Cerca per genere
Attori/registi più presenti

• IL MONDO DI YOR (4 PUNTATE)

All'interno del forum, per questo film:
• Il mondo di Yor (4 puntate)
Dati:Anno: 1983Genere: fiction (colore)
Regia:Antonio Margheriti
Cast:Reb Brown, Corinne Cléry, Luciano Pigozzi, Carole André, John Steiner, Ayshe Gul, Aytekin Akkaya, Marina Rocchi (Claudia Rocchi)
Note:Nata come serie tv in 4 puntate per la Rai, in tv non è mai passato fino al '92. Nel frattempo è uscita una versione per il mercato estero diretta ai cinema.
Visite:567
Il film ricorda:• Koseidon (50 episodi) (a Homesick)
Filmati:
MEDIA VOTO DEGLI UTENTI: N° COMMENTI PRESENTI: 2
Le impressioni del Davinotti non sono vere critiche ma appunti utili a capire che tipo di film si ha di fronte. Scritte dall'età di 18 anni (vintage e ultra baby vintage collection) su quaderno, per i film che Marcel vede al cinema vengono oggi compilate su pc.

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/12/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC

Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Non male, dopotutto a detta di:
    Brainiac
  • Mediocre, ma con un suo perché a detta di:
    Homesick


ORDINA COMMENTI PER:

Homesick 28/5/12 17:36 - 5737 commenti

Le prime tre puntate si susseguono uguali a se stesse con la leggerezza di un fumetto – tale è infatti la fonte d’ispirazione – in una preistoria postatomica ove amore e guerra convivono con uomini scimmia e improbabili dinosauri; il ritmo si eleva solo nell’ultimo episodio, quando l’avventura si sposta in uno scenario da fantascienza low-budget e ricrea con essa il binomio prediletto del cinema di Margheriti. Modesti i dialoghi e gli effetti speciali ed ennesima autocitazione dell’ondata d’acqua.

• MOMENTO O FRASE MEMORABILI: La frase ricorrente degli uomini-scimmia: «Ti strappo il cuore!».
I gusti di Homesick (Giallo - Horror - Western)

Brainiac 4/12/10 11:29 - 1081 commenti

Un impacciatissimo Brown che scortato dalla base-electro degli Onions rischia l'osso femorale nell'incipit. Un triceratopo squartato dal quale abbeverarsi come da una botte di château. Una Clery da coccolone che abbozza una danza del ventre fra retrivi lanuti. Eppoi paludi infinite, assedi apocalyptici, surrogati col costume di Dart. Yor (che non è la banca di Marcinkus né la dizione maccaronica del telefilm con Clooney) è l'emblema di una tv anarchica, farraginosa, cro-magnereccia e sci-fantasiosa che sa di pomoreggi placidi e merende coi biscotti.
I gusti di Brainiac (Commedia - Gangster - Horror)