Assassinio allo specchio

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: The Mirror Crack'd
Anno: 1980
Genere: giallo (colore)
Note: E non "The mirror cracked".
Numero commenti presenti: 24
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/04/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI POI DAVINOTTATO IL GIORNO 29/01/15
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

B. Legnani 8/04/07 00:48 - 4722 commenti

I gusti di B. Legnani

Per certi versi è grazioso, per altri malriuscito. Dopo uno splendido incipit in bianco e nero, il film procede più dando spazio al cast di stelle e all'ambientazione britannica (e a qualche inutile lungaggine) che a vicende di vero interesse nell'economia della trama gialla, un po' troppo smilza per la durata della pellicola. Divertente l'autoironia della Taylor e della Novak, in effetti quasi coetanee. L'ottima Lansbury va a svelare l'enigma, con una bella soluzione alla Christie, e ci sveglia. Purtroppo è quello ci sta in mezzo a non convincere troppo. Cast non giovanile, ma stellare.
MEMORABILE: Al cinema del prete si rompe la pellicola prima che l'investigatore sveli l'assassino, ma Miss Marple, uscendo, spiega a tutti i villici la soluzione.

Caesars 10/04/07 13:00 - 2693 commenti

I gusti di Caesars

Un grande cast abbastanza sprecato. Il film non è brutto ma è il classico detective movie che fa il suo mestiere senza la più piccola luce di originalità. Angela Lansbury risulta comunque perfetta per interpretare il ruolo di Miss Marple. Vedibile e nulla più. Gli amanti di Agatha Christie comunque non resteranno delusi.

Sadako 14/04/07 16:34 - 177 commenti

I gusti di Sadako

Un tripudio di nomi celebri per un film sottotono che non riesce mai veramente a decollare. I "grandi nomi" sembrano quasi spaesati e la Taylor gioca ad interpretare se stessa. Anche Angela Lansbury, nel ruolo di Miss Marple, non sembra convincente fino in fondo anche se, forse, la colpa è delle innumerevoli visioni de "La signora in giallo" che hanno hanno legato a doppio filo l'immagine dell'attrice. L'indagine a distanza non coinvolge e, ad una seconda visione (con la soluzione ben chiara fin dall'inizio) non riesce più a coinvolgere.

Ciavazzaro 8/12/08 11:01 - 4763 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Molto bello, con un cast strepitoso. La Lansbury davvero in parte è miss Marple, la Taylor e Novak dive di prima grandezza, poi Hudson, la Chaplin, Tony Curtis. Ottime le musiche, i delitti e la suggestiva ambientazione inglese. Funziona e si fa vedere molto piacevolmente. Sottovalutato. Da citare scene come quelle dell'omicidio della Chaplin.
MEMORABILE: Il finale.

Cotola 14/12/08 11:11 - 7525 commenti

I gusti di Cotola

Modesta riduzione cinematografica di un giallo della Christie già di per se non eccelso. Il problema principale non è tanto la regia un po' troppo anonima quanto piuttosto una sceneggiatura che non riesce, cosa gravissima visto il genere di film, a coinvolgere minimamente lo spettatore. Tensione ed interesse sono davvero al minimo storico ed anche la soluzione finale (solitamente impeccabile) non convince troppo poiché troppo "casuale" e superficiale. Solita (sprecata) parata di stelle.

Galbo 18/12/08 16:10 - 11387 commenti

I gusti di Galbo

Tra le migliori trasposizioni cinematografiche di un giallo di Agatha Christie. Ha come protagonista Miss Marple, innocua (all'apparenza) vecchietta inglese, detective dilettante. La interpreta con molta bravura Angela Lansbury; il film, ben diretto da un veterano come Guy Hamilton, vede oltre alla Lansbury un cast di primissima grandezza e si caratterizza per una riuscita ambientazione in stile puramente britannico.

