Cerca per genere
Attori/registi più presenti

KU-FU? DALLA SICILIA CON FURORE

All'interno del forum, per questo film:
Ku-fu? Dalla Sicilia con furore
Dati:Anno: 1973Genere: comico (colore)
Regia:Nando Cicero
Cast:Franco Franchi, Gianni Agus, Irina Maleeva, Gino Pagnani, Nino Terzo, Alfonso Tomas, Dante Cleri, Nino D’Errico, Carlo De Rosa, Renato Pinciroli, Gregorio Bertolini, Attilio Duse, Jimmy il Fenomeno, Enzo Andronico, Gian Carlo Fusco, Domenico Maggio, Omero Capanna (n.c.), Maria De Sisti (n.c.), Gilberto Galimberti (n.c.), Fulvio Pellegrino (n.c.)
Note:E non "Kufu? Dalla Sicilia con furore" o "Ku fu? Dalla Sicilia con furore". Parodia di CINQUE DITA DI VIOLENZA
Visite:3178
Il film ricorda:Cinque dita di violenza (a R.f.e., Claudius), L'urlo di Chen terrorizza anche l'occidente (a Pol)
Filmati:
M. MJ DAVINOTTI JR: MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 17
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)


Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

ORDINA COMMENTI PER:

B. Legnani 22/5/07 0:44 - 4487 commenti

Ci sono cose riuscite, ma pure forti cadute che lo piazzano lontano dal sublime Zagarol. Bella l’ironia sui film orientali, buono il trio, perfetti Agus e Andronico, gira il miscuglio arti marziali-western. Ma troppo cose, specie negli ultimi 30’, massacrano la media. Altra cosa da notare: c’è la capacità di parodiare, ma spesso la scena non ha un finale soddisfacente. Pensiamo a quella della birra: viene eseguita una bellissima fase di preparazione, ma la soluzione finale è tremendamente inferiore alla creazione dell’attesa.
I gusti di B. Legnani (Commedia - Giallo - Thriller)

Il Gobbo 4/4/07 14:54 - 3011 commenti

Il terrorista Cicero si applica con filologica compunzione alla traccia dell'originale e la devasta con la stessa virulenza delle testate di Giancarlo Fusco, straordinario giornalista, scrittore e viveur che interpreta l'oste cinese, in una delle sue apparizioni cnematografiche più deliranti. Franco e Gianni Agus, secondo abitudine, esemplari. Irresistibile.
I gusti di Il Gobbo (Gangster - Poliziesco - Western)

Puppigallo 6/2/07 18:59 - 4360 commenti

Parodia spesso di grana grossa dei film di arti marziali, ma che se la si guarda senza troppe pretese diverte non poco. Franco è in grande forma e anche il suo maestro Gianni Agus non è da meno. Ci sono scene che non si scordano, come Franco che trasloca i mobili del maestro per “allenamento” o lo scontro con i samurai. Da segnalare la palestra di Kon Chi Lay e quella di Lho kon te, ma anche la "mano di Travertino" e il proprietario della trattoria cinese che tira mostruose testate (Kecorn, di nome Nuto). Divertente.
I gusti di Puppigallo (Comico - Fantascienza - Horror)

Caesars 8/2/09 14:02 - 2500 commenti

Ogni tanto ci provo, ma difficilmente riesco a trovare dei Franco&Ciccio movies che siano almeno discreti. Questa volta è il solo Franco, senza il fido Ciccio, a cimentarsi con la parodia del Kung Fu; lui è sempre bravo e anche i caratteristi di contorno lascerebbero sperare bene, ma il risultato finale è davvero poca cosa; poche gag che occupano un tempo eccessivamente dilatato (si pensi alla scena della birra) e sceneggiatura ridotta all'osso. Siamo insomma davanti al solito film costruito in tutta fretta per sfruttare il filone del momento.
I gusti di Caesars (Drammatico - Horror - Thriller)

Matalo! 13/11/10 11:53 - 1362 commenti

Inferiore per complessità a Zagarol e più puerile, eppure abile parodia (proprio perché "stracciata") dell'allora imperante filone kung fu. Inevitabile come contrappasso a tanta enfasi e urla enfatizzare pedissequamente i clichè del genere. E così farsi cadere le braccia è il modo più efficace e memorabile per parodiare. Incredibili storpiamenti di nomi e termini cinesi subito memorabili. Vabbè, non è un capolavoro, però come Zagarol è un toccasana. Imperdibili Fusco con testa d'acciaio e ovviamente i tre killers.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: "C'è Lo-Kon-Te?"... e giù botte!!!
I gusti di Matalo! (Commedia - Gangster - Western)

