Che casino... con Pierino!

LE LOCATION

I COMMENTI

L'IMPRESSIONE DI MARCEL M.J. DAVINOTTI JR. (cos'è?)

Clicca qui per leggere il papiro di Marcel M.J. Davinotti Jr.
TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/10/08 DAL BENEMERITO RENATO POI DAVINOTTATO IL GIORNO 19/05/10
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Renato 8/10/08 23:42 - 1579 commenti

I gusti di Renato

Altro terrificante sotto-prodotto pierinesco girato in fretta e furia con due soldi. Qui Pierino è l'improponibile Gallozzi, ma per fortuna c'è Nino Terzo a reggere la baracca... Si inizia con 7 minuti di una tremenda poesia che introduce il personaggio, poi ci sono le solite barzellettine stiracchiate il più possibile. Molto volgare e decisamente poco divertente. Lo sketch degli schiaffoni in testa al vecchietto c'è anche nel coevo Quella peste di Pierina, ma qui dura almeno 5' in più...

Deepred89 26/11/09 01:11 - 3291 commenti

I gusti di Deepred89

Film incredibile non tanto dal punto di vista tecnico (siamo ai livelli mediocri, ma non pessimi, della stragrande maggioranza delle commediacce di questo tipo) quanto da quello contenutistico, con battute che vanno dall'incomprensibile al totale deja-vu (si arriva addirittura a mettere in scena una barzelletta che Tomas Milian racconta ne La banda del gobbo) e con alcune scene così dementi e farneticanti da lasciare, per usare un eufemismo, sconcertati. Cast pessimo, col povero Nino Terzo che non riesce a salvare la baracca. Orrendo.
MEMORABILE: La scena di Nino Terzo nel bagno: a mio parere uno dei punti più bassi della commedia italiana di tutti i tempi.

Mco 18/12/09 14:50 - 2155 commenti

I gusti di Mco

Misconosciuto filmetto sulle gesta del terribile Pierino, qui impersonato da tale Gallozzi, macchiettistico e parecchio volgaruccio (com'era di moda a quei tempi). Tante gag a sfondo scatologico (insuperabile Terzo in bagno...) e irritanti quelle con i due personaggi al bar inneggianti a tal Gargiulo... Ma d'altronde si sa a cosa si va incontro guardando questi prodotti. Trash purissimo!!!

Homesick 23/12/09 18:01 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Il peggiore di tutti i Pierini apocrifi copia il modello di Metz sminuzzandosi in una successione di barzellette per lo più riciclate o, laddove inedite, del tutto prevedibili e incapaci di suscitare il minimo accenno di riso. Il Pierino impersonato da Gallozzi ha piuttosto la faccia da primo della classe, mentre il cabarettista Vegliante interpreta praticamente se stesso, producendosi nel suo solito repertorio di tic e smorfie; Terzo è affetto da petomania e turlupinato dagli irriverenti Martana. La colonna sonora di Fidenco assesta il colpo di grazia. Abominevole.

Puppigallo 2/01/10 17:31 - 4515 commenti

I gusti di Puppigallo

Qualcosa mi dice che la Anaconda Film sia naufragata dopo tale "gioiellino". Fa decisamente rimpiangere Alvaro Vitali questo ragazzotto senza senso con la faccia meno da Pierino che abbia mai visto. E poi c'è il film, che è la solita accozzaglia di barzellette ultratriviali, scenette pietose e personaggi da non credere, come Pantera, l'amico di Pierino che fischia, dice gnau gnau e ogni tanto cammina in punta di piedi, o si agita, quando non spara boiate. Il più professionale è Nino Terzo (l'ansimante baffuto), sfottuto da due beoti e campione di aerofagia (il mezzo pallino è solo per lui).
MEMORABILE: "Pronto, c'è il padrone di casa?". E la domestica: "No, è in bagno". "Ne avrà per molto?". "Non credo, quando è entrato stava già scoreggiando".

