Evita

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 27/03/07 DAL BENEMERITO SADAKO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Sadako 27/03/07 22:09 - 177 commenti

I gusti di Sadako

Da anni si parlava di fare una versione cinematografica di Evita, musical di Lloyd Webber e Rice dedicato alla primadonna argentina e scritto nel 1976. Solo nel 1996 ci si è riusciti e unendo un cast eccezionale. Un ritratto non proprio fedele (e poco gradito in Argentina, dove il musical fu boicottato per lungo tempo) ma di notevole impatto. Nonostante le polemiche, soprattutto riguardanti Madonna, il film riporta fedelmente le atmosfere del musical, ricostruendolo in maniera perfetta.

Galbo 31/08/08 20:15 - 11416 commenti

I gusti di Galbo

Dopo The Commitments, il regista Alan Parker affronta un altro film musicale sebbene estremamente diverso dirigendo un’opera tratta dal celebre musical di Andrew Lloyd Webber. Cosceneggiato dal regista insieme ad Oliver Stone, Evita appare una felice trasposizione cinematografica. Seppur poco attento in più punti alla verosimiglianza storica, il film ha il merito di parlare di valori sentimentali universali raccontando una storia d’amore assai godibile in cui le belle musiche sono ovviamente in primissimo piano.

Pigro 30/10/08 09:29 - 7817 commenti

I gusti di Pigro

Analisi della vicenda storica e umana di Eva Peron. Il musical di Webber e Rice copia l'impostazione del loro Jesus Christ Superstar, ma il personaggio è ben diverso e l'operazione non ha la stessa potenza. Comunque, testo interessante e musica bella. Il problema vero è nel passaggio dal teatro al cinema: film sontuoso, superficiale e soprattutto censorio nei confronti del personaggio protagonista, e cioè Che Guevara. A questo punto, tolto il Che che nel musical era la chiave di volta, rimane solo un inutile carosello sentimental-celebrativo.

Cotola 12/07/09 13:15 - 7553 commenti

I gusti di Cotola

Mediocre e insipida versione cinematografica del celeberrimo musical di Lloyd Webber. Parker sceglie Madonna che ha molti punti in comune con il personaggio che interpreta ma non riesce comunque a fornire una buona prova d'attrice. Il difetto principale è una totale mancanza di personalità (non c'è una sola idea registica e narrativa) che, a tratti, lo rende ambiguo verso la Storia e i protagonisti in questione (in fondo Evita era una donna "facile" nonchè moglie di un dittature). Polemiche a parte, si poteva e doveva fare molto meglio.

Lucius 9/01/10 20:52 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Una delle più convincenti e sofferte interpretazioni di Madonna al servizio di un musical brillante. Madonna convince e commuove (per chi avesse ancora dei dubbi sulle sue qualità interpretative) con una performance eccellente, frutto di mesi di preparazione, per un ruolo che ha sentito suo da subito. La ricostruzione d'epoca è degna di nota grazie a scenografie e costumi impeccabili. Ottima l'idea di Parker di incentrare il film sulla figura di Evita, tralasciando quella di che Guevara. Musica emozionante e bellissima.

Daniela 13/09/11 15:26 - 9502 commenti

I gusti di Daniela

Vita, miracoli nazional-popolari e morte della puttana/santa Evita Peron, da un celebre musical della premiata ditta Webber-Rice. Imprevedibilmente (confesso la prevenzione), Madonna se la cava discretamente nel ruolo, sia dal punto di vista canoro che da quello interpretativo, mettendo a frutto la connaturata volgarità del suo personaggio pubblico. A convincere molto meno è Banderas, fastidioso Che grillo parlante, ed anche la regia di Parker non appare particolarmente ispirata, anche se alcune sequenze d'effetto. Vedibile, non miliare.
MEMORABILE: I berretti di Jonathan Pryce, tanto grandi che sembra sempre sul punto di caderci dentro

