LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

La sfida amichevole in ambiente militare è stata alla base di molte commedie comiche di casa nostra. Qui è la marina italiana che scommette con quella americana (rappresentata al più alto grado da un Guido Nicheli doppiato con penoso accento statunitense) di riuscire a individuare dove si nasconderà il loro sommergibile, considerato dagli italiani una bagnarola. Per riuscirvi la marina fa riunire da un supercomputer i nominativi della squadra destinata a guidare la corvetta che partirà alla ricerca del sommergibile. Dovrebbero essere il migliore equipaggio possibile, ma il computer si innamora nella notte di una telescrivente (!) e inserisce nella lista nomi a caso. E così ecco selezionati Bombolo, Cannavale, Ernst Thole, Giorgio Ariani,...Leggi tutto Saverio Vallone, Gianni Ciardo e Vincenzo Crocitti (che manda al posto suo la fidanzata Annamaria Rizzoli credendo a torto che venga rispedita a casa). Tutti ai comandi del capitano Cristoforo... Piccione alias Felice Andreasi. L'equipaggio più pazzo del mondo è quindi quello della corvetta, non del sommergibile come segnala erroneamente il titolo. La comicità è di stampo barzellettistico, con gag assurde capaci di tirare in ballo Superman, Tritone o la Banda Bassotti solo per far funzionare una battuta. il livello è bassissimo (e con un cast simile era facile prevederlo), con i soli Bombolo e Cannavale in grado (a gran fatica) di strappare qualche risata, con un Felice Andreasi molto presente e cinicamente simpatico e una Rizzoli che sfodera il seno in un paio di occasioni. Siamo comunque quasi nel campo dell’improvvisazione e la pretestuosa storia della sfida lascia ovviamente il tempo che trova. Comicità di grana grossissima...
Marcel M.J. Davinotti jr.
Chiudi
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Undying 4/12/07 21:30 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Già l'idea di spacciare la Rizzoli per un "travestito" è -quantomeno- perdente. Aggiungiamo un gruppo d'attori in azione come svincolati da ogni regola di recitazione; un soggetto spezzettato per dare corso a gag (male) assortite; la presenza di comici che tutto fanno, meno che ridere (Ciardo e Ariani), ai quali in bocca vengono messe parole (mal) pronunciate con cadenza tediosa. L'erotismo è -come buona parte delle commedie dirette da Laurenti nel periodo- bandito a tutto discapito del (misero) risultato finale...

Lovejoy 30/01/08 15:30 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Terrificante sottoprodotto italiano nato sulla scia del successo dei vari Aerei e delle Scuole di polizia. Praticamente dal nulla Laurenti imbastisce una sciocca vicenda dalle gag telefonate, dalle battute stantie e da un ritmo davvero impietoso (nei confronti del povero malcapitato di turno). Inutile parlare di recitazione in questo caso. Deprimente.

Daidae 15/02/09 18:51 - 2763 commenti

I gusti di Daidae

Bruttissimo. Una delusione totale per chi come me ha apprezzato i precedenti lavori del Laurenti (La liceale seduce i professori, nella classe dei ripetenti, etc). Assurdo spacciare la Rizzoli per un travone, momenti comici ridicoli (quello del gay e le gag pietose di Ariani e Ciardo). Noioso e non fa ridere: difficile pure arrivare alla fine.

124c 12/04/10 12:55 - 2779 commenti

I gusti di 124c

Visto che L'aereo più pazzo del mondo se l'erano già accapparato gli ZAZ, che ne fecero uno dei successi americani d'inizio anni '80, a noi italiani (che per fare un film demenziale ci mettevamo, ai tempi, molto meno soldi), non ci rimaneva che "Il sommergibile più pazzo del mondo". Grande cast di comici dell'epoca, agli ordini del capitano Felice Andreasi, con una Annamaria Rizzoli che impersona un transessuale, sposato con Vincenzo Crocitti (!). Non potevano mancare Bombolo e Cannavale... Brr.