Belfagor 22/03/10 19:01 - 2623 commenti

I gusti di Belfagor

Confezione di lusso e molto pulita per questo giallo dalla regia un po' anonima ma comunque piacevole da vedere. La Lansbury è perfetta nel ruolo della simpatica e arguta Miss Marple (anche se non può non richiamare il ruolo analogo ne La signora in giallo) ed è affiancata da un cast stellare (specialmente la Taylor nel ruolo un po' autobiografico della diva). Ben realizzati i delitti, buone le ambientazioni e la fotografia.
MEMORABILE: L'inizio al cinema; il finale.

Daniela 26/11/10 10:04 - 9400 commenti

I gusti di Daniela

Secondo consuetudine, stellato come una notte di maggio, ma piuttosto amorfo se confrontato con altre trasposizioni dei gialli di Christie, anche senza andare a scomodare quell'Assassinio sull'Orient Express che costituisce il top del sotto-genere. Che sia demerito di una trama non particolarmente coinvolgente (il tentato omicidio di una famosa attrice, di cui resta vittima un'altra donna) oppure di un cast certo prestigioso ma non particolarmente calzante a cominciare dalla pur brava signora in giallo, il risultato sa di routine, per quanto si tratti di una routine gradevole.

Ryo 25/02/12 01:04 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Sfilata di nomi celebri, ma il film rimane sotto la media. Angela Lansbury è una discreta Miss Marple, ma solo dal punto di vista estetico. Il top rimane sempre la Rutheford; vedendo la Lansbury non si riesce a distinguere differenze fra il personaggio di Miss Marple e quello di Jessica Fletcher. Abbastanza fedele al romanzo, se si esclude qualche piccola licenza cinematografica. Gradevole, ma con tutti quei nomi ci si aspettava qualcosa in più.

Il Dandi 24/05/12 00:16 - 1775 commenti

I gusti di Il Dandi

Carino, ma non di più: dal bondiano Hamilton ci si aspettava una regia meno statica e una narrazione più ritmata, mentre i momenti morti qui abbondano. Colpa anche della sceneggiatura e di un cast all-star ma gerontofilo. Deludente anche l'ambientazione d'epoca, meno curata del solito. Comunque gradevole, benché tenuto in piedi solo dalla magia degli spiegoni di Agatha Christie e dal carisma della Lansbury, perfetta per la parte.
MEMORABILE: L'incipit nel cinema parrocchiale.

124c 27/09/12 18:17 - 2771 commenti

I gusti di 124c

Solido poliziesco tratto da un romanzo di Agatha Christie. Se, fra gli anni '70 e '80, l'Hercule Poirot cinematografico era Peter Ustinov, Miss Marple, almeno in questo film, era Angela Lansbury, ai tempi non così famosa come lo sarà in seguito per La signora in giallo. Come per i film di Poirot, anche questo film con Miss Marple ha un cast d'attori ricco di nomi eccellenti. Sono gli attori, infatti, la chiave del successo del film, specie Elisabeth Taylor e Tony Curtis. Quanto alla Lansbury se la cava bene, superando Margareth Rutherford.

Claudius 11/09/14 10:15 - 408 commenti

I gusti di Claudius

Un passo indietro rispetto ad altri film tratti da romanzi della Christie; la ricetta è sempre quella: trama arzigogolata e cast di stelle (superbi la Taylor e Curtis, ma anche la prova sofferta di Hudson e la bravura della Lansbury), ma il regista non riesce a tenere il passo per tutta la durata. Discreto ma irrisolto.

Lucius 30/03/15 00:49 - 2819 commenti

I gusti di Lucius

Rispetto ad altre trasposizioni presenta troppa carne al fuoco. Il risultato è un film troppo investigativo e parlato, con un uso non sapiente dell'intreccio: mancano le pause e i silenzi, ma si apprezzano il cast stellare e il finale rivelatore. Non uno dei migliori lavori di Hamilton, anche se in fondo interpreti di tale calibro riescono a dare agli spettatori sempre molto di più del settanta per cento degli attori contemporanei. Poco sfruttato il castello, set principale.

