Twister

Media utenti
MMJ Davinotti jr
Titolo originale: Twister
Anno: 1996
Genere: drammatico (colore)
Numero commenti presenti: 20
Papiro: cartaceo

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO DAVINOTTATO NEL PASSATO (PRE-2006)
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Stubby 17/03/07 10:25 - 1147 commenti

I gusti di Stubby

Bill Paxton ormai compare in tutte queste grandi produzioni anni novanta e personalmente non lo disdegno affatto, visto che nel suo ruolo si dimostra sempre bravo. Il film è esageratamente spettacolare sotto il punto di vista degli effetti visivi, ma al pubblico ciò non basta più e, forse, ne ha anche abbastanza di questo genere catastrofico che sta inflazionando il cinema. I "cacciatori di tornadi" (così vengono chiamati nella pellicola) li vedi una volta e te la fai bastare.

Capannelle 29/03/08 14:17 - 3742 commenti

I gusti di Capannelle

Fa parte di un nutrito gruppo di film catastrofici made in Usa dove l'impegno narrativo manca all'appello o almeno prende direzioni ora scontate ora insostenibili. In questi frangenti ci si può aggrappare ad una regia solida o a personaggi ben caratterizzati. Ma la prima manca e i caratteri sono tutto sommato banali.

Galbo 23/08/08 13:09 - 11446 commenti

I gusti di Galbo

Il meglio del film sono gli straordinari effetti speciali; i tecnici addetti hanno davvero fatto miracoli e creato tornados dall'alta veridicità diventati dei veri e propri personaggi del film. Di contro lo spessore narrativo della parte "umana" viene spesso a mancare, con personaggi stereotipati che vivono vicende il cui svolgimento (oltre alle conclusioni) appaiono largamente prevedibili. Gli attori impiegati (la Hunt, Seymour Hoffman) sono eccellenti e li si poteva sfruttare decisamente meglio.

Puppigallo 6/10/08 18:05 - 4524 commenti

I gusti di Puppigallo

Qui il vero e unico protagonista è il tornado, visto come un enorme mostro che distrugge tutto e fagocita persone e animali. Il resto è robetta, con il tiramolla tra i due protagonisti che si odiamano e un gruppetto di attori di contorno, che sono ben poca cosa. Belli gli effetti. La potenza del tornado è ben resa e le scene con le palline-sensori e dove il tornado di livello 5 (il massimo) distrugge tutto, sono piacevoli alla vista. Purtroppo, dialoghi poco sopportabili e inutilità varie abbassano decisamente il livello della pellicola, anche se resta vedibile, ma non più di una volta.
MEMORABILE: I due protagonisti, in macchina, vicino a un tornado, vedono passare in volo una mucca muggente.

Undying 6/10/08 20:38 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Sfiga all'ennesima potenza: una catastrofe naturale (pur parziale) che non riasparmia niente e nessuno (chissà mai che non ci arriveremo, sic!) e si abbatte come un castigo divino sulla civiltà umana. L'idea poteva dare luogo ad una trama significativa, magari pregna di significati sul perché e sul percome che, invece, cedono il posto ad effetti speciali ben realizzati e talmente credibili da sovrastare ogni minimo senso di riflessione. Ennesimo kolossal di stampo americano (della serie chi più spende, più spande: in questo caso tanta jazza) stranamente ispirato da un talento quale M.Crichton.

Renato 8/10/08 13:16 - 1590 commenti

I gusti di Renato

Beh, non male. Siamo sempre lì: il catastrofico è un genere che mi sconfinfera e di conseguenza qui tollero magnanimo pecche nella sceneggiatura che in altri film di sicuro bacchetterei selvaggiamente... La storia aggiunge una parentesi rosa (la deliziosa Helen Hunt tornerà insieme all'ex marito?) al gran dispiego di effetti speciali che funzionano più che discretamente. Ovvio, ci sono delle inverosimiglianze, ma non disturbano in modo particolare. Un buon blockbuster, che regala anche qualche autentico spavento.

Hackett 8/10/08 16:57 - 1742 commenti

I gusti di Hackett

Film catastrofico di discreto impatto visivo che dona emozioni solo nel dispendio di effetti speciali, tra l'altro ben fatti. Per il resto, personaggi abbozzati e narrazione abbastanza approssimativa, tutto per lasciare spazio al vero protagonista, il twister.