Ziovania 1/10/12 13:45 - 337 commenti

I gusti di Ziovania

Con Evita, Webber e Rice hanno probabilmente raggiunto l'apice espressivo del loro sodalizio. Bene ha fatto perciò la produzione a restituirci la struttura teatrale dell'opera con musiche e coreografie elementi fondamentali per funzione narrativa e psicologica. Del resto, parliamoci chiaro, a chi mai sarebbe interessata la storia di un dittatore sudamericano e della sua giovane amante/moglie senza il sublime supporto della premiata ditta Webber & Rice? Ottima l'idea di inserire una figura di raccordo (Banderas) fra pubblico e narrazione.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Lucius • 1/08/10 23:48
    Scrivano - 8319 interventi
    Madonna per interpretare il ruolo di Evita si documentò accuratamente sulla vera storia di Evita, leggendo decine di libri su di lei, incontrò le persone che la conobbero personalmente e anche il Presidente argentino Carlos Menem, al quale chiese di poter utilizzare per le riprese il famoso balcone della Casa Rosada, la residenza presidenziale argentina.
  • Curiosità Lucius • 27/08/10 19:09
    Scrivano - 8319 interventi
    La versione originale del musical di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice debuttò al Prince Edward Theatre di Londra nel 1978 e fu uno degli spettacoli più visti nel Regno Unito, con quasi 3 mila repliche. L'edizione di Broadway ha conquistato sette Awards al termine della sua prima stagione a New York.
    Il brano You must love me fu premiato con un Oscar per la migliore canzone.
  • Curiosità Lucius • 27/08/10 19:10
    Scrivano - 8319 interventi
    Nel film, che ha incassato 140 milioni di dollari (di cui 50 negli Stati Uniti) recita in un piccolo ruolo anche lo stesso regista Alan Parker.
  • Musiche Lucius • 22/08/11 11:25
    Scrivano - 8319 interventi
    Direttamente dalla prestigiosa collezione Lucius il 45 giri originale nella versione originale del musical, interpretato da Julie Covington:

    Ultima modifica: 21/12/11 02:59 da Lucius
  • Homevideo Gestarsh99 • 25/11/11 00:39
    Scrivano - 14720 interventi
    Disponibile in edizione da collezione (2 dvd) dal 06/12/2011 per Cecchi Gori HV:



    DATI TECNICI

    * Formato video 2,35:1 Anamorfico
    * Formato audio 5.1 Dolby Digital: Inglese
    5.1 DTS: Inglese
    * Sottotitoli Italiano per non udenti Inglese
    * Extra Trailer cinematografico originale
    Galleria fotografica
    Interviste esclusive a Madona, Antonio Banderas, Alan parker e Tim Rice (25 min, sott ita)
    Trama completa con accesso alle scene
    La Prima del film a Hollywood (3 min)
    Interviste a caldo dopo la Prima! (5 min, sott ita)
    Videoclip You Must Love Me in dolbydigital 5.1, 2.0, DTS5.1 e LPCM 96Khz / 24Bit
    Promo Reel: Work in Progress... (10 min)
    Note biografiche cast
    Filmografie regista e attori principali
  • Musiche Lucius • 21/12/11 03:01
    Scrivano - 8319 interventi
    Nella soundtrack tre brani targati Madonna:
    Don't Cry For Me Argentina
    You Must Love Me
    Another Suitcase in Another Hall

    Madonna canta dal vivo anche Lament (movie version). Nella colonna sonora ufficiale del film "Evita" è presente la versione originale, ma non questa cantata durante le riprese con maggior trasporto e maggior enfasi.
    Ultima modifica: 21/12/11 16:22 da Lucius
  • Musiche Lucius • 21/12/11 16:27
    Scrivano - 8319 interventi
    Piccola curiosità musicale:
    Your Little Body's Slowly Breaking Down (Movie Version):
    Madonna interpreta con Jonathan Price il brano in questione in diretta, durante le riprese del film "Evita". E' possibile trovare la versione originale sulla colonna sonora, ma non questa.
  • Discussione Zender • 31/10/17 07:17
    Consigliere - 43594 interventi
    Uno, perché non rispettava la regola di non parlare di commenti altrui, secondo perché conteneva troppi errori.
  • Curiosità Lucius • 11/11/17 18:55
    Scrivano - 8319 interventi
    Per avere il ruolo di Evita, Madonna ha battuto Glenn Close, Barbra Streisand e Michelle Pfeiffer.

    Fonte: www.rds.it
  • Curiosità Lucius • 11/11/17 20:56
    Scrivano - 8319 interventi
    Nel film Madonna effettuò 85 cambi d'abito, superando Elizabeth Taylor in Cleopatra (65 cambi) ed entrando così nel Guinness dei primati. Fra le altre cose sfoggiò 39 cappelli, 45 paia di scarpe e 56 paia di orecchini.

    Fonte: Paramount Channel.