Il Gobbo 2/05/15 15:31 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Cinema classico, elegante, un pochino troppo old-fashioned, soprattutto nelle cadenze: forse rispetto ad altre classiche storie della Christie qui lo spunto investigativo è esilino, e c'è molto metraggio riempitivo. Solito cast di vecchie glorie (tali sono anche i personaggi), la noia c'è ma la confezione è impeccabile.

Hearty76 11/08/15 16:06 - 227 commenti

I gusti di Hearty76

Trasposizione bella e riuscita, nell'aura del passaggio di staffetta tra gli anni '70 e '80. Cast di stelle non del tutto avviatesi al tramonto, pienamente mature nei ruoli di questo classico rivisitato. Esito sobrio, ma anche delizioso nella briosa panatura del wit britannico. Personaggi iconici o laconici ben incesellati in un'accattivante cornice metateatrale. Epici Hudson e la Taylor, coadiuvati dall'ineccepibile Angela Lansbury... prima dell'anche troppo estesa saga de La signora in giallo.

Rambo90 4/09/15 23:36 - 6347 commenti

I gusti di Rambo90

Una buona trasposizione dalla Christie, sebbene leggermente meno coinvolgente delle coeve produzioni dedicate a Poirot. La Lansbury è un'ottima Miss Marple e il cast di lusso offre prove molto convincenti, tanto da far scorrere piacevolmente la durata nonostante alcuni punti un po' noiosi. L'intreccio giallo è abbastanza intricato e il finale inaspettato; non manca nemmeno qualche dose di humor (ad appannaggio soprattutto di Curtis e della Novak) e in definitiva la pellicola è gradevole. Buono.

Ultimo 10/09/15 11:49 - 1359 commenti

I gusti di Ultimo

Il regista Guy Hamilton dirige un cast stellare nella trasposizione cinematografica di un noto romanzo di Agatha Christie. Angela Lansbury si "invecchia" e interpreta miss Marple in modo convincente, indagando in modo preciso e soffermandosi su ogni minimo particolare (come fa, d'altro canto, il suo alter ego maschile Hercule Poirot nei vari romanzi). Non convince però il prodotto in sé, troppo compassato e con l'indagine ridotta all'osso nella parte centrale. Ci si rialza con la risoluzione del mistero con un bel colpo di scena.

Faggi 22/04/16 18:16 - 1504 commenti

I gusti di Faggi

Cast stellare, cura formale, ironia metacinematografica (tentando di irridere certi cliché hollywoodiani), primissimi piani alla Taylor (gli occhi viola raggelano di bellezza), Novak ringiovanita... Prima parte non male (niente di che, peró), poi prevalgono i difetti... Per quanto riguarda il colpevole (l'assassino) non è difficile intuire chi possa essere (se poi si è letto il romanzo della Christie allora è tutto un altro paio di maniche).

Il ferrini 8/12/16 00:51 - 1685 commenti

I gusti di Il ferrini

Raffinata e divertente commedia a tinte gialle con un cast a dir poco straordinario, nel quale spicca senz'altro una petulante e spocchiosa Kim Novak (fantastici i suoi battibecchi con la Taylor in perenne competizione per il ruolo di prima donna). Bravissimi (c'è da dirlo?) anche il "regista" Hudson e il "produttore" Tony Curtis, ai quali sono affidati due ruoli centrali e ben caratterizzati. La Lansbury invece appare poco, per quanto determinante, infatti risolverà il caso svelandoci l'imprevedibile realtà. Da vedere.
MEMORABILE: L'interrogatorio del commissario nel camerino di Kim Novak.