Daidae 29/01/10 03:54 - 2747 commenti

I gusti di Daidae

Assieme alla Infermiera di campagna (tra l'altro sfruttava anche quello il nome di Pierino!) e Che dottoressa ragazzi! questo Pierino rappresenta uno dei punti più bassi della commedia scorreggiona all'italiana. Battute squallide e riciclate (una da La banda del gobbo!). Due note sui personaggi: Gallozzi che ha partecipato anche al pessimo Pierino messo comunale (aka Infermiera di campagna) oltre a fare schifo come attore non ha proprio il physique du role, Pantera/Vegliante non fa ridere, si salva solo il buon Nino Terzo. Giudizio finale: che schifo!
MEMORABILE: "Che casino.. con Pierino! Mette il pepe nella pappa del bambino..." Brrrr...

Dengus 2/04/11 14:31 - 349 commenti

I gusti di Dengus

Da amante dei vari Pierini di Vitali (e che ha saputo comunque apprezzare il Pierino di Ariani, purtroppo sottovalutato), considero questo il peggiore! Una trama pessima e un attore che sia fisicamente (pure belloccio) che nella verve nulla ci azzecca col personaggio. Visto una sola volta e mai più rivisto, complice anche il fatto che è l'unico dei Pierini - sia originali che apocrifi - che sembra stato dimenticato (fortunatamente) pure dai palinsesti televisivi; bocciato senza pietà!

Panza 25/04/12 12:42 - 1500 commenti

I gusti di Panza

Gallozzi non ha assolutamente la capacità di interpretare il personaggio di Pierino; anzi è l'unico film della serie che non è ambientato a scuola. Il film risulta un'accozzaglia di barzellette vecchie e riciclate. Superiore fra il cast l'asmatico Nino Terzo, che occupa buona parte del film, uscendo così dal solito ruolo di comprimario. Memorabile la sigla di testa cantata da Nico Fidenco. Imbarazzante la durata di 1h 15m: durano di più Pierino medico della SAUB e Pierino il fichissimo...
MEMORABILE: I primi dieci minuti in rima; Il rapimento di Nino Terzo.

Disorder 7/07/12 10:13 - 1408 commenti

I gusti di Disorder

Tra questi film del filone pierinesco sembra davvero una gara a chi fa peggio. Qui non si sono sforzati nemmeno di trovare un protagonista con un minimo di phisique du role, si sono limitati a piazzare un giovane belloccio del tutto inadatto alla parte. Per quel che riguarda soggetto e sceneggiatura, troviamo la solita accozzaglia più o meno casuale di barzellette vecchie come il cucco, volgarità assortite e nudi mai così gratuiti. Difficile resistere già dopo i primi terribili minuti in rima baciata... Da dimenticare.

124c 23/12/13 12:48 - 2775 commenti

I gusti di 124c

Ennesimo film girato per sfruttare l'allora notorietà del ragazzotto delle famose barzellette. Peccato che l'attore principale non sia né Alvaro Vitali né Giorgio Ariani ma un anonimo come lo era, prima di lui, Maurizio Esposito. Inoltre non c'è ambientazione scolastica: tutto, o quasi, si svolge nel bar dello zio di Pierino, dove il nostro fa il cameriere. Notevoli le ragazze, soprattutto la fidanzata di Pierino e l'americana che non sa cosa sono i vuoti a rendere. Orribile il "Pantera Rosa" doppiato da Marco Guadagno. Che casino davvero!
MEMORABILE: Il prologo in rima iniziale, con Elio Pandolfi che fa lo speaker; Nino Terzo nel ruolo dello zio di Pierino, preso sempre in giro da due clienti.

Dusso 22/01/14 19:52 - 1535 commenti

I gusti di Dusso

Chiaramente quando ci si appresta alla visione di film come questi si sa già ciò a cui si va incontro. Personalmente l'ho trovato meglio di quanto mi aspettassi (meglio del Pierino di Metz), con scenette divertenti e altre meno; il ritmo comunque tiene e ci son personaggi riusciti (i due clienti del bar e la poco sfruttata cameriera), mentre Vegliante è tremendo ma ha un suo perché, in questo film. Supercult la sigla cantata da Nico Fidenco.

