Discussioni su Palmares interdavinottico - Film (2012) | Pagina 19

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/10/12 DAL BENEMERITO ZENDER
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione

DISCUSSIONE GENERALE

379 post
  • Schramm • 9/02/21 18:21
    Scrivano - 7694 interventi
    Zender ebbe a dire:
    D'accordo.
    rieccoci
    4° classificato O-bi o-ba – the end of civilazion

    5° classificato Mission: Impossible - Fallout 

  • Zender • 18/02/21 15:21
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Ok, aggiunti.

  • Mco • 14/09/21 17:21
    Risorse umane - 9970 interventi
    Oggi alle ore tre del pomeriggio, alla presenza di due testimoni d'eccellenza, si è premiato il film che ha avuto il merito di regalare maggiori emozioni in questa rassegna estiva 2021. Mondi Altri ha così fatto salire sul podio la fatica di Chisui Takigawa RING: KANZENBAN, prima apparizione su schermo della trasposizione delle pagine di Koji Suzuki. Inquietante, misterioso e con una ost che ricorda vagamente l'Oldfield de L'esorcista. Al secondo posto si è classificato JUG FACE di Chad Crawford Kinkle, che ti trascina in un mondo a parte, tra ignoranza e credenze, accompagnate da una vena pulsante di sanguigna surrealtà. Il gradino più basso del podio è occupato da HARVEST LAKE di Isabel Coixet, visionaria trattazione delle debolezze umane, con un epilogo metafisico degno del miglior Brian Yuzna. Ringrazio, come sempre, coloro che hanno seguito sul Davibook le mie avventure festivaliere facendomi sentire il consueto affetto davinottiano. In particolare Mauro Zender, Schrammy, Caesars. Segue l'elenco dei film in concorso ai fini dell'inserimento nel Palmares.
  • Mco • 14/09/21 17:41
    Risorse umane - 9970 interventi
    MONDI ALTRI 2021
    1. Class of Nuke'hem high (Louzil, Jackson) ° 2. Class of Nuke'hem high part 3 (Louzil) ° 3. Critters attack (Miller) ° 4. Hungerford (Casson) ° 5. Il tunnel sotto il mondo (Cozzi) ° 6. Attacco alla base spaziale (Strock) ° 7. Skinwalker ranch (McGinn) ° 8. Il mondo dei replicanti (Mostrow) ° 9. Flatliners - Linea mortale (Oplev) °10. Ring - Kanzenban (Takigawa) ° 11. No Escape Room (Merkin) ° 12. Kaan 2 (Tabet) ° 13. The counting house (Dipteros) ° 14. The blind king (Picchio) ° 15. Warda (El Bagouri) ° 16. Assalto dallo spazio (L.Cahn) ° 17. Another me (Coixet) ° 18. Deathstalker (Sbardellati) ° 19. Harvest Lake (Schirmer) ° 20. Bunny the killer thing (Makkonen) ° 21. Cyborg 2 (Schroder) ° 22. Witches of Amityville Academy (Matthews) ° 23. Jug face (Kinkle) ° 24. Among the shadows - Tra le ombre (Mesquita) ° 25. The cat (Byeon).
  • Caesars • 14/09/21 21:55
    Scrivano - 16810 interventi
    Bene Mco, la tua lunga rassegna ha avuto alla fine un vincitore. Proprio la tua disamina mi ha incuriosito e mi spingerà a vedere il film vincitore ( di cui, in tutta onestà,  ne ignoravo l'esistenza, prima della tua segnalazione).
    Complimenti.
  • Zender • 15/09/21 08:15
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Ottimo, Mco, un bel titolo come vincitore, parzialmente oscuro, che andrà riscoperto! Inserito tutto nel palmares. Un ringrazio a te e al pubblico in poltroncina, meno turbato dal caldo rispetto agli anni scorsi, direi, salvo per un paio di giornate.
    Per la cronaca mancherebbero le date di inizio e fine rassegna.
    Ultima modifica: 15/09/21 08:18 da Zender
  • Mco • 15/09/21 15:20
    Risorse umane - 9970 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Ottimo, Mco, un bel titolo come vincitore, parzialmente oscuro, che andrà riscoperto! Inserito tutto nel palmares. Un ringrazio a te e al pubblico in poltroncina, meno turbato dal caldo rispetto agli anni scorsi, direi, salvo per un paio di giornate.
    Per la cronaca mancherebbero le date di inizio e fine rassegna.
    Hai perfettamente ragione, Zendy e me ne scuso. La rassegna è partita il 7 giugno per chiudersi il 12 settembre. Grazie ancora! :-) 