Saintgifts 19/12/16 09:32 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

L’atmosfera meta-cinematografica che si respira continuamente mette in evidenza una recitazione poco naturale, specie dei personaggi indagati, facendoli apparire privi di credibilità, come persone che continuano a recitare anche fuori dal set. La storia stessa aiuta questo circolo vizioso e diventa impossibile distinguere la realtà dalla finzione. Forse questo è un pregio, ma lo si capirà solo nel finale, dopo parecchi minuti di noia.
MEMORABILE: Il notevole busto, al limite capezzolo, esibito da Kim Novak.

Dusso 11/06/17 14:31 - 1535 commenti

I gusti di Dusso

Non ho letto il libro della Christie ma questo film l'ho sempre ritenuto non molto riuscito per via di una trama che offre pochi sospettati e scarsissimo intrigo (un ritmo un po' fiacco); è infatti quasi più interessante seguire la recitazione degli attori, gli scorci della campagna inglese o il tema della colonna sonora. Non so se la Taylor qui sia stata un po' invecchiata dal trucco, certo è che la Novak (sono coetanee) dimostra almeno 10 anni di meno!

Anthonyvm 24/08/19 21:41 - 1938 commenti

I gusti di Anthonyvm

Discreto giallo con protagonista Miss Marple, in questo caso portata sullo schermo dalla mitica Angela Lansbury: si rivelerà un perfetto biglietto da visita per il ruolo di Jessica Fletcher. Il cast è ricchissimo ed è anche la principale ragione per cui il film merita la visione: il plot in sé non è dei migliori fra quelli tratti dalla Christie, il mistero non è particolarmente intrigante e passa in automatico in secondo piano quando viene accostato ai grandi nomi degli interpreti. Nell'insieme un prodotto più che godibile ma un po' sotto tono.
MEMORABILE: I divertenti battibecchi velenosi fra Kim Novak e la Taylor; La Novak scollatissima che si atteggia da primadonna; La drammatica rivelazione finale.

Puppigallo 24/12/19 10:44 - 4509 commenti

I gusti di Puppigallo

Pellicola che non punta certo su tensione e atmosfera, ma sull'ironia, sui dialoghi piuttosto frizzanti e, soprattutto, sulla presenza di attori scafati. A parte Hudson (abbastanza spento), gli altri danno il loro contributo. E seppur, in alcuni casi, si sfiori la caricatura, il tutto scorre abbastanza fluidamente, permettendo allo spettatore di giungere all'epilogo, apprezzando soprattutto le battute nate dall'acidità creata dal competitivo mondo del cinema, gradito però dal simpatico protagonista (l'ispettore, nipote di Miss Marple, qui saggia interlocutrice nelle retrovie). Non male.
MEMORABILE: Le riflessioni tra il protagonista e la zia Jane; "Riconducete la regina nella gabbia delle oche"; Fatale "allergia".

Noodles 26/07/20 17:08 - 848 commenti

I gusti di Noodles

Ennesima trasposizione cinematografica di un romanzo di Agatha Christie; forse tra i meno felici. Il film, pur mantenendo un buon ritmo e rivelandosi tutto sommato piacevole, non presenta nessun elemento di particolare interesse, interesse che si esaurisce tutto nello spettacolare cast. La vicenda ha ben pochi sussulti, l'intreccio è piatto e il finale, pur non scontato, ha comunque qualcosa di insipido. Buona la fotografia, colonna sonora inadatta. A parte qualche momento, gli occhi di Liz Taylor e una Kim Novak che non invecchia mai, non c'è altro.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Ciavazzaro • 26/11/09 11:20
    Vice capo scrivano - 5600 interventi
    Natalie Wood fu la prima scelta per interpretare Marina Rudd.

    Fonte:Imdb
  • Homevideo Homesick • 14/08/10 10:20
    Capo scrivano - 1379 interventi
    Dal 22 settembre in dvd per Studio Canal.
  • Homevideo Xtron • 14/01/14 16:33
    Servizio caffè - 1831 interventi
    Il bluray UNIVERSAL mi sembra buono.

    Durata 1h46m15s
    (immagine a 25.03)

    Ultima modifica: 14/01/14 18:19 da Zender