LOCATION VERIFICATE di Mimì metallurgico ferito nell'onore (1972)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Catania • Via dei Crociferi

La strada dove Mimì (Giannini) corteggia Amalia (Elena Fiore)

M Torino • Piazza della Repubblica

La piazza del mercato all'aperto dove lavora Fiorella

Catania

La chiesetta del regolamento di conti (e di corna) tra Mimì (Giannini) e il brigadiere

M Torino • Parco del Valentino

Il parco dove vaga sconsolato Mimì (Giannini) dopo essere stato respinto da Fiore

Catania

La sede del PCI da dove Mimì (Giannini) esce infuriato perchè pensava a un voto segreto

Catania

La strada dove Mimì (Giannini) viene fermato e gli dicono che lavoro alla cava non ce n'è più

Catania

Il chiostro del primo appuntamento tra Mimì (Giancarlo Giannini) ed Amalia (Elena Fiore)
Il chiostro del primo appuntamento tra Mimì (Giancarlo Giannini) ed Amalia (Elena Fiore)

Catania

La casa di Mimì (Giannini)

Catania

L'edificio a Catania dove vanno ad abitare Mimì (Giannini) e Fiore (Melato)

San Gregorio di Catania (Catania)

Il terrazzo dove Mimì (Giannini) viene convocato da Vito Tricarico (Ferro)

Catania

Il capannone dove Mimì (Giannini) viene minacciato di morte da Salvatore Tricarico (Ferro)

Catania

La strada dove gli amici dicono a Mimì (Giannini) che in giro la gente dubita della sua virilità

Augusta (Siracusa)

La cava dove gli amici di Mimì (Giannini) gli fanno sapere che sua moglie (Belli) è incinta

Priolo Gargallo (Siracusa)

Il capanno in riva al mare dove Mimì (Giannini), dopo una corte serrata, riesce a sedurre Amalia

Catania

Il cantiere a Torino dove Nicola, un operaio, cade da una impalcatura e muore

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Lodger • 18/11/11 22:22
    Magazziniere - 1507 interventi
    Il mercato all'aperto dove lavora Fiorella è il Mercato di Porta Palazzo in Piazza della Repubblica a Torino, lo stesso dove lavorerà Banfi in Al bar dello sport. Grazie a Roger per il fotogramma.


  • Lodger • 19/11/11 14:19
    Magazziniere - 1507 interventi
    Il parco dove vaga sconsolato Mimì (Giancarlo Giannini) dopo essere stato respinto da Fiore è il Parco del Valentino a Torino. Sulla sinistra si nota l'arco di Trionfo. Grazie a Neapolis per la descrizione e a Roger per il fotogramma.


  • Lodger • 19/11/11 14:20
    Magazziniere - 1507 interventi
    La piazza dove Mimì (Giancarlo Giannini) e Fiore (Mariangela Melato) camminano finalmente innamorati è Piazza San Carlo a Torino. Grazie a Neapolis per la descrizione e a Roger per il fotogramma. (45° 4'4.80"N 7°40'57.71"E)


  • Neapolis • 28/05/12 17:03
    Fotocopista - 2391 interventi
    CASA E CHIESA...
    La chiesetta dove avviene il mitico regolamento di conti (e di corna) tra Mimì (Giancarlo Giannini) e il brigadiere Amilcare Finocchiaro (Gianfranco Barra) è la Chiesa di Santa Maria di Ognina, in Piazza Ognina a Catania:




    LA CASA
    Quello che si vede qui sopra sullo sfondo e meglio qui sotto è il terrazzo della casa di Mimì (Giancarlo Giannini), dove si festeggia per il suo ritorno a Catania:

  • Neapolis • 30/05/12 13:00
    Fotocopista - 2391 interventi
    La sede del PCI da dove Mimì (Giancarlo Giannini) esce infuriato perchè pensava che il voto fosse segretissimo è in via Marittima a Catania:


  • Neapolis • 30/05/12 14:36
    Fotocopista - 2391 interventi
    La strada dove Mimì (Giancarlo Giannini) viene fermato e avvertito che per lui "travaglio" alla cava di cemento non ce n'è più è via Porto Ulisse a Catania:


  • Neapolis • 30/05/12 19:26
    Fotocopista - 2391 interventi
    La strada dove Mimì (Giancarlo Giannini) corteggia Amalia (Elena Fiore), la moglie del brigadiere, per conquistarla e contraccambiare le corna è Via de Crociferi a Catania, già vista in L'arte di arrangiarsi con Sordi:




