LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 23/03/14 DAL BENEMERITO TARABAS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Tarabas 23/03/14 19:38 - 1702 commenti

I gusti di Tarabas

Un reduce con lavoro precario ruba del denaro che scotta. La sua vita precipita, quando deve confrontarsi con il mondo della mala che rivuole il grisbì. Ultimo noir di Mann, debitore di La città nuda di Dassin, parte nello stile documentaristico che stava diventando di moda per virare poi su toni più melodrammatici. Non il migliore della serie, ma alcune sequenze non si dimenticano, come il magico inseguimento in auto nell'alba deserta di New York, filmata dal cielo con i viali che diventano vicoli chiusi tra i grattacieli. Cast così così.

Cotola 24/06/15 15:59 - 7525 commenti

I gusti di Cotola

Qualche anno dopo prove ben più riuscite, Mann torna al genere noir ma lo fa in maniera troppo ordinaria (come già gli era accaduto in passato), raccontando una storiellina incanalata sui rassicuranti binari della normalità o forse sarebbe più corretto dire dell'ordinarietà. Non ci sono infatti particolari sorprese o novità né sul piano narrativo né su quello visivo, stilistico e registico. E' comunque un film che si lascia guardare senza problemi e che raggiunge tranquillamente la sufficienza. Per amanti del genere e completisti.

Faggi 2/03/16 17:46 - 1504 commenti

I gusti di Faggi

Noir dai toni leggermente patetici (concentrati nella figura del protagonista e nella sua vicenda); ci sono una mescolanza interessante di realismo e pura finzione, una bella fotografia metropolitana iperrealista e ottime scene d'azione; non è un esempio superlativo del genere ma riesce a tenere desta l'attenzione. Finale in perfetto ossequio al Codice Hays.

Nicola81 11/08/20 19:16 - 1956 commenti

I gusti di Nicola81

Prima di approdare al western, genere dal quale ricaverà le maggiori soddisfazioni, Mann dirige questo suo ultimo poliziesco/noir, chiaramente debitore di La città nuda, anche se qui il taglio documentaristico viene relegato in secondo piano rispetto agli snodi melodrammatici. Comunque un film scorrevole e piuttosto teso, con una sceneggiatura che inizia bene, rischia di perdersi per strada nella parte centrale, per poi recuperare in dirittura d'arrivo con uno spettacolare inseguimento automobilistico che prelude a un finale consolatorio e moraleggiante. Buone le interpretazioni.

Daniela 14/09/20 14:47 - 9400 commenti

I gusti di Daniela

Ad un anno di distanza dal bel film di Ray, Mann ripropone la coppia Granger-O'Donnell in un noir in cui, pensando di rubare solo qualche dollaro, un postino si ritrova tra le mani una grossa somma frutto di un ricatto da parte di malvivente che si sono già macchiati di un delitto... L'esordio con la presentazione del contesto urbano ricorda quello della Città nuda ma la narrazione non si concentra sulle indagini quanto sui tentativi del protagonista per togliersi dai guai, mentre la buona tenuta della tensione garantisce una visione avvincente malgrado qualche passaggio frettoloso.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.