Gestarsh99 20/08/14 20:39 - 1329 commenti

I gusti di Gestarsh99

Al cospetto di una tale sconcezza urge sventagliare la realtà nuda e cruda: quello di Albertini è il peggiore tra i falsi Pierino spacciati in sala dopo il dittico trionfale capitanato dall'incomparabile Alvarone. Più insipido, scombiccherato e scucito di tutti gli altri scrocconissimi duplicati eterologhi; oltretutto incentrato sulle avvilenti pischellate del clone vitaliano, un buontempone mechato perfetto per le reclame dei materassi ma improponibile come baby-Rugantino pestifero. Film talmente triste, insulso e infantilistico da far sembrare un nodo scorsoio alternativa ben più allettante.
MEMORABILE: Le "indimenticabili" gag epilettico-rumoristiche di Italo Vegliante; Gallozzi e Vegliante che deridono miserabilmente i corridori di una gara podistica...

Fabbiu 25/07/14 13:28 - 1950 commenti

I gusti di Fabbiu

Quando la critica parlava di "film scoreggioni" ovvio che si riferisse a film come questo, dove un 80 per cento delle gag hanno come oggetto flatuenze di vario tipo; Alvaro Vitali, almeno, combinava qualcosa di interessante; qui Gallozzi al massimo mette un preservativo nella marmitta della macchina di Nino Terzo (in una gag decisamente pessima). Paradossalmente Italo Vegliante (la pantera) è il personaggio piu simpatico (credo sia l'unico film in cui non si limita a fare la solita comparsata). Il peggio del trash.
MEMORABILE: Salvabile la simpatica sigla cantata da Nino Fidenco.

Gabrius79 14/03/16 18:14 - 1196 commenti

I gusti di Gabrius79

Un film senza arte né parte. Disastroso sotto ogni punto di vista e privo di momenti veramente divertenti. Gag appiccicate l'un l'altra che non hanno nessuno slancio ed è davvero un peccato vedere coinvolti in questa sciatteria attori come Nino Terzo e i fratelli Martana (i quali inevitabilmente non riescono a salvare tanta pochezza).

Marcolino1 17/11/16 15:58 - 504 commenti

I gusti di Marcolino1

Il pierino eterno ripetente quasi trentenne travestito da bambino qui è sostituito da un Gallozzi piacente e donnaiolo. Le vignette autoconclusive, che spesso non c'entrano con il protagonista principale, ricordano Vieni avanti cretino, sono divertenti e ben interpretate dai caratteristi, ma enormemente inferiori al capolavoro banfiano. Ci sono poi delle goliardate con un retaggio molto vago di Amici miei e infine la canzoncina dei titoli di testa, divertente e originale.
MEMORABILE: Lo sketch di Gargiulo e quello della signora veneta col futuro marito della figlia.

Il Dandi 3/06/19 00:55 - 1815 commenti

I gusti di Il Dandi

Il lungo prologo con la voce narrante in versi a rima baciata sembra voler promettere una ripresa delle origini "nobili" del personaggio, più vicina ai fumetti creati negli anni '10 da Rubino per il Corriere dei Piccoli che ai film di Vitali. Il resto non è purtroppo all'altezza, ma il fatto che sia girato nella stessa Ostia di Amore tossico (con un cast quasi altrettanto sconosciuto e un budget forse addirittura inferiore) lo rende - se non il migliore - quantomeno l'esempio più insolito della serie apocrifa.
MEMORABILE: Il citato prologo in rima; I fratelli Martana al bar; La canzone di Fidenco.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Undying • 2/01/10 00:54
    Scrivano - 7630 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Sabato 2 GENNAIO ore 16:00 su *AB CHANNEL
    Il peggiore di tutti i Pierini apocrifi (...) in una successione di barzellette per lo più riciclate o, laddove inedite, del tutto prevedibili e incapaci di suscitare il minimo accenno di riso (...) Abominevole. [Homesick]


    E questo film di Pierino da dove salta fuori?
    Dev'essere tremendo!
  • Discussione Zender • 2/01/10 08:21
    Consigliere - 43594 interventi
    E credo pure pressoché introvabile.
  • Discussione B. Legnani • 2/01/10 09:55
    Consigliere - 13898 interventi
    Zender ebbe a dire:
    E credo pure pressoché introvabile.

