Cerca per genere
Attori/registi più presenti

GANGSTERS IN AGGUATO

All'interno del forum, per questo film:
Gangsters in agguato
Titolo originale:Suddenly
Dati:Anno: 1954Genere: gangster/noir (bianco e nero)
Regia:Lewis Allen
Cast:Frank Sinatra, Sterling Hayden, Jackie Gleason, Nancy Gates, Kim Charney, Paul Frees, Christopher Dark
Note:E non "Gangster in agguato"
Visite:620
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 10
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/4/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione


ORDINA COMMENTI PER:

Il Gobbo 6/4/07 19:42 - 3011 commenti

Efficace B-movie che per certi versi anticipa di misura il più rinomato Ore disperate. Sinatra cecchino cattivissimo si apposta in una casa (sequestrandone gli abitanti) con dei complici per far fuori il presidente USA, di passaggio nella cittadina di Suddenly! Teso e secco come si conviene, questo film è accompagnato dalla sulfurea leggenda secondo cui avrebbe ispirato l'assassino di Kennedy Lee Oswald!
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Pigro 19/2/11 9:01 - 7281 commenti

La cittadina in cui non succede mai niente si chiama Improvvisamente, e improvvisamente diventa teatro di un agguato al presidente Usa in arrivo col treno. Strano film che oscilla tra le più sconcertanti banalità e inverosimiglianze di azioni e dialoghi, e spunti intriganti che avrebbero potuto generare ben altri esiti, come i lunghi dialoghi tra i sicari e gli ostaggi sull'uccidere in tempo di guerra e di pace o sul senso divino di onnipotenza del possesso di un'arma. Il ritmo è serrato e il film si può guardare con moderata soddisfazione.
I gusti di Pigro (Drammatico - Fantascienza - Musicale)

Homesick 5/7/14 17:44 - 5737 commenti

Precede di un anno Ore disperate e ne definisce la struttura narrativa, sebbene i suoi temi siano meno convenzionali, riguardando il dramma dei reduci di guerra, della società massificante e gli attentati ai presidenti. Teso e succinto, poggia saldo sull’unità di luogo e azione e sulle dialettiche tra i personaggi: al centro il catalizzatore Sinatra con i suoi travagli e le sue pericolose follie di ex "ardito" di guerra. Notevoli lo scontro finale e la figura dell’astuto nonno ex dei segreti (Gleason).

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il cavo della tv astutamente collegato al tavolo di metallo su cui è poggiato il fucile di precisione.
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Daniela 3/5/17 8:10 - 8008 commenti

In una tranquilla cittadina di provincia, tre criminali sequestrano una famigliola: il plot di base è lo stesso del film di Wyler dell'anno successivo, ma qui non si tratta di evasi in fuga ma di killer prezzolati che vogliono assassinare il Presidente degli USA. Film che lascia perplessi, in quanto viziato da vistose ingenuità narrative, ma originale nello spunto e con alcuni passaggi non banali nei dialoghi. A far pendere la bilancia in senso positivo è la prestazione di Sinatra, convincente nel ruolo di un ex reduce cinico e nervoso che si vanta dell'abilità di uccidere acquisita sul fronte

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il tavolino trasformato in una sorta di sedia elettrica.
I gusti di Daniela (Azione - Fantascienza - Thriller)

Matalo! 15/11/08 13:17 - 1353 commenti

Sorpresa casuale durante una notte insonne in una microprivata, questo sorprendente piccolo noir (e con piccolo faccio un complimento, il fatto di essere piccolo dà forza al film) è secco e teso fino all'osso. Sinatra (negli anni in cui era spiato come possibile "comunista") gira un film dove fa il cattivo ed è una delle sue migliori interpretazioni. Kennedy avrebbe fatto bene a vederlo, questo film...
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

Rambo90 13/3/17 16:29 - 5776 commenti

Thriller quasi in tempo reale, ben costruito, con personaggi dal carattere semplice ma interpretati egregiamente (in particolare da un Sinatra in parte e a volte piacevolmente sopra le righe). La tensione si cattura fin dall'inizio in una situazione girata perlopiù in unico ambiente ma che non annoia. Dialoghi buoni, finale prevedibile ma ben fatto. Da vedere.
I gusti di Rambo90 (Azione - Musicale - Western)

Saintgifts 15/9/14 16:47 - 4099 commenti

Nella cittadina di Suddenly non succede mai nulla, finché improvvisamente arriva un fonogramma che informa dell'arrivo del presidente degli Usa. Killer assoldati da non si sa chi si preparano per un attentato. Questa è solo l'intelaiatura, un pretesto per parlare di armi, del potere che danno, della guerra e dei danni che può provocare su chi la combatte; ma anche di generazioni, da chi sta crescendo a chi ha già vissuta una vita vedendone di tutti i colori. C'è anche l'azione, forse non troppo congrua. Interessante, ma poteva essere sviluppato meglio.
I gusti di Saintgifts (Drammatico - Giallo - Western)

Pessoa 21/7/17 8:05 - 1003 commenti

Il topos del presidente assassinato ha dato parecchio da lavorare ai registi americani, che ci hanno visto (quasi) sempre una buona occasione per un'overdose di patriottismo a stelle e strisce. Questo film non fa eccezione; anzi, da questo punto di vista l'attaccamento alla bandiera è così ossessivo da diventare anacronistico e si finisce per fare il tifo per la splendido Sinatra, maudit cinico e nichilista. La sceneggiatura non banale fa dimenticare qualche svista della regia. Recitazione del resto del cast nella media. Facile e veloce!

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: Il coraggio del bambino; Il monologo di Sinatra verso la fine.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Lupoprezzo 11/10/10 19:13 - 635 commenti

Thriller dotato di una struttura ad anello, dai risvolti patriottici e che richiama il cittadino al proprio dovere nei confronti dei reazionari. Qua e là si respira un po' di tensione e il personaggio di Sinatra (forse un po' troppo verboso) è l'unico che si discosta dal resto del cast totalmente imbambolato (neanche il bravo Hayden si salva). E di certo la statica regia di Allen, in questo caso, non aiuta.
I gusti di Lupoprezzo (Horror - Poliziesco - Western)

Berto88fi 26/4/19 17:19 - 136 commenti

Noir che delude leggermente le aspettative a causa di un'eccessiva verbosità e diverse ingenuità della sceneggiatura. Azzeccato lo stile secco, ambientazione quasi totalmente al chiuso con una manciata di attori; Hayden non al suo meglio, Sinatra ben calato nel personaggio ma con qualche uscita fuori dalle righe, curioso il personaggio del piccolo Charney amante delle armi. Gradevole, ma non indispensabile per gli appassionati del genere.
I gusti di Berto88fi (Gangster - Poliziesco - Thriller)