Zootropolis - Film d'animazione (2016)

Zootropolis
Media utenti
Titolo originale: Zootopia
Anno: 2016
Genere: animazione (colore)
Cast: (animazione)
Lo trovi su

Location LE LOCATIONLE LOCATION

TITOLO INSERITO IL GIORNO 29/02/16 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Puppigallo 3/03/16 13:53 - 5239 commenti

I gusti di Puppigallo

L'umanizzazione animale non è certo una novità nel panorama dell'animazione; e qui, a parte alcune simpatiche trovate urbanistiche a misura di animale e una discreta coppia di protagonisti, non resta molto. Ma lo si segue senza sbuffare e l'azione non manca (notevole l'inseguimento nella città dei topi). In più, il disegno è accattivante, pulito, colorato e fluido, stile vecchio Disney; e un certo impegno nel creare la storia (indagine e colpo di scena finale) è comunque evidente. Quello che si dice un buon intrattenimento animato.
MEMORABILE: Il "toPadrino"; L'ufficio dei bradipi (Flash), una conseguenza del motto "Tutti possono fare tutto".

Il Gobbo 29/02/16 10:43 - 3015 commenti

I gusti di Il Gobbo

Volenterosa coniglietta corona il suo sogno di entrare in polizia, nella città di Zootropolis dove tutte le specie animali convivono armoniosamente finché... Dallo staff di Frozen un film dalla storia gracilina ma di impeccabile fattura, con ironia, citazioni e discreto ritmo. I piccoli si divertono, i grandi non si disperano. Doppiatori illustri (Abatantuono, Gullotta) per personaggi secondari

Belfagor 9/03/16 08:52 - 2686 commenti

I gusti di Belfagor

La struttura è quella tipica dei film Disney: l'eroina di belle speranze, il cattivo a sorpresa, la morale sulla diversità e l'apertura verso gli altri. A colpire positivamente è lo stile, un omaggio ai buddy cop movies che evita il romanticismo per concentrarsi sull'amicizia fra i due protagonisti e che sfrutta il mistero alla base della trama per mostrare i vari aspetti della città del titolo. Notevole l'aspetto grafico, sia per le ambientazioni che per i personaggi. Il contributo musicale è orecchiabile e, per una volta, non invadente.
MEMORABILE: La truffa dei ghiaccioli; I bradipi della motorizzazione; Il trauma infantile di Nick.

Hanon 10/03/16 00:26 - 27 commenti

I gusti di Hanon

Discreto prodotto d'animazione Diseny, ben confezionato già a partire dai trailer, è un insolito "poliziesco". Personaggi principali interessanti e ben strutturate le storie che li spingono ad agire in un certo modo, personaggi secondari riusciti e la vicenda con colpo di scena finale si lascia seguire bene.

Saintgifts 31/03/16 08:57 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Il gatto e la volpe diventano la coniglietta e la volpe: è il primo dei tanti sovvertimenti (in senso buono) che la società ha visto nello spazio di un secolo abbondante. È la prima anche delle tante morali che il film, sotto la superficie di una caccia ai cattivi, dispensa a piene mani. Film quindi, come spesso succede per l'animazione, da visionare assieme ai figli per poi far notare loro la parte educativa, dopo quella ludica. Forse non così appariscente come altri prodotti del genere, ma godibile, ripeto, sotto tutti gli aspetti.
MEMORABILE: Ancora l'esistenza di un padrino, seppur sotto forma di macchietta, a sottolineare l'indistruttibilità di certe cose.

Jandileida 10/04/16 09:38 - 1554 commenti

I gusti di Jandileida

Simpatica escursione Pixar nella città degli animali Zootropolis: animali sì ma antropomorfi, con tutti i loro pregi e difetti. La storia quasi hard-boiled piace assai (suppongo soprattutto ai più grandi) e, anche non raggiungendo l'inimitabile Roger Rabbit, si dipana con sufficiente chiarezza e ritmo. L'uso di animali particolari per determinate mansioni è ovviamente un punto di forza (il bradipo impiegato, la coniglietta superagente, la volpe scaltra etc.). Sempre d'alto livello l'animazione, anche stavolta curatissima. Divertente.
MEMORABILE: Mr. Big doppiato da Rocco Granata nella versione fiamminga del film.