Mark70 11/10/11 11:05 - 118 commenti

I gusti di Mark70

C'è da vincere una sfida con gli americani e la marina seleziona i suoi elementi migliori, ma il computer deve essere parente di quello de I carabbinieri perché sceglie una manica di mentecatti... La trama di per sé è risibile e per arrivare ad un minutaggio accettabile vengono inserite una serie di barzellette e scenette stupide e inutili. Se aggiungiamo la recitazione mediocre da parte di attori di secondo piano la noia ed il fastidio prendono il sopravvento. C'è qualche scenetta che strappa un sorriso, ma il film è decisamente brutto.
MEMORABILE: La surreale consegna delle cartoline-precetto da parte di Bombolo, unica scena divertente del film.

Markus 9/05/12 08:42 - 3331 commenti

I gusti di Markus

Terrificante commedia di Laurenti (che dagli Anni '80 inizia un lento ma inesorabile declino professionale). La pellicola tenta maldestramente di essere una risposta all'amatriciana dell'Aereo più pazzo del mondo (spostando la messinscena sott'acqua), ma il livello miserrimo della sceneggiatura, la tremenda prova degli attori (cui sono affibbiate battute che non solo non divertono, ma addirittura complessivamente annoiano), sanciscono il fallimento del film sotto tutti i profili.

Geppo 4/10/12 19:50 - 288 commenti

I gusti di Geppo

Dopo il periodo d'oro della commedia sexy scoppia in Italia la moda dei film di barzellette. Questo, in particolare, esce un po' fuori dagli schemi perchè prende spunti dalle commedie surreali americane (tipo L'areeo più pazzo del mondo). Il film è un vero e proprio esperimento; Laurenti tenta di farne uno "all'italiana", ma il risultato non è proprio il massimo... Secondo me è un genere di commedia che solo gli americani sanno fare. Qui abbiamo Bombolo e Cannavale che sfoderano tutte le gag del loro repertorio. Strappa qualche risatina.
MEMORABILE: Bombolo che consegna le cartoline; La gag di Cannavale e Bombolo col boomerang.

Jurgen77 28/12/12 15:44 - 630 commenti

I gusti di Jurgen77

Malgrado la "parata" di stelline e macchiette del genere, il film è veramente poca cosa. Squallido, poco divertente e poco sexy. Il titolo si addice parecchio, in quanto la pellicola tocca veramente uno dei punti più bassi del filone commedia sexy-trash all'italiana. Da evitare con cura...

Motorship 27/08/13 17:59 - 567 commenti

I gusti di Motorship

Quanto di più imbarazzante ci possa essere nel panorama del cinema comico italiano: solo queste sono le parole per descrivere in pillole questo inguardabile film di Laurenti. La pellicola è solo un'accozzaglia di pessimi sketch che più che far ridere creano imbarazzo. Spacciare una gran donna come la Rizzoli per un "transgender" poi, è quanto di più assurdo e aberrante ci possa essere. Insulso e noiossissimo.

Panza 25/06/14 20:02 - 1507 commenti

I gusti di Panza

Accertato che la gag iniziale è una delle cose più squallide del mondo, il film incomincia a mostrarci il classico gruppo di macchiette monodimensionali attorno a cui si cuce una storiella di poco conto solo per farci germogliare sopra le battute (o almeno presunte tali, in questo caso/caos). Ma qui non funziona nulla a causa di un cast rabberciato e privo di un attore che sappia reggere la baracca: Ariani terribile, scafato Bombolo (tanto per citare due estremi). La regia non li ha certo aiutati e con la sceneggiatura siamo davvero fritti.

Saintgifts 2/02/16 17:29 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Meglio nemmeno fare un accostamento con il film americano di due anni prima, da cui prende spunto (almeno nel titolo italiano), è sufficiente giudicarlo per quello che è: una inaccettabile vaccata. Vada per la povertà dei mezzi - il sommergibile (la torretta) e la nave della marina italiana (un'imbarcazione turistica malamente camuffata, che giustamente non batte bandiera italiana) partono da un porticciolo buono per vacanzieri - ma ciò che è inaccettabile è una sceneggiatura imbottita di scene (?!) che hanno l'unico scopo di raggiungere il minutaggio minimo.
MEMORABILE: Il lungo pestaggio con gli invisibili nel night club; Gianni Ciardo che non riesce a togliere il collare dai comandi: da far saltare i nervi.

