La vita straordinaria di David Copperfield

Media utenti
Titolo originale: The Personal History of David Copperfield
Anno: 2019
Genere: commedia (colore)
Note: Soggetto dal romanzo "David Copperfield" di Charles Dickens, pubblicato per la prima volta mensilmente su rivista tra il 1849 e il 1850.  Il romanzo ha già avuto molte trasposizioni, la più famosa delle quali è quella diretta da George Cukor nel 1935.
Numero commenti presenti: 3

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 19/10/20 DAL BENEMERITO DANIELA
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Daniela 19/10/20 04:01 - 10665 commenti

I gusti di Daniela

Va riconosciuto a Iannucci di non essersi limitato all'ennesima riproposizione di un classico vittoriano tanto corretta quanto anonima: la sua è una commedia brillante dai toni favolistici che smussa gli aspetti drammatici (si veda ad esempio l'uscita di scena di Dora) e punta molto sull'eccentricità di alcuni personaggi. Se a questa impostazione si aggiunge l'incongrua multi-etnicità del cast, l'impressione è quella di trovarsi di fronte ad un Favoloso mondo di David ultra-politicamente corretto: approccio certo originale, ma può lasciare più perplessi che affascinati.
MEMORABILE: L'aquilone fatto volare da Mr. Dick (Hugh Laurie) per liberarsi dai cattivi pensieri.

Caveman 6/05/21 20:36 - 299 commenti

I gusti di Caveman

Iannucci ci porta su di un ottovolante carico di colori, musiche, personaggi buffi e situazioni paradossali e non ci si ferma mai. Un film da vivere tutte d'un fiato; merito degli effetti veramente strabilianti e di un cast validissimo. E così le (quasi) due ore filano via che è una meraviglia, tra storie di vita vissuta che ben si bilanciano tra situazioni allegre e altre meno. Un gran bel film. Peccato solo per la scarsa verosimiglianza delle varie parentele; politicamente corretto ampiamente fuoriluogo in questo caso. Per fortuna la cosa non inficia troppo, nel complesso.

Giùan 7/08/21 15:27 - 3428 commenti

I gusti di Giùan

Divertente, movimentata, pirotecnica, la trasposizione del Copperfield di Iannucci coglie nella sostanza la favolosa dinamicità dell'affabulazione dickensiana pur se in certi tratti del film si viene sopraffatti e frastornati dal tumulto delle immagini senza spazio per quella necessaria sospensione che la scrittura dell'immenso Charles concede. Gustosa e moderna anche la trovata del melting pot cast, giustificate certe sintesi di trama e personaggi in cui spiccano la coppia Laurie/Swinton e l'Heep di Whishaw, mentre per Capaldi rivedere il Micawber di W.C. Fields nel film di Cukor.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Caveman • 6/05/21 20:38
    Custode notturno - 378 interventi
    Gran bel film, merito di un cast solidissimo e grandi effetti speciali. Per il sottoscritto, una piacevolissima sorpresa.