LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/04/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 9/04/07 17:40 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Prima missione per uno dei più fortunati epigoni tricolori di James Bond, l'agente Dick Malloy alias 077, agli ordini del massimo specialista Sergio Grieco, dall'ineffabile pseudonimo Terence Hathaway. Il Bloody Mary qui non è un cocktail ma un'arma segreta, pretesto per il consueto caravanserraglio esotico. Clark era espressivo come un gruppo elettrogeno, ma tutto sommato adatto al ruolo. Il genere non è invecchiato benissimo, ma per i cultori questo è uno dei fondamentali.

Daidae 23/03/09 18:29 - 2763 commenti

I gusti di Daidae

La serie 077 era una delle più famose e scopiazzate del genere spionaggio all'italiana. Tuttavia è un film gradevolissimo con buone scene d'azione, buoni attori e come predilige il genere poco sesso (anzi niente) ma tanto romanticismo. Bello se vi piace il genere.
MEMORABILE: Il testo della canzone "Bloody Mary".

B. Legnani 4/04/10 19:16 - 4787 commenti

I gusti di B. Legnani

Onesta operina d'imitazione, con un po' di budget. Trascorsi i decenni, le cose che funzionano peggio sono proprio quelle più aderenti al prototipo. Peccato che dalla parte finale di Atene in poi si ecceda con quelle assurdità e con quelle esagerazioni che fino a poco prima, essendo presenti in Bond, pure qui si potevano perdonare. L'accumulo, invece, rovina assai. Sbalorditiva la scelta di Ken Clarke, una sorta di gibbone, che non vale un decimo di Ardisson: figuriàmoci il confronto con Connery... La Blanc è la segretaria di Hersent.
MEMORABILE: In meglio la presenza di Raho, in peggio l'inaccettabile fuga ateniese dai carcerieri sovietici.

Homesick 15/01/11 18:07 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Primo incarico per l’agente segreto Dick Malloy, ovvero la spudorata imitazione italiana dello 007 James Bond. Una testata nucleare (la Bloody Mary del titolo) contesa tra USA, URSS e Cina, Ken Clark che supportato dal doppiaggio di Pino Locchi scimmiotta mosse e mimiche di Sean Connery, donne fatali (Linè, Mitsouko), amanti fedeli in paziente attesa (Polesello) e infiniti ribaltamenti di gioco al limite della parodia involontaria: solo per strenui rivalutatori dello spy nostrano.

Galbo 23/11/12 18:06 - 11452 commenti

I gusti di Galbo

Film italiano di spionaggio con la vicenda che ruota intorno al misterioso furto di una testata nucleare. Il protagonista Ken Clark è inespressivo come pochi e il film mette in sequenza tutte i risaputi luoghi comuni del genere ma il film è comunque dicretamente realizzato e, fatta la tara ad alcune esagerazioni di troppo, garantisce qualche momento di divertimento senza pensieri.

Panza 17/01/14 18:16 - 1506 commenti

I gusti di Panza

Sicuramente in termini di incassi questo film fu uno dei più significativi di tutta quella parte di film di spionaggio italiani a la 007, anzi 077, che tentavano di scimmiottare la saga con protagonista James Bond. Noi non abbiamo Connery e ci dobbiamo accontentare di Ken Clark, simile a quel blocco di tufo a cui Michelangelo disse "Perché non parli!". Forse non è nemmeno lui il problema maggiore (in fondo la faccia di Raho basta), ma il film soffre di qualche esagerazione della trama e di una stanchezza nel secondo tempo. Solo sufficiente.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Panza • 12/01/14 19:50
    Contratto a progetto - 4960 interventi
    Quando il protagonista va in un tabarin a Parigi, appare nel ruolo di se stesso il cantante Nino Ferrer che si produce in un brano in francese:



    Il cantante non è accreditato ma quando il nostro agente scende le scale, ecco un manifesto con il volto di Ferrer:

  • Musiche Panza • 12/01/14 20:58
    Contratto a progetto - 4960 interventi
    La canzone Missione Bloody Mary è scritta e cantata da Maurizio Graf.
  • Curiosità Zender • 7/05/16 18:38
    Consigliere - 43743 interventi
    Dalla collezione "Sorprese d'epoca Zender" il flano del film (si noti come si cercasse al tempo di spacciare il film come uno degli 007 "veri", da non confondere con le imitazioni da quattro soldi):