G.Godardi 26/9/07 18:59 - 950 commenti

Vi sono almeno tre grandi motivi per vedere questo film: le scenografie e i costumi, che pur essendo molto limitate riescono a creare l'llusione di un decor da kung fu movie; le straordinarie espressioni di Franchi che rifà alla perfezione il volto di Bruce Lee; l'ottima scrittura registica di Cicero, il quale con gag e trovate da slapstick preannuncia di molto analoghe soluzioni di Neri Parenti. Purtroppo, per il resto il film è afflitto da una sceneggiatura raffazzonata che fatica ad arrivare alla fine. Comunque, nel complesso, è un film più che godibile.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I tre sicari cinesi, davvero esilaranti.
I gusti di G.Godardi (Horror - Poliziesco - Thriller)

Daidae 7/11/13 2:05 - 2611 commenti

Sfruttando il successo del genere arti marziali ecco una discutibile parodia. Film che naviga tra alti e bassi. Alcune gag e scene sono divertenti, altre sono decisamente poco riuscite e snervanti. Il cast è buono ma mi aspettavo qualcosa di più. Direi che un mediocre ci sta più che bene.
I gusti di Daidae (Comico - Horror - Poliziesco)

124c 23/6/11 17:23 - 2710 commenti

È l'unico titolo di Franco Franchi, senza Ciccio Ingrassia, che m'abbia detto qualche cosa. Diventato di culto fra chi ama i film cinesi sulle arti marziali, pieno di nomi impossibili che son giochi di parole (Con Ki Lai e Lo Con Te) e colpi improbabili (la mano di travertino), a me fa ridere moderatamente. Franchi non è certo un'artista marziale (né tantomeno lo è Gianni Agus, che impersona il suo maestro), però si salva grazie alla sua mimimica da pupo siciliano. Avrebbe detto di più con Ciccio Ingrassia al posto di di Agus. Da due.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: I tre killer-samurai che arrivano in città e, recandosi in un chiosco, chiedono un panino con la porchetta.
I gusti di 124c (Commedia - Fantastico - Poliziesco)

Lovejoy 21/12/07 16:41 - 1825 commenti

In una speciale classifica dei film con Franchi solitario protagonista, questo sarebbe secondo solo al mitico Ultimo tango a Zagarol. Diretta dallo specialista Cicero (il regista che seppe cavare il meglio da Franchi), è una pellicola divenuta col tempo un vero classico nel suo genere, grazie a battute e sequenze fulminanti e a personaggi indovinati. Grande cast. Oltre a quella di Franchi, da ricordare le belle prove di Agus, Andronico, Terzo, Thomas e Pagnani.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mano di Tiburtino. I tre sicari. Il confronto finale.
I gusti di Lovejoy (Comico - Horror - Western)

Panza   15/9/12 18:58 - 1435 commenti

Forse alcune parti sono inutili, ma indubbiamente questa parodia di Cinque dita di violenza funziona molto bene. Franchi è aiutato da una sceneggiatura solida, firmata anche dal maestro Cicero. I comprimari sono assolutamente a loro agio: Agus, Pagnani, Terzo, Tomas, Bertolini, ecc. Le alchimie del cast funzionano ed è una delle poche prove importanti e comunque degne di nota con Franchi solista: merito anche del regista, che ha messo a propio agio il Nostro. A tratti il film potrà risultare allo spettatore molto acuto. Divertente.
I gusti di Panza (Commedia - Drammatico - Poliziesco)

Gabrius79 13/11/15 18:52 - 1125 commenti

Una commedia/parodia di Nando Cicero sul mondo delle arti marziali con uno scatenato e divertente Franco Franchi (senza Ciccio Ingrassia, stavolta) che ci regala gag a volontà. Bene anche il cast di contorno, che non sfigura affatto e tende a ravvivare le scene più flebili. Schiaffi, sganassoni e quant'altro per 90 minuti quasi sempre godibili.
I gusti di Gabrius79 (Comico - Commedia - Drammatico)

