Tutti possono arricchire tranne i poveri

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Anno: 1976
Genere: commedia (colore)
Numero commenti presenti: 17
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 25/09/07 DAL BENEMERITO UNDYING POI DAVINOTTATO IL GIORNO 5/12/08
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 25/09/07 08:34 - 3841 commenti

I gusti di Undying

Viviana e Giovanni sono una coppia di sposi torinesi che si barcamena tra bollette, mutui e spese varie, sostenendosi con lo stipendio di Giovanni, addetto centralinista. Un giorno la fortuna sembra baciare la coppia: un tredici porta in casa la bella cifra di 850 milioni! Illusi di poter entrare a far parte della cerchia dei "benestanti", si trasferiscono a Montecarlo tentando, vanamente, di far fruttare l'ingente patrimonio. Commedia piuttosto triste, che abbandona l'ilarità in favore di un velo costante di predeterminazione (o iella).

Pstarvaggi 18/03/08 13:20 - 80 commenti

I gusti di Pstarvaggi

Brutta commedia a basso budget tratta da un testo di Terzoli e Vaime (e i dialoghi smascherano l’impalcatura teatrale del testo). L’idea di partenza è stiracchiata, Severino gira frettolosamente, gli attori sembrano poco convinti. Risultato: non si ride quasi mai.

Cangaceiro 24/07/08 19:12 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Commedia che prende vita da un libro di Terzoli e Vaime (che però non sceneggiano) e si dipana in modo un po' moscio. La prima parte è la migliore con qualche divertente scena che vale la risata. Con l'arrivo a Montecarlo invece "si sbraca", soprattutto nell'interminabile ricevimento in villa (quasi 30 minuti!). Montesano non al suo massimo, anche perché il copione è quello che è, ma sempre più che valido. Brava la Mazzamauro. Film per gli affezionati a Enrico o poco più.
MEMORABILE: Montesano furibondo, alla ricerca della sua schedina vincente, mette le mani al collo alla vicina di casa...

Ciavazzaro 25/07/08 13:20 - 4758 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Curiosa coppia: Mazzamauro e Montesano e c'è pure la Bouchet nel ruolo di un'annoiata contessa, che per dare uno scossone alla sua triste vita decide di usare la coppia di nuovi ricchi (acquisto dell'isola compreso), ma nonostante il buon cast la commedia non decollla e non si riscontrano momenti molto divertenti.

Geppo 13/04/09 23:02 - 286 commenti

I gusti di Geppo

Mamma mia... il film più brutto di Montesano che io abbia mai visto! Non ci sono parole per descrivere la stupidità della "trama" e l'idiozia del finale. Da Montesano mi aspettavo molto molto di più. Davvero una grande delusione e un pizzico di amarezza. Peccato, perché il cast prometteva bene...

Skinner 27/04/09 14:23 - 593 commenti

I gusti di Skinner

Noiosa commediola tratta da un divertentissimo romanzo comico targato Terzoli-Vaime che punta troppo sull'aspetto pietistico-fantozziano della storia, con un ritmo non certo indiavolato, un regista anonimo e un cast a mio parere sbagliato. Film evitabilissimo, invece leggete il romanzo!

John trent 1/01/10 21:09 - 326 commenti

I gusti di John trent

Commedia dal retrogusto amaro che vede coinvolto il povero Montesano alle prese con un'inaspettata ricchezza: un 13 milionario! Se la prima parte del film è abbastanza divertente, la seconda (con l'approdo a Montecarlo) è di una noia quasi mortale. Il finale con urla e botte, poi, è del tutto fuori luogo. Davvero brutto.
MEMORABILE: La famiglia di Lanzichenecchi parenti di Montesano che si presenta improvvisamente a casa.

B. Legnani 10/12/10 00:59 - 4688 commenti

I gusti di B. Legnani

Terribile, commediola davvero terribile, nonostante la presenza di Montesano, della Mazzamauro e della Bouchet. Non si ride una volta che è una, ci si annoia nel vedere inutili ripetizioni (sia di gag - più che altro presunte - sia di immagini), ci si stupisce di errori clamorosi (la schedina vincente era stata precompilata da un cieco o l'aveva vergata il protagonista?). Di Severino è mille volte meglio l'intrigante Vergogna, schifosi!. *

Daidae 20/05/11 23:14 - 2727 commenti

I gusti di Daidae

Riuscito solo a metà. La prima parte è divertente, ma subito dopo l'arrivo in albergo arriva come nebbia improvvisa una valanga di noia. Cast buono ma sprecato in un film decisamente mediocre. Due soli pallini per una commedia ultrasoporifera; peccato perché parte col piede giusto.

Markus 25/06/12 09:32 - 3251 commenti

I gusti di Markus

Film che parte col botto grazie a un inizio entusiasmante che ci mostra l'inedita coppia comica Mazzamauro-Montesano passare da poveri a ricchi tramite una vincita al Totocalcio ma poi, una volta sciolto l'asse portante della pellicola, si cade nel tedio più assoluto e la mancanza d'idee si fa drammaticamente sentire. Gli attori sono mal gestiti e la sensazione dell'occasione mancata è francamente evidente; peccato perché l'argomento era sulla carta stuzzicante.

Roger 29/06/12 21:29 - 143 commenti

I gusti di Roger

Una commedia poco riuscita, nonostante l'inizio promettente e gli attori a disposizione. Le situazioni buone ci sarebbero, sopratutto nell'ambientazione torinese fino al momento della vincita, ma sono mal sfruttate, tirate troppo per le lunghe e con poco senso del ritmo.