    Ultima modifica: 15/09/21 15:20 da Mco
  • Mco • 15/09/21 15:22
    Risorse umane - 9970 interventi
    Caesars ebbe a dire:
    Bene Mco, la tua lunga rassegna ha avuto alla fine un vincitore. Proprio la tua disamina mi ha incuriosito e mi spingerà a vedere il film vincitore ( di cui, in tutta onestà,  ne ignoravo l'esistenza, prima della tua segnalazione).
    Complimenti.
    Grazie di cuore, amico mio! :-) 

  • Schramm • 16/09/21 13:22
    Scrivano - 7694 interventi
    ghirigory brinda alla tua, mco! altri 500 di questi festival!
    Ultima modifica: 16/09/21 13:22 da Schramm
  • Mco • 16/09/21 21:34
    Risorse umane - 9970 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    ghirigory brinda alla tua, mco! altri 500 di questi festival!

    Grazie amico mio! 
  • Buiomega71 • 20/12/21 20:39
    Consigliere - 25998 interventi
    Aggiornamento (2021) delle Palme d'oro "buiesche" annuali:

    1999- Fratelli di Abel Ferrara

    2000- Dead Man di Jim Jarmush

    2001- Le Onde Del Destino di Lars von Trier

    2002- Brother di Takeshi Kitano

    2003- Il Giardino Delle Vergini Suicide di Sofia Coppola

    2004- Rain di Katherine Lindberg

    2005- In The Cut di Jane Campion

    2006- Monster di Patty Jenkins

    2007- Le Regole Dell'Attrazione di Roger Avary

    2008- L'odore del sangue di Mario Martone

    2009- Antichrist di Lars von Trier

    2010- Brivido di sangue di Po Chih Leong

    2011- Jennifer's Body di Karyn Kusama

    2012- Twentynine Palms di Bruno Dumont

    2013- Cuori in Atlantide di Scott Hicks

    2014-Le paludi della morte-Texas killing fields di Ami Canaan Mann

    2015-Guilty of Romance di Sion Sono

    2016-Reversal-La fuga è solo l'inizio di J. M. Cravioto

    2017-The Invitation di Karyn Kusama

    2018- Padroni di casa di Edoardo Gabbriellini

    2019- The killer inside me  di Michael Winterbottom

    2020-Alexandra's Project di Rolf de Heer

    2021-The nightingale di Jennifer Kent
    Ultima modifica: 20/12/21 21:14 da Buiomega71
  • Zender • 21/12/21 08:03
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Storicamente è il primo non uscito in Italia o ne sono stati premiati altri ignorando il Belpaese? :)
    Il primo con sub francesi e ok, ma con sub anche ita son stati premiati?
    Ultima modifica: 21/12/21 08:05 da Zender
  • Buiomega71 • 21/12/21 08:16
    Consigliere - 25998 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Storicamente è il primo non uscito in Italia o ne sono stati premiati altri ignorando il Belpaese? :)
    Il primo con sub francesi e ok, ma con sub anche ita son stati premiati?
    No, questo è il primo in assoluto
    Mentre con i sottotitoli italiani fu premiato 29 palms di Dumont.

