Il capo perfetto

Media utenti
Titolo originale: El buen Patron
Anno: 2021
Genere: drammatico (colore)
Note: Aka "The good boss".
Numero commenti presenti: 5

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/12/21 DAL BENEMERITO REEVES
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Reeves 15/12/21 11:55 - 860 commenti

I gusti di Reeves

Bardem dirige la sua fabbrica tra il paternalistico e l'autoritario, ma deve sistemare tutti i problemi prima della visita della commissione che conferisce i premi di qualità. C'è un po' di commedia, ma i toni diventano via via sempre più drammatici e Bardem si conferma ottimo interprete, contenuto ma capace di caricare su di sé la storia del film. Sembra un film sociale inglese, con in più la sensibilità e il colore mediterranei. Davvero interessante.
MEMORABILE: Il presidio dell'operaio licenziato.

Pinhead80 3/01/22 15:45 - 4198 commenti

I gusti di Pinhead80

Il capo "premuroso" e opportunista di un'azienda di bilance di precisione è messo sotto pressione dall'imminente visita di una commissione incaricata di elargire un grosso premio. Il ritmo lento e compassato non deve trarre in inganno perché la vivacità è data dalla magnifica interpretazione di Javier Bardem e da tutta una serie di battute velenose che sottolineano alla perfezione alcuni momenti topici del racconto. Non ci sono personaggi che escono bene da questa storia ed è il motivo che farà arrabbiare molti, in quanto viene rappresentata una buona fetta della società odierna.

Josephtura 5/01/22 18:01 - 185 commenti

I gusti di Josephtura

Un film graffiante, intelligente e nello stesso tempo divertente. Grandissimo Bardem. La vita quotidiana di un imprenditore: cercare costantemente di risolvere problemi tra persone che raramente guardano oltre il proprio interesse personale, al punto che si considerano vittime di tradimenti dimenticando completamente i propri o che inseguono una propria vanagloria contro ogni interesse alternativo proposto. Probabilmente un film sponsorizzato dalla Confindustria Spagnola, anche se Bardem non ne esce del, tutto pulito. Peccato per alcuni rivolti della trama inutilmente improbabili.
MEMORABILE: "io ti amo" iniziale.

Xamini 13/01/22 17:12 - 1093 commenti

I gusti di Xamini

One man show di Javier Bardem, che sfodera tutto il suo carisma per vestire i panni di un imprenditore spregiudicato e paterno, al tempo stesso. I toni sono per lo più quelli della commedia (e probabilmente andrebbe guardato in lingua originale per una migliore enfasi), il ritmo scandito dal decorrere dei giorni della settimana e il sorriso fa spesso capolino. Poi subentra l'aspetto del dramma ma il film rimane molto godibile, ancorché asciutto e ha il pregio di adottare un paio di soluzioni narrative che possono sorprendere. Un buon modo per trascorrere un paio d'ore.
MEMORABILE: Il discorso iniziale corredato da dichiarazione; La bilancia all'ingresso; Il licenziato protestante.

Bubobubo 21/01/22 16:29 - 1601 commenti

I gusti di Bubobubo

Alla vigilia dell'assegnazione di un importante premio industriale, la figura di padre e amico premuroso di Julio Blanco (Bardem) viene incrinata da una serie di variabili imprevedibili: ristabilire l'equilibrio, come una delle bilance prodotte da decenni dall'azienda di famiglia, innescherà a sua volta un domino fuori controllo... Intelligente tragicommedia di de Aranoa che, seppur non priva di guizzi autenticamente comici (il rapporto fra Blanco e Liliana, una bellissima Amor), nella mezz'ora finale rivela tutta la sua sostanza drammatica. Un altro capitalismo è (im)possibile?
MEMORABILE: Blanco e Liliana al bar; La concatenazione di eventi dell'ultima mezz'ora.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.