Pessoa 8/12/16 23:56 - 1003 commenti

La simpatica idea di partenza si esaurisce definitivamente dopo una mezz'ora piuttosto scoppiettante. Col procedere della vicenda, piuttosto esile in verità, le battute simpatiche cominciano a scarseggiare e gli attori si rifugiano sempre più in urla e altre onomatopee più o meno volgari. In fondo è difficile recitare il nulla e i più avvantaggiati sono quelli che, come il protagonista e Agus, hanno calcato gli spietati palcoscenici dell'avanspettacolo. Bel ruolo di Fusco, poeta della vita, che fa l'oste con la sua solita autoironia. Anche no.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mimica facciale di Franco Franchi; Le testate di Fusco.
I gusti di Pessoa (Gangster - Poliziesco - Western)

Graf 30/11/15 1:16 - 630 commenti

Franco, per aggiudicarsi un posto da vigile, deve vincere una gara di arti marziali. Puntuale parodia in chiave farsesca dei mirabolanti ed enfatici film-karate che ebbero all'inizio degli anni ’70 un clamoroso ma breve successo al botteghino. La burla è pienamente riuscita a partire dal titolo geniale e per tutto il film si snoda divertente attraverso gag beffarde, giochi linguistici assurdi, sketch spassosi che colpiscono il bersaglio. Sicura la regia di Cicero, narrazione spigliata e senza fiacchezze, Franchi, Agus e Andronico in forma smagliante.
I gusti di Graf (Commedia - Poliziesco - Thriller)

Enricottta 2/12/09 16:44 - 507 commenti

"La mano di Travertino colpisce ancora", perché no? A giudicare dall'interesse postumo suscitato da questo appena accettabile film, la domanda sorge spontanea. A conti fatti un Franchi è buono per tutte le stagioni, ma c'è sempre un limite. Al siculo-cinese fa da spalla Gianni Agus, molto bravo, forse non ben sfruttato nel cinema. La atavica mancanza di capitali in un cinema (quello di Nando Cicero) non influisce sul risultato finale che, a parte le solite battute, non brilla per bellezza.
I gusti di Enricottta (Erotico - Giallo - Musicale)

Claudius 22/12/15 9:13 - 332 commenti

Tra le parodie di Franchi questa è senza dubbio una delle migliori. Il comico siciliano, affiancato qui dal grande Agus, tenta qualcosa di più della solita commediaccia del periodo. Le risate ovviamente non mancano, ma si nota lo sforzo dei due nel non proporre il solito canovaccio (qualche precetto orientale non manca). Da antologia la scena della palestra.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La mano di Travertino e l'inizio.
I gusti di Claudius (Avventura - Horror - Sentimentale)

Manowar79 22/4/10 16:59 - 309 commenti

Sbarazziamoci subito dei difetti: volti come Nino Terzo e Alfonso Tomas sono stati sfruttati al minimo, specialmente Tomas che rosicchia appena un paio di pernacchie. Il resto è pura commedia parodistica anni '70, con Agus in totale sintonia con il proprio ruolo, tanto che la mancanza della spalla per eccellenza (Ciccio) non rappresenta il minimo problema. Franchi la fa da padrone fin dall'esilarante gag iniziale con il furbastro maestro siculo-cinese. Immortali uscite come "Roma! la capitale della Cina!" alzano la media. Ingenuamente geniale.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La gag con il "cameriere" Jimmy Il Fenomeno. I nomi dei personaggi: Kon Ki Lai, Lo Kon Te, Kekor Nuto ecc. La "mano di travertino".
I gusti di Manowar79 (Commedia - Fantascienza - Horror)

Lavrenti 8/8/19 23:37 - 11 commenti

Scialba parodia dei film di arti marziali, con Franco Franchi come protagonista. Il soggetto di partenza potrebbe pure risultare simpatico ma lo svolgimento è all'insegna dell'improvvisazione: con tale povertà di sceneggiatura si poteva ricavarne al massimo un mediometraggio oppure sketch a episodi di pochi minuti per la tv, ma un'ora e mezzo di mugugni, versacci e slapstick diventa estenuante da condurre fino in fondo in un lungometraggio. Consigliato agli amanti del trash portato alle sue estreme conseguenze.
I gusti di Lavrenti (Commedia - Drammatico - Thriller)