    Ultima modifica: 21/12/21 08:18 da Buiomega71
  • Buiomega71 • 21/12/22 19:31
    Consigliere - 25998 interventi
    Aggiornamento (2022) delle Palme d'oro "buiesche" annuali:

    1999- Fratelli di Abel Ferrara

    2000- Dead Man di Jim Jarmush

    2001- Le Onde Del Destino di Lars von Trier

    2002- Brother di Takeshi Kitano

    2003- Il Giardino Delle Vergini Suicide di Sofia Coppola

    2004- Rain di Katherine Lindberg

    2005- In The Cut di Jane Campion

    2006- Monster di Patty Jenkins

    2007- Le Regole Dell'Attrazione di Roger Avary

    2008- L'odore del sangue di Mario Martone

    2009- Antichrist di Lars von Trier

    2010- Brivido di sangue di Po Chih Leong

    2011- Jennifer's Body di Karyn Kusama

    2012- Twentynine Palms di Bruno Dumont

    2013- Cuori in Atlantide di Scott Hicks

    2014-Le paludi della morte-Texas killing fields di Ami Canaan Mann

    2015-Guilty of Romance di Sion Sono

    2016-Reversal-La fuga è solo l'inizio di J. M. Cravioto

    2017-The Invitation di Karyn Kusama

    2018- Padroni di casa di Edoardo Gabbriellini

    2019- The killer inside me  di Michael Winterbottom

    2020-Alexandra's Project di Rolf de Heer

    2021-The nightingale di Jennifer Kent

    2022-The neon demon di Nicolas Winding Refn
  • Zender • 21/12/22 19:34
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Eh eh, son contento che Refn abbia superato NOi, alla fine.
  • Buiomega71 • 21/12/22 19:38
    Consigliere - 25998 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Eh eh, son contento che Refn abbia superato NOi, alla fine.

    Un pò mi spiace, perchè Noi era quasi sicuro (e lo amato molto). Ma il delirio femmineo sanguinario refniano non ha eguali , e ne sono stato risucchiato come ben poche volte mi è capitato.
    Ultima modifica: 21/12/22 19:38 da Buiomega71
  • Buiomega71 • 17/12/23 17:16
    Consigliere - 25998 interventi
    Aggiornamento (2023) delle Palme d'oro "buiesche" annuali:

    1999- Fratelli di Abel Ferrara

    2000- Dead Man di Jim Jarmush

    2001- Le Onde Del Destino di Lars von Trier

    2002- Brother di Takeshi Kitano

    2003- Il Giardino Delle Vergini Suicide di Sofia Coppola

    2004- Rain di Katherine Lindberg

    2005- In The Cut di Jane Campion

    2006- Monster di Patty Jenkins

    2007- Le Regole Dell'Attrazione di Roger Avary

    2008- L'odore del sangue di Mario Martone

    2009- Antichrist di Lars von Trier

    2010- Brivido di sangue di Po Chih Leong

    2011- Jennifer's Body di Karyn Kusama

    2012- Twentynine Palms di Bruno Dumont

    2013- Cuori in Atlantide di Scott Hicks

    2014-Le paludi della morte-Texas killing fields di Ami Canaan Mann

    2015-Guilty of Romance di Sion Sono

    2016-Reversal-La fuga è solo l'inizio di J. M. Cravioto

    2017-The Invitation di Karyn Kusama

    2018- Padroni di casa di Edoardo Gabbriellini

    2019- The killer inside me  di Michael Winterbottom

    2020-Alexandra's Project di Rolf de Heer

    2021-The nightingale di Jennifer Kent

    2022-The neon demon di Nicolas Winding Refn

    2023-Ex_Machina di Alex Garland
  • Teddy • 17/12/23 20:26
    Fotocopista - 28 interventi
    Le mie palme d’oro dal 2017 in poi (anno in cui ho iniziato a decretarle)

    2017: Il profumo della signora in nero, 1974.

    2018: Tutte le sere alle nove, 1967.

    2019: La casa delle bambole – Ghostland, 2018.

    2020: Spider baby, 1967.

    2021: Ad un’ora della notte, 1973.

    2022: Noroi, 2005.

    2023: Narciso nero, 1946.
    Ultima modifica: 17/12/23 20:27 da Teddy
  • Zender • 18/12/23 09:33
    Capo scrivano - 47780 interventi
    Ahm anche tu Teddy? Non sapevo :) Una palma d'epoca quest'anno quindi.