Rikycroc77 4/05/16 01:04 - 62 commenti

I gusti di Rikycroc77

Capolavoro della Disney, nonché tra i film d'animazione più belli degli ultimi anni. La storia, strutturata come un classico poliziesco con un caso da risolvere, è molto originale e coinvolgente e offre gag divertentissime e personaggi irresisitibili. Il film è un tripudio di colori meravigliosi e animazioni eccezionali, una vera gioia per gli occhi, ed è infarcito di citazioni sia cinematografiche che televisive. Il tema trattato è molto delicato e attuale e riesce a far riflettere grandi e piccini. Ottime le musiche. Insomma, un trionfo!
MEMORABILE: L'esilarante scena del bradipo; L'ululato di massa.

Vito 12/05/16 22:08 - 695 commenti

I gusti di Vito

Coloratissimo e divertente cartone della Disney. Animazione e character design perfetti e interessante anche la storia, con questa società degli animali basata sul reciproco rispetto e contro la diversità. Ricco di citazioni di vari buddy-cop movies, ma anche di classici come Il padrino e persino della serie tv Breaking bad. Uno dei migliori film degli ultimi anni della casa di produzione di Burbank.

Yamagong 11/06/16 23:43 - 274 commenti

I gusti di Yamagong

Se la fisionomia animalesca del cast digitale finisce, paradossalmente, per linearizzare il tema del rapporto con l'alterità e della "predestinazione" anziché approfondirlo, dall'altra sembra qui trasparire, contrariamente ad altri film Disney, un certo valore aggiunto sia sul fronte tecnico che su quello della scrittura: la storia, di fatto, è un commedia poliziesca piuttosto classica, che sa fare tesoro della sua confezione ferina, in grado anche di dare adito a gag gustose e mai volgari. Insolitamente interessante l'OST di Michael Giacchino.
MEMORABILE: I bradipi della motorizzazione; L'inseguimento per la città dei roditori; "Quanto vorrei avere la memoria di un elefante!"

Galbo 21/06/16 05:51 - 12368 commenti

I gusti di Galbo

L'idea di mettere tutti gli animali insieme in una pacifica convivenza e introdurre un possibile "vulnus", costituisce la marcia in più di questa brillante produzione Disney. Costruito intorno ad una magnifica ambientazione, Zootropolis è popolato da personaggi ben caratterizzati e si sviluppa su una trama che miscela bene humor e azione. Forse un po' troppo buonista e meno "adult oriented" del solito, è tuttavia un film riuscito e da vedere.

NELLO STESSO GENERE PUOI TROVARE ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Asterix conquista l'AmericaSpazio vuotoLocandina Devilman ladySpazio vuotoLocandina When They Cry: HigurashiSpazio vuotoLocandina Il giro del mondo degli innamorati di Peynet

Fabbiu 3/10/16 16:52 - 2132 commenti

I gusti di Fabbiu

Gli animali antropomorfi esistono dall'alba dei tempi nell'arte visiva; qui però la Disney è in un certo senso innovativa anche verso se stessa, nel mostrarceli inseriti in un contesto metropolitano (quello di Zootopia appunto, in italiano Zootropolis), dove negli anni predatori e prede hanno imparato a convivere smarrendo l'animalesco strato brado. La sceneggiatura (partendo da una trama di stampo "giallo-poliziesco") permette lo sviluppo di una serie di invenzioni simpaticissime (vincono i bradipi burocrati) e anche più adulte del solito standard.
MEMORABILE: Ci sono persino topi mafiosi e arieti pseudo-produttori di una quasi-droga in una divertita citazione parodistica della serie tv Breaking Bad.

Claloret 13/11/16 19:19 - 2 commenti

I gusti di Claloret

Quando pensi che un cartone animato non ti possa stupire arriva "Zootopia". Il titolo originale rispecchia maggiormente la natura del film rispetto al più anonimo termine "Zootropolis". Il sogno che segna le scelte di una coniglietta è quello per cui esiste una società dove "tutti possono essere ciò che desiderano" indipendentemente da dove o come siano nati. Il cartone ha una doppia lettura, una per i bambini e una, ben più profonda e con cui fare i conti, per gli adulti. Da non perdere.