Lovejoy 9/10/08 14:37 - 1824 commenti

I gusti di Lovejoy

Cosa salva un film del genere dal fallimento? Soprtatutto le emozionanti scene dei vari tornado, con gli effetti speciali che la fanno da padroni. Per il resto, però, è una completa delusione. Storia ridotta al minimo, personaggi poco interessanti, cast anonimo e regia piatta come una tavola sono i difetti maggiori della pellicola. Ma se si trascura la brutta prima parte, la seconda è emozionante. Così così.

Ciavazzaro 9/02/09 11:50 - 4766 commenti

I gusti di Ciavazzaro

Brutto. Neanche gli effetti speciali dell'uragano soddisfano (almeno a mio avviso); inutile dispendio di soldi. Storia scritta malissimo, attori poco impegnati (salvo giusto Helen Hunt), azione troppo breve, regia statica. Brutto, da evitare senza dubbio. Il genere catastrofico al suo peggio.

Luckyboy65 18/04/10 01:23 - 144 commenti

I gusti di Luckyboy65

La cosa bella è che un film assolutamente privo della benchè minima trama e infarcito di ingenuità e stereotipi sia riuscito in fondo così bene (ovviamente nel suo genere). Merito di effetti speciali straordinari per il 1996 e che a distanza di quasi 15 anni tengono ancora botta. Qualche caduta più in basso del basso (il fischio mentre l'auto dei "cattivi" precipita è imbarazzante, ma non solo quello).

Pigro 21/04/10 08:26 - 7902 commenti

I gusti di Pigro

Cacciatori di tornado su e giù per le pianure. Quando c'è azione, il film è soltanto caotico e caciarone; quando non c'è, è soltanto banale o retorico. Insomma, è monotono e proprio brutto da ogni punto di vista: ciò che lo tiene in piedi (si fa per dire) sono gli effetti speciali degli uragani con cieli corruschi e mucche volanti. Ma i personaggi non hanno il benché minimo briciolo epico di eroi che fronteggiano la natura: sono solo macchiette da stupido blockbuster che avrebbero potuto abitare anche un attico di Los Angeles. Da evitare.

Ale nkf 8/05/10 18:27 - 803 commenti

I gusti di Ale nkf

Twister è stato molto apprezzato per gli straordinari effetti speciali (che sono il cardine attorno al quale ruota il film). D'altra parte le storie personali dei protagonisti scarseggiano e sembra quasi che alla fine se ne sappia quanto prima, forse per dare maggiore rilevanza alla catastrofe che si sta abbattendo sui cittadini americani. Sufficiente.

Belfagor 4/05/11 00:11 - 2626 commenti

I gusti di Belfagor

Nel cast sarebbe meglio includere "Tornado" ed "Effetti Speciali", dato che la combinazione di questi due elementi è l'unico motivo per guardare il film. I personaggi anonimi e stereotipati, la trama riassumibile in due righe e l'americanissimo senso dello spreco di occasioni impediscono alla pellicola di compiere qualsivoglia slancio epico. Rimane comunque un blockbuster in grado di regalare qualche brivido, purché si accetti il fatto che il tornado non è sempre presente e che in quei momenti ci si annoia.
MEMORABILE: La mucca risucchiata dal tornado.

Greymouser 6/05/11 12:39 - 1458 commenti

I gusti di Greymouser

Un film che trasuda il peggio della canonica hollywoodiana: artificio patinato, melensaggine, buonismo, retorica e stereotipia. Si lascia seguire, al massimo, per il soggetto interessante e gli effetti speciali di discreta fattura. E tuttavia, il convenzionalismo narrativo della sceneggiatura è davvero a livelli insopportabili. Occasione malamente sprecata su un tema potenzialmente gravido di promesse filmiche.

Daniela 21/10/11 07:38 - 9629 commenti

I gusti di Daniela

Che dire di un catastrofico in cui le cose appunto più catastrofiche sono la trama inconsistente, i personaggi di scarso o nullo interesse, la patetica retorica sentimental-coniugale? De Bont aveva dimostrato di saperci fare con il film d'azione in Speed, magari sopravvalutato ma comunque cattura-attenzione, ma li c'era una storia, qui un vuoto pneumatico in cui i poveri Paxton e Hunt volteggiano come le mucche in una sequenza. Gli effetti speciali? Belli, certo, ma non tanto da salvare un film talvolta imbarazzante nella sua pochezza.