Galbo 10/10/12 20:06 - 11343 commenti

I gusti di Galbo

Scritta da Terzoli e Vaime, è una commedia che parte da uno spunto italianissimo: la vincita di una grossa cifra al totocalcio che sconvolge una coppia di modeste condizioni economiche. Lo spunto è tirato per le lunghe con gag poco esilaranti, tutte incentrate sulla disabitudine alla ricchezza dei protagonisti. Raramente divertente, il film si avvale di interpretazioni appena sufficienti dei protagonisti, specie Montesano francamente sottotono.

Motorship 13/10/12 16:58 - 567 commenti

I gusti di Motorship

La prima parte non è malaccio; è anzi piuttosto divertente, grazie a qualche trovata simpatica (il centralino e i parenti a casa di Montesano) che assicura qualche risata. Poi, una volta milionari e una volta a Montecarlo, il film si arena, divenendo noioso e per nulla divertente. La coppia Montesano-Mazzamauro potrebbe funzionare se sfruttata meglio, così come sottotono appare la Bouchet. Insomma, nonostante un cast invitante il film è davvero bruttino (il finale anche peggio).

Homesick 29/03/13 17:17 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Marxista il titolo, marxiste le prevedibili conclusioni per una commedia di costume che si trascina con insopprimibile stanchezza, facendo chiasso per coprire la totale mancanza di umorismo vero e gag vincenti. Montesano non esce dalla sua gabbia di caciarone iellato e ansante, anzi rinforzata dalla sprovveduta moglie Mazzamauro. La Bouchet concentra le sue doti d’attrice in una superba contessa, cedendo il ruolo più provocante a Greta Vajant. Future presenze “pierinesche”: Sofia Lombardo è l’infermiera e Nicoletta Piersanti una delle sorelle morte di fame di Montesano.
MEMORABILE: La partenza in retromarcia della 127 di Montesano; lo strano posto dove vengono nascosti i soldi.

Gabrius79 3/09/14 00:09 - 1185 commenti

I gusti di Gabrius79

L'insolito trio Montesano-Mazzamauro-Bouchet è l'asse portante di questa commedia che inizialmente ricalca un po' lo stile fantozziano e parte in modo moderatamente divertente sfruttando l'idea della vincita al Totocalcio, poi via via che prosegue va sfilacciandosi per poi riprendere quota verso il finale con la cena alla villa. Montesano esagitato, mentre Mazzamauro e Bouchet sono sufficienti.

Mco 3/09/16 21:40 - 2135 commenti

I gusti di Mco

Che Montesano sia un attore di primissimo livello è assodato. Ed è ugualmente assodato che questa sua prova non resti nella storia, simpatica nelle premesse ma che soffre terribilmente di pause e lungaggini noiose. L'idea di una vincita che possa cambiare la vita parrebbe ideale per la verve comica scatenata dall'Enrico nazionale ma, forse, a mancargli è una spalla all'altezza. La Mazzamauro è indiscutibilmente brava ma qui non riesce a esprimersi al meglio. E anche la bella Bouchet, a parte l'esuberanza fisica, non stupisce. Peccato...

Rufus68 13/07/18 20:41 - 3049 commenti

I gusti di Rufus68

Una delle tante scialbe commediole in cui è sprecata la verve di Montesano. La storia è risaputa quanto esile: se, nella prima parte, il film ha qualche carta da giocare (l'orrida e invadente famiglia di lui, l'ambientazione piccolo borghese), nella seconda scade nei luoghi comuni della figura del parvenue in un mondo di squali. La controparte femminile si spreca poco. Curiosa la musica para-gobliniana.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Fabiodm102 • 29/10/10 18:23
    Disoccupato - 347 interventi
    Barbara Bouchet è doppiata da Gioietta Gentile
  • Musiche Quidtum • 19/11/12 12:44
    Servizio caffè - 2188 interventi
    F. BIXIO, F. FRIZZI & V. TEMPERA - "Tutti possono arricchire tranne i poveri" OST 45rpm CINEVOX MDF 102 (1976)

    EUFORIA / 850 MILIONI ...7-inch, 45rpm OST singolo. Musica composta e diretta da FRANCO BIXIO / FABIO FRIZZI e VINCE TEMPERA. Stampa originale italiana su etichetta CINEVOX (MDF 102) del 1976. EUFORIA è un esempio superbo del Cinecittà sound di metà anni '70 con archeggi disco / tromba jazz / e-piano e motivi lounge funky brasiliani a la Berto Pisano. Presente nella compilation "Bossa Galore - Lounge At Cinevox".

    Audioclip

    Ultima modifica: 19/11/12 15:15 da Zender
  • Curiosità Fedemelis • 3/12/13 12:42
    Fotocopista - 1707 interventi
    La schedina con la quale Giovanni Renzelli (Enrico Montesano) vincerà 850 milioni di lire, dando una svolta alla sua vita, è quella del concorso n.32 del 11 aprile 1976, come possiamo leggere nel fotogramma.


  • Musiche Markus • 10/09/19 18:25
    Scrivano - 4785 interventi
    Segnalo l'uscita del CD con tutti i brani di Franco Bixio, Fabio Frizzi e Vince Tempera che compongono la colonna sonora del film.

    http://www.beatrecords.it/shop.asp?lingua=i&idprodotto=DDJ048&uscita=prox

    Ultima modifica: 11/09/19 07:36 da Zender