Maxx g 20/11/16 20:31 - 628 commenti

I gusti di Maxx g

Film di animazione che ha, come molti, un intento anche sociale (convivenza tra animali feroci e pacifici), è sicuramente divertente e rende piacevole l'ora e mezza. Si ride, ci si appassiona e si riflette. Il pregio è di non scivolare troppo nel melenso (virtù piuttosto rara). Ci sarà un seguito? Consigliato anche a chi non ama particolarmente il genere. Da vedere.

124c 21/11/16 17:10 - 2909 commenti

I gusti di 124c

Film animato che avrei voluto vedere al cinema, ma che ho gustato in dvd con un certa curiosità. Anche qui niente canzoni (se non quelle di Shakira alla fine), ma una storia che mescola personaggi ben caratterizzati, un plot poliziesco divertente con diversi colpi di scena e un'ottima animazione Disney che non ha nulla da invidiare a quella normalmente più curata della Pixar. La "fiaba" della coniglietta-poliziotto e del volpino-truffatore funziona, perché i due sono molto affiatati e tifi per loro. Notevole la "velocità" del bradipo Flash.

Rambo90 1/12/16 23:59 - 7632 commenti

I gusti di Rambo90

Con l'idea vincente di un futuro con animali che superano i loro istinti basici, questo classico Disney si presenta quasi come un giallo, dalla sceneggiatura più studiata del solito e con personaggi molto simpatici. Le gag sono tante e divertenti (anche se qualcuna un po' infantile) e l'animazione tondeggiante come nei tempi migliori. Simpatiche anche le varie parodie presenti qua e là (Il padrino su tutte). Notevole.

Pinhead80 31/12/16 15:11 - 4706 commenti

I gusti di Pinhead80

In un futuro indefinito tutti gli animali vivono serenamente tra di loro, ma qualcuno vuole rompere questo sottile equilibrio. Divertentissimo film d'animazione della Disney che dimostra di essere sempre in grado di rinnovarsi e di stupire pur mantenendo una struttura classica a livello di sceneggiatura. A dir poco esilarante la scena che vede la volpe e la coniglietta dover chiedere informazioni a un bradipo. Zootropolis è una garanzia di divertimento a portata di tutti.

Daniela 2/03/17 22:45 - 12577 commenti

I gusti di Daniela

L'antropomorfizzazione del mondo animale è sempre stata una costante nel mondo Disney e si può dire che questo film, con cacciatori e prede che convivono pacificamente in una grande metropoli, ne costituisca una delle più esaustive rappresentazioni. Anche i messaggi veicolati (avere fiducia in se stessi, superare paure e pregiudizi) non presentano novità, ma il prodotto riesce uad essere gradevole non solo per la qualità dell'animazione ma soprattutto per la trama poliziesca ben congegnata, i personaggi simpatici e le gustose citazioni cinefile che spaziano da Hill a Coppola. Film carino.
MEMORABILE: Il top-adrino; L'ufficio della motorizzazione affidato ai bradipi

Ultimo 24/03/17 11:36 - 1647 commenti

I gusti di Ultimo

Bel film di animazione con protagonista una simpatica coniglietta poliziotta da poco arrivata nella metropoli abitata da soli animali. La trama, pur adatta a tutte le età, è costruita alla stregua di un film giallo e riserverà più di una sopresa, specie nel finale. Buona la grafica, così come la prova dei doppiatori. Si apprezzano anche le citazioni a capolavori famosi (il Padrino su tutti...). Adatto a una serata in famiglia, ma ottimo anche per chi voglia cimentarsi in un poliziesco "diverso". Notevole!
MEMORABILE: La coniglietta e la volpe all'interno dell'ufficio postale, con i bradipi...