Zoltan 13/08/20 14:16 - 201 commenti

I gusti di Zoltan

Terrificante tentativo di Laurenti di fare della comicità demenziale all'amatriciana. Il tutto si riduce perlopiù a scene da barzelletta e ad assurdità che scavalcano a piè pari il muro del ridicolo. Le cose sono talmente assurde che persino il titolo è sbagliato, a ben vedere. La nave affonda con tutti i naviganti a bordo e poco possono Bombolo e Cannavale nei loro sforzi, con Ariani e Vallone che si contendono la palma del peggiore. Laurenti in regia e Capone in sceneggiatura non hanno proprio il gusto e la raffinatezza che ci vorrebbe per fare della buona comicità demenziale.

Pinhead80 31/08/20 11:35 - 4005 commenti

I gusti di Pinhead80

Il titolo è solo uno specchietto per le allodole che richiama alle bellissime commedie americane targate Zucker/Abrahams/Zucker. Il film in questione invece è di una pochezza disarmante sotto ogni punto di vista e chi dovrebbe far ridere non ci riesce mai per via di una sceneggiatura orribile e a tratti urticante. Alcune scene sono tirate talmente per le lunghe da arrivare a far perdere la pazienza. L'unico motivo accettabile per vedere l'opera fino alla fine è legato alle nudità della sempre bella e generosa Anna Maria Rizzoli; il resto è un calvario.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Geppo • 4/11/09 22:09
    Addetto riparazione hardware - 4018 interventi
    Mi rivolgo in particolare a R.f.e.!
    Sbaglio o Giorgio Ariani è doppiato da Giorgio Panariello?
  • Curiosità R.f.e. • 5/11/09 09:22
    Call center Davinotti - 854 interventi
    No, Giorgio Ariani ha la sua voce. Trattasi di un doppiaggio C.V.D. Vincenzo Crocitti, per esempio, è doppiato (ma non riesco a capire da chi dal breve pezzettino che c'è su Youtube). La moglie del tipo geloso (attrice non identificata) nella scena con Ariani e Bombolo che escono dall'armadio, è doppiata da Solvejg D'Assunta. Ma Ariani ha proprio la sua voce. Lo sai no, che insieme a Enzo Garinei negli anni '80 avevano ri-doppiato un sacco di cortometraggi di Stanlio e Ollio...?
  • Curiosità Ciavazzaro • 5/11/09 16:03
    Scrivano - 5612 interventi
    Non sono riuscito a trovare il video su youtube con Crocitti.
    Oltre alla D'assunta come voce ho identificato solo Pietro Biondi che fa lo speaker televisivo.
  • Curiosità Geppo • 5/11/09 17:14
    Addetto riparazione hardware - 4018 interventi
    R.f.e. ebbe a dire:
    Vincenzo Crocitti, per esempio, è doppiato (ma non riesco a capire da chi dal breve pezzettino che c'è su Youtube).

    Grazie R.f.e. per la tua risposta e per le tue straordinare info sempre utili e interessanti sui vari doppiatori.
    Ti confermo che Vincenzo Crocitti ne "Il sommergibile più pazzo del mondo" si doppia da sè!
    Forse ti confondi con il film "La settimana al mare"... ecco lì Crocitti, stranamente, è doppiato!
  • Curiosità R.f.e. • 5/11/09 20:08
    Call center Davinotti - 854 interventi
    Per Ciavazzaro, ecco il pezzettino dove c'è Crocitti, si vede solo alla fine:

    http://www.youtube.com/watch?v=G-Wl-RKVdh0
  • Curiosità Ciavazzaro • 6/11/09 11:21
    Scrivano - 5612 interventi
    Dal breve spezzone direi proprio che quella è la sua voce.