Rambo90 19/02/14 18:26 - 6426 commenti

I gusti di Rambo90

Un catastrofico non troppo convincente nella sceneggiatura, riempita di personaggi banali e dialoghi prevedibili. La caccia ai tornado è ripetitiva ma farcita di ottimi effetti speciali, con scene action ben girate ed emozionanti che rappresentano il vero sale della pellicola. Paxton e la Hunt sono bravini, la colpa non è loro e nemmeno della spigliata regia se proprio il film stenta a decollare. Per un'unica visione però lo spettacolo può garantirlo.

Toporosso 1/07/15 15:57 - 77 commenti

I gusti di Toporosso

Pellicola ad alto budget prodotta negli anni '90 da un (allora) infallibile Spielberg e diretta da un dignitoso Jan De Bont che dona dignità, visibilità e un pizzico di diabolica anima al "personaggio" tornado. Gli altri protagonisti, compresa la fascinosa Helen Hunt, sono solo comprimari di questa infantile narrazione. Gli effetti sono di prim'ordine, il cervello può rilassarsi, un ottimo pop corn movie. Eccellente la musica di Mark Mancina. Un pizzico di stupore nel vedere tra gli sceneggiatori il compianto genio di Michael Crichton.

Modo 7/08/16 17:51 - 829 commenti

I gusti di Modo

Niente di che questo film catastrofico. Se si escludono gli effetti speciali ben fatti e il ritmo comunque buono, il resto delude abbastanza. Finale abbastanza inverosimile, con i due protagonisti neppure scheggiati mentre la casa vola via! A parte questo, la storia è decisamente banale per avere come spunto di base un libro di Crichton.

Saintgifts 13/07/17 08:38 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Effetti speciali grandiosi, serrature ridicole nei rifugi anti tornado. Le incongruenze in film di questo genere sono abbastanza comprensibili, tutto è fatto per stupire e fare stare in ansia lo spettatore, a patto che non si esageri (un minimo di credibilità è bene mantenerlo). Stucchevole il confronto-sfida tra le due squadre di cacciatori, quella scalcinata, ma preparata e creativa, contro quella super attrezzata ma senza idee. La sceneggiatura predispone tutti i tasselli con troppa cura, la prevedibilità supera quella dei tornado. Philip Seymour Hoffman eccessivamente sopra le righe.

Anthonyvm 20/11/20 15:46 - 2116 commenti

I gusti di Anthonyvm

Potendo contare su una gran copia di effetti speciali all'avanguardia (ancora oggi, mucche volanti a parte, discretamente convincenti) e un buon numero di gente capace nel cast, De Bont non sembra interessato, in sede di plot, a fornire qualcosa di più della formuletta avventurosa di base, fra personaggi poco studiati e dialoghi preconfezionati, risolvendo il film a una sequela di corse al tornado in crescendo, con vortici sempre più devastanti e operazioni di controllo meteo sempre più pericolose, il tutto a forte rischio ripetitività. Non memorabile, ma tranquillamente vedibile.
MEMORABILE: Il tragico prologo; Il pranzo a casa della zia; La casupola in mezzo alla strada sfondata dal pickup dei protagonisti; Il mega-tornado nel finale.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Zender • 6/10/08 14:37
    Consigliere - 43730 interventi
    Siamo tutti affezionati agli storici commenti di Telesette, invariati da secoli oramai nella loro grafica. Permetteteci allora di ridere con bonarietà al modo con il quale essi definiscono la scatenata coppia d'azione Bill Paxton/Helen Hunt, che non credo sarebbe così felice di essere definita così come da commento di Telesette...

    Segnalazione e scannerizzazione (molto in tema col tipo di film) ad opera del benemerito Puppigallo.

  • Curiosità Magnetti • 7/10/08 16:01
    Call center Davinotti - 212 interventi
    Ahahahaha. Ottima segnalazione del Puppigallo, noto grande fruitore di Tele Sette. A tal proposito ricordo che i commenti lampo ivi riportati sono del famoso Morandini.