    Sempre Via dei Crociferi è la strada dove Mimì (Giancarlo Giannini) viene avvicinato da un emissario di Don Vito Tricarico (Turi Ferro) è Via De Crociferi a Catania e quello sullo sfondo è l'ingresso di Villa Cerami:


  • Neapolis • 4/06/12 20:32
    Fotocopista - 2391 interventi
    Il chiostro del primo appuntamento tra Mimì (Giancarlo Giannini) ed Amalia (Elena Fiore) è il Chiostro di levante del Monastero dei Benedettini in Piazza Dante a Catania:


  • Roger • 18/06/12 22:41
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    L'edificio a Catania dove vanno ad abitare Mimì (Giancarlo Giannini) e Fiore (Mariangela Melato) è in Via Vincenzo Giuffrida a Catania. Grazie a Neapolis per fotogramma e descrizione.


  • Roger • 13/01/17 00:02
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    Il terrazzo dove Mimì (Giannini) viene convocato da Vito Tricarico (Ferro) che lo tratta con fare subdolo e minaccioso è in via Convento del Carmine 73 a Cerza (San Gregorio di Catania, CT). Qui vediamo a fianco del terrazzo un tetto con diversi abbaini e un terrazzino all'angolo:




    Notare la ringhiera del terrazzo visto dalla strada:



    Come riprova i palazzi che dal terrazzo si vedono verso la collina:


  • Roger • 18/01/17 00:02
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    Il capannone dove Mimì (Giannini) viene minacciato di morte da Salvatore Tricarico (Ferro) in quanto si è ribellato ai suoi metodi senza scrupoli è l'attuale Fercam in Via Sesta Strada 8 nella zona industriale di Catania. Nei titoli di testa viene segnalato come luogo di riprese anche la Gondrand di Catania e in effetti questa ditta (di autotrasporti) ha cambiato nome dopo la fusione con la Fercam, appunto.
    Tutto coincide: si notino la forma della sezione del capannone, le tre finestre sopra l'ingresso, lo scheletro in cemento che alla base si vede all'interno e diventa visibile all'esterno nella parte superiore. Ma soprattutto si noti alla sommità dell'interno un "passaggio" che dalla passerella che corre su tutta la lunghezza si diparte verso l'esterno sulla sinistra (A): è l'unica uscita visibile sul tetto.


  • Roger • 19/01/17 01:03
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    La strada dove gli amici di Mimì (Giannini) lo mettono a conoscenza del fatto che in giro la gente dubita della sua virilità è Via Derna a Catania:




    Una piccola curiosità: nella casa dietro Giannini un bambino guarda le riprese incuriosito. Un attimo dopo si abbassa, probabilmente in seguito a qualche richiamo della troupe.


  • Roger • 20/01/17 08:43
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    La cava dove gli amici di Mimì (Giannini) gli fanno sapere che sua moglie (Belli) è incinta di un altro uomo è in contrada San Cusmano ad Augusta (SR):




    Si notino, avvicinando l'immagine, l'elemento A con quattro cilindri in fila sulla sinistra e i vari depositi cilindrici sulla destra:


  • Roger • 24/01/17 00:03
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    Il capanno in riva al mare dove Mimì (Giannini), dopo una corte serrata, riesce a sedurre Amalia (Fiore), si trovava lungo l'istmo che collega la terra ferma (le saline) all'isola di Thapsos, a Priolo Gargallo (SR). Nei seguenti fotogrammi vediamo inquadrata una donna che si scopre essere colei che presta la baracca a Mimì per gli incontri amorosi. Qui si vede l'istmo...




    ...e qui la donna guarda sulla destra i due ballare davanti al capanno. La donna risulta essere in una posizione sopraelevata perchè come si vede si trovava sopra questa casamatta:


  • Roger • 24/08/18 22:05
    Call center Davinotti - 2931 interventi
    Il cantiere a Torino dove Nicola, un operaio compagno di lavoro di Mimì (Giannini), cade da una impalcatura e perde la vita in realtà si trova in Via Monti Iblei a Catania, nel quartiere Canalicchio. Qui si vede un complesso di palazzine all'epoca già ultimate:




    Nicola viene soccorso in prossimità delle palazzine in costruzione lungo l'odierna Via Monte Lauro:


  • Zender • 1/09/18 08:25
    Consigliere - 45080 interventi
    Bravo Roger e grazie a Mauro per la sistemazione del post.