiatura troppo originale, risulta più che sufficiente e ogni tanto qualche risata la strappa. Buono il doppiaggio; se si è appassionati del genere non si rimarrà delusi.

Carlos Saldanha HA DIRETTO ANCHE...

Scarlett 29/10/09 22:43 - 307 commenti

I gusti di Scarlett

Insospettabile e riuscitissimo film d'animazione, molto divertente e ben realizzato. La storia è originale e ben congegnata, le gag non scontate, i personaggi hanno uno spessore ed una propria personalità (menzione d'onore per lo scoiattolo Scratch, il suo siparietto d'apertura è ormai un must e le sue apparizioni sono sempre esilaranti). Consigliato.

Renato 28/10/09 17:49 - 1648 commenti

I gusti di Renato

Intelligente e ben realizzato, si tratta di un cartone con personaggi ottimamente scritti -su tutti il mammut Manfred- ed una storia davvero commovente. Se si ride, e si ride, è quasi sempre merito del bradipo Sid, che regala momenti davvero grandiosi; e per fortuna il doppiaggio italiano (Leo Gullotta, Claudio Bisio e Pino Insegno nei tre ruoli principali) per una volta non guasta il divertimento.

Magnetti 3/02/10 08:52 - 1103 commenti

I gusti di Magnetti

L'era glaciale è un buon cartone animato in computer grafica, con una solida storia e personaggi riusciti che garantiscono un buon intrattenimento, senza momenti di stanca fino alla emozionante la scena finale con il mammouth che... In un settore sempre in fermento L'era glaciale si ritaglia il suo bell'angolino prestandosi a ripetute visioni senza annoiare mai. C'è anche il plus della storia parallela che vede impegnato lo scoiattolo Scrat con la sua ghianda: molto divertente.

Luckyboy65 3/05/10 22:02 - 144 commenti

I gusti di Luckyboy65

78 minuti di puro e innocente divertimento bastano a fare un capolavoro? In questo caso certamente sì. Anche perché, oltre a una raffica continua e ininterrotta di battute fulminanti, qui abbiamo una splendida caratterizzazione dei personaggi, alcuni dei quali davvero geniali (Bradipo e Scrat sopra tutti), perfezione tecnica (per l'epoca) e una storia che funziona dall'inizio alla fine. Doppiaggio italiano perfetto e fedele all'originale.
MEMORABILE: "Non sho cosha ne dite voi ma, shiamo il branco più shtrano che shi shia mai visto" (Bradipo).

Ale nkf 30/05/10 09:51 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Notevole film di animazione sotto tutti i punti di vista. I personaggi sono originali, simpatici e caratterizzati molto bene (che per il genere animato risulta molto difficile). Le avventure del mammut, della tigre, del bradipo e dello scoiattolo incuriosiscono e appassionano. Per l'ultimo decennio, è uno tra i migliori film animati. Consigliato.
MEMORABILE: Il cambio del pannolino.

Il Gobbo 10/09/10 15:19 - 3013 commenti

I gusti di Il Gobbo

Ottimo cartoon in giusto equilibrio fra comicità e sentimento, senza esagerare nella strizzatina d'occhio "cinefila", con sapiente distribuzione fra i personaggi del "peso" della storia e col formidabile tormentone del proto-scoiattolo. Grande ritmo e divertimento.

Belfagor 14/09/10 08:45 - 2658 commenti

I gusti di Belfagor

Ottimo prodotto d'animazione contraddistinto da un'eccellente qualità grafica e da una caratterizzazione non banale dei personaggi ("il branco più shtrano che esishta"). La carta vincente è però l'alternarsi dei vari registri comici, dalla slapstick verbale fra Manny e Sid al sarcasmo di Diego fino all'umorismo epicamente muto di Scrat. Aggiungete delle argute citazioni al momento giusto e otterrete un cartone che piacerà davvero a tutti.
MEMORABILE: La scena dell'estinzione dei Dodo aggiunge un nuovo significato alla frase "Sopravvivenza del più adatto".

Macguffin 16/01/11 18:57 - 124 commenti

I gusti di Macguffin

Piccolo capolavoro del cinema d'animazione moderno: idea di partenza molto originale, sceneggiatura efficace e grande resa visiva (per i tempi). Notevoli i personaggi: allo scoiattolo Scrat e al bradipo Syd compete la parte comica, mentre il mammuth Manfred e la tigre Diego sono quelli di maggiore spessore, a cui è affidato il senso profondo del film. Intelligente sia nel divertire (molto) che nel commuovere (quasi altrettanto).

Tarabas 11/04/11 22:50 - 1857 commenti

I gusti di Tarabas

Una specie di Libro della giungla preistorico, con gli alter ego di Baloo, Bagheera & c. alle prese con un cucciolo d'uomo da salvare e riportare a casa. La storia è convenzionale e molto semplice, davvero per bambini. Non c'è molto altro, ma come fiaba è azzeccata. Meno belli i disegni e anche l'animazione. Alcune scene però sono molto efficaci, come la vista dei graffiti nella caverna e l'estinzione dei Dodo. Grazioso, ma non tra i migliori.
MEMORABILE: Il bimbo vede un disco volante imprigionato nel ghiaccio e fa il saluto vulcaniano. Lunga vita e prosperità!

