Quel treno per Yuma

Media utenti
Titolo originale: 3:10 to Yuma
Anno: 2007
Genere: western (colore)
Note: Remake del film omonimo del 1957
Numero commenti presenti: 20

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 21/10/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 21/10/07 18:43 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Operazione sulla carta temibile, il remake di uno dei più grandi western della storia stravince la scommessa. Mangold, pur restando sostanzialmente fedele al ferreo copione tratto da Leonard, allunga un po' il brodo, imbroglia le carte della psicologia, ma lo fa con grande rispetto, notevole senso dello spettacolo e del paesaggio, evidente amore per il genere, che trova la sua apoteosi in un finale commovente. Ottimo Crowe, che svetta sul resto del validissimo cast. Retorico? No, epico. Cavalcano ancora
MEMORABILE: "Un uomo dev'essere abbastanza grande da capire quanto è piccolo"

Galbo 10/11/07 05:40 - 11345 commenti

I gusti di Galbo

Il remake del film realizzato alla fine degli anni '50 cambia registro narrativo rispetto al film originale. Dove quello era più concentrato (anche nella durata) e girato prevalentemente in interni (dando quindi l'impressione di un cinema classtrofobico) questo fa largo uso di spazi aperti (tra l'altro magnificamente fotografati). La regia di Mangold è buona e i due interpreti sono validi (sicuramente più bravi del duo del film originale); specie Crowe, che realizza un'interpretazione ricca di sfumature.

Ilfigo 29/12/08 18:45 - 75 commenti

I gusti di Ilfigo

Non si vedeva un buon western da molto tempo, specialmente con due interpreti così maestosi. La storia è abbastanza scontata, anche se è un remake, ma la regia ed appunto gli interpreti fanno dimenticare le banalità. Comunque da vedere, anche prima di quello vecchio.

Rickblaine 31/12/08 17:51 - 635 commenti

I gusti di Rickblaine

Un western che ha tutto di un western: saloon, donne, indiani, mercenari, compagnie ferroviarie e altro ancora. Bellissimi sfondi e suggestive inquadrature. Una storia di due uomini che si assomigliano in molti aspetti con l'uno che trattiene la propria rabbia in una gabbia "impostagli" dall'affetto per la propria famiglia e la sua "gamba di legno" mentre l'altro mette in libertà tale rabbia sfornandola come violenza sulla società. Ma in quel viaggio che si prospetta fino a Contention, chi si scopre buono e giusto? Chi è il cattivo? Ottimo cast.

Ercardo85 3/01/09 15:43 - 81 commenti

I gusti di Ercardo85

Solido remake del capolavoro di Delmer Daves che spara subito le sue cartucce migliori (la sequenza della rapina) e che ricalca anche un po' troppo nei dialoghi il capolavoro originale prendendo a volte binari differenti durante lo sviluppo della trama. Bale fuori parte, ottimo Crowe ma il migliore resta Peter Fonda nei panni del vecchio cacciatore di taglie. Unica nota dolente: il finale; già nell'originale era poco credibile il voltafaccia del bandito, qui viene superato ogni limite.

Caesars 2/03/09 08:07 - 2674 commenti

I gusti di Caesars

Purtroppo, faccio pubblica ammenda, non ho presente l'originale di Delmer Daves. Chiarito questo fatto, direi che ci troviamo davanti a un buon western, ben girato ed interpretato, con un buono studio psicologico dei protagonisti. Molto bella la fotografia che riprende suggestivamente i grandi spazi a disposizione. Peccato però che il finale sia davvero ben poco credibile, facendo perdere qualche punto al film. Resta comunque uno spettacolo che merita sicuramente la visione.

Homesick 11/08/09 08:53 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Arrogante e manierato, annichilisce tutta la poesia dell'originale banalizzandone le sottigliezze psicologiche, (re)inventando personaggi e caricandosi di una violenza anacronistica ed esasperata da italo-western (per giunta, Foster ha la faccia sadica di un Werner Pochath o di un Horst Frank). Chiude un finale orribile e patetico, come l'odierno cinema mainstream impone. Mogio e perdente Bale, tronfio e insopportabile Crowe: due microbi dinanzi agli immensi Heflin e Ford. Da salvare solo l'onorata pellaccia del vecchio Peter Fonda.

