LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 14/03/07 DAL BENEMERITO CAESARS
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Caesars 14/03/07 14:01 - 2731 commenti

I gusti di Caesars

Simpatica e garbata commedia francese che ci descrive la crisi di un uomo che nello stesso giorno perde lavoro e moglie. Anche se il tema può apparire pesante il film è tutt'altro che "cupo" e anzi sa intrattenere in modo simpatico ed intelligente (non aspettatevi grasse risate però). Ottima interpretazione di Vincent Lindon che riesce a comunicare il senso di spaesamento che accompagna il suo personaggio. Non indimenticabile, ma un buon film.

Daniela 7/01/09 08:23 - 9534 commenti

I gusti di Daniela

Perde in un sol colpo lavoro e moglie Victor, spocchioso avvocato di successo, ma alla fine conquista un po' di umanità, in particolare la capacità di ascoltare gli altri. Merito di Michou, uno poveraccio che gli si è messo alle costole per scroccare un po' di cibo e compagnia. Coline Serreau si conferma in grado di confezionare commedie gentili, didattiche nel loro messaggio, popolate da personaggi bizzarri. Niente di travolgente, ma si tratta di un cinema medio gradevole, non volgare, talvolta con azzeccate note di costume.
MEMORABILE: Il dialogo sui pregiudizi razziali nella casa dell'uomo politico. Victor che risponde al telefono come "segretario" di Victor.

Galbo 9/01/09 14:42 - 11424 commenti

I gusti di Galbo

Gradevole commedia francese diretta dalla Serreau, sulla perdita degli affetti e delle sicurezze sociali (il posto di lavoro) che colpiscono un rampante legale. Decisamente ben scritta (con dialoghi che solo raramente cadono nella trappola della facile morale), La crisi è diretta con il giusto ritmo ed interpretata da un valido cast.

Samuel1979 14/03/14 21:44 - 472 commenti

I gusti di Samuel1979

Commediola francese a mio avviso non troppo riuscita a causa di dialoghi fin troppo serrati e scene urlate che non ho mai visto di buon occhio (mi riferisco soprattutto alla prima mezz'ora). Peccato perché i temi affrontati quali la perdita del lavoro, l'abbandono coniugale e soprattutto l'indifferenza (forse fin troppo esagerata) verso il prossimo potevano rendere il film migliore. Simpatico il personaggio di Patrick Timsit.

Kinodrop 28/09/20 20:19 - 1550 commenti

I gusti di Kinodrop

Commedia francese che mette in scena lo sconquasso sul posto di lavoro e in seno alla famiglia di un egocentrico avvocato in carriera. La prima parte, scoppiettante e logorroica, travolge per la dinamica e la rapidità degli incastri e delle situazioni (anche corali), la seconda si affloscia con la presenza di un'improbabile amicizia con un personaggio sempliciotto ma sincero, che in qualche modo ridimensiona i rapporti interpersonali. Si sorride qua e là per qualche trovata simpatica, ma al di là del tema pseudo impegnato, la narrazione è priva di mordente. Il cast funziona.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


DISCUSSIONE GENERALE:
Per discutere di un film presente nel database come in un normale forum.

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT):
Per discutere delle uscite in homevideo e delle possibili diverse versioni di un film.

CURIOSITÀ:
Se vuoi aggiungere una curiosità, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (quando necessario) verrà spostata in Curiosità.

MUSICA:
Per discutere della colonna sonora e delle musiche di un film.