Tomslick 22/05/11 18:00 - 205 commenti

I gusti di Tomslick

Spunto di base assai indovinato per questo "road movie" preistorico nel quale la grafica buona ma non eccelsa (da ricordare che Pixar l'anno prima editava Monsters e l'anno dopo Nemo...) non sminuisce l'efficacia degli elementi sui quali si basano i film come questo: ambientazione, idee, personaggi, svolgimento, battutte sono di livello davvero ottimo. Su tutto poi c'è quel che è forse il vero (non) protagonista del film: lo scoiattolo Scrat con la sua amatissima (e alquanto sfuggente) ghianda è, all'istante, un nuovo classico della comicità.
MEMORABILE: La scorciatoia.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Ishiwara 3/08/11 20:32 - 214 commenti

I gusti di Ishiwara

Tecnicamente non è a livelli eccelsi, ma dal punto di vista della storia e dei personaggi questa animated-road trip-comedy funziona alla grande. Non si punta sulla spettacolarità delle immagini, ma su una serie di dialoghi brillanti e gag molto riuscite. Ci si diverte ed il ritmo tiene per tutta la durata del film. Eccetto il bradipo, che di fatto è il motore del film, il resto degli animali non è antropomorfizzato. Risultano comunque molto espressivi e ben caratterizzati, anche se dal disegno alquanto povero. Gradevolissimo.
MEMORABILE: Il campo dei dodo, con relativo auto-sterminio e l'ultima anguria; Scrat in ogni fotogramma.

Rambo90 25/09/12 22:51 - 7139 commenti

I gusti di Rambo90

Raro esempio di film d'animazione del duemila che svolge egregiamente i suoi compiti: divertente, è scorrevole e fa un ritratto nemmeno tanto banale dell'amicizia. Ben delineati tutti i personaggi, soprattutto Scrat e il mammuth Manfred, ottima l'animazione con alcuni paesaggi che sembrano particolarmente reali. Da non perdere.

Luchi78 13/11/12 14:13 - 1521 commenti

I gusti di Luchi78

Film d'animazione d'alto livello, dove il piacere visivo è una componente fondamentale per godere delle varie peripezie di cui sono protagonisti i simpatici personaggi in questione. La storia rappresenta un filone classico per l'animazione adatta ai più piccoli, anche se stavolta la tematica portante è il rapporto uomo-animale e preda-cacciatore. I buoni sentimenti avranno naturalmente la meglio, contornati da simpatiche gag e scene d'azione.

Mickes2 4/12/12 23:47 - 1669 commenti

I gusti di Mickes2

Il primo capitolo di uno fra i branchi più eterogenei, maldestri e spassosi dell’animazione moderna, racchiude in sé una bella e semplice storia di amicizia e interazione fra razze, responsabilità e valori umani. Se il registro si mantiene non troppo adulto per tutta la durata, nel complesso la gestione è gradevolissima e supportata da un gran bilanciamento tra il serio e il faceto, alternando comicità e momenti più riflessivi. Molto divertente.

Ultimo 3/05/15 18:24 - 1549 commenti

I gusti di Ultimo

Delizioso film d'animazione. Lo vidi per la prima volta che ero ragazzino, ma devo ammettere che diverte a tutte le età. La vicenda colpisce ma passa quasi in secondo piano dinanzi a una tale potenza estetica delle immagini: il mammut Manny, il bradipo Sid e Diego sono tra i migliori personaggi realizzati dai tempi di Toy story. Divertenti anche le scene con lo scoiattolo e la ghianda. Da dimenticare i sequel.
MEMORABILE: "Architettura moderna, roba che non dura..." (Manny passando vicino al complesso monolitico di Stonehenge).

Piero68 10/03/16 10:27 - 2881 commenti

I gusti di Piero68

Non proprio il massimo, esteticamente, questo film di animazione ha però il grande pregio di mettere insieme una bella storia con personaggi davvero azzeccati. La forza infatti è proprio l'eterogeneità dei soggetti e le battute che ognuno di loro fa in seno alla loro natura. Semplicemente geniale poi l'inserimento di alcune gag come quelle dei dodo o di Scrat e la sua ghianda. A completare la buona riuscita del prodotto un doppiaggio (Gullotta-Bisio-Insegno) che questa volta si farà ricordare per la positività, piuttosto che per il contrario.

Parsifal68 9/05/16 09:49 - 607 commenti

I gusti di Parsifal68

I film d'animazione digitali sono molto freddi, questo è fuori discussione, i disegni non hanno le rotondità di un cartoon tradizionale. Fatto questo doveroso cappello, però, il film è godibile e si basa su uno spunto assolutamente geniale. I tre assortiti protagonisti mostrano un affiatamento non comune e, per una volta, non perdono credibilità e simpatia nel doppiaggio italiano. Grandissimo successo e tre sequel che, progressivamente, stancano.
MEMORABILE: Sei troppo in basso nella catena alimentare per fare lo sbruffone (Diego a Sid); Sono troppo pigro per portare rancore (Sid).