Harrys 22/08/09 11:48 - 681 commenti

I gusti di Harrys

Interpretazioni pressoché perfette, partendo doverosamente dai protagonisti Christian Bale e Russell Crowe e concludendo con quel "bastardo" di Ben Foster (uno degli emergenti che più gradisco) e con Alan Tudyk. Strabiliante, a tratti, la regia di James Mangold (aspettiamoci sorprese in futuro); molto buona anche la fotografia. La vera, e unica, a dir la verità (ma decisiva), pecca del film risiede nel finale, ai limiti dell'inconcepibile. L'originale fendeva, il remake "svacca" clamorosamente. Smarrimento.

Saintgifts 24/10/09 23:35 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Orribile remake di un western classico e che non ha nulla da spartire con questa versione. Grandi mezzi sprecati in assurdità. Gli interpreti sarebbero anche bravi ma sono diretti inverosibilmente. Lento e noioso, con un finale tutto da ridere. l'aspetto psicologico, che è l'essenza di questa storia, non esiste, o quasi e lascia il posto a un milione di inutili colpi di pistola e di fucile da "cecchino". Peter Fonda è bravo, ed è bravo anche a guarire in mezza giornata dopo un colpo di pistola sparatagli a bruciapelo nella pancia...

Belfagor 27/03/10 12:04 - 2621 commenti

I gusti di Belfagor

Un ridondante remake che svilisce il materiale a propria disposizione. Troppo manierato, a tratti esasperante per via di una stiracchiatura spacciata per sapiente lunghezza narrativa e per l'ovvia preferenza accordata alla violenza ai danni della sottigliezza psicologica. A poco serve una bellissima scenografia, se si limita a far da sfondo a questa storia che butta la logica alle ortiche (vedi il finale, davvero stupido). Molto meglio Crowe rispetto a Bale, anche se l'unico degno del genere è il buon vecchio Peter Fonda.

Darkknight 14/01/11 10:19 - 351 commenti

I gusti di Darkknight

Buon remake western, girato in un buon compromesso tra avventura e psicologia dei personaggi, meno idealizzati e più “spiegati” rispetto all’originale, con un buono integerrimo ma comunque tormentato e un cattivo che più che altro si sforza d’esser tale. Peccato per il finale, inutilmente triste, ma forse The killer di John Woo non è passato invano…
MEMORABILE: Ben Foster, canaglia psicotica e sanguinaria, ma molto fedele.

Pigro 15/01/11 09:07 - 7733 commenti

I gusti di Pigro

Dura rifare un grande classico, ma questo remake è ugualmente di alto livello, sia sotto il profilo più prettamente cinematografico, sia per il grande equilibrio della sceneggiatura che dosa in maniera intelligente e moderna la lezione dei grandi western (splendidi paesaggi, duelli iperbolici) con le sottigliezze psicologiche della modernità e un pizzico di mitologia leoniana. Crowe e Bale si rivelano ottimi interpreti per un viaggio verso il fatidico treno che è anche viaggio verso il destino e il compimento di un senso. Bel finale anticonvenzionale.

Piero68 28/07/11 11:15 - 2754 commenti

I gusti di Piero68

Remake o no è sicuramente il miglior western degli ultimi 20 o 30 anni. Mi spiace per i puristi ma io l'ho trovato di gran lunga migliore anche dell'originale. Soprattutto nelle caratterizzazioni. Magnifica quella di Crowe/Wade ma superlativa quela di Bale/Evans. Ottima la sceneggiatura. Ma anche regia, fotografia, montaggio. Da antologia poi lo scontro fisico/psicologico tra i due protagonisti. Pellicola inoltre che chiude il magnifico ciclo di Crowe che trasformava in oro tutto ciò che toccava: Il gladiatore, A beautiful mind, Insider...

Rambo90 16/10/11 23:43 - 6317 commenti

I gusti di Rambo90

Trovare un western così riuscito negli anni duemila è difficile: questo ha tutte le carte in regola per essere al livello del classico originale. Bellissimi personaggi, ritmo veloce e tesione sempre più crescente affiancati a due protagonisti davvero in ottima forma (ma Crowe supera Bale). Notevole anche il cast di contorno, in cui si distinguono il vecchio leone Peter Fonda e lo spietato Ben Foster. Finale di quelli che non ti aspetti.