    Lo danno oggi, appunto. ABChannel ha appena sfornato pure UN APPREZZATO PROFESSIONISTA DI SICURO AVVENIRE.
    Ultima modifica: 2/01/10 09:55 da B. Legnani
  • Discussione Zender • 2/01/10 12:50
    Consigliere - 43594 interventi
    Hai capito... mi era sfuggito! Grande AB Channel, una volta di più!
  • Discussione Geppo • 2/01/10 12:52
    Addetto riparazione hardware - 4021 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    E credo pure pressoché introvabile.

    Lo danno oggi, appunto. ABChannel ha appena sfornato pure UN APPREZZATO PROFESSIONISTA DI SICURO AVVENIRE.


    ...anche VOGLIA DI DONNA... proprio ieri notte, sempre su AB CHANNEL.
  • Discussione B. Legnani • 2/01/10 13:41
    Consigliere - 13898 interventi
    Geppo ebbe a dire:
    B. Legnani ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    E credo pure pressoché introvabile.

    Lo danno oggi, appunto. ABChannel ha appena sfornato pure UN APPREZZATO PROFESSIONISTA DI SICURO AVVENIRE.


    ...anche VOGLIA DI DONNA... proprio ieri notte, sempre su AB CHANNEL.


    VOGLIA DI DONNA, però, passa regolarmente su 7Gold.
  • Musiche Panza • 13/12/13 17:11
    Contratto a progetto - 4960 interventi
    Il testo della sigla di Nico Fidenco:

    Che casino con Pierino!
    E il terrore del vicino,
    al nonnetto quatto quatto
    leva il cane e mette il gatto.
    Se fa scherzi un po' più seri
    devon correre i pompieri.

    Mette spesso qualche chiodo
    e manciate di cemento dentro il brodo.
    La fa in barba ai pizzardoni
    con la fionda rompe i vetri dei lampioni.
    (Rompe i vetri dei lampioni)
    Alla nonna per dispetto
    mette rospi, ragni e topi dentro il letto.
    Da la caccia alle bambine
    a cui strappa, ohibò, le mutandine
    (Ohibò, le mutandine)
    Che casino con Pierino
    mette il pepe nella pappa del bambino.

    E testardo più di un mulo
    manda tutta a...
    Con la sua faccia di bronzo
    sembra ma non è...
    Alle volte pare pazzo
    con la sua testa di...

    Chiude al cesso la maestra,
    i compagni butta giù dalla finestra.
    Dice solo parolacce,
    se lo sgridi fa sberleffi e fa boccacce
    (Fa sberleffi e fa boccacce)
    Tutti quanti prende in giro
    fa Andreotti, barba e baffi, con la biro.
    Lega il nonno ad un divano
    e gli da fuoco perché lui è un gran capo indiano
    (Perché lui è un capo indiano)

    Che casino con Pierino
    mette un razzo acceso in bocca al fratellino
    Che casino con Pierino
    fa pipì nel lavandino.
    Se ce l'ha con la portiera
    le nasconde la dentiera.
    E per scherzo butta via
    i mutandoni della zia.

    Che casino con Pierino!
    Che casino, che casino, che casino...
  • Musiche Panza • 15/07/14 10:06
    Contratto a progetto - 4960 interventi
    La colonna sonora del film è stata editata in CD dalla Beat Records con quella del film 3 superman contro il padrino!

    http://www.beatrecords.it/shop.asp?lingua=i&idprodotto=DDJ031&uscita=prox
  • Homevideo Deepred89 • 6/08/14 16:07
    Comunicazione esterna - 1426 interventi
    Nonostante il bollino verde che appare a inizio film nell'emissione ABChannel e nonostante la circolazione senza alcun divieto di tutti gli altri film, apocrifi e non, della saga di Pierino, questo capitolo di Albertini venne inspiegabilmente bocciato in censura. La copia che uscì in sala, vietata ai minori di 18, fu dunque accorciata di due scene (da Italiataglia: sequenza degli omosessuali nei momenti, in cui si baciano e quando uno tocca il sedere dell'altro; alleggerimento della sequenza della minzione nella farmacia).
    Si fa riferimento anche a un'edizione approntata nel 2000, più lunga di quella cinematografica ma comunque tagliata, forse corrispondente al master di ABChannel. Ho controllato le due scene incrimintate in quest'ultimo master: essere sono presenti ma non escludo siano state comunque alleggerite.