Il ferrini 23/04/19 22:27 - 1963 commenti

I gusti di Il ferrini

Divertente e ben realizzato, questo film ha il grande pregio di non porsi nessun altro obiettivo se non il puro intrattenimento. I tre protagonisti sono caratterizzati in modo molto efficace e la loro lunga marcia è intermezzata simpaticamente dall'ormai iconico scoiattolo Scrat. Quest'ultimo, costantemente alle prese con la sua ghianda, ne combinerà di tutti i colori: scoprirà addirittura un'astronave ibernata che tornerà nel 5° capitolo della saga. Saldanha, che girerà anche il e il 3° film, qui trova l'equilibrio perfetto. Si ride spesso.

Domila1 17/08/20 00:04 - 63 commenti

I gusti di Domila1

La storia, in piena età preistorica, di un bambino che viene riportato a casa da un mammut, Manny, uno smilodonte, Diego (inizialmente nemico, poi un personaggio leale) e un bradipo, Sid, il “fondatore” di questo “strano branco”. Si ride di sana pianta grazie a gag mai ripetitive e sempre simpatiche. Tutt’altro che scontato, pone attenzione alla psicologia dei personaggi (vedi Manny e Diego). Unicum di questo film la storia parallela dello sfortunato (e neppure troppo intelligente) Scrat. Se non fosse per l’animazione...
MEMORABILE: Per le risate sicuramente la scena dei dodo e dello “scivolo dei ghiacci”, emotivamente la scoperta della storia triste di Manny.

Magerehein 10/04/22 21:53 - 352 commenti

I gusti di Magerehein

Bel film d'animazione che vanta diversi punti di forza. La trama è coerente, scorrevole e vanta diverse gag spassose (per lo più dovute a Sid, ma non soltanto), mentre i personaggi risultano ben delineati e suscitano empatia (l'antipatia iniziale di Manny ha un suo perché, così come l'evoluzione di Diego ha i tempi giusti). Si differenzia da opere simili in quanto l'obiettivo del villain qui è davvero comprensibile e spinge a riflettere (gli uomini hanno decimato il suo branco...). Realizzazione grafica degli animali buona per l'epoca. Ha generato diversi sequel, non tutti riusciti.
MEMORABILE: Scrat contro ghianda; I protagonisti non riescono a capire Scrat; La stupidità dei dodo; La caverna di ghiaccio; Il passato di Manny.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Fabbiu • 20/10/08 19:03
    Portaborse - 647 interventi
    6 scene tagliate dal film:

    1) Sid il bradipo, svegliatosi troppo tardi per l'emigrazione, e nemmeno accortosi, appena sveglio inizia a sfottere un gruppo di cuccioli emigranti, chiedendo loro una "tassa sull'emigrazione", contemporaneamente cerca di evitare Sylvia, una bradipo che è di Sid innamorata.

    2) Quando Sid si lamento di esser stato lasciato solo a dormire durante l'emigrazione si accorge di essere in realtà in compagnia di Sylvia, ma non gradendo la sua presenza riesce a staccarsi da essa facendola appositamente travolgere da un branco di animaletti corazzati di passaggio

    3) riunione tra tigri (grafica appena abbozzata)

    4) Le tigri si avvicinano dove sono accampati Sid, il Mammuth e la bimba

    5) Due femmine di bradipo disposte a fare il bagno di fango con Sid, lo scaricano non appena il mammuth si porta con se il piccolo umano, dimostrando quindi di essere solo attratte dalla bimba

    6) Sylvia raggiunge Sid ma il bradipo pur di evitarla finge di essere stato magniato dalla trigre. Syliva capendo la finta ed il rifiuto di Sid per lei, lo saluta definitivamente andandosene via.

    Concludendo: Sylvia è un personaggio che non avete visto nel film dell'era glaciale. I produttori hanno preferito rimuovere il legame di lei, non corrisposto con Sid, per evitare di attribuire un carattere che andasse troppo fuori dal personaggio, in quanto se fosse stato così strafottente e schivo, difficilmente si sarebbe preso cura di una bimba umana.
    Per correggere a queste considerazioni, la scena 6 è stata in realtà, più che eliminata, corretta. Al posto di Sylvia la stessa gag è fatta con un rinoceronte.
  • Homevideo Gestarsh99 • 18/08/11 01:06
    Vice capo scrivano - 20730 interventi
    Disponibile in Blu-Ray Disc per 20th Century Fox:



    DATI TECNICI

    * Formato video 1,85:1 Anamorfico 1080p
    * Formato audio 5.1 DTS: Italiano
    5.1 DTS HD: Inglese
    * Sottotitoli Italiano Inglese
    * Extra Cortometraggio “Un’altra avventura di Scrat: Gone Nutty''
    Commento audio del regista Chris Wedge e del co-regista Carlos Saldanha
    6 Scene tagliate
    Trailer cinematografici