Hackett 8/11/12 10:16 - 1721 commenti

I gusti di Hackett

Solido film diretto con mano felice da un regista che già in passato (Copland) aveva dato segni di avere una certa propensione per le atmosfere epiche di sapore western. L'ottimo cast lo aiuta in tutto e per tutto e alla fine il risultano non é niente male.

Nando 5/11/12 23:48 - 3458 commenti

I gusti di Nando

Un buon remake in cui i personaggi sono ben delineati e l'azione e il ragionamento vanno di pari passo. L'onore, il rispetto e una certa forma di pavidità coinvolgono la figura di Bale mentre il ladro Crowe evidenzia di possedere un suo codice. Finale da melodramma, ma la confezione è soddisfacente.

Alex1988 3/07/15 19:16 - 637 commenti

I gusti di Alex1988

Sono sempre stato dell'idea che sia i remake che i sequel servano solo a colmare i vuoti di fantasia dei produttori. La stessa strategia è alla base di questo film; nonostante tuttavia si tratti di uno dei tanti prodotti hollywoodiani racimola-soldi, riesce comunque a suo modo a rendersi interessante grazie al ritmo costante.

Bruce 6/10/15 10:04 - 1002 commenti

I gusti di Bruce

Difficile reggere il confronto con l'originale, da molti considerato tra i migliori western in assoluto. Eppure questo è davvero un buon film, che ripropone in modo originale la vicenda anche grazie alle ottime interpretazioni di Russel Crowe e Christian Bale, che danno maggior forza e tutto un altro registro ai due protagonisti, meno schematico e prevedibile del primo. Ben diretto e con ottime scene d'azione. Notevole!

Taxius 30/03/16 21:19 - 1643 commenti

I gusti di Taxius

Purtroppo non conoscendo l'originale non posso fare paragoni; premesso questo, è un western moderno in cui è più importante la psicologia del personaggio rispetto alla sua abilità con le pistole. Il film comincia bene, con la bellissima sequenza sulla rapina, ma poco a poco si spegne, con un deludentissimo finale. Sicuramente più Christian Bale che Russel Crowe. Per carità non è brutto, solo che si vede e si dimentica...

Pesten 26/12/19 23:38 - 632 commenti

I gusti di Pesten

Un film che fa passare due ore piacevoli. Ci sono molti proiettili, una decisa dose di violenza e tanti, tanti spazi aperti che premiano gli occhi. Bale e Crowe sembrano essere a loro agio, ma c'è il sentore che si potesse fare meglio nella caratterizzazione dei personaggi, che sembra forse solo accennata per far spazio all'azione. Finale dal doppio giudizio: prevedibile e troppo buonista o cattivo e azzeccato? Film più che dignitoso.
MEMORABILE: Gente a cui sparano ma che si riprende manco fosse Robocop...
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Zender • 28/02/08 11:59
    Consigliere - 43520 interventi
    In uscita il 6 marzo 2008 per la Medusa un'edizione molto ricca, a quanto pare.
    Audio: Ita.5.1
    Video: 16:9/2.35:1
    Extra: Scene tagliate + Fuorilegge, bande e pistoleri + La ferrovia del West + Destinazione Yuma + Il genere Western + Conversazione con Elmore Leonard + Le pistole di Yuma + La colonna sonora + Trailers
  • Discussione Piero68 • 17/12/18 15:54
    Contatti col mondo - 234 interventi
    Rivisto ieri per l'ennesima volta. E più lo vedo, più scopro "sfumature" nascoste e più il mio giudizio positivo aumenta.
    Sono sempre più convinto che è uno dei migliori western degli ultimi 20-30 anni se non di sempre.
    Non solo il comparto tecnico è perfetto, non solo la regia di Mangold e le prestazioni di Bale e Crowe sono sontuose. Ma la narrazione è davvero un piccolo capolavoro. Il confronto fisico/psicologico tra i due protagonisti è uno dei più avvincenti e convincenti che io abbia mai visto a cinema. Anche il finale, senza retorica e buonismo inutile, è una piccola chicca che, nonostante la sua drammaticità, riesce a mantenere inalterato il senso di tutta la pellicola. Anzi, addirittura lo rafforza
  • Discussione Galbo • 17/12/18 17:14
    Gran Burattinaio - 3747 interventi
    anche per me è un ottimo film, stranamente alcuni utenti lo hanno stroncato di brutto.....