Ryo 12/11/17 18:22 - 2169 commenti

I gusti di Ryo

Fantastico film animato che mette in scena una storia ricca di messaggi positivi mediante metafore, neanche troppo velate, inserendo temi come razzismo, omosessualità, politica, droga. Stupenda la caratterizzazione dei personaggi, che partono da stereotipi per poi discostarsene (con qualche eccezione, come ad esempio i bradipi). La trama è ricca e anche il colpo di scena è tenuto ben celato quasi sino all'ultimo. Promosso a pieni voti.
MEMORABILE: L'omaggio a Breaking bad; I bradipi burocrati; L'inseguimento nella città dei topolini; Il "padrino".

Minitina80 2/12/17 11:54 - 2968 commenti

I gusti di Minitina80

Un esempio notevole di cartone animato sorretto da un’ottima sceneggiatura, non banale o melensa come spesso capita. Con le dovute proporzioni, in alcune sequenze sembra di assistere quasi a un poliziesco, con colpi di scena che un film d’animazione difficilmente prospetta. Non smette mai di essere educativo e al contempo divertente, come il genere impone. Si concede anche il lusso di citare il Padrino riuscendoci pienamente. Il dualismo tra i due protagonisti è ben descritto e nessuno dei personaggi risulta sgradevole o poco incisivo.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Spazio vuotoLocandina Ralph SpaccatuttoSpazio vuotoLocandina Ralph spacca InternetSpazio vuotoLocandina DancerSpazio vuotoLocandina Claymore

Gabigol 11/01/18 11:08 - 561 commenti

I gusti di Gabigol

La Disney torna su buonissimi livelli con una storia dalla morale edificante che coinvolge i bambini e fa riflettere gli adulti: vivere nel pregiudizio è il primo passo nell'accettare prevaricazioni sociali e ingiustizie nel quotidiano. La storia, oltre a essere sorretta da un comparto grafico eccellente, si avvale di un buon campionario di personaggi (invero un po' macchiette) per dare risalto alle sfaccettature di Zootropolis, alcune anche piuttosto sottili. Ottimo il ritmo narrativo e la gestione dello humour, non troppo infantile.
MEMORABILE: Il topo-padrino; La prima chiamata dei genitori; La museruola (flashback); La nascita delle bufale (questione biologica); La penna-carota.

Pigro 23/01/18 11:20 - 9605 commenti

I gusti di Pigro

Un film profondamente politico e attuale, con le radici saldamente piantate nella favola morale di Esopo e nella mitopoiesi classica. Un vero gioiello che unisce il divertimento, l’incalzare del poliziesco (l’indagine della coniglietta sull’epidemia dei predatori è piuttosto avvincente) e lo sguardo su una realtà sociale piagata da pregiudizi e stereotipi, dove l’utopia della città dove ognuno può realizzarsi si confonde con i sospetti razziali e le losche manovre populiste di chi incita all’odio ‘etnico’. Animazione, narrazione, ritmo ottimi.

Giùan 5/06/20 09:32 - 4507 commenti

I gusti di Giùan

Decisamente buono, con le singole componenti che funzionan parecchio a dovere: la connotazione antropomorfa dei personaggi, la grafica efficace ma attenta alla "morbidezza", la contestualizzazione in una città in cui la pacificazione  predatori - prede è un equilibrio instabile, la componente thriller che coinvolge il target più adulto e che raramente è stata esperita dalla Disney con altrettanta proficuità. Manca certo un graffio autorevole, un alchimia che faccia scattar la magia come ogniqualvolta si lavora troppo di scrittura e come testimonia l'empatia relativa dei protagonisti.
MEMORABILE: Il bradipo Flash; la visita al club naturista
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare l'iscrizione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.
  • Curiosità Zender • 28/02/17 14:26
    Capo scrivano - 47620 interventi
    Oscar 2017 come miglior film d'animazione.
  • Musiche Michdasv • 3/01/22 22:30
    Galoppino - 285 interventi
    All'interno del film, e pienamente giustificata dall'uso delle cuffiette da parte della poliziotta sul treno, il pubblico ascolta "Try everything" di Shakira.
    La cantante colombiana presta la voce al personaggio di Gazelle, la gazzella adorata da tutti come cantante, danzatrice, protagonista di social network e videogiochi, che all'interno del film rilascia vibranti interviste sul clima politico di Zootropolis.

    La colonna sonora invece è stata composta da Michael Giacchino